Campo neutro e porte chiuse: ecco il piano della Lega per riprendere la Serie A

18
559

Sharing is caring!

Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport le Lega Calcio studia la possibilità di far giocatre le squadre delle zone a rischio in stadi terzi e sicuri visto anche la disparità dei contagi regione per regione. Ovviamente tutte le gare dovranno eventualmente disputarsi a porte chiuse e non prima di metà maggio che sarebbe la data più ottimistica per riprendere la stagione e assegnare regolarmente il titolo 2020 oltre che i posti per le coppe europee e le retrocessioni. (tuttomercatoweb.com)

18 Commenti

  1. Quindi “il piano geniale” della Lega Calcio sarebbe “migrare” verso quelle zone dove fin’ora il contagio è stato minimo…..Beh, COMPLIMENTI! Anzi: COMPLIMENTONI. Visto che A) non c’è ancora un vaccino, B) nessuno sa ancora COME agisce il Virus né PERCHE’ infetta un individuo e ne risparmia un altro e C) l’unica maniera SICURA e CERTA fin’ora riconosciuta dall’OMS è l’isolamento, l’idea “geniale” è di spostare giocatori, allenatore e staff tecnico in zone che fin’ora sono state “risparmiate” dall’infezione! San Siro (per esempio..) non ha insegnato NULLA a costoro! Come se bastasse chiudere gli stadi al pubblico per evitare il pericolo della diffusione fra giocatori e personale annesso e connesso e fra personale degli impianti e dell’indotto… Sarebbe come autorizzare le feste MA SOLO IN FAMIGLIA, senza invitare amici/conoscenti, sarebbe come dire, ad esempio, che si possono di nuovo fare i funerali ai defunti mentre invece, adesso, può partecipare SOLO UNA PERSONA e tutti gli altri via SmartPhone!
    C’è ancora qualcuno che crede che questo calcio sia SOLO UN GIOCO?

  2. il calcio non è piu un gioco da almeno 15 anni,ora ancora meno,è business puro ed è la terza-quarta industria del paese.
    si giochera’ perche son troppo alti gli interessi. pazienza se i giocatori dovranno sfiancarsi,ma un’operaio lo fa tutti i santi giorni anche col turno di notte.
    ovviamente va contro i desiderata dell’avido tronfio ed anti estetico speculatore mandrogno.
    Oggi il cdr de La Gazzetta ha pubblicato un comunicato ove lo si critica fortemente,direi lo si contesta.
    mi spiace che questo sito,come x altre notizie di questi gg nulla pubblichi e rimanga un passo indietro

  3. Questi sono tutti dei pazzi. Ma insomma, ma ci vuole tanto per capire che non si deve giocare e il campionato lo si deve rifare? Ogni volta che questi escono con un’idea nuova è una toppa peggio del buco
    Ma poi dico campo neutro? Ma se la gente non può quasi spostarsi da un comune all’altro come fanno loro a spostarsi di duecento chilometri? Ma l’ignoranza non ha limite

  4. se questa assurda idea diventasse realta ‘disertare stadi e tv spente.
    gli Italiani, quelli col cervello e col cuore non voglio sentire parlare di pallone.
    vergogna vermi schifosi

  5. Purtroppo questa situazione Italiana è figlia della confusione Europea/Mondiale: anche in ambito sportivo/calcistico stiamo assistendo ad un atteggiamento diverso da paese a paese. Ci sono paesi dove i campionati di calcio professionistico sono stati sospesi ed altri dove invece si continua a giocare, ed anche dove sono stati sospesi la durata della sospensione varia: in Francia ad esempio la sospensione, attualmente, è fino al 12 Maggio, in Spagna la federazione ha sospeso le prossime 2 gare, in Germania si sono da poco convinti a sospendere le gare fino al 30 Aprile ma “consigliano” solamente di sospendere anche gli allenamenti e squadre come Borussia Dortmund, Wolfsburg e Augsburg continuano ad allenarsi….Insomma, la confusione regna sovrana ed in questo guazzabuglio chi vince è il Virus…
    In molti, TROPPI, ancora non si rendono conto di quanto sia grave questa situazione: senza stare a tirare in ballo scenari da film (di fantascienza o catastrofici che siano..) o teorie strampalate (complottistiche o geo-politiche che siano…) la realtà è sotto gli occhi di tutti, ed è una realtà alla quale NESSUNO era preparato. Stiamo combattendo un nemico (da qui l’espressione “siamo in guerra”…) fondamentalmente sconosciuto: non sappiamo COME e PERCHE’ ci attacca, è invisibile, è incolore, è inodore, è “vigliacco” perché si nasconde in molti di noi (forse in tutti addirittura…) ma solo in alcuni si manifesta usando gli altri come “mezzi di trasporto” ma soprattutto non sappiamo né come combatterlo né come sconfiggerlo! Al momento non c’è una cura, non c’è un vaccino, non esiste un piano terapeutico, l’unica cosa che possiamo fare è stare rintanati. Se da una parte i governi sono obbligati ad infondere fiducia ed ottimismo (vedasi le dichiarazioni di “vediamo finalmente la luce in fondo al tunnel..”..) noi dobbiamo però essere talmente intelligenti da capire che sono appunto dichiarazioni fatte per non allarmare la gente ma la realtà è un’altra: in Cina i morti sono stati un paio di decine DI MILIONI, ancora adesso i forni crematori del distretto di WUHAN stanno lavorando a pieno regine (5000 urne/giorno), sempre in Cina hanno di nuovo messo un intero distretto (600.000 persone) in quarantena (militare, nessuno entra e nessuno esce pena la morte immediata), e tutto questo perché non si sa come fermalo!
    Conseguenze: ENORMI. Sul piano sanitario, sociale, economico, culturale, anche sportivo, ma in questo momento credo che lo sport DEBBA passare in secondo piano! Il calcio rappresenta una voce importante dell’economia? Allora significa che era già sbagliato in partenza….Quanto tempo è che diciamo che i numeri del calcio sono troppo alti, dagli stipendi dei calciatori alle commissioni agli agenti a quelli delle TV, che il calcio attuale è una bolla economica che prima o poi sarebbe stata destinata a scoppiare? Beh, forse forse… E non facciamo i falsi moralisti tirando fuori cose tipo “ma quanti rimarrebbero senza lavoro?” perché gente che continua a perdere il lavoro c’è già da tempo anche senza che il calcio andasse in crisi, basta aprire gli occhi e le orecchie…

  6. Incredibile…..certo, in effetti con l’effettivo “annullamento” della stagione 2019/2020 sarebbe plausibile, molto meno plausibile che le società italiane, che già adesso litigano su ogni cosa, possano essere d’accordo su un’ipotesi del genere
    Però a pensarci bene forse tra l’ipotesi di non finire la stagione e tenere per buona la classifica al momento della sospensione e annullarla del tutto sarebbe più giusta quest’ultima, perchè nell’altro caso sarebbe comunque una classifica parziale, quindi falsa o quantomeno non veritiera, perchè in qualunque modo la si veda penalizzerebbe qualcuno e premierebbe altri. Quindi forse meglio addirittura dire “come non detto, si cancella tutto” e si salta tutto quest’anno.

  7. In UK la Football Association avrebbe proposto di finire la stagione calcistica ANCHE con 5 sostituzioni e la sospensione della VAR, come a dire “vale tutto purché si finisca..”, cioè “basta che si prendano i soldi” anche se in questo modo sarebbero quanto meno maledetti e sporchi di sangue…
    Evidentemente ancora non è chiaro:
    Spagna-10.000 morti, nelle ultime 24 ore 950
    USA- A NY gli obitori non ce la fanno così sono stati utilizzati obitori mobili (45) e i forni crematori sono stati autorizzati a funzionare h24
    Belgio- Superati i 1000 morti anche in Belgio, e la federazione calcistica del Belgio cosa fa: ha chiuso il campionato, assegnando il titolo al Bruges (mancava 1 sola giornata ed aveva 15punti sulla seconda) abolendo sia i paly-off che i play-out: Bruges ai gironi di Champions, Gent ai preliminari, Charleroi e Anversa in Europa League…
    Mah…..

  8. Occhio che hai già i carabinieri sotto casa eh…. 😀
    No, non sarebbe meritata per niente, ma per come stavamo andando non sarebbe stata meritata nemmeno la salvezza se è per questo…come dicevo credo che qualunque soluzione scontenterà qualcuno, compreso l’annullamento della stagione, ma mi pare sia difficile dare la colpa a qualcuno, quindi le società dovrebbero farsi un bel esame di coscienza

  9. Ogni volta che vi è negato l’accesso al sito, quando vi appare la scritta “Retry for a new version”, quando i vostri post per essere caricati vi danno mille problemi, quando vi accorgete che il vostro computer va più lento, ringraziatelo anche di questo, oltre che di cialis e viagra a prezzi stracciati.

  10. Cmq ormai lo cancellano sempre eh….io francamente non ho capito dove ha visto la diffamazione, a meno che non pensi che averlo chiamato “Stuppiello” sia un insulto…..e in effetti ci starebbe 😀

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui