Ufficiale: Parigini al Genoa

39
1086
Vittorio Parigini
Vittorio Parigini, esterno del TorinoFc passato al Genoa

Sharing is caring!

Il Torino Football Club comunica di aver ceduto a titolo definitivo al Genoa Cricket and Football Club il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Vittorio Parigini.

(fonte torinofc.it)

39 Commenti

  1. Pensare che un paio di sere or sono sono stato sbeffeggiato per aver scritto che Parigini(e pure Edera) non sono giocatori da A e nn hanno dimostrato niente.
    Infatti…..
    Parigini neppure nel derelitto Genoa e l’altro…. beh lo vediamo

      • Ti esorterei anche a cambiare nick: uno che gode perchè un giocatore proveniente dal nostro vivaio va a giocare in serie b e aspetta “quell’altro” al varco sperando che fallisca è una VERGOGNA che si faccia chiamare vecchiocuoregranata

        • Presumo che tu nn abbia minimamente compreso il significato del mio intervento di un paio di gg orsono.
          Io non godo se un giocatore del vivaio gioca in B o fallisce nella sua carriera.
          Ho solamente espresso una mia opinione(peraltro noto condivisa dai più, addetti ai lavori e non)riguardo al fatto che secondo me nn sono giocatori di A.
          A distanza di 2 gg dal mio post leggo che Parigini va alla Cremonese,quindi puoi tranquillamente trarre le tue deduzioni personali.
          Ti consiglio,però,in futuro,di leggere attentamente(se ti interessa)i miei post prima di trarre deduzioni ASSOLUTAMENTE ERRATE.In definitiva,TI ESORTEREI ANCHE a riflettere prima di scrivere e di dare patenti di tifo a chi nn conosci.
          Cordialmente…..

          • Io giudico sulla base di quello che leggo, e ti assicuro che rifletto molto bene, dire che sei stato sbeffeggiato per quello che hai scritto è una falsità, ho semplicemente ribattuto alla presa di posizione CONTRO i nostri giovani giocatori/tifosi che, per me, di questi tempi sarebbero da preservare come specie protette dal WWF: voglio vedere grazie alle politiche societarie di cairo basate su prestiti da grandi società, inclusa e soprattutto la ***da per fargli un favore quanti ce ne saranno di affezionati al Toro fra qualche anno….

          • non avevi invece risposto a me, quando avevo fatto notare (ma lo hanno fatto notare anche altri, e anche gli addetti ai lavori) che uno che si firma con vecchiocuoregranata e vorrebbe giocare gobbi, purché forti, è un ossimoro, su Parigini vedremo, ma ripeto, bollare un giocatore come brocco, o adatto al massimo alla serie b è un pensiero superficiale

  2. poi cmq Parigini ha 23 anni, è incredibile, ma al di là di Parigini, come alcuni giocatori siano bocciati da tifosi (e anche giornalisti in alcuni casi…) senza appello, cioè sentenziano questo è un brocco, beati loro che ne capiscono e che non hanno mai dubbi
    io non so che carriera farà parigini, ma una certezze ce l’ho: giocatore gobbi nel TORO non ne voglio

    • Anche io preferirei una squadra fatta di giocatori cresciuti nelle giovanili,magari anche tifosi,però…..
      Però condito sine qua non è che sappiano giocare a calcio(oltre che essere seri professionisti) perché preferisco vincere con gente che nn tifa Toro(alla peggio pure gobbi) piuttosto che perdere con giocatori attaccati alla maglia.
      Se Zaza segnasse 15 gol a campionato,per dire,me lo farei andare bene
      E poi ci sono sempre gli esempi alla Pasquale Bruno,che tanto male nn era….

      • Piccolo particolare: perdiamo comunque, anche con quei grandi campioni chiamati Maitè Aina Djidji o Zaza, quindi io preferirei, a queste condizioni, vedere almeno con la nostra maglia qualche ragazzo venuto dalle giovanili e che sa cosa vuol dire giocare ne Toro

      • come ha scritto qualche tempo fa Pecci (che per inciso è uno dei pochi dopo Superga ad aver vinto col TORO…) “Il Toro non ha tra le sue caratteristiche quella di vincere, ma di avere uno spirito: mi preoccupo se si perde questo, non per una sconfitta in più.” che non vuol dire che ci piace perdere, ma che il NOSTRO SPIRITO è + importante. Scritto da un vero cuore granata. Anche io preferisco perdere due partite in più (che tanto non servirebbero a nulla…) che vincerle grazie a giocatori gobbi…

  3. Riuscimmo un tempo a scambiare alla pari Vieri per mi sembra Petracchi e ci siamo liberati pochi anni fa per pochi euro di Verdi per poi riprenderlo a 25 mil

  4. Cairo l ho sempre criticato, all inizio di quest’anno onestamente pero’ sventolai bandiera bianca con lui e lo scrissi, 25 mil per un solo giocatore mantenedo i migliori, non mi aspettavo un gran che da lui , dopo 15 anni lo conosciamo benissimo. pero’ mi sembrava che finalmente volesse iniziare a osare, , ritengo che la rosa, non sia cosi’ mediocre visto il gioco espresso, Cosi’ tanta mediocrita’ in gran parte, secondo me, e’ da attribuire ad un mister ,da lui voluto ,di una mediocrita’ elevata, che si somma alla mentalita’ mediovale, ha bruciato la poca tecnica che avevamo in cambio di una maggiore copertura difensiva, il colmo quando ci siamo ritrovati a giocare la partita del virtuale primato in classifica in casa contro il Lecce con una punta 6 difensori, 3 centrocampisti di quantita’ e una ala con compiti di copertura, si e’ sbarazzato piano piano facendoli marcire in panca o sostituendoli sistematicamente sia di Ljiaic che di falque, ha preferito quasi sempre puntare su De Silvestri, ora Laxalt secondo me non e’ un fuoriclasse ma molto meglio di Lollo lo e’ di sicuro, all ultimo mondiale fu uno dei terzini migliori anche se adattato perche’ lui nasce ala, a Verdi non e’ riuscito a trovare una giusta collocazione, anche lui come Laxalt niente di grandioso, ma sono sicuro che entrambi non sono lo squallore di questa prima parte di campionato.
    Ma mai, dico mai mi sarei aspettato che con una squadra in crisi di identita’ avesse effettuato una campagna acquisti di sole vendite, sembra quasi provocatorio lasciando tra l’altro il corona virus in panca, maledetto, ti odio con tutto il cuore, vattene subito che e’ gia’ troppo tardi

  5. Vero.
    Situazione mal gestita.
    Come giustamente dici tu,Parigini si poteva vendere l’anno scorso a prezzi bassi(se era vero che interessava l’Udinese…).
    Passato quel treno e emarginato il giocatore la fine della vicenda era scritta

  6. Vero.
    Situazione mal gestita.
    Come giustamente dici tu,Parigini si poteva vendere l’anno scorso a prezzi bassi(se era vero che interessava l’Udinese…).
    Passato quel treno e emarginato il giocatore la fine della vicenda era scritta

  7. Il fatto è che sei oggi come oggi fai una squadra basata sui vari Barreca,Edera,Parigini,Candellone,Fiordaliso,etc….non solo perdi,ma vai dritto dritto in serie B
    Guarda l’attuale Primavera che rendimento ha…
    A parte Millico,Segre,e forse Fedigra non vedo giocatori provenienti dalle giovanili in grado di fare una onesta figura in serie A.
    Questo il mio modesto parere.
    Ovviamente sarei felice di sbagliarmi.
    Vedremo cosa dirà il tempo che è il miglior giudice

  8. Il problema è sempre il solito…se avessimo una squadra che lottaper i primi 6 posti sempre(vedi lazio,roma,atalanta ma anche viola) posso capire che dei giovani te ne fotti..ma santo dio abbiamo una squadra che in 15 anni è arrivata 2 volte settimi con cerci,immobile,glik,peres,sirigu,belotti,nk,izzo ectect, allora puoi svoltare una volta per sempre,abbassi l’ingaggio e punti sui giovani, nn dico atalanta, per carità..ma tipo sassuolo che ogni anno si salva in modo tranquillo e mette in evidenza dei giovani…invece cosi facendo siamo nè carne nè pesce..
    AGGIUNGO: che alcuni ns giovani si sono messi in buona evidenza tipo segre,buongiorno con millico, singo e adopo piano piano possono essere inseriti e forse qualcosa di buono ne esce.

    • Esatto.
      Questo credo lo vogliano tutti i tifosi.
      Poi se si può lanciare qualche giovane,meglio
      Adesso vedremo forse in prima squadra con una maggior frequenza oltre a Millico(per me ottimo giocatore)anche Singo(anche lui buon prospetto)e forse Adopo.

  9. Bravo luce, hai centrato il punto: visto che negli ultimi anni abbiamo fatto ca.ga.re con gli pseudo campioni acquistati a casaccio (l’elenco è bello lungo…) tanto valeva tenere molti più nostri giovani, almeno avremmo avuto la soddisfazione di avere una squadra con un’anima granata…
    Solo che poi vengono fuori tifosi che passano il tempo a sminuire i nostri giovani sperando in una loro cessione perchè tanto “sono scarsi” o “non sono da serie a”, come sei il giudizio di una società come il Genoa fosse la parola di Dio e la verità assoluta, e come se quelli che in questi anni hanno giocato nel Toro non provenendo dal nostro settore giovanile fossero tutti da serie A o da Championa…..

    • Trattasi di giudizio complessivo di tutte le società di A(non solo il Genoa)poiché nessuno si è presentato per un giocatore giovane,dal basso ingaggio,integro fisicamente e soprattutto GRATIS…..
      Poi ti ripeto e ti rinnovo l’invito a leggere bene i miei post poiché io non ho scritto che PARIGINI È SCARSO,bensì CHE NN È DA SERIE A.
      Forse pure tu riesci a capire che sono due cose diverse.
      Se invece nn ti riferivi a me allora non considerare le ultime righe

      • Ok, io invece ti invito a considerare quello che ho scritto completamente e non solo in parte, soprattutto le ultime due righe del mio commento…
        E poi secondo me oggi come oggi non vedo un’enorme differenza tra un giocatore “da serie A” e uno “da serie B”, posto che considerare la società Torino FC da serie A è molto ma molto discutibile

  10. @ Toro penso di interpretare quello che scrive lucerina perchè penso sia più o meno quello che penso io: la realtà è che negli ultimi dieci-quindici anni il massimo risultato raggiunto sia stato il settimo posto, insieme abbiamo ottenuto una serie di stagioni alquanto penose, quindi, ovviamente col senno di poi, a cose serve dar via i giovani se il risultato è questo? Il punto è, ed è quello che cercavo di far capire anche ad altri, che non è che si contrappongono dei giovani granata scarsi a dei grandi giocatori presi qua e là, no! Quelli davvero scarsi in moltissimi casi sono quelli comprati (o presi in prestito)!

  11. Riquoto la mia citazione di Pecci scritta sopra, per Noi è importante lo spirito, tutto il resto viene dopo, poi con quello spirito possiamo anche provare a vincere qualcosa, ma senza è tutto inutile…

  12. Ma basta!! Non se ne può più di leggere ste ca.ga.te
    Ma si continuate così, tenetevi stretti i zaza i meitè gli aina e tutti gli altri caproni, bella soddisfazione
    I tempi sono finiti perchè c’è gente come voi che ragiona (si fa per dire…) così
    Io spero che invece la prossima volta che incontriamo un Barreca, un Bonifazi o un Parigini ci faccia tre gol così la finite di rompere i koglioni
    Siamo in una situazione di mer.da, uno dei peggiori momenti della nostra storia recente e continuate a menarla con Parigini o Bonifazi! Magari avessimo avuto più giocatori e un allenatore che sapessero cosa vuol dire giocare nel Toro!

  13. Disamina intelligente,corretta e imparziale.Deduzione logica di un’analisi dalla conclusione scontata sull’attuale situazione del vivaio del Toro.
    Concordo in tutto e aggiungo purtroppo

  14. alle volte mi sta sul c…o ma stavolta firmo, contro firmo e sottoscrivo il post di Marcoc.
    Un esempio: mettete a confronto il minutaggio in serie A di Millico, Vlahovic ed Esposito e venitemi a dire che il ns non gioca perché non vale gli altri 2….

  15. E bè su questo non siamo d’accordo, io forse non sono equilibrato nel giudicare i nostri giovani, ma il punto è che spesso molti non lo sono nell’altro senso, cioè sono iper critici proprio con chi è nel Toro da più tempo.
    Se poi tu ti illudi che scenda in campo sempre chi è più bravo o lo merita di più bè….tutti gli allenatori, o almeno i nostri negli ultimi anni, hanno le loro idee e i loro “protetti”, e spesso sacrificano chi meriterebbe di più proprio per la loro chiusura mentale

  16. bidone x bidone mi tengo i bidoni che ho cresciuto io, almeno non spendo soldi.
    La cosa più importante che dice marcoC (stavolta l’ho scritto giusto) ma che voi cercate di eludere per non dargli ragione è il credito che viene dato ai giocatori acquistati piuttosto che a quelli che arrivano dal vivaio.
    Bonifazi ha fatto bene sia con noi che a Ferrara ma gli è sempre stato preferito Izzo o Djidji e quest’anno specialmente Izzo non è stato sul livello dell’anno scorso magari proprio per non avergli dato un po’ il cambio con Kevin….
    Parigini, diciamolo con chiarezza, S’E’ ROTTO I KOG…NI di scaldare la panchina perché il caprone toscano con 6 attaccanti esterni fa giocare sempre i soliti 2 come doppio 3/4sta!!!! Poi magari è scarso ma almeno dagli la possibilità di confermarlo…
    Edera uguale.
    Altra provocazione: vista l’indolenza di Meite’ uno come Kone’ avrebbe sfigurato a centrocampo?
    Il problema è sempre lo stesso: società di incompetenti e collusi con quello là…

    • Copio e incollo la tua risposta al mio commento…. “delle volte mi sta sul c…..ma stavolta….ecc ecc.” 🙂
      E’ verissimo quello che dici su Bonifazi (ok Izzo ma Djidji????) e Parigini

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui