Strada giusta ma occasione persa. VAR dannoso e regole assurde.

20
281

Sharing is caring!

Che dire di una rimonta simile , mai subita finora almeno che io ricordi . Fa male una rimonta cosi . Ricordo rimonte subite da 2 gol di scarto , come con il Milan anni fa o con il Crotone. Ma da 3 gol di vantaggio non me lo ricordo. Nell’83-84 mi pare vincevamo 2-1 un Derby poi perso 4-2

Ma le migliori Rimonte le ho viste fare.

Il Derby storico dell’83 da 0-2 a 3-2 in 4 minuti rimane unico

Il Derby del 2001 da 0-3 a 3-3

La rimonta a tempo scaduto col Genoa con i due gol strepitosi di Immobile e Cerci era il 2014 da 0-1 a 2-1

La rimonta con il Parma in casa molti anni fa da 1-4 a fine primo tempo a 4-4

Una con il Venezia in B da 0-2 a 2-2 a pochi minuti dal termine.

E’ un peccato,un occasione persa di approfittare delle sconfitte di Atalanta, Napoli e Cagliari e del pareggio interno del Milan. Solo il Parma ne ha approfittato. Ma nulla è perduto anzi, ho rivisto il miglior Toro dell’anno, ko rivisto quello dello scorso anno. Giocate spettacolari, Ansaldi il nostro miglior giocatore del periodo ma anche Zaza e Berenguer non scherzano. E abbiamo dovuto fare a meno di diversi titolari tra cui il Gallo per diverse partite.

Dopo l’ottima ora vista con la Fiorentina, altri settanta minuti a Verona, campo a detta di tutti difficile contro una delle sorprese del campionato. E’ora di giocare bene tutti i novanta minuti mantenendo la concentrazione se si vuole risalire una classifica alla portata. Su questo puo lavorarci Walter.

Dove non puo lavorare è sugli arbitraggi. E con questo un altro danno subito causa VAR e non so nemmeno io con chi prendermela, con Chiffi al VAR o con La Penna in campo. Rigore assurdo , braccio lungo il fianco e movimento chiaramente proteso a evitare e non a copire la palla in quanto si vede nettamente la torsione del busto per nascondere le braccia e offrire il busto . O vogliamo chiedere a Bremer di segarsi il braccio? o mettersi la maschera di De Ligt?

Arbitro incompetente , VAR inutile anzi dannosa si torni agli errori umani di un tempo almeno uno li accetta di più. Ma la regola del fallo di mano è stata fatta da chi di calcio ne capisce quanto io di curling , praticamente zero.

E con questo siamo già al quinto errore arbitrale. Dopo il gol non annullato a Gabbiadini per fallo netto su Lyanco, il rigore e l’espulsione esagerati a Parma, il rigore sacrosanto non assegnato nel Derby , il rigore non fischiato con il Cagliari su Zaza e ora questo rigore assurdo subito a Verona , pur in un campionato sofferto siamo a quasi metà partite falsate da errori arbitrali gravi. Quindi a maggior ragione Walter cerchi di limare quei cali di concentrazione o di attenzione che stanno intaccando un possibile tentativo di rimonta europea del nostro Toro , e si fidi un po di più dei giovani. Ieri il Gallo non era in condizione quindi perchè non rischiare Millico ? Questa mossa , suggerita da alcuni amici del forum , forse era da fare ma Walter ha troppa stima del Gallo per non gettarlo nella mischia quando necessario.

FVCG

20 Commenti

  1. E’ vero è un peccato, non avevo visto quest’anno il Toro giocare così bene, forse l’ultima l’anno scorso a Genova con la Samp. Il rigore non c’era molto molto dubbio come ritengo dubbio il comportamento del Var. Ma se l’arbitro ha fatto proseguire perchè il var deve fermare tutto e poi dare il rigore?
    Questo però non deve essere un alibi perchè le partite durano un’ora e mezza e noi ormai da tre anni abbiamo problemi di calo atletico e di concentrazione MAI RISOLTI purtroppo. Perchè non si risolvono, perchè non si vogliono risolvere, perchè non si vogliono vedere? questa domanda continuo a farmela ma non riesco mai a darmi la risposta.

  2. Aggiungo una cosa DJ. L’ho gia scritto su qualche altro commento qui. Tra il pareggio di Verona e la vittoria di Genova preferisco il pareggio di Verona anche se mi brucia, sai perchè? Perchè ho visto gioco, intensità, pressing specialmente nel primo tempo, mentre a Genova ho visto una partita noiosa.
    Sempre Forza Toro e, permettimi una digressione su quanto successo in curva Primavera, forza e grazie avv. Marengo

  3. Brucia terribilmente!
    Una delle migliori partite dell’anno con il risultato (apparentemente) in cassaforte, veder sfumare i 3 punti in questo modo fa veramente inkatzare. Ancora non ci credo, ma come ho già scritto, io stavolta me la prendo con Mazzarri e i giocatori. Non ci si può permettere di farsi rimontare 3 gol e rischiare pure di prendere il quarto. Comunque mai come quest’anno la regola del fallo di mano è a libera interpretazione. Si fischiano rigori ridicoli e a discrezione dell’arbitro si sorvola su altri identici. Non ci si capisce una mazza. Con i cambiamenti di questa stagione hanno fatto solo danni e confusione.

  4. -Sarei proprio curioso nel sapere se Bremer,anziché la maglia granata,avesse indossato quella degli “innominabili”,l’esimio”super partes”La Penna avrebbe fischiato il calcio di rigore.
    La risposta mi pare piuttosto scontata…
    FVCG (ora e per sempre ).

  5. Corti, qui il rigore non é nemmeno stato dato a discrezione dell’arbitro, ma addirittura a discrezione del Bar, cosa che non può stare in nessun campo di calcio. L’arbitro aveva deciso in un altro modo sul campo

  6. Denis: calo atletico ? Non mi risulta . Lo scorso anno abbiamo finito il campionato con un girone di ritorno strepitoso altro che calo
    E anche in queste partite ho visto la squadra correre fino alla fine
    Il problema è il calo di concentrazione problema di mentalità non fisico
    Mazzarri chiude le sue stagioni sempre in crescendo
    Spero sia così anche quest anno nonostante la preparazione anticipata

  7. Mah secondo me calo di concentrazione e calo fisico sono abbinati. Quando viene meno uno viene meno anche l’altro. Poi bisogna vedere quanto sforzo hai prodotto prima.

  8. exaclibur42: e beh è troppo facile. E’ ovvio che se al posto di Bremer ci fosse stato De Ligt e se al posto di Lyancon con la Samp ci fosse stato Bonucci e contro il Cagliari al posto di Zaza ci fosse stato Higuain ora il Toro avrebbe almeno 6 – 7 punti in più e sarebbe in poiena corsa Europa a ridosso dell’Atalanta.
    Ma noi essendo granata e non strisciati e non avendo Santi in Paradiso e agganci giusti , ogni anno dobbiamo lottare anche contro arbitraggi che con il VAR sono riusciti a peggiorare

  9. Lo dico con buona pace di chi afferma, ed è granata, che il Toro non è danneggiato dagli arbitri e che a volte ha pure culo
    Praticamente andando contro natura essendo il toro la squadra piu tartassata del mondo dalla sfortuna e dagli arbitri , secondo sondaggi internazionali non di parte…
    Pensa che questo lo ammettono persino i gobbi.
    Purtroppo molti non sono capaci di separare l’antipatia o l’odio verso Cairo o Mazzarri dai fatti .

  10. Il Toro è stato sempre e sarà sempre danneggiato dagli arbitri e perseguitato dalla mala sorte. È questa la sua maledizione ed è questa la sua grazia, la sua forza, l’essenza sublime del suo spirito.
    Ciò che non affonda le proprie radici nel tempo, nella storia e nel corredo genetico granata (anche per propria ammissione) è l’attuale profilo societario, dal punto di vista etico, morale e sportivo.
    Quello che è successo con il caso curva Primavera e il modo in cui si è operato per far tacere la contestazione ne è una prova inconfutabile e definitiva.
    Resta solo da confermarne l’illegittimità per via giudiziaria… La subalternità a questo “male” non ha matrice storica definita… non è frutto del destino… né è conseguenza del cooperare di potenti forze occulte avverse. È un male che corrode tutto e per intero corpo e anima dell’essere granata… e per il quale non esiste cura alternativa alla completa guarigione… Se si vuole tentare di fornire una spiegazione razionale e credibile ad una serie di avversità irrazionali e incredibili che appaiano abbattersi inesorabilmente, come una scure sul patibolo, su ogni speranza di rinascita…
    Da quella parte e non da altre, bisogna guardare. Con dignità, coraggio e rispetto per tutto ciò che ha sempre significato essere del Toro
    Buone feste
    Un abbraccio a chi ama il Toro
    Non a chi lo sfrutta indegnamente

  11. Leloup: non si puo non condividere il tuo bel commento. Applausi
    Poi però bisogna fare delle riflessioni
    Sono riflessioni molto complesse e lunghe e non riuscirò a metterle per intero se non vien fuori il romanzo dei Promessi sposi
    Quello che è successo in Curva Primavera è vergognoso , come del resto quello che è accaduto lo scorso anno con la multa a chi non era al suo posto.
    E’ stato vergognoso ma non penso voluto . Non aveva senso volerlo. E’ stato frutto di superficialità e questo forse è anche peggio. Significa menefreghismo.
    Ripeto per la 100sima volta che Cairo non puo pretendere di gestire il club da solo avendo mille impegni e attività. Se gli interessasse far crescere ancora il Toro e portarlo a qualche gradino piu in alto di oggi deve delegare responsaibilità e ruoli. E la gestione dei tifosi , delle promozioni, del marketing e tante altre cose è carente se non nulla.
    L’ errore commesso in Toro Inter è di una gravità enorme perchè c’è stato uno anzi due precedenti . Un Derby un paio d’anni fa e il Napoli quest anno.
    Poteva scapparci il morto o il ferito grave , anche tra gente inerme, pacifica, famiglie.
    Grande autogoal della Questura ma anche della Società .
    Un club a certi livelli va gestito diversamente , rinforzandone la base , inserendo persone dai valori certi , dedicando tempo e se non si pò si deleghi ma non come Cairo fa con Comi o Bava ; si deleghi veramente, fiducia massima e operatività e autonomia massima.
    Non puo fare tutto lui altrimenti fa tutto male , e certi effetti si vedono .
    Aggiungo che il Toro abbia nel DNA una certa sfuga ci può stare. Ma che abbia nel DNA il danneggiamento arbitrale non mi sta bene, questa cosa col VAR si può cambiare si deve cambiare.
    FVCG

  12. Certo Dj
    Hai ragione…e cuore (granata)
    È innegabile… Proprio le tue precisazioni riguardanti lo stile gestionale Cairo (organigramma ridotto all’osso… nessun investimento programmatico e lungimirante… uno stato patrimoniale da società di marketing/televendite con una figura dirigenziale dominante, 2/3 ruoli apicali di mera rappresentanza e la quasi totalità del bilancio destinato unicamente alle fonti di resa immediata in termini di profitto… cioè il parco giocatori… senza renderlo mai competitivo fino in fondo… – il che significherebbe operare in controtendenza rispetto allo stile sopra menzionato- , le enormi carenze infrastrutturali, l’assoluta assenza di un benché minimo progetto di recupero culto e trasmissione alle giovani generazioni della memoria e dello spirito granata… non sono altro che tratti emergenti di un disegno intenzionale di “normalizzazione” al ribasso di quella che è sempre stata la “singolarità” granata
    Gestire il Toro come una qualunque società di medio bassa classifica significa togliere al Toro la sua identità storica
    Significa “ucciderlo lentamente”
    Il fatto eventuale poi (tutto da dimostrare) che non vi sia stata intenzionalità nella gestione dell’affair Primavera ma solo negligenza e superficialità non è elemento esimente da responsabilità
    Disegna solo uno tale sfondo di squallore meschinità e aridità umana da rendere la figura in primo piano totalmente aliena dalla storia granata ed indegna perfino di nominarla… Un abbraccio sincero
    Certe volte ci scorniamo… ma i tifosi come te sono “perle”… che come dicono le sacre scritture non sono degne di essere accomunate a vari generi animali sicuramente non nobili

    • -Complimenti,le vostre argomentazioni,osservazioni, giudizi pacati e ponderati mi rendono fiero doppiamente, in quanto essere tifoso della nostra tanto amata e bistrattata squadra non è proprio da tutti,anzi nessuno puo’ vantare una storia tormentata ,quanto gloriosa, come la nostra.
      I vostri commenti non fan altro che dimostrare l’attaccamento dei vostri e nostri sentimenti nei colori granata, senza il dover eccedere nei giudizi e nei toni,a volte ben oltre le righe.
      Un sincero saluto ed abbraccio da un vecchio cuore granata
      FVCG (ora e per sempre).

  13. @Leloup: grazie fratello . Intanto inizio ad augurarti un Buon Natale sereno e soprattutto in piena salute e felicità.
    Aggiungo che Spero che il Toro ci faccia passare bene le Feste . Saro in Maratona a tifare con i soliti amici , io non approvo quel tipo di proteste che non aiutano la squadra anche se ne capisco i motivi

  14. L’odio, come lo definisci tu, (che palle sembri la boldrini), fa sì che della squadra o del piazzamento in classifica non ce ne frega piu una cippa.,

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui