Massara stringe per Meïte: prestito con diritto

140
2200

Sharing is caring!

Il Milan si appresta a mettere a segno un colpo per il centrocampo. Secondo quanto riporta Sky Sport, i rossoneri sarebbero vicini all’acquisto di Soualiho Meité.

Il calciatore del Torino potrebbe passare in rossonero già nel mercato di gennaio in prestito con diritto di riscatto che sarebbe fissato a 10 milioni di euro. (Tuttomercatoweb.com)

140 Commenti

  1. -L’essenziale è incassare quanto stabilito per il prestito risparmiando sull’ingaggio. Rimpiazzarlo? Suvvia , ma
    non scherziamo ! E chi ha mai visto?

  2. Di Meitè è inutile parlare, gioca a sprazzi e il calcio non prevede questo ma la costanza, quindi è un punto debole del Toro; però dobbiamo fare qualcosa in entrata, completare il mercato di Settembre a dovere con alcuni innesti chiave, non figurine ma elementi che possano aiutare Belotti e compagni, la squadra appare lenta e macchinosa nelle uscite da dietro e questo è evidente nel gioco di Giampaolo; troppi giocatori si stanno adattando e ne esce uno sviluppo di gioco complicato e a tratti inguardabile.

  3. Arriveranno almeno 2 colpi in entrata, elementi in grado di sbloccare la squadra, ma se possibile anche 3 perchè pensiamo a qualcosa anche in difesa.

  4. Stuppiello, ieri sera volevi cacciare Giampaolo, oggi che succede? Hai ricevuto input dall’alto di non dire ulteriori eresie? Tanto lo sappiamo che finiremo in b con lui, tranquillo.

  5. Stypiello smettila di prendere per il culo i tifosi del toro, il macellaio non cambierà mai, ma il problema grosso che non andrà mai via.???

    • ne basta uno di colpo: DOVETE ANDARVENE!!!!
      non l’avete ancora capito che siete arrivati al capolinea? questa frattura NON può essere sanata, e prima o poi torneremo allo stadio, e allora la vostra unica strada sarà quella di daspare tutto lo stadio…
      non potete nemmeno esibire l’alibi che le ZERO vittorie in casa siano colpa dei tifosi
      E’ TUTTA UNA VOSTRA RESPONSABILITA’

  6. Ricordo che una settimana fa abbiamo battuto il Parma 3-0 e ieri abbiamo fatto molto male, giocavamo contro avversari molto carichi di autostima.

  7. Perchè con Calleri e Cimminelli si vedevano gli anni settanta o ottanta? I tempi sono cambiati e malgrado tutta la volontà non sempre riusciamo a ottenere quanto vogliamo, come nel 2019, quando la Lazio finì distante 4 punti e altre compagini come Fiorentina e Bologna addirittura sotto di 23 punti.

    • Cimminelli e calleri erano con le pezze al culo, e con loro più di tanto non si poteva pretendere, il vostro presidentissimo invece, è considerato un top manager italiano, con delle potenzialità altissime, e se non riesce a tenere nell’elite del calcio il Toro, le cose sono due, o è incompetente, o è in malafede, quindi in entrambi in casi deve andarsene, e a questo punto la categoria in cui giocheremo il prossimo campionato è indifferente, la cosa fondamentale e togliersi la zecca di dosso

    • Calleri aveva obiettivi esclusivamente economici e non sportivi, ma, almeno, era un dirigente con competenze, Cimminelli fu obbligato a prendere il Toro e ha investito (male) un sacco di soldi, ma era sicuramente in buona fede. Quali siano i reali obiettivi di Cairo ancora oggi non è chiaro. Quello che appare chiaro è che negli ultimi anni ha sbagliato tutto quello che si poteva: acquisti sbagliati, allenatori sbagliati, direttori sportivi sbagliati, struttura societaria inesistente, rapporto con i tifosi mal gestito, nessuna cura e attenzione per la Nostra Storia, indifferenza verso i nostri valori. Quindi al netto di tutto è evidente a tutti che non ci siano più le condizioni perché l’attuale presidenza possa gestire la situazione delicata con lucidità. L’unica soluzione è cercare un acquirente serio e vendere la società. Scelte diverse non porterebbero ad altro che continuare questa agonia.

          • È la verità poi quelli che sono discutibili sono i suoi metodi, ma non pensate che sia mai uscito dal calcio, ha sempre lavorato sotto traccia, a fari spenti, come l’ex Petrachi.

          • Topo credimi non hai detto nulla di impopolare. Ma MAGARI ci fosse Moggi dietro le quinte, è chiaro che lui metterebbe le sue competenze , i soldi arrivano immagino da fondi bancari e altri investitori.Lui metterebbe conoscenze e decisionismo. Magari !!!!
            A me non frega una mazza che abbia lavorato anni nella gobba, ma sono sicuro che lui non vede l’ora di rivalersi, lo hanno scaricato come un delinquente , ma sappiamo bene che non era lui l’unico artefice di tutto…..

  8. parma scarso come la cairese. Il nostro posto non è quello in cui stiamo da 15 anni e il vostro posto non è qui, non siete piu graditi, andatevene voi col Toro non c’entrate nulla, compratevi la cremonese.

  9. solo in un paio di anni, quando eravate vini ad alzare l asticella, avete distrutto tutto, credo a sto punto volontariamente, andatevene, torino e i suoi tifosi vi odia.

  10. La Sampdoria e il Bologna se si guardano le classifiche dal 2013 al 2019 sono finite sotto sistematicamente, noi non abbiamo 35000 abbonati e 80 milioni dai contratti TV, si fa tutto con le forze limitate disponibili, e talvolta il budget viene speso per profili che non rendono al meglio, questo poi pesa in classifica come sta accadendo.

    • Quindi Giampy resterà anche in caso di B certa a febbraio perché non avete il becco di un quattrino.
      Ah guarda che non occorrono grandi budget per fare delle squadre forti: è che voi di calcio non capite una mazza, esattamente come qualche pseudo tifoso che gira qui dentro.
      L’Atalanta ha pagato Ilicic 6 milioni circa, esattamente quanto voi avete speso per quel brocco di gojak.
      Basta avere un buon ds e un paio di osservatori con le palle, ma d’altronde il presiniente pensa di saperne di calcio, e questi sono i risultati.

    • Scusa eh.. ma siamo su Sampdoria news e cuorebologna, o su un forum del Toro ? No perché a me di quello che fanno le altre non me ne frega un caxxo, se non sai come giustificare questo scempio stai zitto piuttosto che guardare in casa degli altri, ci avete rotto il caxxo tutti, dal primo all’ultimo dei servi come te

  11. Molti dicono che avremmo dovuto cedere molti giocatori nell’ estate 2019 per rinnovare la squadra che fece molti punti, hanno ragione a conti fatti, voler tenere tutti a ogni costo ci ha realmente danneggiati e da un anno facciamo malissimo, la cessione di Meitè va nella direzione giusta e toglieremo qualche altro non meritevole di conferma

    • forse non è chiaro che continuare ad affermare: “se avessimo fatto, se non non avessimo fatto” e altre dichiarazioni simili, oltre ad essere inutile, certifica solamente gli innumerevoli errori compiuti dall’attuale dirigenza, anche perché quest’anno si poteva porre rimedio, avete speso milioni per comprare giocatori che non hanno inciso in alcun modo, anzi in taluni casi sono stati dannosi, non siete riusciti a cedere giocatori che erano scontenti. Cosa dovete ancora combinare per capire che avete fatto il vostro tempo?
      E se non avete più soldi, dovete vendere.

    • No molti dicono che ve ne dovete andare perche a Torino nn vi sopporta più nessuno .
      Compreso una squillo giamaicana che lavora alla pellerina.Avete esaurito il vs tempo, il giochino puzza dalla testa ai piedi.
      Siete incompetenti nn è colpa vostra,non è una colpa è cosi punto.
      Fate altro, non so aprite una cooperativa di badanti o un centro recupero per patologie dipendenti

  12. Assicuro che ancora una volta faremo il massimo per aiutare la squadra a uscire dal periodo difficile in cui è entrata, se da otto anni siamo in A e spesso a sinistra qualcosa di buono sarà stato fatto, ma i tifosi giustamente guardano solo il presente, ma gli archivi conservano la storia degli ultimi anni, non memorabili ma certamente da parte sinistra della classifica.

    • Ah, quindi non dovremmo incazzarci con questa proprietà perché sono ben 8 anni che siamo in serie A.. ah beh.. aspetta che vado a farmi una pugnetta

    • Stuppiello queste continue sue giustificazioni sono totalmente inutili. Dopo 15 anni di gestione Toro il bilancio è sotto gli occhi di tutti.gli errori e le lacune sono sempre le stesse…serve ricordarle?? I tifosi continuano a lamentare da anni la solite mancanze e non vengono mai ascoltati, mai, mai. Il Toro è un ambiente unico e va gestito come tale. tutte le buone squadre hanno dei dirigenti bandiera noi no eppure ne avremmo a centinaia. Avete creato un apatia e un distacco mai visto. Torino Mantova in b 60000 persone ……. è su questo che dovreste meditare ogni giorno…invece di scrivere caxxxxe.

  13. stuppo ancora una volta nn farete una mazza e quel poco lo farete male come sempre, andate fuori dalle balle, ma come ve lo dobbiamo comunicare sotto casa vostra? Dobbiamo arrivare a quel limite??? Il passato e del futuro del toro non vi riguarda andatevene!!!!!

  14. Quando saremo in B penseremo con gioia agli stupendi anni passati in A,alle innumerevoli soddisfazioni e ai tanti derby vinti.
    Ma saremo in B e oltre al gusto di m.in bocca avremo pure un retrogusto analogo.
    Grande filosofia questa….

  15. Chiudo i miei interventi assicurando che Duncan non arriverà malgrado Meitè al Milan, infine non interessano Tourè e Neves.
    Su Krunic ha parlato Giampaolo.

  16. Speriamo che nemmeno Pulgar arrivi, così avranno risparmiato un altro stipendio. Stuppiello sempre valida l’offerta di subentro praticamente gratuita a GP, ma come detto mi sa che non avete neanche i denari per il pagamento del minimo sindacale.

  17. E poi basta con dire arriveranno 2 /3 giocatori. Non arriverà nessuno. Al massimo si indebolirà la squadra numericamente parlando. Magari la ciliegina… Un gasbarroni con le stampelle??

  18. Sig Stuppiello lei è sempre scontato e dice cose che definire ovvie e perfino eresia.
    Tutto quello che ci propina e ci scrive è sotto gli occhi di tutti a mio avviso spreca tempo e consuma i polpastrelli.

    Sono 15 anni che si fanno le cose e poi ci si accorge che vengono fatte male e poi anche peggio.

    Vengono fatte male per fattori diversi,incompetenza e mancanza du volonta.
    Al netto del narcisismo dell’uomo solo al comando.
    Il più bravo il più bello l’infallibile presidente. Da sette in pagella.

    È anche gentile ,ha dei modi da lord inglese ,
    mi preme però ricordarle che tutti hanno capito tutto da tempo.

    L’unico che pare non aver capito dove sta il problema è purtroppo il principale responsabile di questo fallimento tecnico sportivo.

    Qualora non lo aveste capito questa squadra ottiene esattamente i risultati commisurati al reale valore del gruppo. Prima ne prendete coscienza prima farete dichiarazioni più consone per lavgioia di tutti ed anche di voi stessi.

    L’ exploit mazzarriano vi ha messo nella testa convinzioni sbagliate che non fanno bene alla vs salute ,il mio consiglio è di rileggervi i numeri degli ultimi tempi perchè sono impietosi.

    Ripetere come un mantra che si rinforza pesantemente la squadra ad ogni campagna acquisti (80% dei profili acquistati mercato estivo tutti panchinari o quasi)o ancor peggio che questa squadra è forte ed è a posto in tutti i ruoli,non capisco se serva a convincere se stesso o gli altri.

    Lo sanno pure i muri che fra la società ed i giocatori c’è il vuoto .
    Che non c’è interesse visione …l’unica ossessione che ha fatto le fortune del conductor è tagliare tagliare tagliare…e poi tagliare tagliare tagliare.
    Altro nella cabeza pare non esserci.

    Scendere in B o stare in A per loro cambia poco per i giocatori tanto lo stipendio lo prendono lo stesso.

    Detto ciò se siamo a questo punto forse una riflessione qualcuno dovrebbe farla..che ne pensa lei!.
    O pensa che la colpa sia dei tifosi.

    Ma vede al mio paese si dice che un albero che fa mele non potrà mai fare le pere per cui ogni discorso è assolutamente inutile.
    La natura non può essere cambiata.

    Vengono scelti profili senza capire il perché, su quali basi o valori.
    Il meno caro ?forse
    Il piacere al procuratore? Può essere.
    La costante è sempre la stessa un flop dopo l’altro e milioni sperperari al vento.( i pochi che decide di mettere )
    Poi i vari Iicic Zapata etc etc non vengono presi per mille euro.
    Ma noi furbi regaliamo Verdi e andiamo a riprenderlo a 25 cocuzze..eh eh

    Le auguro le migliori fortune a lei ed al suo conduttore ..ma credo che quest’anno si metta di nuovo molto male.

  19. NOTIZIA BOMBA: dietro a Benedetto c’è Moggi!!! Ascoltate Radio Granata
    Non solo lui eh……pare ci sia anche un imprenditore bresciano molto facoltoso

  20. Stanno parlando di notizia verificata e confermata dallo stesso: imprenditore bresciano, supporto di due banche straniere e due fondi e Luciano Moggi

  21. meite n’kolou edera zaza, questi se ne devono andare a terer compagnia a millico.
    mancano un play basso un altro innesto a centrocampo (che non sara’ Krunic in base a quanto ha detto giampaolo) ed un altro in attacco dato che oltre a millico andranno via anche edera e zaza, quindi….
    quindi credo che arriveranno shone, costa zero e comunque anche se 34enne ha sempre fatto il play basso che uno come Rincon non è in grado si fare, lasciandolo così libero di tornare a fare quello che meglio sa fare, e magari un gaston ramirez che non ha rinnovato con la Samp quindi anche lui costa poco…
    risparmiando gli ingaggi dei partenti così si possono pagare ‘sti 2 e, magari, anche una parte di ingaggi di lobotka del Napoli che se arriva sarà in prestito secco, magari dentro alla cessione di n’koulou….
    stop, fine dei giochi per quest’anno, in attesa dei denari dei fondi d’investimento….

  22. mi fanno pena quelli che sa a rendono cein giampaolo….che colpa ne aha lui se ha questa squadra qua? non gli ahnno preso nessuno nel mercato estivo di quelli che servano al suo gioco, solo linetty, poi tutte pippe, in prestito come murru e bonazzali o costate poco/niente come gojak e vojvoda che infatti valgono poco/niente… adesso poi tutte le squadre fanno gli erutgol contro di noi e poi con fgli altri fanno cagare…
    il milan ha ina bella squasra ma secondo me martedi li buttiamo fuori dalla coippa italia…

  23. Si inutile negarlo, stiamo pregando e sperando tutti nella liberazione dal male cairota.
    Scettici, meno scettici e forse illusi, per la rima volta dopo 15 anni di menta totale e assoluta, uniti per cercare quanto meno di informarsi.
    C’è forse vita oltre cairetto? Vediamo.
    In bocca al lupo a Meite, sperando possa diventare presto il nuovo autista del pullman ddl Milan.

  24. La notizia è stata verificata e confermata dallo stesso Benedetto, la trattativa non è ancora partita ma chi c’è dietro di lui ora lo sappiamo, anche se l’imprenditore bresciano non ha ancora voluto dire chi è, però Moggi è sicuro

  25. Moggi aveva detto molto chiaramente nella trasmissione ORGOGLIO GRANATA di Ottobre(circa) che era molto legato al Toro e in quella trasmissione ne parlò con sincero affetto.C’era anche Marengo in contatto da casa.
    Intervenne un signore(le mie fonti lo hanno individuato come il cognato di Zaccarelli)che invitò Moggi(dandogli espressamente del tu e venendo ricambiato facendo capire che i due erano amici)a un appuntamento per rilevare il Toro e lui acconsentì.
    Al netto del fatto che ho disprezzato il personaggio x il suo passato,è innegabile che sia uno dei pochi intenditori di calcio e la sua presenza sarebbe una garanzia.Ha voglia di rientrare nel calcio e dalla porta principale.
    Allo stato in cui sono,mi tirerei il naso e……MAGARI!!!!!

  26. Ovviamente non potrebbe avere alcun ruolo ufficiale, si parla di Boaglio (ex gobbo) come DG, ma queste notizie provengono direttamente da Benedetto, poi la trattativa ufficialmente non è nemmeno iniziata ma se non altro sappiamo chi è che vuole comprarlo, Cairo non può più dire che non c’è nessuno
    E stanno uscendo anche altri nomi dei coinvolti, ora ascolto…. 🙂

  27. No, scusate, ma se dietro Benedetto c’è Moggi no, non va niente bene. Che ne capisca di calcio è fuor di dubbio (parliamo però di 15 anni fa…) ma vi rendete conto? Moggi?

  28. Eh lo so bene chi è Moggi…..però io sono combattuto, perchè sicuramente è un nome “pesante”, e per scalzare Cairo ci vuole l’artiglieria pesante

      • Combattuto perchè Moggi per me rappresenta gli scudetti rubati dai gobbi, non è che posso dimenticarmelo, e pure quello che forniva le mignotte agli arbitri quando era al Toro…
        Il discorso è questo: il calcio è una fogna, se vogliamo sopravviverci facciamolo bene, e in questo senso Moggi in questa fogna ci sguazza alla grande

        • marcoC ; non devi pensare al Moggi di quegli anni. Lo hanno scaricato per cose che non ha commesso da solo, lo hanno trattato come unico delinquente insieme agli altri due della triade, ma alla fine ha pagato e fin troppo. A me interessa la sua competenza nel mondo del calcio e nella politica dello sport, il suo peso specificio ..non è lui il proprietario, è solo un gran consulente magari con partecipazioni ….tu devi pensare che il buonismo e la superifcialità e anche l’accontentismo e l’incompetenza non tiportano da nessua parte
          Credimi che Moggi e Benedetto e tutti quelli che ci sonodietro …peggio di Cairo non potranno fare

        • io ho un ottimo ricordo di quando stava con noi, coi gobbi tutti diventano delinquenti, poi se ci passasse un paio di mignottoni schifo non mi farebbe.

  29. Si infatti non potrebbe neanche avere un ruolo ufficiale, è stato radiato
    Importante sarebbe sapere chi è l’imprenditore bresciano (o GLI imprenditori) che sono i proncipali finanziatori della cordata

  30. Anche io tempo fa’ avrei preferito aspetttare e verificare chi c’era e chi non c’era…..ora non piu’!
    A me interessa esclusivamente che cairo, il peggiore di sempre, esca definitivamente dal Torino.
    Non posso neppure piu’ sentirlo nominare o peggio ancora vederlo appollaiato in tribuna come un corvo.
    Se dietro Benedetto ci fosse Moggi o altri, andrebbe bene comunque.
    L’importante e’ che il maggior azionista sia un personaggio serio, facoltoso e meglio ancora tifoso.

    • Moggi a livello di conoscenza calcistica è ancora il numero uno…..con il rovescio della medaglia lo conosciamo tutti.
      lui comunque non ha mai smesso di lavorare sottotraccia.ha ancora potere.e’ già stato al Toro conosce l’ ambiente e ha voglia di rivalsa verso la famigghia. Non sarei contento della sua presenza ma se porta qualche campione e fa uno squadrone …………..ci penso bene va’

      • sul fatto sia ancora il Moggi di un tempo avrei cmq grossi dubbi, ha 83 anni…
        ma al di là delle sue presunte capacità, mi spiace, va bene che tutti speriamo (io per primo come scritto + volte) che Cairo venda, ma se c’è Moggi di mezzo a me non va bene.

    • Non è una novità, Biziog dice sempre cose sensate.
      Piuttosto che mi dici dello straordinario Giampi con i suoi 12 in 17, persino Longo con 13 in 16 ha fatto meglio. Lo cacciamo?
      Stuppo pare non essere d’accordo anche perché il suo capo sembra avere il fiato corto (per carità senza nessun riferimento a vicende di salute), quindi aspettiamo la fine del mercato?

    • Tanto è una dato di fatto caro omonimo…….a questo punto la trattativa non è nemmeno ancora aperta ma se non altro abbiamo le idee più chiare
      Quindi a te, e anche a biziog giro la questione (anche se ovviamente tutto si svolge al di sopra dei nostri voleri): abbiamo da una parte una cordata di imprenditori, capeggiata da Benedetto ma con il supporto economico di un facoltoso bresciano che presumo presto sapremo chi è, e con come, diciamo, consulente esterno, ma probabilmente un discreto peso nella futura ipotetica società Luciano Moggi. Costoro promettono di avere una disponibilità quantificata in 300 milioni e di coinvolgere nella futura società veri granata come Cravero Zaccarelli e Bruno (ancora non si sa con quali ruoli). Dall’altra parte c’è il famigerato, il braccino corto, il nano o come diavolo volete chiamarlo, Cairo, che non promette nulla, ancora non ha comprato mezzo giocatore nonostante la squadra abbia un piede in b, ma che soprattutto ha trasformato il Toro in una pianta secca, morta per meglio dire, una squadra che non gioca e una società che non esiste, ci ha condannato a fare da soprammobile sul tavolo della serie A, stiamo lì a prendere polvere e basta, zero ambizioni, zero traguardi possibili da raggiungere, lì a non dar fastidio a nessuna delle grandi e quando possibile a fargli favori magari acquisendo loro scarti e vivacchiando alla bell’e meglio, con il rischio concreto che questo soprammobile caschi dal tavolo e finisca per terra, cioè in b
      Quindi……..se fosse per voi COSA SCEGLIERESTE???

      • Corti non perdi occasione per renderti ridicolo. Ma d’altronde te sostieni quel perdente del nostro allenatore fin dal principio, non mi stupisce minimamente la cosa.

      • Marcoc, ho dato un’occhiata ai nomi (oltre a Moggi) che sarebbero in questa cordata, e devo dire che nessuno pare avere un’economia tale da poter garantire 300 M
        quindi, evidentemente, ammesso che abbiano davvero i 300M, ci sono altri investitori occulti. E’ chiaro che in questa situazione tragica tutto pare meglio di Cairo. E’ chiaro che quando affermano di voler portare Annoni e Policano in società, Pupi presidente onorario, ci scaldano il cuore. Ma devo anche ammettere che stanno procedendo in modo confuso e disorganizzato (conferenza stampa stramba, messaggi su facebook, letterina PEC con offerta da 55 M). Quindi tu mi chiedi chi sceglierei? Ti rispondo che l’istinto mi dice basta con Cairo, a qualunque costo. Ma al contempo questi non mi convincono, non mi piace che Moggi venga accostato al Toro (non è una questione morale, è una questione estetica, di gusto). Ma viene il dubbio che sia tutto inutile. Cairo manco gli risponde, e non vuole vendere.

        • Nella chiacchierata con quelli di RadioGranata hanno ammesso (forse lo stesso Enea Benedetto) di aver fatto alcuni errori all’inizio, però adesso hanno un pò cambiato rotta, e poi ho letto una cosa interessante, che giustificherebbe in parte il venire allo scoperto in modo così goffo. Cairo per imbastire una trattativa seria pretende di far firmare prima un patto di riservatezza, che ci starebbe anche, peccato che, essendo il soggetto in questione infido e meschino, dopo averlo fatto sparisce e non vuol sentire più nessuno….morale: si ritiene in diritto di continuare ad affermare che nessuno vuole il Toro. Quindi forse Benedetto e soci hanno voluto evitare la trappola e uscire allo scoperto per stanarlo

  31. finirà anche questa come una bolla di sapone…..be gli scudetti la juve li ruba da 50 anni, e in fondo Moggi e’ riuscito a realizzare i 2 miei sogni che ho sempre avuto da bambino …….il Toro in finale di una coppa europea e sopratutto di mandare la Juve in B……..

  32. Moggi da noi non ha fatto bene ma benissimo, ci facevamo le pippe a due mani, non credo ci sia qualcuno qui che possa dire il contrario, ben venga moggi e il suo staff di osservatori, magari, col dente avvelenato coi gobbi, inizieremo a rientrare nel calcio che conta, anche perchè non mi risulta che noi con moggi abbiamo avuto favori arbitrali o sorteggi favorevoli, anzi, poi il fatto che abbia pagato solo lui tra giraudo e bettega la dice lunga.

  33. In effetti qualcuno sostiene che Moggi abbia un pò il dente avvelenato con i gobbi…..l’ho sentito dire da molti ed è abbastanza plausibile
    Bisogna vedere se considerare il Moggi del Toro, che lavorò con Sergio Rossi e ci fece andare a giocare in Europa, o quello della juve che rubava gli scudetti dopando i giocatoti e chiudeva gli arbitri negli spogliatoi

    • poi guarda Marcoc, il fatto che abbia il dente avvelenato con i gobbi non mi interessa: dobbiamo risollevare le nostre tristi sorti, non cercare vendette improbabili contro i gobbi

      • Per risollevare le nostre sorti serve artiglieria pesante, a me non interessa se Moggi sta dietro le quinte a manovrare, quello che mi interessa è uscire da questa schifosa palude nella quale ci ha buttato Cairo
        Se no se stiamo qui a sperare arrivi Ferrero non ce lo leviamo più di torno

  34. quando Moggi operò con noi eravamo tutti contenti certo, ed era, bisogna ammetterlo, molto competente, ma all’epoca non erano ancora evidenti le sue doti trasversali.
    Non voglio fare l’ingenua verginella, il mondo del calcio ha lati oscuri che tutti conosciamo o intuiamo. Però mi spiace ma c’è un limite. Sappiamo che impossibile pensare a un Pianelli o a un Sergio Rossi, ma Moggi no, per me è troppo. E poi ripeto, ha 83 anni, in più, considerata la radiazione, avrebbe un ruolo non ufficiale, dietro le quinte, configurazione secondo me potenzialmente esplosiva.

    • Parlate tanto di moggi il filibustiere e vi dimenticate che Cairo è stato condannato e ha patteggiato la pena quando faceva al portaborse di Berlusconi, siamo gli unici in italia ad avere un presidente condannato, forse nemmeno Lotito è arrivato a tanto, e ora ci scandalizziamo se moggi ci viene in soccorso?

  35. Mah io trovo molto piu appassionante parlare di un futuro senza corto braccio (per quanto ad oggi ancora ipotetico) piuttosto che di Mortimer o TDG , di zaza e verdi, oppure di voivo o gojak.
    Intanto agli strenui difensori del piccolo (pochi direi) ricordo che abbiamo vinto 2 partite e ne abbiamo perse 9 e che servirà fare 26 27 punti in 21 partite, dopo averne fatti 12 in 17 finora e 13 in 19 nel ritorno del precedente campionato.
    A prima vista sembra complicato.

  36. Dire che Moggi sia anti Juve o anti agnelli è una barzelletta.
    Si sente tutti i giorni con agnelli.
    Se c è lui nel gruppo non c è bdubbio alcuno: stanno prendendo il toro xche’ danno x scontato che a febbraio con sentenza palazzo, finiamo a Black Stone x ridarcirli della cosa ( le azioni Rcs non bastano).
    Il fondo bx amministra 200 mld cioè il doppio di exor.
    Diventiamo uno dei primi 2 club italiani col Milan ( Inter ha pezze al culo).
    Amen.
    È tutto chiaro ora

  37. Se cairuzzo vende è perché sa che a febbraio gli butta male e verrà espropriato b( gli portano via tutto a 0€).
    Sennò non vende.
    A noi conviene che non venda.
    Bx x il toro2021 sarà come il fondo abu Dhabi x il city nel 2008. Nulla di meno.

  38. Se BX vanterà dei crediti vs il nano gli conviene vendere così almeno un po’ di nero riesce a imboscarlo perché comunque dovrà pagare tanto.
    Io nn sono tanto sicuro che BX metta Cairo al tappeto,anche se ci spero.Le vie della politica e,in Italia,della magistratura,sono infinite

    • Ma infatti ho detto che se vende è perché sa di essere con le spalle al muro: si piglia 55-90 milioni e li imbosca in Lussemburgo e bx nn può fare nulla
      Meglio 55 oggi che 0 a febbraio o giugno.
      Sul fatto che sia finito io nn ho dubbi e la borsa parla chiaro.

  39. Per me ci liberiamo di Cairo entro metà 2021 . E se dietro questa cordata c’è pure Moggi meglio ancora. Tra l’altro lui ha 83 anni è vero ma ha anche un figlio, e anche il figlio si intende di calcio eccome visto che ha gestiva e non so se lo fa ancora la Gea
    Ben venga questa cordata mista di giovani motviati, gente danarosa, gente con le mani in pasta e qualche bastardo schiacciasassi farebbe comodo ….poi se davvero vogliono assumre dirigenti del tipo Policano Annoni e addirittura Pupi presidente onorario, non so se sarà fattibile ma hanno già capito tutto del mondo Toro

  40. Però non vi capisco, post su post sui valori del Toro, sulla nostra unicità, e poi va bene tutto, persino Moggi.
    Io sono il primo a volere che Cairo venda.
    Ma Moggi al Toro non lo voglio.

    • Biziog
      sai bene quanto abbia inciso la Gea nei ” successi ” di Ventura e Petrachi e sai bene quanto sia complessa la situazione. Aspettiamo di capire qualcosa di più , prima di focalizzarci su Tizio e Caio. E’ ancora presto per quello.

    • Biziog, a volte abbiamo discusso anche in modo animoso, però devo darti atto di grande coerenza. Questa discussione è ai limiti del surreale. Sono d’accordo anche con Marjanovic, è tutto dire, al di là del solito tormentone su Blackstone. Capisco perfettamente l’ansia di liberarsi del nanetto, ma invocare l’arrivo di Moggi al Toro va oltre ogni logica.

  41. Il fatto è che gli animi sono talmente esasperati che noi tifosi x di nn avere più a che fare col nano e il suo seguito siamo ormai disposti a tutto
    Anche a me Moggi nn piace(dal punto di vista etico)ma il nano mi piace MOLTO ma MOLTO di meno

  42. Se benedetto porta i Moggi anche no
    Tra poco esce valutazione palazzo, io aspetto e vado a vedere come lo strangolano, tipo scene di film di mafia.
    Me la godo eccome

  43. Marjanovic, Corti, Biziog: mi sembrate i più scettici sull’eventuale coinvolgimento di Moggi. Ha ragione Pietro meglio aspettare gli eventi, Moggi per esempio oggi ha smentito seccamente su Tuttosport ma sappiamo bene che nel mondo pallonaro falso e tutto legato al business, una smentita secca non significa nulla anzi magari al contrario ….
    Non dovete spaventarvi troppo per Moggi. E’ normale che una cordata di imprenditori o investitori interessati che voglia entrare nel mondo del calcio, lo voglia fare con un certo know-how. Per evitare figure da ciaparatt in stile Cairo nei suoi primi anni…e anche dopo 15.
    Non dovete vedere Moggi nei panni di proprietario del Toro ma nei panni di figura di riferimento consulenziale e anche politico.
    Quindi aspettiamo di capirne di più. Dalle prime cose che ho letto , questi sembrano avere idee chiare sia su quanto investire, sia su chi coinvolgere e addirittura su chi mettere nell’organigramma. E qui vengono fuori nomi assolutamente graditi alla piazza granata , a prescindere da Pupi presidente onorario che è tutto da vedere se lo accetterà.
    Possiamo solo stare alla finestra e asepttare, un pò come fa Cairo a ogni mercato. Sta alla finestra , aspetta che la concorrenza abbia chiuso ogni trattativa e che non vi sia alcuna asta de nessuna parte e poi dopo avere ceduto un po di giocatori prende uno scarto last minute dove non c’è stata asta e dove il prezzo è il minore possibile, meglio ancora se è un giocatore voglioso di rilancio dopo 1-2 anni ai margini che cosi ci mette 6 mesi a mettersi a posto fisicamente e 1 anno a integrarsi.
    In tempo per subentare alla fine del girone di andata in B

  44. Premetto che non ho particolari antipatie nei confronti di Moggi anche se ricordo a rete7 il 4 maggio scorso i giornalisti soliti ospiti hannricordato il Grande Torino e lui in collegamento dalla suo appartamento di Torino ha alzato occhi al cielo. L’ ho visto perfettamente. Sul figlio invece si.
    Premesso ciò a. 83 anni non è detto che si sia lucidi e in ogni caso di dovrebbe pensare ad altro a quell’età. Ci penso io che ho 35 anni di meno, non ci pensa lui o Berlusconi o Galliani?
    Comunque qua offerta è scaduta il 31 dicembre.
    Si riformula?
    Bene.
    In wazap mi han detto nomi che son diversi da quelli usciti ieri. Se mi parlate di ubs, di fondi inglesi è ok
    Se mi parlate di imprenditore bresciano, di moggi, è un altra cosa.
    Anche se ci sono policano Bruno e Cravero. Che con tutto rispetto di questo mondo non so se di calcio ne capiscano e possono fare quel che fanno Maldini e Mazzara ( ex nostro) al Milan.

  45. Su avvenimenti febbraio, mi rifiuto di credere che i fior di avvocati di banca Intesa, della valle, Tronchetti-provera, Mediobanca, Unipol, in questi tre anni non di siano sentiti e non si siano coordinati.
    Mi rifiuto di credere che si facciano prendere per il naso più di quanto non si siano lasciati fare in questi tre anni e non gli spezzino ( metaforicamente) braccia e gambe in modo da impedirgli qualsiasi reazione.

  46. -Bisognerebbe anche considerare che se Moggi ,dopo un serie di indagini approfondite, è stato radiato dagli organi federali un valido motivo ci dovrà pur essere .Ciò nonostante bisogna pure ammettere che la sua competenza e conoscenza in ambito calcistico è superiore alla media. Pertanto mi unisco a coloro che sostengono di non tenere in conto più di tanto quanto accadutogli in passato ,ma bensì di considerarlo in chiave futura una pedina importantissima ,sia lui che il figlio, in fatto di pura consulenza e di appoggi sportivo/politici.
    Ben venga se ,come si mormora ,la cordata di cui si parla si avvarrà anche dell’operato dei vari Pupi, Zaccarelli, Cravero e quant’altri hanno indossato con onore la nostra gloriosa maglia, mai scesa così in basso negli annali della nostra inimitabile storia.
    Il “NOSTRO TORO” deve ritornare agli antichi fasti ,anche se alcuni confratelli di pari fede non gradiranno l’innasto di determinati personaggi in seno della prossima, quanto sperata ,nuova società.
    FVCG( ora e per sempre).

  47. Moggi potrebbe essere una “testa di ponte”x arrivare a Cairo(pare che i 2 soprattutto in passato si siano sentiti spesso),visto che il ns sommo vate nn vuole facilmente concedersi

  48. Concordo con tutti i commenti
    anche con Marjanovic quando scrive a 83 anni si dovrebbe pensare ad altro …figurati io ne ho solo 26 in meno….ma è diverso.
    Questa è gente che deve essere impegnata è abituata a comandare a sentirsi importante a sentirsi riverita ….Moggi Berlusconi Galliani arrviano da quella scuola, non chiedere loro di mollare che, per interesse o meno , non mollano.
    I motivi che dovessero spingere Moggi ad accettare non li so, se accetterà , ma credo che lui sia ancora un tipo piuttosto sveglio per gli anni che ha e ancora appassionato di calcio e di …politica nel calcio.
    Poi se lui lo faccia con altre motivazioni tipo per il figlio o altro non so…

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui