In attesa che il Toro cambi padrone….

23
1956
Rubrica Se non lo ami quando perde non amarlo quando vince
Rubrica Se non lo ami quando perde non amarlo quando vince - www.cuoretoro.it

Sharing is caring!

In attesa che il Torino FC cambi padrone proviamo a fare 2 ragionamenti senza lasciarsi trascinare troppo dalle emozioni e dalla passione, magari controbilanciate da logica e pragmatismo….

Abbiamo assistito di recente alla presentazione del “Progetto TAURINORUM” dove molti, per non dire TUTTI, coloro che hanno assistito letto visto ancora adesso si stanno domandando CHI COSA PERCHE’, visto che s’è capito poco o nulla, ed è un fatto…

Oggi al Torino c’è un nuovo allenatore, Marco Giampaolo, avendo salutato e ringraziato Moreno Longo per aver raggiunto quota salvezza a 40punti, anche se molti non lo hanno fatto perché ritenevano che con un altro Mister si sarebbero fatti O più punti O raggiunta prima la “quota salvezza”, opinione (e come tale va rispettata) ma quantomeno discutibile (proprio perché opinione e non “fatto”) proprio come qualsiasi altra. Oltre a Giampaolo nel Torino di oggi c’è anche un nuovo DS, Davide Vagnati, arrivato dopo aver lasciato la Spal, ed il buon Massimo Bava è ritornato a fare ciò che ha sempre fatto AL TOP cioè occuparsi dei giovani calciatori, dei ragazzi da portare nelle giovanili del Toro ed a gestire prestiti e cessioni a 360°, ed anche questi sono fatti…

IL calciomercato inizierà ufficialmente il 1° Settembre PV e si chiuderà ufficialmente il 5 Ottobre PV, però come sanno tutti “le mosse” sul mercato si devono fare PRIMA o, per lo meno, il prima possibile perché sennò si rischia di rimanere “col cerino in mano”, “con le pive nel sacco”, insomma in una parola “fregati”: i giocatori che servirebbero già sistemati altrove e quelli in eccesso/esubero non si riescono “a piazzare”… Questo accadrebbe (ed è accaduto) in una situazione normale, ma in questo scorcio di 2020 di “normale” c’è ben poco, anzi non c’è quasi nulla: campionato interrotto per 3 mesi, poi ripreso di fretta e furia concentrando le restanti 12/13 partite in 40gg che ha significato giocare ogni 3/4gg, in piena estate, con la presenza “silente” del COVID-19 che ha obbligato il “gruppo squadra” ad attenersi a protocolli di prevenzione ed a tamponi frequenti, e con le partite Internazionali di Coppe (Champions ed Europa League) che sono terminate da pochissimo…Risultato? Squadre Italiane fuori dalle competizioni (perché stanche dopo aver giocato a ritmi serrati e senza poter recuperare? Perché vittime di infortuni?) ma soprattutto calciomercato di fatto “bloccato” in attesa della chiusura ufficiale della stagione 2019/20, ed anche questi sono fatti…

In Italia stiamo assistendo ad un “ritorno” dell’incubo Pandemia, si scoprono “positivi” al COVD-19 praticamente ogni giorno ad ogni angolo di ogni regione, positivi “asintomatici” che però, proprio perché asintomatici, si individuano solo attraverso i tamponi o i test sierologici, però non per questo meno “pericolosi” perché il rischio che trasmettano il Virus è reale essendone “portatori” inconsapevoli…Questo “ritorno” del COVID-19 ha coinvolto anche il calcio, com’era facilmente prevedibile, in misura addirittura maggiore di quanto non abbia fatto in piena emergenza, ed il motivo è semplice: emergenza = Lockdown, adesso che l’emergenza è terminata l’applicazione delle regole di prevenzione (NON le regole stesse, ATTENZIONE..) è stata ignorata per cui VIA alla Movida, VIA ai baci/abbracci, via alle bevute dalla bottiglia fra amici/amiche, ecc…ecc….Risultato: positivi al COVID-19 in almeno 6 club di Serie A, positivi fra i membri dello Staff di alcuni, positivo anche Sinisa Mihajlovic Mister del Bologna ed ex del Toro che è appena uscito da una brutta situazione e proprio per questo per Lui è ancora più pericoloso, ed anche questi sono fatti….

In questo quadro, riassunto a grandi linee, si sta ovviamente muovendo anche il calcio, Toro compreso: COME?

Lasciando da parte (ma tenendoli a mente) i fatti di cui sopra, sia Giampaolo che Vagnati sono stati “salutati” dalla maggior parte di tifosi con una “salva” di….Boh? Come vogliamo definirla oltre che insulti? Scetticismo? Ironia? Si è letto da “falliti, bolliti, Mr. esonero, DS-retrocessione..” a “finiremo SICURAMENTE in B”, “saremo una SPAL-2..” e siccome non ci facciamo mai mancare nulla il tutto “condito” dalla contestazione (giusta e legittima MA sbagliata nei tempi e nei modi) alla presidenza: insulti SOCIAL (perché dal vivo non si fa più nulla..) che coinvolgono TUTTO (il Toro) e TUTTI (del Toro) senza alcuna distinzione fra vittime e colpevoli ma, peggio ancora, senza neppure aver potuto vedere e capire COME e SE avrebbero lavorato per il bene del Toro i “presunti colpevoli”….Un vero e proprio processo-e-condanna “A PRESCINDERE”….Di Cairo s’è detto, scritto, urlato e gridato di tutto e di più nel corso degli anni, di Vagnati e di Giampaolo invece si sta cominciando adesso anzi ABBIAMO già cominciato un mese fa, in maniera assolutamente PREGIUDIZIEVOLE…

Però è successo che Giampaolo ha parlato con Cairo e con Vagnati, ha chiesto giocatori specifici con caratteristiche precise ed ha avuto rassicurazioni in merito, ed è successo che Vagnati è andato proprio alla ricerca di costoro, ed è successo che alcuni li ha già anche trovati ed alcuni addirittura anche presi, e tutto questo dopo solo 3 settimane di lavoro… Certo che si poteva fare meglio, che si poteva fare peggio (esempi in un passato remoto e prossimo ne abbiamo a bizzeffe..) o che non si poteva fare proprio (soluzione anche questa che ben conosciamo), è successo che Bava è tornato ad occuparsi delle giovanili, la Primavera in primis, è successo che siamo fra le squadre che si sono “mosse di più” finora, portando ben 3 nuovi giocatori (visite mediche permettendo) fra le proprie fila…

E’ successo anche che coloro che amano NON il Toro ma “giudicare PRIMA” stanno spostando il Loro tiro, è successo che anziché ammettere di essere stati quanto meno frettolosi adesso scrivono che “sì, però poi in fondo non è che siano arrivati chissà quali giocatori, si sarebbe potuto fare di meglio, però tanto quello lì non lo prenderemo mai perché “costa” troppo, e poi non è detto che alla fine non vengano ceduti i pezzi migliori per compensare i nuovi arrivi..”…..

Allora, premettendo che mettere d’accordo tutti su ogni cosa è praticamente IMPOSSIBILE, e che lo è nel calcio così come lo è in ogni altra cosa, quello che non accetto è il non riconoscere quanto meno gli stessi diritti a chi evidenzia questi aspetti: possiamo ASPETTARE prima di “bollare” come bolliti/falliti/scarsi/scarsi CHIUNQUE venga al Toro, dal DS all’allenatore ai giocatori, SOLO perché Cairo è ancora il presidente? POSSIAMO?

Evidentemente NO. Certo non per tutti è così, alcuni capiscono, altri percepiscono ed altri ancora intuiscono che quantomeno sarebbe logico aspettare e vedere come lavorano costoro, in campo e sul campo (i giocatori e l’allenatore) e fuori (il DS), mentre invece altri proprio non vogliono sentir ragione, ed anzi “etichettano” coloro che non rispettano i Loro criteri come “non-autentici-tifosi-Granata” , forti di avere IL PATENTINO DEL VERO TIFOSO….

Da tifoso del Toro so che siamo in tanti, sia nel Mondo che in Italia che a Torino, e che siamo “schierati” per lo meno su 3 fronti, CONTESTATORI A PRESCINDERE, NEUTRALI & SOSTENITORI A PRESCINDERE, e so anche che gli “A PRESCINDERE” sostengono che l’essere neutrali di fatto e’ uno schierarsi, secondo i contestatori è uno schierarsi a sostegno perché non si contesta, secondo i sostenitori è uno schierarsi contestando perché non si sostiene: che dire se non che si ritorna alla premessa che mettere d’accordo tutti è IMPOSSIBILE?

Dico solo: fatevene una ragione, tutti..Esistono ed esisteranno sempre quelli come me, che non si convincono con slogan, con grida di battaglia, con chiacchiere da venditore ambulante o imbonitore ma che preferiscono vedere con i propri occhi prima di emettere giudizi, che valutano il lavoro DOPO che è stato fatto e NON PRIMA, che non hanno il dono di predire il futuro per sapere che “certamente finiremo in B”….E non si tratta di avercela con chi, per natura, è pessimista, ognuno di noi ne ha in famiglia magari anche più di uno, né si tratta di avercela non chi è rimasto talmente deluso in passato da non aver più fiducia nel futuro (un po’ come i pessimisti, solo più “soft”..), ma mi rivolgo a coloro che sono proprio “cattivi dentro” tanto da non accettare nessun confronto, tanto da non partecipare mai in modo costruttivo in nessun discorso, ragionamento, dialogo, presi come sono da Loro stessi e dalla sicurezza di essere gli unici depositari della verità Universale del Toro….

Spesso ho sentito/letto che si incolpa Cairo di aver diviso il tifo Granata: sono convinto che il tifo Granata si sia diviso da solo, sulla spinta dei diversi modi di “tifare”, sul rilascio dei “patentini” del tifo, sulla distinzione fatta dai tifosi stessi fra PRO e CONTRO, senza tener conto che in fondo in fondo anzi IN TESTA a tutto c’è IL TORO, sempre che almeno questo valga per tutti, ed a leggere di “cairese” più di un dubbio mi viene….

FV❤G!!! SEMPRE!!!

23 Commenti

  1. Allora, giudichiamo quello che stiamo vedendo fino ad ora, nè il passato nè il futuro.
    Vedo un Vagnati che si sta muovendo bene, sta dimostrando professionalità e competenza.
    A mio giudizio Rodriguez è già meglio di quelli che avevamo prima e, se non altro, sa difendere, cosa importante in una difesa a quattro come la schiera Giampaolo. Già, Giampaolo, se ha deciso di venire al Toro dopo lo sfacelo dello scorso campionato siginifica che ha ricevuto delle garanzie dalla società, non mi sembra il tipo di accettare le cose “a busta chiusa”. Ora, dopo l’acquisto di un centrocampista Linetty, un terzino, il citato Rodriguez, e un terzino destro, tale Vojvoda (non lo conosco, non so che tipo di giocatore sia, aspetto di vederlo all’opera) ci serve come il pane un regista. Non vedo bene la soluzione Biglia, non perchè sia scarso, tutt’altro, ma per l’età e l’integrità fisica. In un ruolo così importante ci vuole una garanzia di tenuta di un intero campionato e on so se Biglia sia in grado. Avrebbe senso il suo acquisto, se gli venisse affiancato un giovane (i nomi circolati sono quelli di Fausto Vera e di Giulio Maggiore dello Spezia, che difficile arrivi però dopo la conquista della serie A dei liguri).
    Su Cairo sapete tutti come la penso, non c’è bisogno di ribadire altro. In questo mercato ha già speso 16 milioni. Certamente qualcuno partirà per fare cassa di quanto speso e di quanto ancora da spendere.
    Izzo, fosse per me non lo vorrei più vedere con la maglia granata addosso. Vuole andare anche lui nel “calcio che conta?” Ci vada, ma attento che non faccia poi la fine di quelli che lo hanno preceduto….
    Non so se ridarei Buongiorno in prestito in serie B un altro anno, lo terrei. A centrocampo mi auguro che Segre continui a essere la rivelazione come lo è stato in serie B con il Chievo. In attacco con il rientro di Iago Falque potremmo anche andare avanti così. Millico può essere prestato magari al Cosenza, che porta bene. Ricordo che da giovane in prestito al Cosenza ci andò un certo Gigi Lentini, e ritorno più forte di prima.
    Zaza lo terrei, una chance gliela darei sicuramente. Non comprendo tutto sto accanimento su questo giocatore, magari poco continuo, vero, ma sempre in grado di risolvere le situazioni in nostro favore, come dimostra la fiducia datagli da Longo a fine campionato scorso e ripagata, mi pare.
    Chiudo, caro Bertu, dicendo che di Cairo non mi fido più. Sono note le piazzate dell’ultima ora sia in entrata, ma anche in uscita. quindi attenzione che questo prima ci dà la caramella, per poi farci mandare giù meglio il boccone amaro. Non si tratta di dividere in pro e contro, ma si tratta di giudicare i fatti di questi ultimi quindici anni. E i fatti dicono questo. Non ha mai detto la verità, quindi, vero che si sta comportando normalmente in questo momento, ma attenzione, perchè le sorprese possono essere sempre dietro l’angolo.
    Forza Vecchio Cuore granata, sempre.

    • Ciao @Junior…Non so se 6 lo stesso LeoJunior che trovo su TN, nel caso ci siamo già confrontati, ad ogni modo rispondo anche a questo Post… Il lavoro che sta facendo Vagnati è quanto meno “interessante”: si vede chiaramente “la mano” di Giampaolo dietro a questo lavoro, nel senso che proprio partendo dal modulo del Mister, che a differenza della maggior parte degli allenatori che anche Loro giocano col 4-3-1-2 in cui in fase di non possesso palla si trasforma in un 4-4-2 o, peggio, in un 4-5-1, partendo dalla difesa Giampaolo vuole terzini che “marchino” ma che siano anche in grado di “giocare la palla” così da impostare le azioni in ripartenza, esattamente come devono saper fare anche i centrali, facendo arrivare la palla al regista basso (vertice basso del “rombo di centrocampo”..) che potrebbe essere Biglia/Vera o un Torreira (tenendo presente che già Baselli ricopriva quel ruolo ma, purtroppo, sarà OUT ancora per parecchio)… Quindi le decisione di andare su profili come Rodriguez e Vojvoda è in questa direzione, come quella di Biglia/Vera (li “accoppio” perché credo siano “legati” dato che uno è esperto ma fragile e l’altro è da svezzare ma sano..), sempre che non si riesca a mettere le mani su Torreira, che sarebbe un vero e proprio “colpo da maestri”!!
      In mezzo con Linetty qualcosa Vagnati ha già fatto ma è l’unico “giusto” per il ruolo, la mezzala, per il resto al momento si tratterebbe di “adattare” i giocatori che ci sono: Meité, Lukic, forse Ansaldi ma Ansaldi è “fragile” e comunque non da affidabilità di sostenere 38 partite, poi credo che Giampaolo lo veda più come riserva di Rodriguez, basso in difesa anziché mezzala sx, quindi “potrebbe” anche far giocare Linetty a dx e uno fra Berenguer/Edera a sx, Meité/Lukic in mezzo, Linetty a dx, oppure Linetty a sx, Meité/Lukic al centro e Iago a dx…Insomma, il ritiro e le amichevoli servono proprio a questo, no? Importante anzi IMPORTANTISSIMO sarà anche il trequartista o regista alto, 4° del ” rombo” nel vertice alto:un Goetze tanto per intenderci, SAREBBE UN SOGNO, ed è svincolato, 28 anni non è neanche TROPPO vecchio! Per adesso lì credo ci piazzerà Verdi, l’unico che per capacità tecnica potrebbe ricoprire il ruolo, ma per il resto è carente.. Invece la coppia davanti potrebbe riservare delle “sorprese” con queste premesse: se adeguatamente riforniti Gallo e Zaza hanno un potenziale ENORME, quindi…
      Su Cairo, come dicevo, la pensiamo tutti allo stesso modo, inutile spenderci altro inchiostro/tempo…
      Su Sirigu e Belotti e N’Koulou beh, SE restassero tutti e 3 sarebbe un’ OTTIMA cosa!

  2. Condivido pienamente Bertu! Sulla divisione del tifo Granata, credo che, semplicemente, ci sia sempre stata, ma che, prima della diffusione dei social, non se ne avesse la percezione. Comunque, per come la vedo io, con buona educazione, rispetto e moderazione, che ognuno sia libero di dire ciò che gli pare! #FVCG❤

    • Ciao @maxcuoregranata…In effetti la divisione c’è sempre stata, ovunque, tutti i tifosi hanno creato simboli diversi, hanno scelto zone diverse da occupare in curva, persino cori e sfottò erano diversi, quindi….
      I Media hanno sicuramente contribuito a far nascere nuove diversità: haters, dissatori, contestatori/imbonitori, tutte persone a cui bastano un Social quasiasi, un Nick qualsiasi, una Webcam un canale sul “TUBO” e via! Prima chi voleva fare qualcosa lo doveva fare DI PERSONA, mettendoci la faccia, fosse contestare oppure “tifare”, adesso siamo comodi a casa, al mare sulla sdraio, in montagna, ovunque insomma a “fare, dire, contestare o approvare”, esprimendo consensi o mandando a quel paese con una semplice pressione sulla tastiera i sullo schermo.. Non è né il momento né il caso di mettersi qui a dire se è meglio e perché lo sia o se è peggio e perché lo sia, dico solo che E’ VERO, i Social hanno SICURAMENTE modificato il mondo della comunicazione, però l’educazione e le regole del buon vivere non dovrebbero risentirne, ma siamo umani in fondo, e deboli, quindi…
      QUINDI FV♥G!! SEMPRE!!! 🙂 !!!

  3. -Resto sempre dell’avviso che ognuno di noi sia liberissimo di esprimere la propria opinione su cui poter controbattere,però sempre nei limiti della correttezza e del reciproco rispetto.
    Trovo antipaticissimi i pareri contrari espressi con frasi poco consone in un dibattito tra persone civili,o almeno ritenute tali, per non parlare poi degli insulti.In fin dei conti siamo tifosi della stessa squadra,uniti come dovremmo essere da un’unica passione ,un’unica fede :quella GRANATA.
    Come ognuno di noi chiede rispetto per la propria opinione,in simil modo ritengo doveroso debba averne nel confronto altrui.
    Vi prego di scusare questa specie di sfogo di un vecchio cuore granata,costretto più volte a saltare velocemente commenti con frasi ingiuriose e dibattiti ad oltranza tutt’altro che piacevoli.
    Tornando a ciò che più conta,ovvero il nostro Toro,confesso di essere stato inizialmente pessimista su quanto stava succedendo sulla campagna acquisti/cessioni. Sinceramente avevo dei seri dubbi sul duo Vagnati/Giampaolo,ma i fatti di questi ultimi giorni mi hanno piacevolmente sorpreso.
    Continuo però a stare con i piedi per terra ,come credo molti altri fratelli di pari fede.Il comportamento in passato del “personaggio,” che noi tutti ben conosciamo, ci induce nel restare calmi ed attenti ad eventuali sorprese,non sempre gradite.
    Proprio non si vorrebbe che per ricuperare quanto speso ,non riuscendo a realizzare la cessione di alcuni giocatori ,come inizialmente ipotizzato,nel finale si sia costretti a qualche vendita particolarmente dolorosa.
    FVCG( ora e per sempre).

    • Excalibur, è quello che temo anch’io, ma tolto Belotti e Sirigu, a dir la verità tutti gli altri possono partire che penso non pianga nessuno. Quello che temo è che parta qualcuno di loro due. Magari non Belotti, ma Sirigu. Senza Sirigu avremmo avuto gli stessi punti di Lecce e Brescia.

    • Fratello excalibur, Il mio pensiero ,se posso aggiungerlo, è che oramai la frittata tra tifosi è fatta, le uova si son rotte definitivamente. Vero è che i pareri diversi ci sono sempre stati anche ai miei tempi, ma mai così, mai con questi toni. Chi è il responsabile di questo sfacelo? Lo sappiamo tutti, il grande gargamella, che in questi 15 anni è riuscito in un opera che non era mai riuscito nessuno, spaccare la tifoseria in 2 forse in 3 come dice bertu, a questo per il 99% non ci sarà cura purtroppo, neanche venisse uno sceicco al suo posto, ormai il giocattolo si è rotto, l’unica cura per tornare maratona e distinti come prima sarebbe scudetto e champions ovvero il restante dell’1% delle possibilità, un vestito nuovo e non solo rattoppi e cuciture ogni anno per edulcorare la mediocrità e il fiele dei tifosi.

    • @EXCALIBUR42, condivido completamente le Tue parole essendo direttamente coinvolto nel “dibattito” ma non importa, chi è più intelligente lo deve dimostrare, no? Ognuno risponde di ciò che fa e che scrive, e la chiudo qui… In merito invece alle questioni del Toro (anche Tu, che se una memoria ancora più “storica” se mi passi il termine, noto che lo chiami TORO e non “cairese” e ne sono compiaciuto 🙂 …) è chiaro ed evidente come il desiderio di tutti noi tifosi del TORO sia che migliori anno per anno e che i giocatori che “emergono” per bravura restino per sempre, però come ci ha insegnato DOLOROSAMENTE l’anno scorso non sempre i nostri desideri coincidono con quelli dei giocatori…D’altra parte a ben pensarci se così non fosse non esisterebbe proprio il calciomercato, no? Ognuno resterebbe sempre nelle stesse squadre! Quello che dico sempre è che non conta TANTO chi va via quanto CHI ARRIVA: alla fine se si va a vedere quando si rimpiange colui che è andato via? Quando chi lo doveva sostituire non è stato alla Sua altezza…
      Adesso, GIUSTAMENTE, incrociamo tutti le dita per Sirigu e Belotti (ed io anche per N’Koulou SE ha rimesso la testa a posto, sennò…), perché GIUSTAMENTE hanno dimostrato il Loro valore in tante tante occasioni ed il timore (fondato se ci basiamo sul passato…) è che qualora andassero via dal Toro non si riuscirebbe a sostituirli degnamente! Tuttavia prima o poi dovremmo comunque confrontarci con questa possibilità, non sono mica ETERNI 🙂 , quindi alla fine si tratta sempre e solo di “vedere” come lavora Vagnati, anche per capire COSA o CHI potrebbe riservarci il futuro!
      FV♥G!! SEMPRE!!!

  4. Però sarebbe bello che nemmeno tu bollassi le persone a prescindere, no?
    Una battuta su Giampaolo, un dubbio su Vagnati e la considerazione che Cairo non cambierà mai per tanti motivi (non delega abbastanza, non lascia fare a chi ne sa più di lui, non rispetta le proprie promesse con i fatti, anche quelle di basso costo), tutto ciò e molto altro perché pensi che chi lo rimarchi abbia un solo neurone?
    Perché anche tu punti il dito?
    Mi sa di buona predica, ma ADI mal razzolata, non credi?
    Io vorrei che Cairo vendesse, ebbene sì.
    Io continuo a tifare questo torello che ha perso molto del Toro che fu. ATTENZIONE (Leggo e noto che ogni tanto ti piace “urlare” ? ), molti di quelli che criticano, come me e personalmente credo a ragion veduta, non vogliono il Toro stra vincente al motto “vincere è l’unica cosa che conta”, né al vecchio slogan “più siamo più vinciamo” (perché di entrambe le frasi mi vergognerei o mi vergogno tutt’ora), ma una squadra che cresca, piano piano, che possa lottare, competere e perché non cominciare a fare qualche piccolo sogno, invece, purtroppo, da anni c’è n’è sempre una. Quindici anni non sono pochi e i dubbi, il fastidio, la delusione alle volte direi che è meglio sfogare con l’ironia, anche sui social e credo sia meglio che farlo con la violenza, anche solo quella verbale. Io non amo dare etichette a nessuno e m’infastidisce chi rimarca sul Web il fatto che è abbonato da tot anni, ignaro dei motivi per i quali chi scrive potrebbe non farlo un abbonamento.
    Per ora è chiaro che nessuno bussi alla porta di Cairo, ma è anche vero che non ha messo il cartello “Si prega di bussare prima di entrare”. Cairo per me non è degno di essere il presidente del Toro, nemmeno se il prossimo anno ci porta in CL, questo perché aspetterei almeno altri due per verificare le sue vere intenzioni. Poca fiducia? Problema mio, ovviamente.
    Ciò non esclude il fatto che continuerò a tifare questo piccolo torello, continuerò a non sopportare di vedere l’11 su un calciatore che non stimo e via discorrendo.
    Questo non toglie che sia un mio punto di vista ed anche che tutto ciò non sia stato pensato da un solo neurone, almeno concedimene due ??.
    Concludo parlando di calcio vero e proprio. Fermo restando che tutti i nomi arriveranno, che Vagnati porti anche Barak, Tortiera, Piatek e Praet (già per questo meriterebbe un encomio), ma che ne facciamo di Meité, Rincon, Berenguer, Edera, Djidji, Izzo e via discorrendo? Se il sistema è categorico, imperativo e non modificabile (4312), se dei cinque o sei che saranno arrivati se ne fanno male 1 o 2 chi li sostituirà. Lo scopriremo solo vivendo?.
    Vedremo.
    Felice di non scrivere più da anni su TN, Toro.it, FT, eccetera eccetera.
    Sempre forza Toro.

  5. @Excalibur42
    Appunto. Per questo mi sono permesso di scrivere nell’articolo di Berru62.
    Inutile litigare, serve discutere, inutile insultarsi, serve spiegarsi.
    Purtroppo, secondo me, con Cairo al timone saremo sempre mal messi. Spetta a lui farmi cambiare opinione.

  6. @Merking, tranquillo, non mi sono scordato di Te!
    E’ solo che sono in difficoltà a risponderTi come si deve in quanto il reCAPTCHA mi combina scherzetti tali che mi ha cancellato ben 2 volte le risposte, pertanto devo sistemare la cosa e poi arrivo anche a Te, non temere ?

  7. Bertu: sono via in questi giorni, per un po di ferie e quindi non avevo ne il tempo ne la voglia di cimentarmi con puntualità su cuoretoro
    Adesso però leggo i tuoi commenti e sono costretto a intervenire anche se non ti rivolgi espressamente a me .
    Hai generalizzato troppo. Io non ho letto quasi nessun commento negativo a prescindere nè su Giampaolo nè tantomeno su Vagnati
    Ho letto, questo sì, commenti sarcastici e giustificabili sul fatto che loro potevano fare la fine dei loro predecessori. Giampaolo poteva fare la fine di Sinisa o di Mazzarri, esonerati dopo mercati che non li avevano accontentati specie Mazzarri, e Vagnati poteva e potrebbe ancora in futuro fare le fine di Petrachi per non parlare di Bava.
    Invece, in queste due settimane questo non è avvenuto
    Guiampaolo sta ricevendo i giocatori richiesti anche se ne mancano ancora un paio, e Vagnati non ha solo fichi secchi da spendere nel senso he potà vendere giocatori che hanno mercato tipo Izzo o Lyanco e finanziare le spese.
    Io di commenti cosi negativi su loro due a prescindere non ne ho letti.
    E anche sui tre nuovi guiocatori di negativo ho letto poca roba. Qualcuno ha criticato Rodriguez , forse perchè era al momento l’unico acquisto, NESSUNO ha criticato gli arrivi di Linetty e Vojvoda.
    Quindi mi sembri un po troppo disfattista .
    Poi su Cairo. Non +è che con 3 acqyuisti lui diventa il presindete ideale o torni papa Urbano
    Ha fatto talmente tanti errori pesanti in 15 anni che recuperare terreno altro che 3 giocatori….Il mercato non è chiuso e tutto puo accdere.
    Ad esempio non so se resta Sirigu, ad esempio non so se la difesa verrà stravolta e se i nuovi saranno meglio dei vecchi, se per il dopo Izzo ci sarà uno migliore .
    Quindi non confondere le critiche ampie e giustificate vs Cairo con la fiducia nei nuovi professionisti e nei nuovi giocatori che mi pare esserci a livello totale

  8. Bene @Merking, eccoci qui…
    Lieto innanzitutto che Tu abbia deciso di parlarmi direttamente e non invece “bollandomi” come hai fatto con @Dj, allego:
    ” Mah.
    Leggo solo ora Djordy. Devi scusarmi, ma come scriveva il Bertu, ho fatto difficoltà per colpa del mio solo neurone.
    Certo che è divertente leggere quanto facile sia incolpare gli altri di stare dietro alla tastiera e poi insultare tutto e tutti dietro ad uno smartphone (visti gli innumerevoli emote), soprattutto di chi come te e i partecipanti qui, ha voglia di leggere ed esprimere i propri sentimenti, pensieri, dubbi e ragionamenti granata.
    Mi sembra la parodia che fanno gli Autogol di De Laurentis: ” Siete tutti delle merde”, visto tutti quegli emote a forma di cacca, tanti che ne ho sentito la puzza, non dico di gobbo, non mi abbasso alle offese gravi, ma probabilmente chi ne inserisce così tante merde gli odori non li sente più e ci si sguazza dentro come un maialino nella fanga (cit. Totò)”
    Post Tuo del 25 us, articolo di @Dj dal titolo “Giampaolo ci crede e si è butato seriamente nell’avventura Granata. Vale la pena di seguirlo. Cairo lo seguirà?”

    Come noterai IO metto i bollini alle persone che conosco perché appunto le conosco, da tempo, ed anche per motivi che trascendono il forum, ma Tu invece li metti a me pur non conoscendomi e, per di più, iscrivendoTi da solo nelle fila dei monomaniaci (e per questo “mononeuroni”) attribuendo a me tale “iscrizione”….Eheheheh, quantomeno singolare la cosa, addirittura Freudiana…Ma proseguiamo per punti:
    1) I MONONEURONI… Uso questa parola per indentificare quelle (poche, fortunatamente..) persone che hanno solo una cosa in mente e che proprio per questo hanno ridotto tutti i Loro neuroni a concentrarsi solo su quella “fondendoli” come se fossero uno solo, monomaniaci=mononeuroni… Li riconosci facilmente perché sono soliti scrivere 4 frasi in croce (per fortuna nostra) con alcune parole chiave, sempre le stesse, che sono CAIRO VATTENE – CAIRO VENDI IL TORO , mischiate fra Loro oppure anche da sole, dipende da……non so da cosa dipenda e non importa…
    2) Il mio GRIDARE…..Deriva esclusivamente dal fatto che da quando mi hanno cambiato il programma di scrittura testo non posso più inserire testi in corsivo o sottolineati quando “replico” ad un Post, a meno che non utilizzi un Word “esterno” oppure entri nella funzione di scrittura degli articoli, e non sempre farlo mi è “agevole” quindi, per non usare sempre le “virgolette” scrivo in MAIUSCOLO consapevole che normalmente significa gridare, ma come vedi c’è una spiegazione, proprio come per il termine mononeuroni…
    3) I contestatori di cairo mi piacciono, così come mi piacciono quelli che fischiano la squadra quando VA’ fischiata! Quelli che non sopporto sono coloro che PUR di contestare cairo contestano TUTTO & TUTTI indistintamente, contestano con violenza ingiustificata tirando bombe carta contro il Pullman DELLA SQUADRA (cairo manco c’era, sul Pullman..) ed infine GIUSTIFICANO dei giocatori che invece sarebbero stati da FISCHIARE fino a perdere l’udito per aver SVENDUTO PARTITE DIGNITA’ E ORGOGLIO, ma siccome SI DEVE CONTESTARE SOLO CAIRO danno Loro degli alibi INESISTENTI! Contestare cairo per quello che non ha fatto e che invece avrebbe potuto dovuto E PROMESSO è giusto e sacrosanto, sbagliati sono i modi ed i tempi, oltre che stucchevoli ripetitivi e sterili, tanto che adesso lui li prende e li usa al contrario, per isolare “i maicontenti” e per sottolineare quanto sia stato munifico in questi anni..
    4) Le Emoji…Questa è la parte divertente: non uso smartPhone per altro che non sia telefonare o WA, per il resto Computer, Tablet, Macchina Fotografica, non amo particolarmente i TUTTO IN UNO, …Le emoji quindi le può usare chiunque anche dalla tastiera del PC, basta una ricerca su Google ….
    5) Riassumo velocemente i punti “personali”, mi piace quando dici che “non ami dare etichette” però come vedi l’hai fatto anche tu per primo con me, inoltre continui fra l’ironico ed il sarcastico citando Totò (MITICO!!!) in merito alle emoji della ? che uso spesso per rendere l’idea di quanto disgusto (personale, ovviamente) mi dia leggere “cairese” invece di Toro, “TORINO FC” anziché Toro o Torino, in generale quella ? fa il cumulo con quella che GRATUITAMENTE viene buttata addosso a chi arriva al Toro, da Giampaolo (fallito, esonerato perenne) a Vagnati (con Lui si va dritti in B, finiremo succursale della SPAL), sistematicamente, come per i giocatori (scarti delle altre squadre, bollito, scommessa): se non Ti piace il Toro, e sei su CUORETORO, non ti dico di non scriverlo ma per lo meno rispettalo, invece si riduce sempre tutto a cairo, questa è la cairese, questo non è il mio Toro o quello che ricordo, e via andare, monomaniaci con mononeuroni, ma il peggio arriva adesso: se non sei d’accordo col “MANTRA” pure Tu allora scatta l’ora del “patentino”: non capisci nulla del Toro e di calcio, non sei del Toro, non sei in vero tifoso ed il peggio SEI UN GOBBO… A proposito, non credere che non abbia colto la tua ALLUSIONE al fatto di essere Gobbo, sempre nelle Tue parole riportate quassù in alto, Mr. IO NON MI ABBASSO: ecco, non Ti abbassare perché altrimenti te lo becchi proprio lì ??? !
    Chiudo dicendo che, francamente, non so chi ci abbia rimesso di più dal fatto che è da anni che non scrivi più sui siti che parlano di Toro da te citati fra Loro e Te, ma una mezza idea io ce l’ho ..!
    Se invece dovessi decidere diversamente e ci fai un giro probabile che mi ritrovi, a differenza di molti uso sempre lo stesso Nick, già che non si si può mettere la faccia (tranne che su FB) almeno che il Nick sia riconoscibile, ma a qualche mononeurone questa cosa da fastidio, tanto da definirmi “intasasiti” ? Ahahahah, forse anche costoro frequentano forum di Cinema Teatro Libri e mi incontrano lì ma, Loro, usano altri Nick..
    FV♥G!! SEMPRE!!!

  9. Tranquillo Berru62, sopravvivo ??.
    Il reChaptangoebabasmeleb dà problemi anche a me alle volte. Io invio il messaggio, mi dà errore, torno indietro di una pagina (tanto il mess me lo tiene in memoria) e poi lo rinvio. Almeno con me funziona, mentre quando si pianta e non si riesce più a scrivere, beh passo ad un altra pagina, senza chiudere questa nella quale rientro praticamente subito e magicamente mi trovo il testo che avevo scritto

  10. @Djordy, condivido. Quindici anni di delusioni e prese in giro non le risolvi con un solo mercato. La verità è che in molti speravano nella cordata, nei 200/300 milioni pronti per un progetto serio, ma questa volta siamo rimasti in molti con i piedi per terra perché anche loro, come Cairo, hanno ripetuto gli slogan a noi tanto cari: Filadelfia, stadio, vivaio, eccetera.
    Peccato, ma tiriamo avanti e come si chiosava tempo fu anche sulla rete, c’è lui e dobbiamo conviverci.

  11. Aggiungo, ora che posso, il perché è presente tanto scetticismo intorno a Giampaolo, alias JP, almeno secondo il mio punto di vista.
    Premettendo che è pur vero che bisognerebbe esprimere un parere solo dopo averlo visto in opera, ma è anche vero che da noi tutti hanno più o meno fallito con Cairo al comando.
    JP viene chiamato maestro di calcio, ma è un fatto che non ha mia vinto niente, né ha fatto grandi exploit nelle squadre dove ha preso le redini del comando, vero che non gli hanno dato molto tempo per plasmare le squadre, ma ha più esoneri lui che scudetti vinti noi. I maestri di calcio poi non fanno una bella fine, almeno quelli che Urbix definisce tali. Gli va riconosciuto che ha scoperto e valorizzato diversi giocatori e mi domando se sia stato scelto più per questo scopo che per i risultati che dovrà far fare alla squadra ?. A pensar male si fa peccato…
    Aspettiamo di vederlo all’opera, ok. Quanta pazienza dovrà avere il tifoso medio? Quanta pazienza avrà Urbix che vuol fare spesso le nozze con i fichi secchi? Sarà l’allenatore che darà la svolta?
    Qui entra in gioco lo scetticismo del tifoso che ovviamente, come Berru62, vuole analizzare i fatti che sugli allenatori non sono pochi.
    Da noi non verrebbe mai un Pochettino, un Mourinho, eccetera, semplicemente perché quelli vanno dove possono comprare e/o avere una squadra che lotta per lo scudetto (almeno). Chi è venuto ad allenare il Torino di Cairo?
    Beh abbiamo un palmarès decisamente invidiabile.
    Uno scudettato (Zaccheroni), sergenti di ferro (Novellino, Scoglio, Sinisa), strateghi (Camolese), ragazzi della Primavera (Lerda, Longo), vincenti con buoni CV inseguiti da anni (Mazzarri), famosi maestri di calcio (GPV) e tra i tanti altri GDB che è quello che dopo Ventura è durato di più più per necessità che per virtù, con rispetto parlano per tutti.
    Ora dopo tutti questi allenatori, indimenticabili e da dimenticare, arriva Giampaolo. Direi che lo scetticismo è normale, soprattutto per chi ancora oggi comanda la nave. Sommiamo all’elenco tutti i DS che si sono susseguiti.
    I calciatori? L’anno scorso, secondo me, avevamo la squadra più forte dell’era Cairo e non perché l’anno prima abbiamo fatto il record dei punti (alla fine di quel campionato, molte squadre non si sbattevano più di tanto) ma perché finalmente si è cercato di fare crescere qualitativamente la squadra, ma ahinoi con azioni sul mercato discutibili e soprattutto sempre fastidiosamente e autolesioniste al fotofinish. Tutto perché non si crea una società come si deve in un calcio che oggi guarda i bilanci e il fatturato, dove gli abbonamenti incidono per l”8% sul bilancio (niente), ma che il TorinoFc poi non gestisce in modo professionale (mensa al Fila, merchandising, eccetera) e con esternazioni quantomeno discutibili per chi fa della comunicazione il proprio mestiere. Ora si ritorna a puntare su giocatori che “credono nel progetto” e io dubbio sorge spontaneo: prima si prendevano giocando a “bim bum bam”?
    Riprendiamo giocatori che devono riscattarsi dopo gli infortuni (Rodriguez), scommesse (Vojvoda), forse qualcuno che potrebbe rilanciarsi (Biglia) e l’unico dato positivo è che sono richiesti da JP (sembra), il quale non chiama giocatori troppo costosi (Torreira sarebbe una bella eccezione), quindi cos’è cambiato dal passato? Teoricamente nulla. Allenatore e DS hanno la fiducia del presidente (momentaneamente), ma non esiste una società strutturata per il “calcio che conta”.
    Vediamo, ovviamente, come si concluderà il mercato, vediamo cosa riuscirà a fare JP e tiferemo come sempre questo torello, da non chiamare Cairese (società che tra l’altro esiste e potrebbe offendersi ??), ma io sono poco ottimista.
    Ho visto Cairo elogiare Ventura come maestro di calcio e dire pubblicamente che il suo modo di lavorare oculato era il suo.
    Ho visto Cairo dire che Mihajlovic, a differenza di Ventura, che la grinta e la voglia di arrivare senza porsi limiti era la sua.
    Ho visto Cairo elogiare Mazzarri perché vincente ed inseguito per dieci anni.
    Ora, lasciando perdere la citazione di Blade Runner, direi che dubbi, perplessità, sarcasmo e ironia, mista ad incazzBIP di varia intensità è più che lecita, così come la critica per quello che già abbiamo vissuto non sia poi così incomprensibile.
    Ieri, per Radio, Graziani diceva che peggio di così il Torino non può fare, ma forse dimentica che esiste la B, che sono 15 anni di vita tormentata e Cairo si dà un 7 in pagella (Pure!), durante una conferenza stampa dove racconta le sue verità,ma proprio solo sue e ben lontane da quelle di più di un milione di tifosi che, lentamente ed inesorabilmente, stanno diminuendo e allontanandosi da un calcio già brutto di suo.
    Un saluto granata e sempre Forza Toro (sperando di rivederlo).

    • PARDON, mi correggo: INTASA-SITO, singolare, non SITI, perché hai detto che non scrivi più altrove, solo qui ….
      Bene, direi bene, molto bene…
      Ad ogni modo, molte delle cose che scrivi sono assolutamente condivisibili, altre sono (ovviamente) “filtrate” e “digerite” attraverso 15 anni di presidenza cairo e tutto ciò che si porta dietro, dalle (poche) cose buone alle (molte) cose meno buone finendo alle (diverse) cose PESSIME, ma su questo, converrai con me credo, noi tifosi abbiamo purtroppo pochissima voce in capitolo…. E “ATTENZIONE” ( ?? ) che non sono io a dirlo e non è che SOLO NOI del Toro non abbiamo voce in capitolo: è proprio che per come è diventato il calcio oggi, soprattutto in Serie A, i tifosi PESANO l’8% sul fatturato, come dici Tu, cioè NULLA, ma a livello “politico” ancora meno! Tifosi di squadre che sono DA ANNI in lotta con la presidenza non hanno ottenuto niente, e parlo di Lazio e Roma, ad esempio, con Pallotta solo ora se n’è andato, dopo quanto che veniva contestato? Lotito è ancora lì, per dire, ma anche la Samp e Ferrero, Preziosi e il Genoa, i Della Valle sono stati per anni a Firenze mal voluti da tutta la città…E oggi addirittura abbiamo assistito al peggior spettacolo di tutti: SI E’ GIOCATO QUASI META’ CAMPIONATO CON GLI STADI CHIUSI! Dei tifosi, a qualcuno, glie ne importato qualcosa? Hanno anche pensato di “imitare” elettronicamente i suoni e di mettere dei CARTONI sugli spalti vuoti!!
      Non sono più i tempi per gli striscioni, per i cori col megafono fuori dai cancelli, oggi qualsiasi presidente prende queste manifestazioni e le usa a Suo vantaggio, esattamente come ha fatto cairo, ed in più le usa per ripartire col disco del “quando ho preso io il Torino…ecc…ecc….”
      Ci sta TUTTO essere critici, IPER critici se Vuoi, perfino ironici e/o sarcastici ma si deve essere anche obiettivi, se si vuol essere costruttivi, si devono valutare i contro ma anche i pro delle cose, e non solo buttare tutto nella cloaca perché “targato cairo”, sennò mettiamo su un bel sito tipo “BAR DELLO SPORK” dove leggiamo solo TuttoSpork, che AMA stuzzicare/aizzare/fomentare l’odio fra noi GRANATA, ci beviamo ettolitri di Barbera ed intoniamo cori contro cairo, comi, il Mister di turno (perché voluto da cairo, quindi AUTOMATICAMENTE dev’essere un incapace, sennò mica veniva..), i giocatori di turno (perché venuti al toro di cairo, quindi LA CAIRESE, quindi bolliti/scarsi/scommesse/rotti, sennò mica venivano..) e via andare….
      Per il momento sono qui a scrivere su CUORETORO, e non “La Gazzetta Della Cairese”, e scrivo del Toro, poi se si trasforma in altro, migrerò, ma fino ad allora continuerò ad essere il più obiettivo possibile ?…
      FV❤G!! SEMPRE!!!

  12. ? Caro Bertu62, ognuno ha i suoi metodi per sottolineare i propri pensieri. Per quasi simil vecchiaia il maiuscolo mi irrita, anche perché son abituato più al linguaggio/scrittura da forum (oggi tristemente confuso con INTASASITO, SIGH! ??), che da quello rapido, breve e conciso dei social.
    Giusto per spiegarci e comprenderci. Io la chiocciolina invece la uso per rimarcare con chi parlo, quando in una sola risposta (si fa per dire una sola ?) mi rivolgo a più persone, non vuol essere certo una mancanza di rispetto. Sul gobbo, non l’ho detto e quindi mi salvo in corner.
    Ti ho provocato da DJ proprio per la tua entrata a gamba tesa e il fatto che chi scriveva lì veniva considerato “mononeuronico”, che poi da quello che ho letto intendevi, in realtà, monotematico, beh è un altro discorso. Ecco sentirsi dare del monotematico è meno fastidioso del neologismo iscritto, per me, ma sempre fastidioso
    Chiedo venia e onestamente non pensavo scrivessi qui. Io leggo gli articoli su tanti siti, ma i commenti no, soprattutto dopo anni di litigate furibonde e inutili che, alla fine della fiera, fanno solo male a noi e tra di noi. Ti ho scoperto perché in una delle tante chat è apparso il link del tuo scritto e immagina il mio stupore.
    Mi sono chiesto come fosse possibile che due che scrivono sullo stesso spazio possano “scontrarsi” con tanta foga, soprattutto dopo che per diverse volte ho letto DJ e tutto mi sembrava tranne che monotematico, anzi, direi ben propositivo, magari dubbioso, stanco, forse irritato dalla situazione, ma non certo non un butta fango. Quindi, sorpreso, ti ho letto e ti ho commentato e tu mi hai risposto. Certo in certi siti la mia assenza non si nota di certo, ma nemmeno a me manca commentare certi post e certi modi di affibbiare patenti. Troppa gente, troppo caos ed io, come te, uso questo Nickname da taaaaanto tempo, pure troppo e mi sono permesso di scrivere qui, sia perché mi piacciono i pensieri e le esternazioni di DJ, sia perché non c’è troppo caos.
    Poi come si diceva quando entrambi eravamo fanciulli: chi non mi vuole non mi merita ??
    Vedo che ti nausea fino a sentire l’odore la ? che spesso in qualche modo leggi, ma anche sentirsi dire: “compralo tu il Toro”, dopo un po’…
    Lamentarsi fa parte dell’essere umano, ma anche qui ci sono differenze. A me non piace assolutamente fischiare la squadra, né i giocatori, per quanto lo farei volentieri con chi indegnamente porta la numero 11 (sempre secondo me), per dire.
    Poi che con noi Urbix sia (stranamente) un Re Mida al contrario, beh mi sembra un fatto.
    Per lui non ho più appellativi, né speranze da riporre e, come ben scrisse un famoso giornalista, sono più dispiaciuto per JP che infastidito del suo arrivo e sono dell’idea che alla fine si dimetterà presto, per quanto spero di tutto cuore di sbagliarmi. I tifosi qualcosa possono fare secondo me, faccio parte di chi crede nell’azionariato, magari adattato alla nostra realtà, ma sarebbe una buona soluzione e qui entriamo in un settore che farebbe sclerare chiunque ed io non sono all’altezza di spiegare bene come vorrei che fosse, ma anche per questo argomento ci sarebbe un sito da intasare, ma solo per le adesioni.???.
    Vorrei poterti scrivere altro, ma vedendo la lunghezza del post, direi che ho intasato abbastanza.

    PS: continuo a scrivere su un forum da tempo, perché anche lì come qui, non ci sono numeri da capogiro e soprattutto, come qui, non si esagera, ma ci si confronta.

    Con mutata stima (perché migliorata ??)
    Merking

    • Ahahahahahahaha!!! Sono davvero divertito, compiaciuto ed in parte orgoglioso (??) di aver contribuito ad averTi fra noi del Forum e, in qualità di INTASASITI Nr. 1, proclamo TE oggi, adesso, seduta stante INTASASITI Nr. 1 EX EQUO!! ?????…
      Effettivamente di/le cose da dire ce ne sarebbero tante, sul Toro, sul calcio di oggi rispetto a quello di ieri, sul calcio in Italia e in Europa, sul ruolo che hanno i procuratori/agenti, sui giovani che partono dalle giovanili e poi si perdono e quelli che invece non partono neanche, perché in fondo è tutto collegato, il filo conduttore è uno solo: DENARO. Oggi gli “Urbano Cairo” nel calcio sono tanti, ed ancora di più sono quelli che vorrebbero starci, in questo Business, come lo prova la presenza di molte proprietà straniere (dalle Milanesi, che ormai tanto “milanesi” non sono più..) al Bologna alla Viola al Parma (forse, perché AD OGGI ancora non è ben chiaro CHI SIA la proprietà…), mentre il ruolo di noi tifosi è sempre più marginale (il triste 8% riportato da Cairo nell’intervista su La Stampa, tanto “cuba” a livello di fatturato in percentuale il peso del Tifo Granata nelle casse del Toro..)… Le cose che ci accomunano sono quindi parecchie, ed il confronto magari anche “acceso” su quelle in cui non c’è accordo se mantenuto nel rispetto reciproco non può essere che costruttivo, d’altronde “solo chi non lavora mai non sbaglia mai” e “solo i morti o gli stupidi non cambiano mai idea”, però non ti nascondo ed anzi confesso che alle volte la misura è talmente colma che SBROCCO e “mi difendo”, magari alzando un pochino i toni, magari andando giù pesante con le emoji che “puzzano” però sai come si dice no? ” Ad essere troppo buoni si passa per coglioni..” e siccome più di uno si permette, senza minimamente conoscermi, di “sentenziare” in merito arriva un momento in cui dico STOP: adesso Ti perculo io! Sbaglio, lo so, ma in fondo sono umano anch’io, no? Se anche un Santo “pecca” 3 volte al giorno, come potrei io che non sono un Santo non peccare? ???.. Comunque caro Merking, adesso chiudo anch’io NON perchè mi senta “in obbligo” o perché “sennò i mononeuroni si arrabbiano, tanto lo faranno A PRESCINDERE, come tutto il resto ?, ma per sopraggiunte esigenze “alimentari”…Prima però 2 cose:
      A) Benvenuto in questo ZOO
      B) Con me scrivi quanto Vuoi ma se Vuoi avere anche un rapporto con gli altri, sii più “conciso”, tanto dopo un po’ la Loro attenzione scema, così che non Ti prendano in antipatia…
      E poi (e sono 3) la più importante: FA COME TI PARE ??!!
      Con immutata stima (da fratello granata a fratello granata?)
      FV♥G!! SEMPRE!!!

  13. Commento breve:
    se si annoiano, non mi prendono in antipatia, ma passano al messaggio seguente ???.
    Sappi che nel trattenermi sto soffrendo.
    Scherzo al prossimo scritto.
    ???

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui