MercaToro: Ultimissime sulle trattative

69
2099
Soualiho Meïté, centrocampista del TorinoFc
Soualiho Meïté, centrocampista del TorinoFc

Sharing is caring!

Entro domani mattina si dovrebbe chiudere la trattativa che porterebbe Meite al Milan (qui per le cifre), che ha voluto accelerare per poterlo avere già lunedì a Cagliari viste le tante assenze a centrocampo. Si fanno più complicate per il Torino le trattative relative a Lobotka e Kouame. Oggi l’ivoriano è sceso in campo in Fiorentina-Inter da titolare segnando anche un gol, dimostrando il proprio valore e complicando le trattative tra i granata e i viola. Nei confronti del centrocampista oggi il ds del Napoli Giuntoli ai microfoni della Rai ha smentito una sua possibile partenza. Sfumato Duncan ormai prossimo al Cagliari, la dirigenza granata nella giornata di oggi si è informata su Jasmin Kurtic del Parma. Nonostante sul piede di partenza sembra ci sia Zaza, oggi è arrivata una proposta di prestito da parte del Crotone per Bonazzoli.

Alessio Santomauro

69 Commenti

  1. Kurtic, Duncan, ecc. Non capite proprio in c…o di calcio eh. Serve qualità e non polmoni. Ma ci vuole tanto a prendere un. Giocatore DI QUALITÀ a centrocampo e poi un trequartista come Ramirez o Vasquez? Ma ci vuole tanto?? Ma come bisogna fare per farvelo entrare in quel cervello limitato????? Ci vuole un regista con i piedi educativi e che sappia i tempi di gioco sia verticali che orizzontali. Come caspita bisogna dirvelo?

    • Tranquillo il Ds Cairo ha tutto sotto controllo.
      Monitora il mercato da almeno 15 anni ed al suo cospetto professionisti del calibro di Sartori sono ben poca cosa.

      Conosce tutti i campionati segue costantemente video ed ha una predisposizione genetica nell’anticipare le mosse degli altri club.

      Ogni anno grazie al suo intuito riusciamo a colmare le pecche e le criticità nei reparti scoperti.
      Ed ogni anno riesce nel suo intento..
      FARE PEGGIO DI QUELLO PRIMA .

      Ma nn potendo fare a meno di quel godimento
      L’UOMO SOLO AL COMANDO

      Assistiamo ogni anno a spettacoli pietosi ed indecorosi

  2. Il problema che Cairo il nostro bravissimo presidente ormai il nome se le fatto i calciatori non vengono più per come tratta e quelli che arrivano se ne vogliono andare investimenti di falliti pagati oro Zaza Verdi eccc. La serie b è vicina perché andiamo ad affrontare lo Spezia senza uomini e per giunta immotivati causa presidente di M….. A

  3. Non dico “comprare”, perché, per un definito in quell’ambiente “l’accatt..e”, è una parola grossa, ma anche solo “acquisire” le prestazioni di giocatori senza contratto, come per esempio Schone e Vasquez, ci vogliono almeno i denari per pagare loro gli stipendi e mi pare che non ci siano nemmeno quelli, sicché al momento, come da 2 anni a questa parte, c’è in vista solo la cura dimagrante dell’organico: meno stipendi, qualche entrata per prestiti onerosi e magari pure qualche cessione, tanto, come ha detto qualcuno in quella specie di reli.to societario, “Belotti non si muove” e per il resto si vedrà, poi a giugno sappiamo come andrà a finire se non cambia qualcosa. Direi una buona prospettiva.

  4. Duncan al Cagliari ufficiale.
    Lammers ce lo danno solo in prestito.
    È ora di fare due riflessioni su quanto scarso è vagnati che in 8 mesi non ha saputo trovare un giocatore all’estero (costano 2 mln) e barboneggia prestiti e scarti.

  5. Per Izzo niente Inter.
    Sto pomeriggio cda STRAORDINARIO Inter: comunicazione ufficiale dimissioni CFO e probabilmente della messa in vendita delle quote da parte dei cinesi indebitati.

    Amazon vuole la A 2021-24 e presenta offerta entro febbraio

  6. Oggi la famiglia agnelli ha incassato 830 milioni di dividendi x vendita Fiat a Peugeot ( presto chiusura stabilimenti italiani).
    La Juve ha 600 milioni di debito ( in rialzo di 80-90 al semestre).
    Magari possono metterli li: Elkann sarebbe contento.

  7. A Cairo non frega nulla del Torino, questo mi sembra chiaro, come è chiara la sua incompetenza calcistica e il fatto che non sia in grado di scegliere le persone adatte per gestire una società di calcio. Da qui a dire che è rovinato, fottuto e tutti gli altri termini che usi tu ce ne passa molto. Ti assicuro che nonostante tutto il Torino è una delle 10 società che ancora paga gli stipendi ai calciatori regolarmente, perchè questa è la realtà del nostro campionato, e dunque volendolo non sarebbe un problema far venire giocatori al Torino anche all’ultimo posto in classifica (queste cose infatti si sanno e i giocatori vanno volentieri dove sanno che i soldi ci sono, o al contrario fanno muro per non andarsene e noi ne abbiamo diversi che hanno messo radici solo per quello). Il problema è che lui è convinto di sfangarla anno per anno ma non è detto che questo succeda sempre. Io credo che aspetterà la partita con lo Spezia e poi è più facile che spenda qualcosa per un nuovo allenatore che per due o tre titolari che sarebbero quelli necessari. Questa è la nostra realtà, il resto Blackstone, Benedetto e tutto questo corollario di fesserie lasciano il tempo che trovano. Ho già detto che le eventuali trattative per acquistare un club come il Torino non si fanno in questo modo e sono d’accordo con quelli che hanno scritto Cairo via ma se c’è un’alternativa credibile e vera. Ripeto ancora una volta che in questo momento in cui si decide il futuro del calcio italiano in termini di diritti televisivi è impensabile che Cairo molli. Quindi bisogna solo sperare che veramente abbia paura di retrocedere e si decida a prendere quello che serve per evitare la serie B

  8. Meite al MI per 10 mln.
    Cash.
    Io son sempre più convinto che debba vendere giocatori x pagare stupendi caro rob ( che sono in ritardo di 3 mesi, nessun virtuosismo, caro rob nessuno vuole venire in azienda cairota).
    E son sempre più convinto che già oggi lui in banca non ci possa più accedere.
    È già iniziata la manovra di strangolamento del mostro.
    Gioisci o popolo granata!!

    • Nessuno vuole venire in azienda cairota? L’ultimo caso è Saviano che lascia Repubblica per il Corriere della Sera. Credo che Cairo abbia più facilità di accedere in banca di me e di te……Meitè porta nelle casse meno di un milione adesso, gli altri, e non sono 10, forse a giugno perchè non c’è obbligo di riscatto….immagino ce lo ritroveremo in rosa…

  9. Io credo che:
    1) mr. C da tempo abbia problemi personali che lo fanno sragionare tanto da averlo portato a distrutggere tra l’altro, la sua stessa società calcistica di cui gli è sempre fregato poco ma non fino al punto di azzerarne il valore, target che sarà raggiunto con la retrocessione in B
    2) circa la solidità finanziaria dell’effeci si dovrebbe chiedere referenze all’Osasuna
    3) la vicenda BX in qualche modo debba essere risolta con una soluzione ragionevole, nell’interesse degli americani e di tutta l’elite della finanza italiana
    4) Enea non sia più sola di mr. C nel ruolo di presidente dell’effeci, pertanto queste prese di posizione contro di lui o qualsiasi altro, da parte di un popolo che si è lasciato prendere per il kiulo impunemente da questo personaggio × 15 anni, sono semplicemente insensate ( un sola non ha i soldi x comprare quindi a partire da Marengo di che ci dovremmo preoccupare?) ;
    Al 31 di gennaio la situazione sarà comunque più chiara, per cui calma che non c’è più molto da attendere.

    • Caro Pietro sono d’accordo con te sui punti 1 e 3. Il punto 2 non esiste al momento, non c’è nessun ricorso alla Fifa dell’Osasuna che lo ha annunciato. MA quello era una clausola dell’accordo fra il Torino e gli spagnoli con una penale in caso di cessione al Bilbao come poi è stato. Non so se la Fifa entrerà nel merito se sarà chiamata in causa. Sul punto 4 penso che non tutto è necessariamente meglio di Cairo anche se ormai siamo tutti esausti. E’ vero come dici che fra poche settimane sarà tutto più chiaro…anche il nostro destino in serie A credo

  10. Cairo non ha perso una lira nel Toro amici cari.
    Toglietevelo dalla zucca.
    Transfermarkt: cessioni 2005-2021 milioni 304/ incassi giocatori 2005-21 milioni 343. Disavanzo -39 milioni su 15 anni (2.7 m a campagna acquisti).
    Toro aumento di capitale: 59,04 ml. Patrimonio in cassa al 2019 milioni 34,249 mln. Disavanzo -24,932 mln

    Rapporti con parti correlate Cairo con / toro.
    22.2 entrate 4.5 uscite.

    39 e 24 fa 63.
    Scomputate i soldi incassati da cairocom, scomputate pubblicità ogni volta che lo nominano, scomputate il fatto che per 2005 doveva passare x ufficio pubblicità mentre oggi parla direttamente col numero1 aziendale, e poi ne parliamo se è in perdita o in acquisto.
    Vediamo di svegliarci ragazzi, usciamo dall’ipnosi in cui ci ha indotto questo signore.

    • Analisi finanziaria corretta anzi perfetta, l’avevo fatt, non così dettagliata, anch’io 1 anno fa e i numeri sono quelli.
      Come ripeto lui non ci ha mai messo un euro di suo con esclusione dei 3 anni di B che ha recuperato nei 9 anni successivi
      Un ragioniere , tot entra e tot esce e qualcosa per me intasco ogni anno

      Enea Benedetto se ci sei batti un colpo ma di quelli che lasciano il segno

  11. Slow hand (mano lenta, il suo soprannome)
    Personalmente ritengo che il suo meglio l’abbia dato non nella carriera solista, ma nei numerosi gruppi o super-gruppi in cui ha suonato, in particolare Cream e Yardbirds, ma ovviamente è questione di gusti.

      • Vero, anche se devo andarmi a riascoltare l’album che dici.
        I Cream li ho ascoltati moltissimo, avevo il vinile originale di “Fresh Cream”, acquistato da mia madre a suo tempo. E riguardo agli Yardbirds, pochi gruppi hanno potuto schierare una simile linea di chitarrist: Clapton, Jeff Beck e jimmy Page (che suonava il basso!). Gli stessi Led Zeppelin all’inizio si chiamavano “The New Yardbirds”

      • Vedo che siamo in diversi ad amare il blues, e di conseguenza il Toro…non credo sia una coincidenza..
        Varrebbe la pena creare una rubrica a parte, forse 😉

        • NonsoloBlues per quanto mi riguarda, ma enorme passione per molta musica. Tra l’altro il tuo nick inevitabilmente mi riporta al señor Santana che ho visto 2 volte in concerto molti anni fa. Personalmente ho un occhio di riguardo per i chitarristi.

          • Amo anche io i chitarristi tra cui il buon Carlos, ma in particolare Clapton oltre a Knopfler, Steve Ray Vaughan, Gary Moore, Bonamassa…
            Il nick deriva però solo dal fatto che mi chiamo Carlo.

      • Vedo che siamo in diversi ad amare il blues, e di conseguenza il Toro…non credo sia una coincidenza..
        Varrebbe forse la pena creare una rubrica a parte 😉

        • Tutti eccellenti quelli da te citati, ne potrei aggiungere molti altri ma evito per non fondare davvero qui un’altra rubrica extra-calcio. Ti dico solo che il grande compianto Stevie Ray Vaughan lo vidi a Pistoia Blues ’88, e circa un anno dopo trovò la morte in un incidente sull’elicottero proprio di Eric Clapton, insieme al manager di Clapton. Non c’era Clapton che rimase a terra lasciandogli il posto, da qui una serie di leggende negative che è meglio non rivangare.

          • ma chi lo dimentica? Quello è parte della mia vita.
            Genio inarrivabile.
            Ma se proprio insisti, ti rifaccio il nome di Jimmy Page (altro genio). Vorrei poi ricordare il da poco scomparso Eddie Van Halen,
            Come pulizia e melodia degli assoli come non citare David Gilmour?
            ma è meglio che mi fermo qui, perché di nomi ce ne ho 3.000.

          • Ce ne sono tanti meno famosi ma incredibilmente validi, altri celebrati per altre caratteristiche ma sottovalutati per la loro bravura con la chitarra, anche italiani. Ne dico un paio: Pino Daniele e Ivan Graziani.

          • Omonimo, per me il più grande e sottovalutato gruppo italiano si chiamava Banco del Mutuo Soccorso, poi solo Banco

  12. Se il Milan prende Meite è perché gli hanno promesso il Gallo per giugno , altrimenti non si spiega come uno come Meite lo prenda il Milan
    F.V.C.G & CAIRO VATTENE

    • si in effetti hanno capitali infiniti e inter/juve stanno dal culo quindi ci può stare come cosa….
      speriamo in sto febbaraio che acceleri la cosa e lo mandi al tappeto.

  13. Perché il sig Strunzariello non ci illumina?
    Forse sta ancora festeggiando la vittoria di ieri contro il Genoa?
    F.V.C.G & CAIRO VATTENE

    • Ha poco da festeggiare il gobbo….cantone sta stringendo il cappio al collo….e il fenomeno ha comunicato che se ne vuole ire a giugno

  14. Stellari i Jethro Tull, album bellissimo.
    Il progressive Rock di quegli anni, a cominciare da quello britannico, ha sfornato montagne di capolavori, di band inarrivabili, che meraviglia! Tra la 2° metà dei ’60 e la prima metà dei ’70 c’è una tale quantità di perle preziose che non si finisce mai di scoprirne di nuove, e io è una vita che non mi stanco di ascoltarle. Fa sempre piacere condividere certe gioie per l’anima con altri che le sanno apprezzare.

  15. io in auto ascolto sempre volentieri la musica di quegli anni, King Krimson, Colosseum, Jethro, Genesis , Blood Sweet & Tears, Emerson Lake & Palmer,ma non disdegno anche il rock piu tradizionale alcuni pezzi dei Led Zeppelin, Tommy Bolin, Peter Frampton, Bonamassa……..la lista è lunghissima.

  16. Mi stupisce visto quanto ve ne intendete, di non vedere nominati Angus Young, Riccardo Zappa, Frank Zappa anche se parliamo di stili totalmente diversi , ma visto che si parla di chitarre ….e poi nessuno nomina Brian May dei Queen da molti considerato uno dei migliori chitarristi della storia, forse sottovalutato dal passaggio dei Queen a musica meno rock negli anni 80 ….e mi è sfuggito Roger Waters, Kirk Hammett …..Kenneth Downing e Tipton ,,,accoppiata da urlo dei Judas Priest……e parlando di italiani e di rock italiano non si puo dimenticare Ghigo ovvero Ghigo Renzulli chitarrista dei Litfiba per me ( gusti miei) la migliore rockband italiana…e poi Ritchie Blackmore mi è sfuggito? Non si puo non nominare Deep Purple …e meno male che qualcuno ha nominato Eddie Van Halen se no mi offendevo ragazzi….

  17. E Steve Vai ? Neil Young? Tanta roba ragazzi .. e non vedo nominati nemmeno i Rush forse mi sfuggono con un grande chitarrista mi pare Lifeson si chiamasse….ma soprattutto il più grande batterista di sempre..Neil Pearth morto lo scroso anno…andatevi a vedere gli assoli di batteria di Pearth

  18. DJ,
    Zappa l’ho nominato eccome, ho pure postato una sua canzone. Steve Vai l’ho visto sul palco insieme a lui, gli hai mai guardato le mani? facci caso, sono fatte apposta per suonare la chitarra. Dei nomi che hai fatto, alcuni sono sacrosanti, altri mi piacciono un po’ meno. In ogni caso è inevitabile tralasciare qua e là gente che meriterebbe di essere messa su un piedistallo tutta la vita, ce ne sono stati talmente tanti, tutti fantastici, e poi sono i singoli gusti a premiare uno piuttosto che un altro. La lista è infinita. Avrete poi capito che se comincio a parlarne, non la finisco più. Grande passione la musica, il conforto di una vita.

  19. Corti ; giustissimo . Tra l altro mi sono accorto dopo che avevi citato Frank ms ormai avevo scritto….si vero va a gusti ma certi chitarristi sono super partes….impossibile non piacciono….poi certi assoli…se capita vatti a vedere un assolo di 17 minuti di Angus in Let There be Rock….concerto non ricordo dove forse Donington…..oppure gustati Painkiller dei Judas priest….Eruption di Eddie Van Halen…ma anche le schitarrate piu melodiche di Riccardo Zappa sono da ascoltare….poi io adoro anche il rock e roll di Chuck Berry …anni 50 e 60….x non parlare della musica stile flamenco con chitarra classica …Manitas de Plata x esempio…in musica ho larghe vedute x me le musica vera e bella tutta

  20. Condivido assolutamente il fatto di avere la mente aperta, quindi apprezzare generi musicali diversi. La sto un po’ menando con il curriculum di concerti visti, comunque Angus Young l’ho visto con gli AC/DC, 1984 a Nettuno. Nel 1980 (avevo 15 anni) vidi gli Iron Maiden, Roma, Castel sant’Angelo, prima volta in Italia, formazione originaria (ce n’è rimasto uno di quella band) facevano da spalla ai Kiss (!!!). Sempre negli anni 80 ho visto sia i Deep Purple (formazione storica) che i Black sabbath (ma senza Ozzie). I Metallica li ho visti in Inghilterra, Milton keynes, 1993. Non mi provocate 🙂

  21. Nessuna provocazione Grande Corti mi batti alla grande , non mi sono goduto tutti questi concerti. Io ho visto solo ACDC , PinkFloyd ( concerto spettacolare e Metallica tutti a Torino, almeno se parliamo band toste e solo gli U2 in trasferta ma sempre in Italia.
    Per il resto sono stato pure a un concerto dei Pooh ( ero giovane e ci ho portato una ragazza che mi piaceva….a quei tempi non erano male davvero comunque) e poi Madonna, Jovanotti e Zucchero.
    Tra l’altro non ho nominato gli Iron Maiden…lapsus incredibile mi piacciono un casino…..

  22. Pensa, a un concerto di Madonna (onestamente non mi è mai piaciuta, tanto meno dal vivo), ci ho lavorato nel servizio d’ordine. C’era gente che provava ad infilarsi dentro lo stadio Olimpico, già 2 giorni prima del concerto. Mai vista una tale quantità di ricchioni tutti insieme (immagino tu lo sappia, è un’icona gay universale). Quando li beccavamo, chiedevamo loro cosa cazzo pensavano di fare per 2 giorni in uno stadio vuoto, e da una parte mi dispiaceva pure cacciarli via, perché negli anni caldi io pure avevo scavalcato una marea di volte, all’epoca si diceva che se pagavi il biglietto eri un coglione..vabbè…ricordi…

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui