Montella: “Il pareggio sarebbe stato più giusto”

3
159

Sharing is caring!

Ha parlato con Commisso?
“No, non l’abbiamo visto. Siamo qui, viaggeremo insieme… Penso torneremo insieme in treno e credo sia molto deluso, stia soffrendo. Non è abituato a perdere nella vita e il momento è complicato anche per lui. Ma siamo qui, forti nel crederci”.


Sente ancora la fiducia?
“Bisogna avere pazienza, accetto le critiche. Sono esperto in questo. Noi abbiamo ragazzi, mentre al Torino mancava Belotti e l’hanno sostituito con Zaza che avrà una ventina di partite in Nazionale…”.


Manca un po’ di pericolosità?
“Sono scelte. Ma con il Lecce abbiamo creato dieci occasioni da gol, compreso Vlahovic che ne ha avute quattro. Anche oggi abbiamo creato tre-quattro occasioni nitide, soprattutto nella ripresa. Forse i ragazzi hanno poca tranquillità, per fortuna non su tutti i 95′ altrimenti non sarei ancora qua. Devo tirare fuori il meglio da loro”.

Qual è la posizione di Chiesa?
“Deve giocare esterno. Oggi veniva dentro quando si aprivano gli spazi… Ha fatto una buona partita soprattutot nel finale. Non ci stava a perdere e ha creato pericoli”.

Danno fastidio le voci su Gattuso?
“Fa tutto parte del mestiere, sono abituato. Ci sono allenatori esonerati con meno sconfitte, altri tenuti in sella con più ko. Bisogna essere obiettivi, io la forza ce l’ho e ho voglia di rivalsa, animo e fiducia che si possa migliorare perché anche oggi ho visto una buona partita contro un avversario di livello. Poi ovviamente mi attengo alla società”. (tuttomercatoweb.com)

3 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui