Torino-Crotone: 0-0

30
468
Andrea Belotti
Andrea Belotti

Sharing is caring!

TORINO (4-3-1-2) – Sirigu; Vojvoda (dal 66′ Singo), Lyanco, Bremer, Rodriguez (dal 66′ Murru); Meité (dall’80’ Gojak), Rincon, Linetty (dall’89’ Ansaldi); Lukic; Verdi (dall’80’ Bonazzoli), Belotti.  All. Marco Giampaolo.

CROTONE (3-5-2) – Cordaz; Magallan, Marrone, Luperto; P. Pereira (dall’84’ Rispoli), Benali, Cigarini (dal 67′ Petriccione), Vulic (dall’84’ Siligardi, dall’89’ Cuomo), Reca; Messias, Simy. All. Giovanni Stroppa.

ARBITRO: Francesco Fourneau di Roma 1.

AMMONITO: Verdi, Rodriguez, Belotti (T), Vulic, Luperto, Pereira (C).

ESPULSO: 87′ Luperto (C) per somma di ammonizioni.

30 Commenti

  1. Psicologicamente sotto in treno
    Tatticamente all’asilo
    Tecnicamente in mezzo a una strada
    Societariamente al circo
    Politicamente come il 2 di picche a briscola.
    Un Torino così “povero” calcisticamente (eccezione per Belotti) molto raro.
    Guardando il calendario… fra 3/4 partite siamo di nuovo ultimi

  2. Verdi un giocatore che non sa niente, Rodriguez spesso in ritardo era da cambiare ben prima, anzi meglio non farlo giocare proprio. Molti giocatori spenti, poche idee e aggiungo ancora cambi tardivi. Crotone scarso tecnicamente ma ben disposto in campo, correvano e picchiavano. Tra 2-3 gg temo saremo di nuovo messi malissimo.

  3. -Ennesima occasione persa quando si tratta di dare un sussulto, una svolta positiva. Come se fosse una novità.
    Partita incommentabile; piccoli miglioramenti intravisti nelle ultime prestazioni gettate alle ortiche. Ed il prossimo impegno sarà a Siro contro l’Inter….

  4. oggi veramente male, è vero che loro pressavano tantissimo, correvano come matti, disposti molto bene, ma tecnicamente modesti. L’unica attenuante è l’arbitraggio morbido sui falli ripetuti al nostro Capitano.
    Il problema di Giampaolo è che non cambia quando vede che la squadra non gira. Il centrocampo era in grande difficoltà, Verdi completamente avulso dal gioco e a tratti dannoso (perde palla, rallenta il gioco9. E’ anche vero che in panchina non ha primizie, basti pensare a Bonazzoli che si mangia l’ennesimo gol (tira di sinistro sul palo del portiere, che anche se il tiro non fosse stato deviato lo avrebbe preso agevolmente, invece di incrociare col destro sull’altro palo). Bene dietro (per una volta, ma con avversari tutt’altro che irrestibili), Gallo solito cuore, e incomprensibile come Singo non sia titolare fisso. Rodriguez, non so se sia mai stato forte, ma quello attuale sembra un ex giocatore.
    Ora in effetti ci aspettano partite proibitive, e se la squadra gioca come oggi…
    p.s. il tiro di Gojak era chiaramente un cross…

  5. Squadra sicuramente da ultime posizioni.
    Peggiore anche del Crotone, e oggi lo si e’ visto.
    Quanto a cairo, confermo che e’ il peggiore proprietario granata di sempre, dovrebbe solo avere la dignita’ di levarsi dalle palle, considerato che ci ha propinato 15 anni di schifezze e fallimenti.
    Se ci fosse bisogno di una conferma, la squadra costruita quest’anno e’ veramente penosa, con alcuni nuovi che sono inqualificabili e altri confermati che sono…….peggio.
    Per ultimo il Maestro Giampaolo…..ma Maestro di che?????
    Un allenatore che porta in campo una squadra nella condizione e con le idee di oggi e’ da esonerare!

  6. Anche perché era evidente cha alcuni, fin dall’inizio, erano stanchi e fuori condizione.
    Ma, ripeto, in panchina chi ha Giampaolo? Segre che non è un regista (quindi il vice Rincon, regista adattato, non c’è, ce l’ha persino il Crotone un vice di ruolo, Petriccione per Cigarini, noi no), Gojak pare ancora troppo timido e Ansaldi è un fluidificante.
    Aggiungo che Bonazzoli dimostra ancora una volta di essere poco incisivo, sembra giochi a calcetto…
    Piuttosto avrei messo Edera al posto di Verdi, ma si sa che Giampaolo lo mal considera…
    Sui terzini invece… il Crotone sulla sua destra spingeva poco, quindi si poteva osare Ansaldi, mentre in questo momento tra Singo e Vojovoda non c’è veramente paragone…
    quindi, a conti fatti, e questo la dice lunga, un punto guadagnato, punti che dovremo cominciare a conquistare sputando sangue per restare in A…

    • piuttosto di questo rodriguez sposterei Vojovoda a sinistra……il mancino tassotti ha dovuto per Maldini farci una carriera nella fascia opposta, almeno il ragazzino si propone ed e’ piu’ veloce

  7. va fatto giocare zaza che fa a sportellate e lascia spazi al gallo….bonazzoli a 8 milioni è da denuncia penale..
    chi non lo capisce di calcio ne mastica poco.
    vabbè questo è il forum dove si parlava di zona uefa…

  8. vediamo se l’esssere inutile è in grando di farci avere 3 punti x lazio.
    ma ci conto poco.
    in tribunale piglia solo e sempre schiaffi.

  9. Zaza era due settimane che non si allenava…
    però concordo su Bonazzoli, poi, per carità, non si può esprimere giudizi su un giocatore dopo tre partite, ma 8 milioni per un giocatore così pare davvero una follia… ripeto era meglio mettere Edera

  10. Situazione complicata come da facili previsioni.
    Ora per fortuna 2 settimane di tregua per noi tifosi, poi riprenderà la sofferenza.
    Giampi ragionevolmente dovrebbe saltare prima del panettone, ma serviranno anche interventi sul mercato di gennaio che a occhio, l’innominabile non ha nessuna voglia e a dire il vero nemmeno possibilità di fare.
    A meno che non arrivi il soccorso ovino, l’epilogo di questa stagione appare scontato.

  11. Toro troppo brutto per essere vero e oggi abbiamo pagato tutte le contraddizioni del mercato e del covid. Il mercato non ha portato un regista di ruolo e oggi serviva come il pane contro una squadra ben chiusa e messa in campo. Il covid ha spezzato la nostra preaparazione e i nostri test estivi e Giampaolo ne sta paganbdo lo scotto. Inoltre abbiamo pagato la stanchezza perchè finora il covid non solo non ci ha aiutato ma ci ha messo il bastone tra le ruote nella preparazione
    Tant’è io temevo una partita come questa e puntualmente c’è stata.
    Ora arriva un calendario spaventoso. Vedremo di che pasta siamo fatti e la pausa nazionali non ci aiuta avendo noi 11 nazionali in giro…..

  12. La squadra è scesa in campo stanca o fuori condizione (Rodriguez) in almeno 6 elementi (i 2 terzini, Linetti e Rincon,Verdi e Belotti) solo che il Gallo ha sopperito con la grinta che lo contraddistingue gli altri chi più chi meno hanno faticato: c’è da dire che scivola proprio male da dx a sx impuntandosi in più di una occasione, ma ogni cambio di gioco è una fatica immane e ogni volta che qualcuno accorcia in mezzo per scambiare si rimane tutti con il fiato sospeso per stop o passaggi di ritorno sbagliati e ripartenze sanguinose . Torniamo puntualmente al problema dei cambi e di come vede la partita GP. Singo e Murru sono i 2 giocatori con la migliore condizione al momento, dunque avrebbero dovuto partire titolari e poi essere se del caso cambiati a partita in corso. A sx però al momento lui insiste con Rodriguez che non può giocare perché non è il subbuteo che puoi fare le mosse per rimettere a posto i giocatori, e lui invece lo potresti lasciare fisso in attacco per crossare e poi basta. Ma GP Ansaldi non lo vede se non come interno sx, mentre lui appena può va a sx a fare l’ammucchiata con Murru e Belotti: risultato un gran casino. Possibile che sia così difficile vedere fare un tempo a Murru (per carità poco intelligente calcisticamente come denota quel colpo di testa fine partita) e uno ad Ansaldi come terzini, almeno con il Crotone?
    Capitolo Segre: oggi Rincon e Linetti erano sulle gambe: ma se non oggi quando gioca sto ragazzo?
    Vado controcorrente: Meite meglio degli altri 2, ma ogni tanto va inspiegabilmente in off: lui avrebbe bisogno di un mental coach personale come i giocatori di tennis che lo segua come un’ombra , ma con ca.retto non puoi aspettarti nulla di questo.
    Verdi e Bonazzoli non ne fanno uno: nel 1 tempo sul cross di Rodriguez basterebbe avere un giocatore che attacca il 1 palo alla Joao Pedro, ma per il pre. meglio spendere8/9 per Bonazzoli che 12 per Joao; nel 2 sul palo di Gojack servirebbe più coraggio e personalità: Pupi si sarebbe tuffato di testa per ribadire in rete.
    Belotti era stanco e ha comunque fatto ammonire mezza difesa ed espellere Luperto, ma se non riceve una palla che una decente non è certo colpa sua.
    GP doveva mettere da subito giocatori più freschi e invece continua a cambiare ruolo ai giocatori, ma non può andare bene sempre come con Lukic: Ansaldi è un esterno, così come Verdi, poi magari fra 10 partite ne azzeccano pure 1 in quel ruolo, ma il campionato è pure finito e se continua così i rischi sono evidenti e non possiamo aspettare GP per un campionato. Alla ripresa c’è l’Inter (dentro o fuori casa senza pubblico non cambia, anzi si, perché il campo fa caga.e a casa nostra).
    In ultimo Sirigu: sui 2 tiri normale amministrazione, sono sul suo palo e annunciati, bene l’uscita con i pugni su Simi, lì magari dimostra alla squadra di essere tornato, perché nelle ultime 4 era stato assente ingiustificato, senza nulla togliere al precedente ottimo rendimento. Mal di pancia passato? Ottimo, sarà come sempre il campo a deciderlo.

  13. Io l’ho sempre detto e lo ripeto: 100 volte meglio Zaza che Verdi o Bonazzoli.
    A scanso di equivoci sottolineo ancora una volta che non sono un fans di Zaza ma dobbiamo scegliere il male minore. Almeno ci mette impegno Zaza (a volte anche troppo) ma vedere quei due (Bonazzoli e Verdi ) in campo cadono le braccia

  14. se non si vede la differenza tra uno che ha 90 gol tra i professionisti e uno che ne ha 5, beh INUTILE DISCUTERE.
    questo forum se avessimo vinto ieri avrebbe ragliato di zona uefa.
    calma

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui