Belotti: “In campo per vincere e arrivare in fondo”

11
1310
Andrea Belotti
Andrea Belotti

Sharing is caring!

L’attaccante della nazionale italiana Andrea “Gallo” Belotti ha parlato ai microfoni di SkySport delle prossime sfide. Ecco le sue parole

L’attaccante della nazionale italiana Andrea Belotti ha parlato ai microfoni di SkySport, ecco le sue parole.

MENTALITÀ – «Io personalmente, ma anche tanti miei compagni, non ci facciamo condizionare ma scendiamo sempre in campo con la voglia di vincere, restando sempre concentrati sul primo obiettivo, che oggi è la partita con il Galles. Siamo consapevoli di dover fare una grande prestazione, senza fare calcoli ma scendendo in campo per vincere. La voglia di giocare è sempre tanta, è dentro di noi e vive. Chiunque in questa squadra vuole giocare, quando c’è l’opportunità di farlo bisogna dare il massimo perché rappresentiamo tutti gli italiani e il nostro obiettivo è fare un grande Europeo e arrivare fino in fondo».

Andrea Belotti
Andrea Belotti

CONSIDERAZIONE E UMILTÀ – «Può essere che la considerazione stia crescendo, ma bisogna restare con i piedi per terra e dare tutto, solo con l’umiltà si può andare lontano. Ho sempre detto che in questa Nazionale ci sono tanti giovani molto bravi, tanti li conoscevo perché da anni giochiamo insieme»

BARELLA – «Sicuramente quello che impressiona più di tutti è Barella, per il suo modo di giocare e per la personalità che mette in campo in tutte le partite. È un giocatore di altissimo livello, che ha fatto un salto di qualità straordinario»

MONDIALI 2018 – «È una cosa che vive dentro di noi dopo quella disfatta, si è creata quella voglia di riscatto e di rivincita perché l’Italia non merita di vivere sportivamente queste situazioni. Purtroppo è successo ma, una volta metabolizzato, è subentrata la voglia di fare un grande Europeo». (calcionews24.com)

11 Commenti

  1. -Vai Andrea ,contribuisci a farci sognare almeno in Nazionale. Poi vai dove ti porta il cuore (possibilmente granata).
    FVCG ( ora e per sempre).

  2. un altro che andava preso, altro che Juric, ho visto l’Ungheria, povera tecnicamente ma lotta su ogni pallone e corrono tutti come degli ossessi
    grande Marco

  3. Belotti ha segnato molto con lialjic perché forniva palloni, vorrei vedere immobile al toro senza un cross decente in 90 minuti. Io arrivati a questo punto spererei di prendere qualche soldo vendendllolo quest’anno. Poi con il mandro i soldi saranno sprecati.certo perderlo a zero euro il prox anno sarebbe proprio da stupidi.

  4. adesso si parla del mediocre Fardes……dio mio ma non c’e’ mai fine ………polverizzati Cairo maledetto….ora mi iscrivo a un corso di VUDU’

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui