Dura contestazione a Cairo e alla squadra al Filadelfia

47
1760
Contestazione al Filadelfia
Contestazione al Filadelfia

Sharing is caring!

Questa volta la contestazione, dopo tanti sit-in improvvisati con più striscioni che persone, merita di essere definita tale. Troppo deprimente la classifica e il quadro societario/ambientale per non convincere i cuori granata a scendere in strada per protestare. Oltre 300 persone, rispondendo all’adunata dei tifosi della Curva Maratona diffusa lunedì attraverso volantini e tam-tam sui social, si sono radunate nel pomeriggio davanti al Filadelfia per manifestare tutta la loro rabbia nei confronti della squadra – invitata a tirare fuori gli attributi e a uscire dal bunker – e della società granata, con reiterati cori all’indirizzo del presidente Cairo, imputato e bersaglio principale degli strali, invitato energicamente a passare la mano e vendere il Torino FC. Folta presenza di forze dell’ordine, carabinieri e poliziotti appostati con camionette a proteggere l’ingresso delle auto dei giocatori all’ingresso di via Spano.

Fumogeni e qualche mortaretto, ma al momento nessun incidente né atti vandalici e comunque una quasi totale, significativa copertura di mascherine anti-Covid. I tifosi hanno chiesto di avere un incontro con i giocatori, o comunque una rappresentanza. Molti cori anche contro il giovane Segre, “reo” di essere finito online esibendo sorridente la maglia di Dybala subito dopo l’ennesimo derby perso. Nel mirino è finito anche il portiere Sirigu, da SalvaToro a imputato per i recenti, anomai errori. I giocatori di Giampaolo -capitan Belotti in testa, a fianco del tecnico, in prima fila con il ds Vagnati, il team manager Moretti e il direttore operativo Barile – hanno osservato la contestazione al di là del cancello, ascoltando senza ribattere le rimostranze popolari dall’altra parte dell’ingresso. La manifestazione si è conclusa senza incidenti.

(fonte tuttosport.com)

47 Commenti

  1. non vedo pporpio cosa ci sia di bello in un gruppo di persone che dice di volere un confronto pacifico con altre ma che poi li accoglie a parolacce insulti epiteti fumogeni e botti di capodanno, proprio bello…
    non solo li giustifico ma li condanno proprio, devono ringraziare tutta la squadra che li ha solo guardati ed ascoltati, stando zitti e non accennando manco minimamente a rispondere, perche’ sarebbe bastato un niente perchè i carabinieri ed i celerini in tenuta antisommossa, cioè picchiatori travestiti da buoni, trafermessero questa contestazioe pacifica in un bel pomeriggio di teste di cazzo spaccate…. segre insultato a morte, sirigu altrettanto, giampaolo belotti e moretti zitti a guardare come se fossero allo zoo un gruppo di scimmioni urlanti e agitati….
    chiudo: riconosco che la gente e’ stufa, sono anch’io tifoso e come tale incazzato a morte per la situazione di classifica ma non posso essere daccordo ne sugli obbiettivi ne tantomeno nel modo della contestazione, se siamo tutti daccordo che il problema principale per non dire unico e’ cairo, cosa cazzo c’entrvano i giocatori e lallenatore? loro sono quello che sono, rincon non si può trasfroare di colpo in torreira ne lo puo traformare un altro allenatore, la difesa prende una caterva di gol dall’anno scorso sia con mazzarri che con longo giocando con a 3 centerali dierro e anche passando a 4 non e’ cambiato nulla anzi paradossalmente con giampalo si segna molto di piu’, vagnati è passato da uno bravo ad un piciu nel giro di un cazzo perchè non e’ riuscito a vendere tutti e a prendere tutta una nuova squadra per di piu senza soldi come tutti quanti a parte pochi fortunati, e sti 4 deficenti cosa fanno? vanno al fila ad insultare tutti e prendendoli a parolacce e dirgli che sono fortunati che non si possa asistere di persona alle partite perche’ senno’ rischierebbero? e sarebbero da applaudire? ripeto, i fortunati sono stati loro a non finire manganellati per bene come si sarebbero meritati…..vuoi un confronto con la squadra? bene, civilmente chiedi, dopodiche civilmente parli e magari dopo aver parlato ascolti anche le loro parole, cosi’ invece cosa hanno dimostrato? che tutti i tifosi del toro sono dei buzzurri violenti arroganti e che non interessa ascoltare ne sentire nulla ma interessa solo sfogarsi con il primo che passa, anche se si chiama segre ed e un ragazzo di 23anni che ha fatto una cazzata, mentre invece chi ha la vera responsabilita’ di tutto adesso avra’ un arma in piu’ per farsi ancor di piu’ i cazzi suoi, complimenti! senza contare che se dalla prossima vedremo un belotti in piu’ scazzato come mai lo e’ stato finora cosa si potra’ mai dirlgi dopo oggi? che lo andiamo ad aspettare sotto casa?
    teste di cazzo, ecco cosa sono…..300 coglioni che facevano meglio a stare con la famiglia, ammesso che ce l’abbiamo e cje li voglia ancora con loro…

    • fa abbastanza ridere che tu possa criticare chi insulta i giocatori e come tutta risposta tu insulti loro…
      Redazione, si era detto basta insulti…

      • tiziog, con te faccio ESATTAMENTE coem hanno fatto tutti i girocatori arrivati ai cancelli sapettandosi, magari, un CONFRONTO ma torvando invece unamassa di piciu urlanti con la bava alla bocca e capaci SOLO di mandare a fanculo tutti, da cairo che era l’unico da prendere a pedate nel culo e che naturlamtente non cera, a belotti compreso che e’ quello che centra meno di tutti la in mezzo, cioè manco ti rispondo come meriteresti, tu e tutti quelgli altri che credono di aver fatto chissa cosa con questa enorme CAZZATA, magari si credono degli eroi, eroi di sto cazzo! e’ da ANNI che diciamo che la colpa e di cairo, e cosa fanno, se la prendono con chi non centra un cazzo! se io fossi al posto dei giocatori che oggi sono stati presi a parolacce in faccia sai cosa farei la prossima partita? farei vedere VERAMENTE cosa vuldire non fare un cazzo in campo, fare fare 35gol all’udinese, così, tanto per dire ecco cosa vul dire davvero dire giocare di merda….oggi sono stati i giocatori a vincere questo incontro, ricordalo, non quei deficenti che dicevano di volere un confornto e che invece hanno gridato insulti….

    • Sono padri di famiglia che lavorano emettono a repentaglio la loro incolumita’ e non picchiatori travestiti da buoni, ti scandalizzi per l’ attegiamento dei tifosi (che cosa volevi che portassero il panettone ai giocatori?)
      Le contestazioni in genere sono cosi a volte anche violente, ma di certo vilenta non e’ stata quella di oggi.
      Poi d’accordo che e’ cairo il responsabile e parzialmente i giocatori…anche se qualcuno sembrerebbe remare contro.

      • anche tu, cazzo ne sai di cosa fanno i padri di famiglia in un giorno di festa alle 3 di pomeriggio? magari stanno con la famiglia, no? magari invece la famiglia e stanca di avere dei rincoglioniti che creodno che il calcio sia la vita e che i giocaotri siano delgi dei, e sentendosi traditi sfogano la frsutrazione insultano e tirnando petardi e facendo fumogeni manco fosse uno spettacolo da circo, o forse invece lo era proprio uno spettacvolo da circo e il pubblico era quello che si stava llenando e che ha interrotto l’allenamento per andare a vedere i pagliacci urlati…
        roba da matt, che cazzo mi tocca sentire! la villenza caro fabrizio è anche verbale, la violenza e anche prendersela con chi non cernta un cazzo, al violenza e anche buttare merda su un ragazzo di ventanni che ha fatto una cazzata e che adesso, se fossi in lui, chiereri subiuto di essere ceduto e la prima volta che giocassi contro il toro farei la miglio partita della vita e poi la dedicherei a questi coiglioni, perchè non sono altro che coglioni che sfogano la rabbia e la frustarzione che hanno da anni su segre che, ripoeto, ha fatto una cazzata ma primadi tutto ha cheisto scusa, poi non ha postato la foto ma e stato qualcun altro a farlo e di mezzo c’e andato lui ma la vera colpa e che come sempre noin c’è un cazzo di organizzazzione in societa che controlli e che metta delle norme sulluso dei social, oggi come oggi devono erre controllati, ai tempi di pulici graziani ferrini e compagnia bella cerano lo stesso le amicizie e nadavano lo stesso in vacanza ssieme, granata e iuvenitni, cosa credi? però non c’era instagram ne facebok ne whatup e altre cagate, al massimo cerano i paparazzi, i corona dell’ìepoca che però rischiavano le sberle in facci se venivano beccati… adesso le societa serie hanno gente che segue queste cose, che scrive nei contratti le clausoel e le penali da pagare in caso di cazzate come questa.

        • I padri di famiglia sono i poliziotti…..che lavorano anche nei giorni di festa, e la “violenza” verbale dei tifosi e’ il minimo ed e’ comprensibile per la situazione in essere…..nessuno ha alzato i toni e tanto piu’ le mani.
          Segre e’ un ragzzino che ha fatto una minkiata,per me finisce li…..credo che il messaggio lo abbia recepito…anche quello serve per crescere , mi stupisce il fatto che tu dica di essere stato un “ultras” nel passato perche’ dovresti ricordare bene che gli stessi erano molto piu’ determinati e ahime’ anche piu’ violenti,pensa quando vendettero Lentini cosa successe….oppure ricordati del ” campanile” dove sfasciarono macchine ed altro.

      • non caro mio ciccino bello, ai tempi ero un ultras e basta, ma erano altri tempi, era un altra vita… ma dimmi, invece tu invece cosa sei, un leone da tastiere invece, giusto?

        • Sergio non sono assolutamente d’accordo con te o meglio: non sono d’accordo alle minacce di morte verso i giocatori (Segre secondo me ha fatto una cazzata e l’ha capito) se è vero che ci sono state,ma a prescindere che il colpevole sia il nano bracciamozze e su questo siamo tutti d’accordo,non si possono accettare comportamenti in campo come quelli di Sirigu. Me ne duole e tanto parlare così del nostro portiere ma il suo livello di “scazzatezza” inizia a rompere i coglioni. Se era scarso allora vabbe’ che ci vogliamo fare (tipo Rincon,nel ruolo di regista è proprio uno schifo,anche se si impegna non può dare di più). Ma TUTTI sappiamo che scarso non lo è assolutamente,quindi qualsiasi sia il problema che abbia lo risolva in società e se si rende conto che sono dei problemi insormontabili che stracci il contratto oppure chieda al mister di non giocare,perché così facendo non danneggi solo la società ma soprattutto i tifosi che fanno di questa MAGLIA una ragione di vita è se si vedono presi per il culo s’incazzano come bestie!

  2. Sarebbe bastato organizzarla meglio. Con dei rappresentanti incaricati di parlare ecc, così effettivamente sembra più uno zoo che altro. Per quanto la contestazione sia “giusta”.
    C’è una bella differenza tra contestare ora e contestare dopo una vittoria come accadde con Mazzarri.

  3. fenomeno che fai tutto bene.
    quando finisce il coprifuoco che manco ai tempi del fascismo, organizzane una tu inx via pietro tamburini 10.
    io ci sarò.

    • sta zitto e non parlare di cose che non conosci e che non sai quanto male possono aver fatto alla mia famiglia, chiacchiera solo di cazzate mondane e basta, contunai gli sprolocui sulla fine che fara’ cairo in galera e dei soldi che gli porteranno via fli amiericano amici tuoi, a roposito comera la storia del presidnete usa? chi e che doveva spettare gennaio il conteggio delle shcede perche trump avrebbe vinto dato che biden ha trassato? tu ne sai a mucchi, di cose, vero? io organizzero’ quando tu invece ci farai vedere la visura catastale che fanno aìsolo a te per 3 euro della villa di milano di cairo e dopo che ti vedremo in tv li davanti con tanto di cartello dove gli dici che deveono morirgli tutti i figli di malattie come invece hai sempre fatto qua su queste pagine, uomo (forse, ma ne dubiuto) con zero palle….

  4. come diceva vatta i giocatori sono dei guidati: in campo dal mister nella vita da moglie e fidanzate.
    non sono esempio di nulla.
    tifosi buzzurri? può essere. ma sempre meglio di sti pedatori senza cervello.

    • e ai giocatori che hanno 8°monte ingaggi e sono al 18° non diciamo nulla?
      all’allenatore che è il 7° più pagato e ci porta in b non diciamo nulla?

  5. Lo sveglione di oggi è utile.
    La devono finire di postare stupidaggini e frasi di osho sui social.
    La devono finire di dire stupidaggini in conferenza stampa.
    Pensino a giocare 95minuti concentrati.
    L’allenatore invece pensi a fare 5 sostituzioni ogni partita che ha 32 giocatori.

    • allora vedi che poi tanto coglione nonsei? sei d’accrordo che non è servito a un cazzo? il problema è semrpe e solo cairo, lui che pensa di portewr gestirei il toro come se cpfsse una boita con un padrone che comanda su tutto, fa tutto, decide tutto percheè e luico capace a fare tutto…cairo di calcio capisce un cazzo e del toro non ha mai capito nulla meno che meno noi tifosi, non gliene mai imprtato nulla e mai gliene importera’… la contestazione va fatta a lui, non a chi non ha giocaotri da mettere in cmapo che facciano il calcio che vuole, gli unici che ha avuto li ha avuti alla samp prima che glie li vendessero tutti e se fossero rimasti aocnra un anno averbbe fatto vedere i sorci verdi a tutti quanti i vari allegri sarri e compagni bella… i giocatori fanno quwllo che gli pare perhcè il toro con cairo e’ iun porto siciuro, prendono i soldi che altrove non tutti invece pagano puntuali e non hanno nessuno che li piglia a calci in culo nello spoglaitoio, hanno un kulu ad esempio che prima ci fa uscire dalla europa lig e poi viene rimesso insqudra e con la fascia da caèpitano pure, pensda te! e ci lamentiamo se un ragazzetto di venbtanni si fa la foto con la maglia si dybala…a calci in culo andavno presi come ha fatto longo con millico e edera,a ltro che, longo che aveva vieta scambi di malgia dopo i derbi a preswc indere da come finissero…echecczzo!!!

  6. Almeno qualgiarella andava in giro a trombare una diversa tutti i giorni. Stima.
    Questi sanno solo fare foto delle loro vite ridicole.
    Ma state concentrati sul lavoro, babbei, che c’è una crisi spaventosa che arriva pure per voi, il calo di fatturato lo faranno pagare a voi giocatori con taglio ingaggi e riduzione rose.
    Svegliatevi babbi!!!

  7. Quando i piatti volano i piatti si rompono e si fa casino.
    Questi giocatori forse avevano dimenticato che il loro comportamento , per quanto umanamente comprensibile, crei un grande dispiacere e un certo disgusto. Oggi è tutto ciò é stato loro ricordato e fossi al loro posto ne sarei contento, in quanto è stato loro ribadito in modo certamente poco elegante, come quanto facciano o non facciano sul campo abbia rilevanza per tanta gente.
    Spero e mi auguro trovino la voglia di essere professionali e di dare il massimo per evitare di retrocedere.
    Dopo di che non rinnovino più il contratto e anzi spingano per andar via. In caso di salvezza Mr. C ne approfitterà per riesumare la sua retorica e riprendere la sua fallimentare gestione, ma questo non sarà più un problema di questi giocatori.
    Continuo a pensare che la retrocessione sia estremamente probabile, ma chissà che non avvenga un miracolo come per il cambio di proprietà.

  8. Concordo con Pietro.
    Contestazione giusta nei modi e nei contenuti che andava assolutamente fatta.
    Quando sei sempre abituato alla carota(e x loro è così)un po’ di bastone(e finora ne hanno ricevuto davvero poco)è necessario

  9. Tutta il mio ringraziamento e la mia piena solidarieta’ ai 300 ultras granata che hanno effettuato la contestazione.
    Hanno tutte le ragioni, anzi, i Signori Sirigu e Nkoulu in particolare meritavano molto di peggio.
    Non dimenricando l’artefice principale di questo scempio: urbano cairo, invece di gozzovigliare con i parenti dandoti 7 in pagella, perche’ non ti presenti col tuo bel faccione da coniglio e codardo a tenere testa alla conversazione?? Dove cazzo eri???? Sappi che tu sei la causa di tutto questo schifo! Sei e resti il primo esempio in Italia e in Europa di come non va gestita una societa’ di calcio! VERGOGNATI!
    Quanto alla contestaziobe odierna, la comprendo e la condivido al 100%, anche la squadra ecl’allenatore hanno le loro grandi colpe, altro che palle.
    Sirigu e N’koulu sono indifendibili e pessimi uomini! Non sono da giustificare ne’ da tenere a gennaio: via dal Toro, subito prima o subito dopo cairo!

  10. La contestazione ci sta tutta.
    E’ troppo tempo che si vede solo il fondo della classifica, molti giocatori stanno cacando fuori dal vaso, è incredibile il numero di rimonte subite e di gol presi. Da che mondo è mondo in una situazione del genere i tifosi contestano, e anche di brutto.

  11. Nulla da dire, minimo sindacale e per fortuna che un segnale è stato dato in questo grigiore piatto e melmoso. Le responsabilità partono dalla testa lo diciamo da svariati anni, ma il resto del corpo non è esente da colpe: una squadra che non ha più di 60 minuti nelle gambe dopo il 25% del campionato è semplicemente incommentabile; la mancanza di capacità nel saper leggere una partita cambiando i giocatori avendo a disposizione 5 cambi con 3 finestre è inspiegabile, tenuto conto che con 5 cambi si può assistere a più partite all’interno della stessa partita; essere la difesa più battuta d’Italia e la squadra più rimontata d’Europa si commentano da sole; il rendimento diciamo eufemisticamente non sufficiente di alcuni dei nuovi per non dire nullo (vero Bonazzoli e Rodriguez, ma non è che Linetty sia andato tanto meglio, mentre Gojack non è giudicabile, l’unico che si salva è Vojvoda ma limitatamente alla fase di possesso) e quello deludente di alcuni vecchi (Izzo e N’Koulou dovrebbero andare in tribuna insieme a Sirigu che lo ricordo è ultimo per rendimento tra tutti i portieri della A con almeno 20 tiri subiti, ma loro avrebbero già voluto essere da un’altra parte, mentre Verdi e Zaza da quando sono qui non si sono mai allenati con la garra necessaria) mostrano chiaramente tutti i limiti e le fragilità di una gestione senza visione sul futuro, ma nemmeno sul presente come testimoniano i numeri e che la pandemia ha messo drammaticamente in evidenza, come in tutti i settori di altre attività e discipline dove alla sostanza si era privilegiata la forma.
    Dice giusto Mariano quando guarda al Verona; una delle poche squadre se non l’unica che in un mercato di vacche magre è riuscita a fare cassa e a ripartire con giocatori non affermati o scartati, che saranno le prossime plusvalenze e un allenatore che li fa correre. Noi che significa correre non c’è lo ricordiamo più da lustri. Come mai?
    Stiamo, tengo a precisarlo, parlando di calcio, di una qualsiasi squadra di calcio, perché di Toro non c’è più niente e non potrebbe essere diversamente; un’azione costante di appiattimento e degranatizzazione, culminata, è bene ricordarlo, nel vergognoso esperimento sociale. Qualcuno si è svegliato? Vediamo, ma almeno un segnale andava dato.

    • Claudio: tutto giusto ma a mio avviso vale per te come per molti altri che ormai ce l’hanno con ZAza. Forse gli manca lucidità in campo, a volte perde il lume della ragione e spesso fa degli errori , ma la garra no. L’impegno io glielo ho sempre visto mettere, con poca lucidità vero, ma quello non gli manca, neanche in allenamento.
      Diamogli almeno atto di questo

      • Guarda Djordy giusto alla fine della partita ho detto che piuttosto che Zaza avrei tolto Belotti che ne aveva meno di lui. Il punto è che da poco ha avuto uno diversità di vedute con GP che gli rimproverava di non applicarsi al massimo in allenamento. Come dirTi, si è lì ma al minimo sindacale, galleggia con l’aggravante che di goal clamorosi ne ha sbagliato più di uno e che di derby ai gobbi ne ha già concesso un altro oltre ai suoi trascorsi e ai suoi atteggiamenti dall’altra parte.

  12. Ho visto un video della contestazione attuata oggi e integro il mio commento precedente.
    A parte la deplorevole e vergognosa assenza di cairo, degna peraltro della persona che e’, ho notato che non uno tra Comi Vagnati Giampaolo Barile ecc..ha avuto il coraggio e le palle per rispondere almeno ad uno dei punti sollevati giustamente dagli ultras….
    Veramente squallido tutto.questo!
    Il Signor Comi, per esempio, cosa cazzo rimane li a fare, nel peggior toro.di sempre???? Il portaborse senza dignita’ di un personaggio avido e squallido??
    Lo ripeto, guardatevi allo specchio e vergognatevi!

  13. Sono di solito contrario a contestare squadra e giocatori e chi mi conosce lo sa. Sono più per la contestazione alla società. Ma questa mi èsembrata una contestazione doverosa oltre tutto pacifica, non si è andati oltre. Ricordo bene i danni alle automobili parcheggiate, gli sputi a Rosina o a Tiribocchi e così via, specie a seguito di retrocessioni.
    Ma a chi dice che non avrebbero dovuto contestare dico solo: provate a immaginare i tifosi della Roma, con una Roma terz’ultima in classifica, se il giorno dopo avere perso il derby in rimonta con la Lazio un loro giovane giocatore si fosse fatto immortalare con la maglia di Immobile.
    Cosa pensate che sarebbe successo presso la lor sede di allenamento?
    Vi lascio la fantasia di immaginarlo
    Questo non vuol dire che giustifico contestazioni violente sia chiaro, è solo per rimarcare che la maggior parte delle contestazioni organuizzate dai tifosi granata , sono contestazioni intelligenti non violente
    Poi è chiaro che nel nsotro passato a volte di è trascesi ma ragazzi…quanta pazienza hanno i tifosi granata ???? Tanta, tanta ….

  14. bè se si sopporta un dislessico new age che ogni 3 parole spara 2 insulti su questi forum, si può anche sopportare un gruppo di ultras incazzati dopo 15 anni di figure di cacca.

  15. Stuppiello oh caro Stuppiello,veramente metti a dura prova la nostra pazienza ehhhh.
    La società è delusa sai giocatori???
    Mamma mia meglio che sto zitti va

  16. -E’ perfettamente inutile nasconderlo. L’incavolatura del tifoso, per il ripetersi ti tante quanto ripetute cocenti delusioni, ha ormai superato i livelli di guardia e trasborda da ogni parte. Ognuno reagisce a modo suo e a volte purtroppo si trascende oltre i limiti. C’è chi si unisce a gruppi di contestatori a volte violenti e c’è chi ,come il sottoscritto, esterna il proprio malumore sui forum come il nostro, trovando sovente nel dialogo corretto motivo di distensione e di reciproco sostegno, come si addice ai veri cuori granata di antica e nuova generazione. D’altronde ,come già detto, siamo tutti sulla stessa barca; cosa ottimale è remare sempre compatti nella stessa direzione ,sia con bonaccia(cosa rara) che con tempesta( cosa abituale).
    Teniamo sempre ben presente che IL TORO SIAMO NOI.
    FVCG (ora per sempre).

  17. numeri dei granata sono impietosi, nell’anno solare le statistiche sono da brividi: “Toro, la squadra più battuta d’Europa: 18 sconfitte nel 2020” titola La Repubblica. Una squadra in crisi, che sarebbe in zona retrocessione in tutti i campionati: “Con i punti conquistati tra gennaio e dicembre sarebbe da retrocessione in Inghilterra, Germania e Spagna.

  18. Si subiscono rimonte su rimonte perché la squadra tutta (tranne l’indomito Gallo) se ne fotte della retrocessione… e Se ne fottono perché il primo a fottersene è Cairo.
    I cali di concentrazione sono dovuti a questo…. perché come diceva Occam la spiegazione più semplice è anche la più probabile.
    Anzi… non nascondo il motivato sospetto che diventa di turno in turno più grande… che se le giochino proprio le partite… per fottersi anche il fondo del barile.
    E che perfino Cairo riesca a trarre una qualche fonte di lucro occulta per quanto lecito da essere “il presidente più perdente d’Europa”
    E poi… c’è chi dice che contestare è sbagliato a priori
    Perché è rimasto fermo al pensiero politico e sociale di Manzoni.
    Oltre non è riuscito ad andare.
    Troppo difficile

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui