Sirigu stoccata ai tifosi: “Giochiamo in un ambiente ostile”

58
1162

Sharing is caring!

Salvatore Sirigu ha parlato in zona mista dopo la vittoria del Torino contro il Genoa in Coppa Italia. Le sue parole:

Come spesso è accaduto in questi anni, Salvatore Sirigu ha regalato al la vittoria al Toro grazie alle sue parate. Questa volta in palio c’era il passaggio ai quarti di Coppa Italia e i granata li hanno centrati grazie alle parate del suo numero 1. Lo stesso Sirigu ha poi parlato in zona mista.

«Il 2020 è iniziato come si è concluso il 2019. Con i fischi, l’ambiente non è contento, è ostile. Delle volte ho detto che era giusto così, era giusto ascoltare le critiche e riceverle. Noi abbiamo sicuramente fatto un periodo non all’altezza, non brillante».

(calcionews24.com)

58 Commenti

  1. Scusa Bertu, ma l hai inserito perche’ pensi che i tifosi dovevano per caso fare la Ola per il durissimo passaggio del turno, o pensi che la gente che paga spettacoli indecenti non ha il diritto di contestare?

    • Vero il campo di patate. Ogni immagine ravvicinata alla TV è davvero impietosa. Indegno.
      Per il resto non c’è neanche bisogno di ribadire che personalmente mi schiero con Sirigu ammirandone il coraggio. L’ambiente ostile è un dato di fatto. Di che cosa si discute qui da tempo immemore?

  2. Ho letto commenti ALLUCINANTI in merito a questa intervista (fortunatamente non qui, per lo meno non ancora, ma MAI DIRE MAI vista la caratura di alcuni autori di post….)…Perché? Semplice: perché Salvatore “ha osato” dire quello che pensa in merito “al clima” che regna a Torino, e da “SALVATORE” della Patria, da “unico elemento assieme a Belotti” che incarna lo Spirito Toro è addirittura diventato “un Gobbo di m**a” seconda alcuni, un “servo al soldo del padrone” secondo altri, nella migliore delle “critiche” un “viziato pieno di soldi”…
    Sono sempre più convinto che i tifosi del Toro, i “tifosi-medi” capeggiati dai “tifosi-veri” (o che tale di considerano-definiscono, poveretti…) soffrano di diverse problematiche, a partire dal vittimismo, passando dall’egoismo e per finire all’irriconoscenza….
    Sirigu ha espresso, pacatamente, il Suo pensiero in merito ad una situazione, quella della contestazione alla squadra, che francamente non solo ha stancato sia nei tempi che nei modi (emblematica quella dopo la vittoria in trasferta proprio contro il Genoa..) ma che sta cominciando a creare anche danni a livello sia psicologico che pratico in classifica: per queste parole i “veri-tifosi” lo hanno “degradato”, da EROE a GOBBO, da GRANDISSIMO a VENDUTO, solo perché ha “rivelato” (perché sa soli, i “tifosi-veri” non ci sono mica arrivati a capirlo….) che LA SQUADRA (cioè l’insieme dei giocatori, badare bene…) è andata incontro a delle difficoltà e che invece di essere sostenuta (dai tifosi “normali” che “normalmente” farebbero così..) è stata bersagliata di fischi ed insulti dai “tifosi-veri”….
    Guardate, ciascuno può dire e fare ciò che vuole (tanto poi ne risponde, comunque…), sempre nei limiti della legge e nel rispetto della comunità, ovviamente, però passare e far passare Sirigu da eroe granata a gobbo CE NE VUOLE, e solo perché ha espresso la Sua opinione frutto, peraltro, di una situazione REALE E VISSUTA DALL’INTERNO, e non da semplici “sensazioni” spacciate da “tifosi-veri” come se fossero verità assolute!
    FV❤G!! SEMPRE!!

  3. Allora, partiamo da un presupposto oggettivo: come a teatro, nel calcio si può applaudire o fischiare. È un nostro diritto. Poi noi ce l’abbiamo con Cairo e Mazzarri, non con la squadra. Terzo Sirigu, ragazzo intelligente, provi a pensare ci fosse stato lui in curva Primavera con sua figlia aggrediti da un’orda di interisti coni bastoni perché questura e società fanno esperimenti sociali
    Provi
    Poi ne riparliamo

  4. Io sono TOTALMENTE CONTRARIO a questa ostilità che in questo momento non serve a un cazzo e non porta da nessuna parte . E’ stato giusto criticare la squadra dopo Toro Spal ma finisce li
    Se i tifosi si aspettavano lo scudetto possono accomododarsi a Venaria o a Milano o emigrare , noi non siamo da scudetto .
    HA RAGIONE PERFETTAMETE SIRIGU.
    E attenzione che gente come Sirigu Belotti ma non solo loro , anche gli altri , sono sensibili all’ambiente. Questi sono con noi da anni anche e soprattutto perchè si sentivano in famiglia in un bell’ambiente sereno
    Andare a fischiare ad esempio Mazzarri adesso in coppa prima della partita , io per fortuna non c’ero, è stato da IDIOTI SENZA CERVELLO.
    Poi Cairo lo si vada a contestare a Masio ma lontano dalla squadra
    Non commento neanche più i maicuntent da testiera xche non ho voglia di ripetere sempre lo stesso concetto . IL VERO TIFOSO DEL TORO E’ QUELLO CHE STA VICINO ALLA SQUADRA SEMPRE MA SOPRATTUTTO NEI MOMENTI DIFFICILI. E STARE VICINO NON SIGNIFICA SOLO NELLO STADIO MA ANCHE SUL WEB O NELLA VITA QUOTIDIANA.
    Chi vuole contestare Cairo è padronissimo di farlo nei modi e nei tempi giusti. Adesso è fuori luogo , la squadra ne puo risentire tanto è vero che giochiamo meglio in trasferta.
    Forza ragazzi ieri è andata bene ma so che darete tutto sempre
    FVCG

  5. -in fin dei conti il nostro portierone ha semplicemente fotografato la situazione dal suo punto di vista; tra l’altro il motivo del malcontento generale è sotto gli occhi di tutti.
    Forza San Salvatore,sei sempre il migliore portiere d’Italia. Tu ed il Gallo siete un tutt’uno con noi,giovani e vecchi cuor granata.
    FVCG (ora e per sempre).

  6. “Caro Sirigu ” La tifoseria Avra’ anche il diritto di rompersi le palle , dopo decenni di nulla e promesse mai mantenute? Ieri sera abbiamo rischiato di non passare col Genoa , a gia ‘ che noi il “meglio ” lo diamo solo con le grandi……continuiamo solo a vivere di ricordi che tristezza. Siamo proprio poca roba……parole, parole solo parole. Eccetto 3|4 elementi te compreso siamo scarsi x vincere qualcosa….Vista la carenza decennale di risultati . i tifosi vivono solo piu’ sui ricordi e questo dopo un po scazza……Sempre F.v.c.G.

  7. Il problema non è la squadra, non è la classifica. L’allenatore ancora un problema minore, sono convinto che di geni della panchina ne esistano pochi in giro e Mazzarri non è certo dei peggiori. Il problema per me è questa proprietà o non è capace o non è interessata a crescere sportivamente.

  8. ma chi ha mai dato del Gobbo al santo Sirigu, ma dai Bertu, ci puo’ anche essere un demente che lo ha scritto ma utilizzare sta galattica stronzata per associare questo ai contestatori e’ abberrante, poi caro Djordi…sta storia dei VERI TIFOSI…..ormai fa cadere le palle piu’ delle conferenza stampa di Mazzarri o dei deliri di Stuppiello

  9. Mi associo con Dalla, sarebbe ora di piantarla con sta tiritera dei VERI TIFOSI…..perchè francamente NESSUNO qui ha titolo per stabilire chi siano i veri tifosi, però il nostro Dj ogni tanto, anzi diciamo molto spesso, sale sul predellino e stabilisce che il vero tifoso fa così e cosà e che “bisogna contestare nei modi e nei tempi giusti”, tra l’altro come suo solito dando dell’idiota e chi invece non fa come a lui aggrada……
    Poi Sirigu lo capisco, ma qui sulle nostre tastiere è facile dire “io sono contro caito ma sostengo i giocatori” facendo ragionamenti lucidi e a mente fredda, allo stadio, a caldo magari la massa ragione un pò più di pancia, se si è rotta i cosiddetti di cairo e di questa sbiadita copia del Toro che si chiama Torino FC si fa sentire, mi pare logico

  10. Il vero tifoso è quello che sta zitto di fronte ai fatti della Primavera e alla permanente chiusura del Fila riservataci da Mazzarri, oppure è quello che aldilà dei risultati guarda in faccia la realtà della situazione che viviamo e protesta laddove può farlo avendo una cassa di risonanza, oppure dovrebbe protestare in casa propria o quando la partita è finita e lo stadio si è svuotato e le televisioni sono spente? Fatemi capire le manifestazioni si fanno al chiuso senza che ci sia un eco pubblico del motivo per cui si fanno? La protesta è da sempre un segnale di insoddisfazione e di malessere e qui l’insoddisfazione dei tifosi devono percepirla anche i giocatori i quali si devono interrogare sui motivi di questa situazione. La protesta non riguarda evidentemente il loro impegno anche se qualche voce vicina alla società (trattasi del figlio di un ex del Toro) sussurra che la prestazione di Roma è arrivata dopo la regolarizzazione degli stipendi arretrati dei giocatori. Ricordo che rischiammo di non giocare e non vincere una coppa Davis in Cile, per protestare contro le violenze di un regime con il quale non ci azzeccavamo niente e si trattava di sport, ossia di materia completamente estranea alla forma di governo di un paese. Qui la gente magari chiede ai giocatori di prendere atto di qualcosa e di comportarsi di conseguenza, ossia di essere solidali; vorrebbero il Fila aperto, l’ammissione delle responsabilità sulle vicende della curva Primavera e sul gruppo dei tifosi daspati e che società, dirigenti (quali?), staff tecnico e giocatori facessero qualcosa da Toro. Altrimenti Sirigu, grande uomo e portiere, se non si interroga sul malessere dei suoi tifosi, porta a casa un signor stipendio e come tale è pagato per giocare e per sentire anche le proteste del suo pubblico che hanno ben altre origini, perché se fossero state rivolte ai giocatori in quanto tali il fatto sarebbe noto e invece sul punto non c’è nessuna conferma. Ma ci rendiamo conto o no che in parecchi tifosi da quello che si sente si stanno preparando a fare causa alla società per cui tifano per averne messo in pericolo l’incolumità loro e quella magari anche dei propri figli, e qui discutiamo del se è giusto contestare nel corso di una partita oppure pensiamo che la questione debba essere rigorosamente tenuta nelle aule di giustizia. Teniamo distinto cosa, a già fatemi tifo poi finisce la partita e io esco dal campo e la questione della primavera, degli ospiti e dei daspati è roba vostra, arrangiatevi. Lo si può pure credere, ma francamente e’ inimmaginabile che i due piani possano restare distinti. Rispetto a quelle vicende il calcio passa inevitabilmente in coda e nessuno può pensare di non restarne in qualche modo coinvolto. Ha ragione Mariano c’è una bella cortina fumogena alla Pinochet (tanto per restare alla Coppa Davis del 76), ma il giocattolo al momento sembra essersi rotto.

    • Bertu prende UN commento scritto da un idiota e lo usa scientificamente dandogli risonanza allo scopo di mascherare la realtà, omettere, negare, smentire, creare il caso, prendere come suo costume etico e inclinazione morale e come abitudine inveterata degli opinion leaders zerbinati italioti pronti di fronte a chi ha il bastone in mano e il patrimonio in tasca
      A qualsiasi costo
      Fare da guardia al padrone…
      È lo scopo della sua vita

  11. Per quanto riguarda poi le attribuzioni di status…tipo… “i veri tifosi”… queste hanno precedenti illustri … come… i veri uomini… i veri ariani… i veri fedeli… i veri padani… i veri italiani… ed hanno tutte la medesima connotazione antropologica di fondo

  12. La realtà descritta dalla dichiarazione di Sirigu, è che la squadra non è certo aiutata dai tifosi in un momento in cui comunque ci si sta provando a risollevarsi dalle difficoltà.
    Poi voi senza dubbio ce l’avrete con Cairo&Mazzarri, e non con Sirigu, ma intanto, mentre loro espugnano l’Olimpico riaprendo il discorso europa, mentre in un modo o nell’altro avanzano in coppa Italia, con una lista indisponibili lunga un chilometro, voi ai giocatori stessi date la sensazione di REMARE CONTRO.
    Firmato: Salvatore Sirigu.

  13. Restare totalmente indifferenti rispetto ai fatti da dittatura neofascista sudamericana in curva Filadelfia o peggio, di fatto, condividerli è il marchio del “vero tifoso”

  14. Io sottolineerei piuttosto che ieri sera allo stadio c’erano 4000 paganti, d’accordo che era la Coppa Italia, che era giovedì sera e che grazie alla diretta Rai la partita è finita venerdì mattina ma sono davvero pochini…
    Colpa dei tifosi ovviamente, questo per qualcuno potrebbe essere un altro elemento per ribadire che quegli ingrati dei tifosi non stanno con la squadra e non la sostengono abbastanza, in realtà è il risultato della pessima gestione di questa società, che cerca di punire chi contesta con metodi a dir poco folli continua a puntare a vivacchiare senza dar fastidio alle grandi squadre di serie A e calpesta ripetutamente la storia e la dignità di tutti i tifosi del TORO
    Questo per me è remare contro, contro il TORO

  15. Guarda Corti prova a raccontare a quella tifosa, che era lì con la figlia piangente e terrorizzata, delle doglianze di Sirigu, Belotti e magari del resto della squadra, e vedrai quanto potrà essere dispiaciuta per loro, magari quanto loro sono dispiaciuti per lei e questo non è certo una divagazione dal tema, ma è il tema, perché a Torino sponda granata la percezione, magari del tutto personale ed errata, è che il calcio si è fermato a quel giorno. Noi ne parliamo qui, ma forse il calcio non è più il problema.

  16. E’ lecito che Sirigu dica cio che ha detto….e’ la verita’, tutto il resto e’ un festival di opinioni dove tutti pensano di aver ragione. Adesso che stanno riprendendo la condizione, si dovrebbe ricominciare a tifare x 95 minuti a partita. Se il dissenso c’e’ …lo si deve manifestare in modo diverso …non dico nella forma ma almeno nei tempi……magari a fine partita .

  17. Cairo deve muovere il culo, aprire il portafoglio, e rifare il manto erboso,completare il Fila, e dar via i lavori al Robaldo.
    E’ avvilente pensare che i calciatori debbano allenarsi in un luogo che e’ un cantiere, non e’ degno per la squadra ed ed e’ deleterio per le prestazioni. Ma tutti gli infortuni sono figli di questa situazione?

  18. So benissimo che Sirigu non potrà certo schierarsi contro il suo presidente o il suo tecnico, ma Sirigu e’ al Toro da 3 anni credo, idolatrato e ammirato come merita un grande portiere. Detto questo, Sirigu si metta per un quarto d’ora nei panni di una tifoseria, tra le più appassionate d’Italia, che dal 1993 in poi ha dovuto assistere solo e sempre a retrocessioni, campionati indecorosi o anonimi e delusioni assortite. Gli ultimi quindici anni li abbiamo vissuti in “compagnia” di un personaggio avido, squallido e senza scrupoli, attaccato al Toro solo a parole (A vanvera) e che al contrario ha saputo gratificare finanziariamente alla grande la sua personale posizione, relegandoci comunque nella mediocrità più assoluta, prova ne sia il girone d’andata di questo campionato e l’ennesimo mercato presa per il kulo, oltretutto in presenza di una squadra che avrebbe assoluto bisogno di nuovi ed importanti innesti, soprattutto a centrocampo. Quanto al tecnico, io non so quale sia veramente l’opinione di Sirigu, ma il gioco e i risultati sono sotto gli occhi di tutti. Col Genoa stesso, ieri, il Torino e’ passato solo ai rigori, non vincendo 5-0 magari dando spettacolo. Quindi, Sirigu, oltre che riprendere i tifosi per i mugugni, che io giudico ancora oggi legittimi e giustissimi, cerchi di analizzare bene tutte le situazioni che hanno portato a quanto succede oggi intorno al Torino. Magari una piccola percentuale di ragione il portiere, se obiettivo, potrà pure riconoscerla ai tifosi. I quali, ne sono convinto, continueranno ad apprezzare Sirigu per quello di grande che sta facendo per il Torino da anni. Io per primo mi auguro che lui possa restare al Toro a vita, magari con un’altra proprieta, ma, al contrario, se questa sua lamentela fosse un primo modo di preparare un suo eventuale trasferimento, magari a giugno, in un altra squadra sicuramente più importante della nostra, bene Sirigu, lo faccia subito, senza problemi. Non sarebbe altro che un modo, in fondo, per confermare le teorie di molti tifosi che, al momento vedono il Toro nelle mani di un azionista indegno e di un tecnico inadatto alla panchina granata.

    • Non conoscevo il sito di Marco Carta e Francesca Parreca e mi ha colpito molto l’articolo sulla macelleria cilena: ho avuto, pur ignorando la loro esistenza, il loro stesso pensiero e questo devo dire mi conforta molto più di tanti altri segnali perché è la testimonianza dell’empatia che esiste fra tifosi del Toro anche se di generazioni diverse (Marco da quello che scrive sulla sedia del Mondo ha circa 20 anni meno di me). Grazie Dalla Mutta.

  19. Elena Rossin
    Marina Beccuti
    Ciccio Graziani
    Paolino Pulici
    Sergio Vatta
    Claudio Sala
    Tutti .. “non tifosi/tifosi ostili”
    I veri tifosi?
    Sono in 3/4
    I nomi?
    Superflui

    • Incredibile il livello di meschinità che riesci a raggiungere in certi commenti.
      Tra l’altro, se permetti, i nomi di tali Elena Rossin e Marina Beccuti mescolati e messi davanti a quelli che seguono, la dicono tutta.

  20. Mi associo anche io al grazie Dalla Mutta, e un grazie anche agli autori degli articoli, che esprimono in modo chiaro e pacato tutta la vicenda Torino Hooligans e la frustrazione di tutti i tifosi granata.
    Sirigu se li legga quegli articoli, e poi magari tragga conclusioni un pochino più veritiere.

  21. @ caludiosala MarcoC Leloup e compagnia scontenta :
    Non volete capire
    Quando parlo di tifosi veri dico solo una sacrosanta verità
    Il tifoso che contesta la squadra dopo due sconfitte o risultati o prestazioni sotto le attese
    Il tifoso che fischi i giocatori meno in palla o meno simpatici x partito preso
    Il tifoso che esulta e incita solo dopo vittorie o prestazioni positive e un tifoso qualunque
    Non un tifoso granata vero che nel suo DNA ha L amore incondizionato x i suoi colori e chi degnamente li indossa
    Tutto questo NULLA HA A CHE FARE CON LA MERDATA DELLA CURVA PRIMAVERA CONNI DASPO CON IL CAMPO MAL MESSO CON LE PROMESSE MAI MANTENUTE CON IL FILA NON COMPLETO ECCECC
    Cercate di aprire la mente e dimenticare Cairo x 5 minuti
    Cercate di mettervi nei panni di Sirigu o Belotti o Ansaldi o chiunque anche Zaza
    Zaza ad esempio viene accusato di gobbaggine quando nei modi e negli atteggiamenti forse è molto meno gobbo di certi tifosi
    Aina fischiato a ogni stop sbagliato
    Bremer a ogni indecisione
    Persino Berenguer che si spreme tutta la partita a volte è fischiato
    O Meite accusato di lentezza quando in realtà la grinta c’è la mette tutta anche troppa
    E Mazzarri ? Dalle stelle alle stalle x 3 sconfitte è una dichiarazione stupida
    Il Fila aperto ? Ma con certe tifosi idioti come fai. Tempo fa un coglione ha insultato Mazzarri in allenamento
    È chiaro che poi lo chiude
    No non ci siamo . Stiamo cercando di darci la zappa sui piedi ancora una volta come in passato
    Cairo in tutto questo va trattato diversamente e lontano dalla squadra
    Si può
    Spero domani di non sentire Mazzarri vaffa o fischi contro Qualche giocatore al primo sbaglio

    • Io credo che invece tu non abbia l’esatta percezione della realtà di Torino che va ben oltre le due partite, le 8 sconfitte, le 8 vittorie, il passaggio del turno in coppa etc e che tu non voglia capire che la contestazione riguarda altro. Si è rotto qualcosa e nessuno può restarne fuori, quello che resta fuori oramai è il calcio. Peraltro l’episodio del Fila non riguarda nessun insulto, il signore si è avvicinato e con educazione ha spiegato le sue ragioni a Mazzarri, che è invece una persona permalosa e non vuole che il suo operato venga giudicato da chi lui ritiene non alla sua altezza. Se pensi di qualificare i fatti della primavera come un episodio negativo, ma passato, io ritengo che ti sbagli di parecchio. La via imboccata è di quelle da cui non si torna indietro, ma il tempo è galantuomo e quindi stiamo a guardare quello che accadrà. Per conto mio l’ho già detto in tempi non sospetti, non potrei gioire neppure se vincessimo la Coppa Italia; le denunce ai tifosi, la messa in pericolo di persone, le azioni civli dei tifosi non potranno essere cancellati.

      • Caludio Sala: guarda con te voglio provare a ragionare . Forse con te si puo speiramo. Il fatto che tra dirigenza e tifosi o ambiente si sia rotto qualcosa non ci vuole Einstein a capirlo .
        Che i fatti della Primavera tra l’altro recidivi siano di gravità assoluta non ci piove. Che non possano essere cancellati è logico. Ho detto questo? Non mi pare.
        Ho scritto che la SQUADRA va lasciata fuori da questo schifo di ambiente che si è creato . Se vogliamo aiutare i ragazzi , vogliamo ascoltare Sirigu che è un grande portiere ma anche uomo, è molto semplice. La CONTESTAZIONE DEVE STARE FYUORI DALLO STADIO E LONTANO DALLA PARTITA. E anche Mazzarri , molto meno colpevole di Cairo e molto più perdonabile per le sue magagne, deve essere lasciato in pace a fare il suo mestiere .
        A meno che i tifosi in questione non lo facciano apposta per chissà quale obiettivo, l’ambiente intorno alla squadra deve tornare quello di 6 mesi fa.
        A meno che noi granata non si sia uguali agli altri….anche milanisti gobbi e interisti fanno cosi. Squadra che non gira subito fischiata, tecnico che sbaglia 4 partite subito contestato. Noi non siamo cosi mi spiace.
        E aui la mia mente torna al vero tifo quello inglese o scozzese. Gente che incita i propri ragazzi anche nelle diffcoltà. Ricordo bene un Southampton Leicester 0-9 con i tifosi di casa che non smettevano di agitare i propri vessili .
        Quello è il tifo che io concepisco. Non opportunistico e più equilirbato

  22. Guarda Dj, finchè tu ti ostinerai a scrivere che tu dici “la sacrosanta verit࣠e che gli altri sono idioti o anche “coglioni” con me non ci sarà nessun dialogo, è totalmente inutile che continui con i tuoi vaneggiamenti da “tifoso vero”, se permetti sull’argomento attaccamento al Toro non prendo lezioni da nessuno, soprattutto da chi insulta gli altri.
    IO continuo a difendere i giocatori del nostro vivaio, quelli che sono cresciuti a pane e Toro, TU sostiene ex gobbi come Zaza e Amauri, che ricordo ancora sostenevi sarebbe diventato un idolo della Maratona (bè oddio magari di QUESTA Maratona poteva anche essere…)
    Ho dei preconcetti verso alcuni giocatori? Si, embè? Io mi ricordo perfettamente degli atteggiamenti del pelato quando ci giocò contro, tu evidentemente hai la memoria corta…..ti sarebbe piaciuto magari avere anche Maresca nel Toro, che dici? O Bettega ai suoi tempi, la quintessenza della gobbaggine….
    Io gli ex gobbi fatico a digerirli, se poi si rivelano dei bidoni colossali come Zaza figuriamoci!
    E’ il MIO punto di vista, se questo per te significa essere mano tifoso di te affari tuoi, però piantala con le tue lezioncine, esprimi il tuo punto di vista e stop, senza insultare se ci riesci. Personalmente trovo davvero incredibile che si contesti il diritto di mandare un sonoro vaffankulo a un giocatore o a un allenatore che anche lui ne ha fatte di tutti i colori, ma stiamo scherzando? La chiusura del Filadelfia poi è una vera porcheria, e tu lo giustifichi e anzi dai la colpa ai tifosi “idioti”, questo per me la dice lunga

    • Io sostengo giocatori che vestono la maglia granata quando ci mettono impegno e escono dal campo con la maglia sudata. Non sono prevenuto contro qualsiasi giocatore che provenga dalla squadra gobba. Tra l’altro Zaza è venuto da noi dopo altre positive esperienze .
      Allora Immobile ti stava sulle balle ? Rincon non va bene? Bruno non andava bene?
      E’ chiaro che non tutti i giocatori sono uguali. Maresca lo odiavo cosi come odiavo Bettega o altri. Anche Cheillini , nominato in modo superficiale e stupido da Mazzarri , l’ho sempre odiato. Buffon, Marchisio rappresentano il mondo gobbo, cosi come lo facevano Furino Causio o appunto Bettega anni fa. O Viaslli, Ravanelli Del Piero tutti gobbi impresentabili in granata . Ma Nion sono tutti uguali, per dire Mandzukic contro di noi ha anche fatto stronzate eppure non mi sta sulle balle . In un derby ha fatto espellere Acquah che non lo aveva toccato…
      MarcoC è ora di crescere . Il discorso che fai tu lo facevo io a sedici anni
      Poi idioti o coglioni non è rivolto a te o altri qui , è rivolto a quelli che ci scassano le balle con fischi e mugugni durante le partite al primo errore . Lo hai sentito -Sirigu ? Si sta rompendo le balle grazie a gentaglia simile . Tu ne fai parte ?
      Ho visto troppe volte il masochismo di certa tifoseria per starmene zitto. Infattio domani andro in curva a litigare poco ma sicuro …se non mi leggerete più vorrà dire che mi hanno fatto fuori 😀

    • Si omonimo, però Sirigu dice anche che il terreno è un campo di patate, non si riesce a giocarci e molti giocatori quando arrivano sulla palla hanno paura di sbagliare proprio per le condizioni del campo e che l’hanno già detto molte volte ma non è cambiato nulla…..questo mi pare molto più grave

      • Allora non capisco se lo fai apposta a non capire
        Qui NESSUNO NE CORTI NE IO NE ALTRI STA DIFENDENDO LA SOCIETA’ . NON E’ DIFENDIBILE DOPO QUANTO SUCCESSO IN PRIMAVERA E DOPO LA SITUAZIONE DEL FILA E LO STATO DEL CAMPO DI CUI ANCHE SIRIGU SI LAMENTA.
        Ti chiedo per cortesia di non mischiare più capra e cavoli perchè sono molto inkazzato con Cairo , ed è cosi da ormai diverso tempo ben prima dei fatti di quest’anno

    • Non me lo ricordo…..davvero eh, cmq ancora più grave non sia stato fatto nulla, se TUTTI si sono lamentati
      Mazzarri è uno che si lamenta se uno in tribuna starnutisce, ci sta che non sia preso molto sul serio quando una volta tanto ha ragione

  23. Dj,ottuso cairota,il tifoso non insulto’mazzarri,bensì chiese chiarimenti sulla famosa frase su Chiellini, non insulto ‘ nessuno. Venne insultato dall’addetto stampa dell’fc che gli diede dell’ubriaco,questa è la verità. Mo basta dante causa

    • K’importante è che capisci tu . a parte il fatto che di quel che pensio non me ne fotte na sega , ogni mio pelo o capello è più granata di te, che scrivi le tue sentenze in tastiera come fossi un santone.
      Quale che sia la frase detta a Mazzarri, in allenamento squadra e tecnico vanno lasciati in pace o al limite incitati. I frustrati stiano a casa o vadano a rompere i coglioni ai gobbi a venaria. Non servono tifosi cosi.
      Poi traqnauillo che non mi offendo , se tu mi ritieni ottuso sono anche ka..i tuoi non miei capirai cosa me ne frega.
      Io resto dell’opinione che il tifoso non è quello che fai tu o faanno alcuni di voi sputando sentenze in un forum granata
      Io sono 45 anni che faccio sacrifici per segyuire il Toro per cui di cio che qualche frustrato scrive qui posso provare fastidipo anzi mi fa proprio uscire dai gangheri.
      Non ho idea in che situazione siamo??????????????
      Ma leggi quello che scrivo nella sua interezza o leggi solo dei pezzetti e cerchi di metterli insieme alla cazzo?
      Non sono contento della dirigenza e di molte cazzate fatte , ma questo non significa che io i debba tirare indietro e non tifare o incitare i ragazzi.
      Io sono del Toro non sono un tifoso qualsiasi. Fare quello che fai tu e i tuoi soci qui lo fanno tutti , interisti, milanisti, romanisti , gobbi tutti . Mi fa semplicemente schifo questo modo di tifare lunatico opportunistico e schizofrenico.
      Quindi meglio essere ottusamente granata che ottusamente benderuole al vento….che garriscono finchè il vento soffia

  24. Dimenticavo ottuso cairota puoi dirlo a qualche tuo parente . Se per te difendere la squadra o il tecnico o incitarla tutte le domeniche allao stadio anche quando perde, vuol dire essere cairota, allora non hai veramente capito un kazzo ….

  25. Rispondo qui visto che ovviamente quando rispondi a uno metti insieme tutti quelli che non la pensano come te, e stavolta uso il tuo stile: mai letto una marea di cazzate del genere…Mazzarri secondo te fa bene a chiudere il Fila perchè UN TIFOSO si è permesso di chiedergli spiegazioni dopo che aveva tirato fuori quella puttanata su Chiellini?? Ma sei fuori??
    1 Poi sono io che faccio finta di non capire? Ho scritto, rispondendo al mio omonimo su Sirigu che si si è lamentato dei fischi, ma ha ANCHE detto che il campo ecc ecc…….non ho mischiato proprio una sega
    2 L’hai detto tu stesso che i giocatori non sono tutti uguali, quindi perchè devi rompere i coglioni a chi fischia qualcuno perchè lo ritiene non degno di indossare la maglia granata? Fosse uno che sta sulle balle anche a te allora andrebbe bene?
    3 Io sono già cresciuto abbastanza te lo assicuro, e questo tono paternalistico te lo tieni a casa tua, anche perchè francamente mi dai sempre più l’impressione TU di essere un tantino infantile con sta menata del “io sono più tifoso di voi”…
    4 Io purtroppo non abitando più a Torino non posso andare nè allo stadio nè agli allenamenti, che peraltro grazie al tuo nuovo guru non potrei vedere, ma non credo che questo non mi dia il diritto di esprimere la mia opinione e soprattutto difendere la posizione di chi contesta ANCHE alcuni giocatori ed allenatore quando fanno minchiate perchè sicuramente lo farei anch’io, e mi dà estremamente fastidio continuare a leggere i tuoi insulti a chi lo fa, te lo ripeto ancora: continuare ad appellare come idioti o coglioni o gentaglia e via dicendo persone che, come te, seguono la squadra e fanno anche loro sacrifici per andare allo stadio non ti qualifica certo come chi può dare lezioni di stile o di tifo a qualcuno

  26. L’ho già detto e te lo ripeto Djordj, non è più una questione di calcio, quello è morto la sera dei fatti con l’Inter e nella settimana successiva. Pensare che si possa andare allo stadio facendo finta che nulla sia successo per andare ad incitare una squadra separata in casa che non si può vedere per tutta la settimana ci classificherebbe proprio come tifosi delle strisciate, mentre la nostra storia parla di riscatto sociale per un’intera nazione, che non può certamente limitarsi allo spettacolo farsa del giorno della partita.

  27. Mi spiace Dj. Nonostante le nette divergenze sul tema ti stimo per il tuo chiaro attaccamento ai colori granata
    Ma non vado oltre e soprattutto non ti riconosco alcuna superiorità in alcun campo esistenziale. Il fatto che tu te l’attribuisca da solo è solo triste e patetico. Comunque, c’è qualcosa che non torna nella tua solidarietà ai tifosi della Primavera (vittime di un orrendo connubio “cileno”)… anche se almeno tu l’hai verbalmente proferita mentre gli altri 2 si sono ben guardati da farlo soprattutto l’editorialista/aedo cantore delle glorie cairote…
    Perché, nei fatti e sul tema, il tuo pensiero e quello di Cairo sono speculari.
    L’unica differenza sta nello stile
    Ecco… che tu sia “superiore” a uno come Cairo… te lo riconosco senza alcuna difficoltà… ci mancherebbe.
    È questa una roba che non si può negare proprio a nessuno
    Perché tu sostieni con forza che i tifosi contestatori non debbano frequentare lo stadio, il Fila… debbano essere banditi dal mondo granata… debbano smaterializzarsi da esso e materializzarsi in un ultramondo non meglio identificato dove poter esprimere senza far danni di immagine il proprio malcontento.
    E Cairo non solo la pensa esattamente come te… ma ha messo in pratica la tua teoria semplicemente traducendola in fatti concreti. Ha agisce esattamente nella direzione da te indicata operando in modo tale da assicurarsi che quello che sostieni tu con forza si realizzi veramente
    Per quanto riguarda Sirigu poi
    Beh è un grande portiere e un vero professionista… il fatto che sia degno di giocare con atleti di pari livello e in strutture sportive vere e funzionali è assolutamente condivisibile… ma non dipende mica dai tifosi del Toro?
    Tutti noi vorremmo la stessa cosa
    Per quanto riguarda invece il proprio malcontento per il clima ostile (che nessuno mai ha diretto nei suoi confronti)
    Che dire… penso che sarebbe bastato pochissimo per non subirlo… magari non perdere clamorosamente TUTTE le gare disputate contro avversari inferiori
    tutte… nessuna esclusa
    O almeno metterci la faccia in quelle occasioni… Non solo quando è necessario preparare il terreno con giustificazioni di comodo al proprio trasferimento in altri lidi più allettanti

  28. Poi sta storia che sei più del Toro di me,boh..te la canti,te la suoni..ma ribadisco, non hai la più pallida idea di quella che è la situazione attuale. Sull’ottuso ti ho chiesto scusa,ma fai finta di niente, te la suoni te la canti…

  29. Ciascuno pensa e dice ciò che vuole, meglio se senza insulti , ma la realtà è che la situazione societaria è davvero preoccupante.
    Io credo che questi giocatori in queste condizioni di più non possano fare, anzi…
    Poi è chiaro ci sono dei distinguo , ma nel complesso l’organico mostra un livello di professionalità più che sufficiente.
    Vedremo chi riuscirà a vendere e a che prezzo per arrivare a giugno.
    Poi smantellamento obbligatorio. Impensabile possa restare cosi negativamente esposto, possibile ingresso di mezze figure o prestanome stile viperetta.
    Impossibile una cessione ai prezzi da lui desiderati, poco probabile a prezzi fair vista l’ingordigia del personaggio.
    Su BS non mi esprimo perché non dispongo di informazioni di prima mano.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui