Di Marzio: pressing per Denayer e Vlasic

65
7261
Urbano Cairo e Davide Vagnati
Urbano Cairo e Davide Vagnati

Sharing is caring!

Torino, prosegue il pressing per Denayer e Vlasic. Presentata nuova offerta più alta al difensore, svincolato, su cui c’è anche il Valencia. Per Vlasic, invece, il Toro ha presentato un’offerta di prestito con diritto di riscatto al West Ham. (gianlucadimarzio.com)

65 Commenti

    • Infatti Kumbulla non è stato neanche mai nominato nell’immenso oceano di nomi accostati alla cairese.TDC VATTENE

    • Per me bisognerebbe essere proprio fessi per vendere Bremer a 45 per poi comprare Kumbulla a 20: a parte il fatto che alla Roma è una riserva, che la Roma sta cercando un altro centrale e che se proprio lo vuoi aspetti che Mou torni a giocare a 4 in difesa, prestissimo se no tutto quel talento a centrocampo come lo fa giocare, e a quel punto lo compri fra sei mesi a 7 o 8 (che poi è il suo valore).
      Sul fatto che Juric non volesse Denayer non mi esprimo perché magari la litigata era per altri giocatori (Maggiore e Djuricic) e noi non possiamo sapere.

  1. La cairese ha bisogno solo di prestiti con diritto e non obbligo, se poi sono gratis con poche pretese sono perfetti.
    Juric come pensavamo ha preferito non parlare e sino a fine mercato credo che non parlerà , il rischio di esplodere è alto e a quel punto dovrebbe dimettersi oppure essere esonerato.
    Come da 17 anni il TDC farà gli stessi errori a questo punto voluti.
    Smantellare ogni anno la rosa per tornare a vincere lo scudetto del bilancio.Con Juric il primo anno ha venduto Bremer a 50 milioni, il prossimo anno saranno Lukic e Singo e poi altri e così via.
    Che bello sarebbe vedere lo stadio completamente vuoto e rimanere fuori ad oltranza.
    TDC VATTENE

    • Caro Luigi il nome TDC è stato dato da un suo dipendente non da me , io mi limitavo a scrivere nano , bracciamozze e Feramiu ( con tutto il rispetto che si meritano i Feramiu’).
      Ma trovo che l’incapace di Vagnati abbia espresso al meglio il pensiero della stragrande maggioranza dei tifosi del Toro dando al nano della TDC , a me personalmente piace molto e continuerò a scrivere TDC riferendomi al tuo presidente.
      TDC VATTENE
      Buona serata a tutti

      • Nano non è un offesa si usa per persone basse , mentre TDC è un dato di fatto, mi spiace che non siano ti tuo gradimento , ma neanche il presidente è di mio gradimento.
        Mi chiamo Mauro ho 54 anni e seguo quel che rimane del Toro come te.
        TDC VATTENE

      • In generale trovo che la locuzione “persona diversamente alta” sia più appropriata in tutte le occasioni che non riguardano direttamente il nostro nano. 😹😹😹

  2. Allora, sembra che si parla di ritardati mentali …
    Se quelli che vuole il Mr. sono troppo cari e quelli gratis il Mr. non li vuole, sedendosi, parlando, avranno trovato un nome che a Juric vada bene e per la società è abbordabile … quel Raul Gustavo ? Acerbo ? Velocissimo sento dire, e ben messo fisicamente … a sto punto Colley per Linetty con un conguaglino avrebbe senso per le tempistiche … conosce la serie A … è grosso che basta … mi sembra che non sia neanche lento … solo che alle volte si legge, anche dalla stessa firma, tutto e il contrario di tutto …
    avete letto i dietrofront continui su Laurentié !! Va al Sassuolo, no rinnova con il Liorent, no il Toro è ancora in corsa, no va al Sassuolo … ma va caghé !!!

  3. L’avete letta l’ultima del duo comico?
    Izzo e Verdi per Orsolini, pare che in caso di diniego rilanceranno mettendo sul piatto anche Zaza.
    Tre in cambio di uno, come faranno a resistere i felsinei.

  4. Bello sperare di vendere giocatori dal valore negativo (zero – stipendio lordo fino a fine contratto) a fronte di denaro e/o giocatori con un minimo di mercato.

  5. Qualcuno di voi sa chi è Federico Danesi … una firma (si fa per dire) che spesso appare su torinogranata.it … ebbene, ha scritto che sarebbe, udite udite, un “doppio scambio realistico” quello tra Torino e Bologna, che vedrebbe Orsolini e Barrow (tot. 25mil €) scambiati alla pari con Izzo e Verdi (tot. 5mil €)
    Ma si possono scrivere certe cagate !!!!!

  6. -Dopo l’incontro di ieri sera il Monza mi è sembrata una squadra abbastanza abbordabile se avessimo un squadra presentabile; ma tra mancati arrivi, probabili assenze ed allenatore incavolato al massimo la vedo piuttosto dura. Comunque “SPERUMA BIN”.
    FVCG (ora e per sempre).
    .

      • Hanno un team tecnicamente di tutto rispetto e si salveranno tranquilli tranquilli. Non mi convince il loro allenatore e sono oltremodo pompati sui media per via del banana e di Galliani, in sintesi mi sono antipatici. Hanno avuto anche qualche aiutino dalla classe arbitrale nella passata stagione che adesso potrebbe tornare utile da fine settembre… con il nuovo governo, sai com’è’.

        • Facile che sia così.
          Altro fenomeno di società calcistica in vitro come lo erano i piastrellisti, i quali si sono via via affrancati dai loro sponsor venarioti, piazzando ovunque giocatori pacco a prezzi stratosferici. Nel calcio servono i soldi ma se hai competenza ne fai molti di più e non ti servono manco i tifosi.
          Piuttosto ieri ho visto Kone fare più cose di ciò che ha fatto Ricci in tutto il precampionato. Ha deciso Juric di mandarlo al Frosinone?

  7. Vi stimo e ho massimo rispetto per quello che scrivete, ma finché ci sarà Cairo continuerete a parlare di fuffa e del nulla condito dal niente assoluto. Vi ricordo che c’è una trattativa in corso per la cessione del Toro è già stata fatta una due diligence, magari bisognerebbe provare a convincere il bastardo ad accettare e vendere la società, anche se in realtà ci sta già provando qualcun altro. Auguriamoci che l’infame si convinca e si faccia da parte…
    Questo conta adesso, il resto è la solita noia, che ogni anno siamo costretti a subirci

      • Dato che l’entità interessata al Toro, la quale avrebbe già fatto la due diligence, è interessata ad un investimento non solo sportivo, ma anche extracalcistico, che comprenderebbe il Piemonte e la città di Torino, una certa politica e coloro i quali hanno interesse ad una ripresa economica della città hanno fatto e stanno facendo pressioni affinché Cairo si decida a vendere la società… Auguriamoci che Cairo si convinca, se non lo ha già fatto, a cedere, finalmente il club

    • Andrea, con il massimo rispetto per te, qui dentro ogni 3×2 spuntano personaggi che parlano di cessione, di due diligence ecc ecc, e poi puntualmente spariscono.
      L’unico che rimane costantemente in sella, è il TDC.

  8. -Appreso da poco : Isco(30 anni),svincolato dal Real, preso dal Siviglia pare con un ingaggio biennale di 1mil di euro……

    • Però con i bonus di squadra e personali (gol) potrebbe arrivare a 5 milioni l’anno.
      Con un contratto del genere se inizia a fare gol da noi finisce in panchina per il resto della stagione.

  9. Quello che ha spiegato Andrea su Chi potrebbe comprare il Toro ricalca un poco uno dei programmi di rilancio di Torino Città e Non solo della società Granata, presentato dal gruppo Taurinorum, a suo tempo…
    Quindi, sembrava più un gruppo locale, di minor spessore, e meno internazionale, rispetto a quanto, invece, aveva anticipato il regista Pennisi…
    Vedremo, quel che importa è che il mandrogno esca…

  10. Sarò per sempre grato a Vagnati, un direttore sportivo di cui nutro pochissima stima. Ma il suo testa di caxxo detto al presiniente, edicolantuccio, sciacquapalle degli Elkann, me lo fa diventare un mito.

  11. Tradotto: se la entità interessata al Toro è regionale, al massimo italiana e con potenzialità circoscritte, la “famiglia” acconsente e Non fa ostruzione…
    Se invece il “nuovo manico” è una realtà internazionale, la vedo dura, anche se lo spero…

      • Ecco appunto sono solo gli imprenditorucoli locali che soffrono di sudditanza nei confronti di quelli là: comunque lo scenario descritto ricalca in maniera fin troppo pedissequa (e per questo un po’ sospetta) quello pubblicizzato da Pennisi alcuni mesi fa laddove si parlava di una conclusione per l’autunno: nel dubbio, viva i petroldollari!

      • E quindi il Sistema Italia si muoverebbe per evitare che una Società internazionale renda forte una Squadra di calcio italiana? (perché solo si quello si parlerebbe, visto che in altre Regioni ci sono realtà forti non solo a livello calcistico come ben sappiamo).
        È tutto questo da parte di un’altra multinazionale che ha interessi forti ormai molto più a livello internazionale che nazionale (e men che meno regionale?).
        Perdonatemi ma non ci crederò mai, basta con questi babau, non sono i padroni del mondo, liberiamoci da queste paure, se un gruppo veramente forte volesse il Toro, lo prenderà, e se il proprietario non volesse, ci sono tanti modi per fargli cambiare idea… Ripeto, se non la pensassi così, non seguirei più il calcio da secoli

  12. Stavolta sono totalmente allineato con Dhea.
    Cairetto non vende.
    Sistemata la vicenda BX grazie alla mediazione di quelli là, non ci sono più speranze a breve.

  13. Ancora con sta fissa? Questa volta sto con topo Toschi. Se personalmente la pensassi come molti che è tutto teleguidato dalla famiglia, ma perché mai dovrei continuare a seguire ancora il calcio? Mi dedicherei ad altro, sinceramente.

  14. Siamo nelle mani di un affarista che si fa semplicemente gli affari suoi, cercando sponde ed alleanze dove più gli conviene, irrispettoso del fatto che siano Elkann, agnelli o troncherei provera. Nessun disegno preordinato solo il caos di una conduzione svogliata e opportunistica. Io la penso così ma forse ho una mente troppo semplice e diretta.

  15. Ragazzi proprio questa mattina ho discusso con un fratello che io giudico da sempre come persona seria ed attendibile, quanto scritto qua sopra.
    Diciamo che quanto riportato dalla sua autorevole fonte che dobbiamo mantenere riservata, ricalca quanto affermato da Mariano (cioè che la vicenda BX abbia lasciato strascichi) e con il quale , questa volta, non mi trovo d’accordo.
    L’offerta comunque esiste (ma questo era noto) , semplicemente è stata rifiutata come peraltro già accaduto con altre offerte in passato.
    L’idea è quella di andare avanti in economia, senza mettere un euro. Singo dovrebbe finanziare gli acquisti a strascico last minute, con i quali Juric dovrebbe conquistare la permanenza.
    Serve tuttavia strappare un prezzo congruo e non è detto che si riesca. In difetto, come sempre si farà di necessità virtù. Vedremo, mancano 3 settimane.

  16. Boh forse.
    Io ebbi a dicembre l’imbeccata su Bremer da fonte interista. Sembrava tutto fatto, lui che andava sul laghetto a vedere magioni e poi puff… sono arrivati loro e fine dei giochi, per la gioia di cairetto, a cui manco più i cassonetti dell’umido avrebbero dato udienza.
    Credo che Juric si sia riservato di dare una risposta al primo settembre, ovviamente vedremo, anche se la logica ci suggerisce che vivremo 3 settimane interessanti.
    Per me cmq resta in ogni caso, per lui la posizione è win win, anche se come sempre a tutto ci potrebbe essere un limite.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui