Ivan Juric
Ivan Juric

Finisce 0-0 la sfida dello stadio Olimpico Grande Torino tra i granata e il Bologna. Terzo pareggio a reti bianche consecutivo per i padroni di casa, che confermano la loro solidità difensiva ma anche la loro difficoltà realizzativa. Il Bologna manca il sorpasso, anche se momentaneo, ai danni della Juventus. Al termine della sfida, l'allenatore del Torino Ivan Juric ha analizzato la gara ai microfoni di Sky Sport.

Le parole di Ivan Juric

Ivan Juric ha esordito: "Complimenti ai ragazzi. Negli ultimi sei mesi abbiamo sbagliato solo una partita col Frosinone. Abbiamo creato di più e concesso poco. Meritavamo la vittoria, non siamo riusciti a fare gol. Contro il Bologna bisogna fare sacrifici. Sono molto contento e orgoglioso, la squadra ha fatto il massimo. Nessun rimpianto".

L'allenatore del Torino ha poi proseguito: "Qualche giocatore come caratteristiche poteva fare qualche gol in più. Sono stato troppo ottimista io. Non è sempre l’attaccante che deve fare tutto, ci è mancato quello. Quest’anno la squadra ha dato il massimo. Ho puntato su giocatori su cui non dovevo puntare: a gennaio dovevamo cederne cinque. Ci siamo arrangiati. A inizio anno abbiamo fatto valutazioni non giuste".

Il Torino deve puntare all’Europa 

Infine, Juric ha concluso: "Il Torino deve puntare all’Europa e avere una mentalità diversa. Adesso capisco che bisogna essere più esigenti, se vogliamo portare felicità a questa gente dobbiamo alzare l’asticella". (gianlucadimarzio.com)


💬 Commenti (23)

Cuoretoro.it è un portale web creato e gestito da tifosi granata. I nostri contenuti (articoli e foto) sono riproducibili citando la fonte www.cuoretoro.it

Powered by Slyvi