Giampaolo: “non mi ritengo al sicuro neanche dopo questa vittoria”

20
1831
Marco Giampaolo
Marco Giampaolo

Sharing is caring!

VITTORIA – «Quello delle rimonte, le prime che abbiamo subito, sono diverse rispetto all’ultima contro il Napoli. Le altre avevano come matrice un cedimento di squadra come se l’obiettivo non fosse comune. A Napoli e contro il Bologna è stato diverso. La squadra ha superato questa difficoltà che nasceva da qualcosa che stiamo cercando di mettere a posto. La gestione del vantaggio potevamo farla meglio, abbiamo chiuso la partita nei minuti finali».

IZZO – «Io non ho mai messo in discussione le qualità dei singoli giocatori. Per quanto riguarda le prestazioni bene, la squadra è attaccata e si impegna. Izzo ha fatto un grande gol. So riconoscere le attitudini dei calciatori, a monte c’era un pensiero e poi quando capisci che non ti porta lontano ritorni sui tuoi passi. La squadra sa indossare bene quell’abito lì. Bisogna essere coerenti con le caratteristiche dei calciatori».

FIDUCIA – «Io sto quotidianamente con Vagnati e il presidente. Loro non mi hanno mai fatto sentire sfiducia, non ho mai respirato sfiducia. Non è che mi tengo al sicuro dopo questa vittoria, probabilmente hanno riscontrato un attaccamento della squadra ai miei principi altrimenti mi avrebbero sostituito.»

(calcionews24.com)

20 Commenti

  1. finalmente l’ha capito che con il 352 di Mazzarri si può vincere sopratutto se non fai giocare bradipomeitè e intokulu

  2. Ragazzi ma una cosa,Dalla in un post precedente mi ha tolto le parole di bocca: e se Singo (forte tecnicamente e molto veloce) lo mettessimo come seconda punta affianco al Capitano? Che ne pensate?

  3. Beh Mariano anche questa opzione non mi dispiace ma secondo me mancherebbe sempre una seconda punta veloce da affiancare a Belotti perché Zaza non lo è, mentre che per Verdi e Bonazzoli meglio stendere un velo pietoso

  4. Il mister è sempre onesto, bisogna ammetterlo
    Singo secondo me non ha le caratteristiche per fare la seconda punta, lui è un laterale destro fortissimo e lì deve giocare, può farlo più avanti o più indietro, ma considerando anche la sua stazza, non guasta averlo in difesa, ogni tanto ha eccessi di confidenza (in primavera capitava + spesso, quindi è migliorato molto), ma è difficile da superare. Non dimentichiamo che nasce difensore centrale. Poi, giocassimo col 442 potrebbe stare a destra con Vojvoda, ma è un modulo che non credo verrà mai applicato con Giampaolo.

    • Si è vero che è nato centrale difensivo ma come si è adattato a terzino destro potremmo pure proporlo seconda punta,magari in qualche gara a risultato già acquisito. Non so,quanto meno provare.
      Non voglio essere ripetitivo ma uno alla Gervinho come seconda punta sarebbe oro colato per noi

    • hai ragione Biziog il meglio lo da’ in quella posizione ma e’ talmente giovane e spavaldo che chissa???? poi ò ho pensato che piuttosto di rivedere Zaza titolare metterei anche Ljanco come centroavanti torre alla toni…

      • Dalla Mutta sono 2 partite che non gioca Zaza,abbiamo riscoperto (se l’avevate dimenticato) la scarsezza di Verdi ma tu pensi a Zaza. Boh,misteri della vita

  5. Per me l’assetto giusto è questo 3 5 2..
    ritornare a 4 dietro vorrebbe dire rinunciare nuovamente a Izzo..poi Singo e devastante se parte in velocità da dietro…ci vuole urgentemente un play che velocizzi l’azione perché siamo lentissimi e una seconda punta credibile accanto al gallo..per salvarsi dovrebbe bastare..via le palle al piede che tutti conosciamo

  6. Giampaolo continua col 3-5-2 di stampo mazzarriano e vince anche giocando discretamente nella ripresa. Difesa e contropiede avvantagiati dall 1-0 e dal fatto che il Parma non riesce a dare continuita´alla propria azione. Bene tutti a parte Verdi. In difesa qualche errore di troppo di Lyanco nel primo tempo, per il resto bene. Ora dobbiamo battere il Verona mercoledi´. Comunque la squadra si va costruendo bene. Ora il mercato dovra´dare una punta e un centrocampista. Poi vedremo. Sono fiducioso, la squadra ha valori e poi sono tutti col tecnico. Dovremmo farcela per la salvezza. Poi si vedra´.

    • Vendere Zaza o Verdi è impossibile, credo neanche in prestito troverebbero una sistemazione, idem Meite a meno di un miracolo. Forse Edera e/o Millico potrebbero partire.
      Nkolou credo sia più semplice piazzare anche se è un peccato averlo perso così .
      Il nano difficilmente metterà mano ai soldi per prendere qualcuno buono, quindi come sempre dal mercato non mi aspetto niente
      Poi strafelice di sbagliarmi se arriva qualcosa di diverso dal solito mezzo giocatore a cui siamo abituati.
      F.V.C.G.& CAIRO VATTENE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui