La Serie A contro le ASL: pronti ricorsi al TAR su quarantene

0
643
Logo Serie A
Logo Serie A

Sharing is caring!

La Lega Serie A si prepara allo scontro con le ASL. È questa la posizione che filtra al termine del Consiglio di Lega, riunitosi in serata. Lo riporta l’ANSA. La Lega, infatti, ricorrerà al Tar contro i provvedimenti delle ASL che non terranno conto delle disposizioni sulle quarantene del 30 dicembre scorso.

La circolare diramata a fine 2021, infatti, stabilisce nuove regole per le quarantene dei contatti stretti che:

  • abbiano ricevuto la dose booster, oppure
  • abbiano completato il ciclo vaccinale primario nei 120 giorni precedenti, oppure
  • abbiano guariti da infezione da SARS-CoV-2 nei 120 giorni precedenti.

Per le persone con questi requisiti «non si applica la quarantena ed è fatto obbligo di indossare dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo FFP2 per almeno 10 giorni dall’ultima esposizione al caso. Il periodo di Auto-sorveglianza termina al giorno 5. E’ prevista l’effettuazione di un test antigenico rapido o molecolare per la rilevazione dell’antigene Sars-Cov-2 alla prima comparsa dei sintomi e, se ancora sintomatici, al quinto giorno successivo alla data dell’ultimo contatto stretto con soggetti confermati positivi al Covid 19».

(fonte: calcioefinanza.it)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui