Di Marzio: Demme in uscita dal Napoli

44
1419

Sharing is caring!

Secondo quanto riportato da Gianluca Di Marzio nei studi televisivi di Sky Sport Diego Demme potrebbe lasciare il Napoli visto il poco spazio trovato fin’ora. Il giornalista inoltre ha aggiunto che potrebbe aprirsi un eventuale trattativa tra la società campana e il Torino che è alla ricerca di un regista da regalare a Marco Giampaolo. Il tedesco è stato il primo acquisto dell’era Gattuso esattamente un anno fa dal Lipsia per una cifra che si aggira sui 12 milioni di euro.

44 Commenti

  1. Lo abbiamo trattato ad Agosto ma non era Chiara la volontà del giocatore e di Gattuso, in ogni caso abbiamo Rincon riciclato in quella zona per cui ora pensiamo al campo.

    • L’unica cosa che potete ” trattare” sono le macchie di sugo sulla camicia (peraltro con scarse probabilita’ di successo visti i prodotti di cui vi dota la proprietà).

    • Riciclo è un termine a voi caro
      Nonostante ad un primo sguardo non sembriate ecologisti
      Vai a parlare delle tua squadra, basta parlare della nostra. Questo è un sito per i tifosi del Toro
      Non per i riciclati come te, gobbo

  2. Se d’estate Cairo tergiversa e cerca di spendere il meno possibile e pure il più tardi possibile dilazionando i pagamenti, a Gennaio con il freddo gli si congela letteralmente tutto, portafogli tasche e mani
    Quindi solo in caso di necessità , tipo squadra ancora relegata negli ultimi posti e Giampaolo ancora in sella , Cairo prenderà FORSE un regista
    E nel caso ne prenderà uno gratis quindi ha ragione Giovanni, se arriva Schone è già grasso che cola
    Scordiamoci qualunque spesa a Gennaio e scordiamoci i soliti nomi , Vera, Demme e simili
    Con Cairo è così. Stop

    • -Dispiace ammetterlo ,ma purtroppo la questione si riduce proprio in questi termini; la nota triste storia del nostro “Conducator” ce lo insegna…

  3. -Ma non si sa più niente delle famose cordate o pseudo interessati in merito all’acquisizione della società?
    Possibile che tutto si riduca sempre alla solita bolla di sapone?

  4. Lo hanno trattato ad agosto ma non lo presero perche la formula, prestito oneroso con obbligo di riscatto tra un anno non fu accettata dal Napoli che voleva contanti. Dubito che facciano qualcosa a gennaio. Oramai si va avanti con la coppia Rincon /Segre. Per buona pace di Giampaolo.

  5. Ricordo che pur tergiversando sulle operazioni abbiamo fatto acquisti per 34 ml di euro, un club così temerario in A non si trova con il nostro bilancio.
    In entrata abbiamo raccolto 16 ml.

  6. Sono curioso di sapere quanto ha speso il vulcanico e mecenate Commisso pur tralasciando il fiume di denaro che la cessione di Chiesa gli regalerà nei prossimi 3 anni.
    Dopo portatemi le spese fatte da Percassi e Lotito con i loro club beneficiari dei conti champions o delle plusvalenze da 110 ml che hanno fruttato agli orobici Kulusewsky Traorè e Castagne.

  7. Sono bravissimi nel campo tecnico, ma lo sono ancora di più in quello finanziario, ma non so quanto gli dura un progetto così speculare a questi club

  8. Tutte le testate hanno scritto 18,5 spesi,25,5 incassati, per cui non diamo peso ai ciarlatani,in secondo luogo per chi chiedeva informazioni sul gruppo che vuole acquistare il Toro,verso fine novembre o inizio dicembre dovrebbero esserci delle novità. Questi dovrebbero essere i tempi secondo i bene informati.

  9. Se la differenza tra 34 e 25 sono le otto presenze in stagione che deve racimolare Bonazzoli fa capire quanto ne sapete di Torino Fc.

  10. Allora conteggiamo anche quelli di aina in Inghilterra,fenomeno….
    Il bilancio si fa sull’anno solare,per quanto in realtà andrebbe presa in considerazione anche le ratualita’.

  11. Sig. Cek Aina verosimilmente torna al Toro, a Giugno, non hanno alcun obbligo ma solo una mera facoltà; Gojak e Bonazzoli sono obblighi a tutti gli effetti per 15.5 ml, le condizioni del riscatto sono un numero minimo di presenze, 8 e 10 per i due acquisti.

  12. Ascolta….te quello che saranno le uscite certe nel 2021 non le conosci, cosi come non sai se Aina sara’ riscattato,non ragionare per ipotesi,ma per fatti concreti,anche perche’ se nel 2021 viene venduto qualcuno non lo sai te e non lo so io,pertanto il bilancio 2021 lascialo perdere.
    Rifacciamoci ai dati reali 2020 che dicono + 7 milioni,pertanto non potendo sapere come sono le ratualita’ delle cessioni e degli acquisti,a grandi linee il bilancio solare si chiude a + 7 milioni per cio’ che concerbe il calciomercato.
    Smettila di arrampicarti sui vetri….

    • Ma cosa dice, il riscatto di Verdi 2020 lo paga lei?
      Bene faccio i conti come vuole lei, per quanto riguarda le operazioni 2020; Verdi genera un esborso di 20 ml, Rodriguez 3 ml, Linetty 7.5, Vojvoda 5.5, Gojak e Bonazzoli 2.5 per i prestiti.
      In entrata abbiamo Aina per 2.5, Bonifazi per 11, e Berenguer per 12 cioè 25.5 contro un esborso 2020 pari a 38.5. Senza contare i debiti certi 2021 di Gojak e Bonazzoli solo nel 2020 ci indebitiamo per 38.5

    • Ma cosa dice, il riscatto di Verdi 2020 lo paga lei?
      Bene faccio i conti come vuole lei, per quanto riguarda le operazioni 2020; Verdi genera un esborso di 20 ml, Rodriguez 3 ml, Linetty 7.5, Vojvoda 5.5, Gojak e Bonazzoli 2.5 per i prestiti.
      In entrata abbiamo Aina per 2.5, Bonifazi per 11, e Berenguer per 12 cioè 25.5 contro un esborso 2020 pari a 38.5. Senza contare i debiti certi 2021 di Gojak e Bonazzoli solo nel 2020 ci indebitiamo per 38.5

      Risposta

  13. Demme sarebbe il top per una squadra come la nostra. Magari fosse vera questa notizia. Ma, ameno che il Napoli non ce lo tiri dietro, difficilmente arriverà in Granata.

  14. Stuppiello,partendo sempre dal presupposto che non sei nessuno e che probabilmente sei anche gobbo,voglio far finta per un’attimo di credere che tu sia un personaggio credibile e ammanigliato con la società…ecco,io mi domando allora ma con che coraggio snoccioli cifre,tra l’altro false,su quanto avete investito e quanti sacrifici avete dovuto fare per portarci in questa situazione allucinante..siamo ultimi in classifica..abbiamo la peggior difesa del campionato..abbiamo il peggior centrocampo del campionato..non abbiamo regista e trequartista…abbiamo strapagato giocatori che non valgono un terzo di quanto speso…abbiamo i tre giocatori piu forti che si avviano alla scadenza contrattuale e ad oggi il rinnovo appare una chimera per tutti loro…Non abbiamo un progetto di crescita a livello di infrastrutture che possa garantire un futuro migliore alla squadra…il progetto tecnico è inesistente,si vive su gli sbalzi di umore del tuo padrone..ogni eventuale milione in più speso che tanto decanti e solo una martellata in piu sui co**ioni che ti dai da solo in relazione ai risultati ottenuti..e hai anche il coraggio di parlare in maniera denigratoria di due realtà clamorose come Lazio e Atalanta che guardacaso sono le due società che per introiti e potenzialità dovremmo prendere ad esempio…detto questo torno a credere che tu sia solo un provocatore che non hai niente altro da fare

  15. @Stuppiello
    te l´ho scritto una volta. Informati meglio prima di scrivere. Verdi si paga in 4 anni con rate da 4 milioni annuali. Quindi pesa sul bilancio del 2020 solo per i 4 milioni della prima rata. Studia Stuppiello studia!!!

  16. Ci sono i Bilanci se si vuole fare chiarezza che sono discussi e pubblicati
    https://torinofc.it/relazioni_e_bilanci
    Il Bilancio di esercizio 2017 mostra un attivo di 37 milioni
    Il Bilancio di esercizio 2018 mostra un passivo di 12,7 milioni
    Il Bilancio di esercizio 2019 mostra un passivo di 13 milioni
    Stuppiello : Andando a spulciare tutte le tabelle che si possono trovare al link di cui sopra, parrebbe che l’acquisto di Verdi sia stato messo a bilancio come spesa per intero nel 2019 cioè 21,7 milioni di € quindi essendo stato messo a bilancio 2019 non ha senso conteggiarlo quest’anno
    Ciò che va conteggiato sul 2020 ( il bilancio 2020 verrà pubblicato non prima di marzo-aprile 2021) credo siano gli 11 milioni per Bonifazi ( 10 milioni sono plusvalenza) i 12 milioni di Berenguer ( qui la plusvalenza è di quasi 7 milioni) i 2,5 milioni di prestito oneroso di Aina al Fulham ( che mi sa non verrà poi riscattato dagli inglesi, sta giocando maluccio) E non ricordo quanto vale Yago Falque come prestito oneroso per quest’anno immagino parliamo almeno di 1 milione e poi ci sarebbe la cessione di Djidji che porta nella casse 3,5 milioni se ricordo bene di cui 0,8 di prestito oneroso quest’anno . Parliamo quindi di più di 25,5 milioni entranti quest’anno, credo almeno 27
    Quest’anno spese a Gennaio = 0 anzi ci sono stati prestiti e uscite con altri ricavi per le cessioni definitive oltre del citato Bonifazi anche di Parigini e i prestiti gratuiti di Yago oltre a restituzione di Laxalt.
    In quel caso risparmi su ingaggi che erano a bilancio per un totale di immagino almeno 3,5 milioni lordi
    Tralasciando Gennaio dove non solo si è speso un kazzo ma si è guadagnato quest’estate il Toro ha speso
    3,5 per Rodriguez, 7,5 Linetty, 5,5 Vojvoda, 5 Murru, 6,5 Gojak, 8 Bonazzoli. Sono 36 totali di cui 19,5 nel 2021 ovvero le rate per Gojak , Bonazzoli e Murru dopo il raggiungimento di certe condizioni.
    Quindi sul 2020 Cairo spende 16,5 e ricava 27 e forse aggiusta il bilancio
    Il problema Stuppiello è che non si potrà mai crescere in questo modo perchè i conti vengono fatti con il bilancino e oltre un tot non si vuole andare. L’occasione si era presentata per fare il salto ma le cose sai benissimo come sono andate per precisa volontà di non spendere e non fare il passetto più lungo della gambina

  17. Stuppiello: Al Toro non serve un commercialista che fa vincere ( negli ultimi 2 anni nemmeno quello) lo scudetto del bilancio, noi tifosi non siamo economisti e io ad esempio non mi esalto per una plusvalenza o un ammortamento.
    Al Toro serve qualcuno che faccia crescere l’ambito sportivo. Ben sapendo che specie con Cairo non potremo mai permetterci giocatori di grande qualità ( tipo Torreira, Pedro, Praet, Zapata ecc) allora servirebbe programmazione.
    Programmazione significa individuare di volta in volta i giocatori buoni da acquistare, sia per il vivaio che per la prima squadra e far lievitare di valore per poi cederli senza scompensi per la squadra individuando degni sostituti.
    Se per esempio cedi un Cerci e prendi un Amauri, cedi Zappacosta e prendi Ansaldi ( buono ma fragile e over 30) cedi Maksimovic e prendi Ajeti , cedi Immobile o poi Quagliarella e prendi Niang, i conti non torneranno mai.
    E’ questo il segreto di Atlanta o Lazio e ora pure Sassuolo. Programmazione, progettualità e mercati lungimiranti . Non è difficile.

    • Il tifoso non deve essere un commercialista ma deve essere consapevole di come funziona il giocattolo calcio adesso, essendo di fatto un’azienda si deve ragionare in un ottica più economica, quindi si pensare anche ai conti e al bilancio (anche perché puoi pure spendere 100M per andare in champions, ma che senso ha se poi appena vi arrivi non ti fanno entrare perché non ha rispettato le norme del FF?).
      Sono d’accordo sul discorso della programmazione, l’Atalanta non spende più di noi, ma lo fa bene, e vende ancora meglio, idem il Sassuolo, tralasciando anche le infrastrutture (che comunque anche lì di fatto gli hanno regalato lo stadio ) sulla quale si potrebbe aprire una discussione infinita e dove essere l’unica squadra della città per me aiuta e non poco.

  18. Aggiungo e concludo che nella programmazione ci dovrebbe essere anche attenzione alle strutture , non ca mpi di patate in affitto ma campi di proprietà curati, non stadi incompleti in affitto ma completi di proprietà. Una squadra di Serie A non puo allenarsi e giocare su 3 campi vergognosi, non puo avere giocatori che devono andare a casa a mangiare o cercarsi sale relax esterne al Fila
    Non puo essere che un club di A come il Toro debba sparpagliare le proprie giovanili su Torino e provinica o debba cacciare la primavera dal Fila per il suo campionato per far scaldare la prima squadra sul loro campo in assenza di campi alternativi migliori.
    Non puo essere che dopo 4 anni il robaldo sia ancora un ammasso di sterpi e il Fila ancora una scatola vuota.
    Dai su , se non c’è volontà di fare sul serio si metta in vendita il Toro, è la cosa migliore per tutti anche per Cairo

  19. Per chi di voi ha visto il film ” cast away” il Toro é attualmente assimilabile a Tom Hanks e la cairese alla zattera da lui costruita. Forse stiamo per arrivare al punto in cui viene perduto “wilson belotti”, poi il corpo esananime rimarrà aggrappato agli ultimi 2 tronchi tenuti assieme dalle corde, in attesa della fine.
    Arriverà la portacontainer a salvarlo? Io mi accontenterei anche di un velista impegnato nella traversata del Pacifico in solitaria, purché non gobbo e soprattutto non legato ad essi.
    Inutile dirlo, non sono fiducioso.

  20. @Djordy
    su Verdi non e´completamente giusto quello che scrivi. Verdi non e´stato messo a bilancio nel 2019 e quindi gia´ammortizzato. La somma di 23 milioni e´pagabile in 4 anni con rate annuali di circa 4 milioni. La somma di 23 milioni figura nella voce debiti verso altre societa´, mentre a bilancio viene messa come esborso i 4 milioni della rata di Verdi. Per capire la situazione debitoria del Toro non basta vedere il saldo del bilancio annuale, ma vedere anche le voci debiti verso societa´e crediti verso societa´. Facendo un rapporto tra le due voci si conoscera´la reale situazione debitoria. Il bilancio annuale e´solo la voce contabile delle operazioni fatte ed il costo che queste comportano per l´anno CORRENTE.

  21. Hamlet: grazie della delucidazione, non sono ripeto un esperto di econmia finanziaria pertanto guardo i numeri dei bilanci
    L’analisi dei bilanci in effetti andrebbe fatta da esperti ma qui siamo tifosi che parlano di Toro e di calcio normalmente e i numeri sciorinati da stuppiello non mi convincevano
    Per me il bilancio degli anni passati, pubblicato, è un numero contabile che già teneva conto del saldo tra crediti e debiti dell’anno considerato
    Ovviamente la situazione 2020 non la conosco , sarà pubblicata ad aprile 2021
    Tu mi sembri più ferrato in materia quindi ben vengano i tuoi chiarimenti
    Quel che conta alla fine è che il Toro cresca sportivamente e mi pare che questo finora sia stato disatteso….

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui