Settimana decisiva per il passato, il presente ed il futuro….

2
560
Rubrica Se non lo ami quando perde non amarlo quando vince
Rubrica Se non lo ami quando perde non amarlo quando vince - www.cuoretoro.it

Sharing is caring!

Da qui, 28 Settembre, a Lunedì prossimo 5 Ottobre vivremo la settimana decisiva per quanto riguarda il calciomercato in generale e per quello del Toro in particolare, calciomercato che potrebbe significare rivincita sul passato, riscatto per il presente e soddisfazioni per il futuro….

Certamente se non proprio tutte almeno molte cose si sistemeranno, a partire da alcuni esuberi: Iago Falque al Benevento di Pippo Inzaghi, mancano solo più le firme, e Djidji allo Spezia (passaggio di fatto bloccato dalla positività al COVID-19 del nostro giocatore..)… Queste le cessioni pressoché certe ma ce ne saranno sicuramente anche altre, come quella di Lyanco ( Sporting Lisbona?), di Izzo (Inter o Viola o Roma?) ma anche, forse, quella di Verdi al Cagliari con il relativo percorso inverso di Joao Pedro, che di fatto costituirebbe l’uovo di Colombo per entrambe le squadre: Di Francesco si troverebbe un esterno perfetto per il Suo gioco e Giampaolo un giocatore perfetto sia come 3/4rtista che come 2° punta a fianco del Gallo… Infine il play basso o regista arretrato, ruolo finora ricoperto da Rincon ma che non è assolutamente nelle Sue corde, con 2 ipotesi: o con i soldi delle cessioni Lyanco/Izzo/Djidji + eventuali altri (come potrebbe essere un Berenguer nella Liga, per dire…) si va su Torreira, che fra l’altro non è mica ancora andato all’Atletico, nonostante (quasi) tutti lo davano già lì, con grande scassamento di cabasisi (grazie, Maestro Camilleri…) sul fatto che “le grandi squadre si muovo così, mentre noi no..”, oppure si andrà su un altro giocatore (SEMPRE DI RUOLO e non adattato) ma di profilo (e costo) inferiore così da prendere anche un centrale difensivo come ad esempio Andersen…. Sì perché c’è sempre quel viaggetto a Londra di Vagnati, che da tanti è stato apostrofato in malo modo, da “incapace” a “servo del padrone, NANO & BRACCINO..” ma che poi così tanto scarso non mi è sembrato per nulla, anzi! Quindi a Londra c’è andato non credo tanto per verificare le Loro misure Anti-Covid quanto per accordarsi sui prossimi inserimenti, bloccati dalle cessioni non ancora effettuate e che OVVIAMENTE non sono dipendenti dalla Sua volontà ma dall’indecisione/immobilismo del mercato in generale e delle squadre che hanno possibilità economiche in particolare….

Non so quanti si siano presi la briga di dare un’occhiata ai contratti in scadenza, beh questa è la situazione:

  • N’Koulou, Rincon, Ansaldi &Vania Milinkovic-Savic, tutti a Giugno 2021
  • Belotti, Baselli, Sirigu, Falque, Berenguer, Segre & Singo tutti a Giugno 2022
  • Verdi, Zaza, Meitè, Bremer, Lukic, Djidji, Millico, Edera & Adopo tutti a Giugno 2023
  • Izzo, Linetty, Lyanco, Vojvoda, Rodriguez & Buongiorno tutti a Giugno 2024

Il quadro che ne viene fuori lascia poco spazio all’immaginazione: da una parte significa che Vagnati avrà parecchio lavoro anche sul fronte rinnovi, dall’altra che parecchie operazioni vanno anche viste proprio in chiave scadenza-contratti, una su tutte quella che potrebbe portare un difensore centrale come Andersen (o similare) nelle fila del Toro del presente ma soprattutto del futuro considerando che N’Koulou, a meno di rinnovo last-minute, da Gennaio potrebbe “accasarsi” con qualsiasi altro club ed andare via a zero a Giugno prossimo (e potrebbe anche essere proprio la chiave di lettura della Sua permanenza al Toro ancora quest’anno….Anche “El General” è in scadenza, ed il ruolo del play assume un’importanza ancora più elevata e “delicata” e potrebbe essere questo il motivo di tanta “lentezza” nel prendere il giocatore per il ruolo, la certezza di aver fatto tutto il possibile per la scelta giusta…

Infine ancora un’ulteriore precisazione: si continuano a fare paragoni fra questo campionato ed i precedenti, compreso l’ultimo appena conclusosi, ma è un errore grossolano! Non solo il campionato precedente è stato falsato dallo “stop-and-go” automobilistico, per così dire, visto che è stato interrotto per c.ca 3 mesi eppoi fatto terminare in fretta e furia stravolgendo completamente ogni cosa, ma anche questo che ha preso il via un paio di settimane fa è assolutamente anomalo: ripartito senza quasi interruzione dal precedente, impegni delle varie Nazionali che lo interromperanno spesso ed Europei dell’anno scorso che si svolgeranno a Giugno prossimo che porteranno quasi certamente ad una formula tipo play-off e play-out inedita e, cosa ancor più grave, completamente arbitraria che condizionerà parecchie squadre e che ne porterà altre ai vari tribunali sportivi, senza dimenticare l’ombra spettrale del COVID-19, che al momento sta mettendo in crisi il settore scuola ma che con tutta probabilità farà fare nuovamente in conti a tanti Paesi con il Lockdown….

Insomma, non solo il nostro campionato non è finito ma non è neppure ancora cominciato in un certo senso, mentre invece per chi crede/pensa che i giochi siano già fatti il futuro potrebbe riserbare delle sorprese, magari non proprio gradite ma quanto meno inaspettate….Sennò, che sorprese sarebbero??

2 Commenti

  1. Non l’ho scritto perché so benissimo che siete tutta gente informata, che legge molto soprattutto che si ricorda tutto, quindi lo dico solo adesso qui più che altro per me…
    Esiste una una clausola anti-Athletic. Il Toro, che si è aggiudicato il cartellino per 5,5 milioni di euro, pagherebbe 1,5 milioni in caso di futura cessione dell’esterno. Una clausola anti-Athletic inserita appositamente per scoraggiare questo tipo di operazione, come si legge su El Correo. Non è l’unica clausola presente sul contratto di Alejandro Berenguer: l’Osasuna avrà infatti la possibilità di incassare una percentuale dalla futura vendita del calciatore spagnolo…

  2. Tutto è ancora in ballo, ma non credo ci saranno clamorosi arrivi è già difficile piazzare delle partenze.
    Rimaniamo alla finestra ad aspettare.
    Per quanto mi concerne, credo sarebbe già un buon risultato inserire gli atleti giusti nei ruoli necessari al sistema di Giampa.
    Purtroppo per me non credo che gli arrivi mi faranno battere il cuore, ma è evidente che il problema è mio ?.
    Speriamo solo di evitare figure barbine.
    Sono dell’idea che anche se arrivassero Torreira, Andersen e J Pedro, più che al 10° posto non potremmo ambire e non per pessimismo, ma perché oltre alla mancanza di allenamenti precampionato, serve trovare la quadra nell’uso degli interpreti ed anche che gli stessi si trovino tra loro ?.
    Come ho letto da un amico altrove, tu sei “l’ottimista” che inventa l’aereo, io il “pessimista” che inventò il paracadute. ?
    La domanda è: la società Effeci sarà in grado di trasportare i tifosi granata?
    Vediamo, vediamo…

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui