Torino-Verona: 1-1

38
619

Sharing is caring!

TORINO-HELLAS VERONA 1-1
(84’ Bremer; 67’ Dimarco)


Ammoniti: 45’+3 Belotti nel Torino. 30’ Faraoni, 61’ Ceccherini, 80’ Barak nell’Hellas Verona.


TORINO (3-5-1-1): Sirigu; Izzo, Lyanco, Bremer; Singo (89’ Vojvoda), Lukic (77’ Bonazzoli), Rincon, Linetty (70’ Segre), Murru (77’ Ansaldi); Gojak (70’ Verdi); Belotti.
Allenatore: Giampaolo.


HELLAS VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Dawidowicz (46’ Lovato), Gunter, Ceccherini; Faraoni, Tameze (82’ Ruegg), Veloso (25’ Ilic), Dimarco; Barak, Zaccagni (82’ Magnani); Kalinic (56’ Di Carmine).
Allenatore: Juric.

38 Commenti

  1. La differenza tra quelli in maglia granata e il Verona oggi e’ lampante; a parita’ di giocatori, peraltro scarsi o molto scarsi eccetto 2 o 3 per squadra, la differenza enorme la fanno i tecnici: ottimo Juric, insufficiente per non dire di peggio il Maestro Giampaolo.
    Non solo non sono per nulla sicuro della salvezza, ma con questo in panchina non andiamo davvero da nessuna parte.
    Tanto per integrare tutti i record negativi gia’ raggiunti, siamo a gennaio e ancora non e’ stata vinta una partita in casa!!!!
    Poi vedere il peggiore allocco di tutti i tempi in tribuna a vedere “lo spettacolo” e’ veramente una cosa vergognosa!

  2. Due partite fa eravamo ultimi, oggi 4 posti più su.
    A me sembra che il peggiore allenatore di sempre abbia cominciato con l’assestare la difesa, così, en passant. Poi rimane sempre il dubbio circa quel pareggio a Napoli, per altro una vittoria sfumata al 87°. Anche lì a parità di giocatori, scarsissime tutte e due (Che orrore il Napoli!)

  3. Invece io mi prendo questo punto e lo metto in cascina. Un buon punto in considerazione di un avversario ben messo in campo che gioca a memoria con questo tecnico da 2 anni.
    None era facile pareggiare dopo avere subito un eurogol del genere, tra l’altro primo e credo unico tiro in porta del Verona.
    La squadra ha mostrato carttere, non lucidità ma carattere ritorvato sì, due mesi fa si sarebbe sfaldata e avrebbe perso 2 o 3 a 0 invece l’ha raddrizzata. E merito v anche dato ai cambi di Giampaolo oggi azzeccati come a Parma.
    Inoltre abbiamo mangiato in 2 partite ben 4 punti al Parma, al Crotone, al Cagliari e 3 al Genoa e all’Udinese. E ora vediamo lo Spezia che col Verona ha perso, cosa fa oggi col Napoli.
    La strada è giusta, 4 partite senza sconfitte subendo poco. Giampaolo ha in qualche modo raddrizzato una coperta corta mettendo per ora al caldo i piedi e le gambe.
    Per coprire il resto serve ancora un pò di autostima e pazienza ma soprattutto servirebbe un presidente che mettesse mano a coscienza e portafogli perchè con questi ragazzi e questo tecnico la rimonta verso posizioni meno vergognose è possibile, ma va coadiuvata sul mercato
    Ripeto ancora se non c’è volontà o anche possibilità di mettere soldi in questa società Cairo si faccia da parte, metta in vendita il Toro prima che sia troppo tardi.

  4. No vedrai. Io prevedo settmebre 2021 come mese entro il quale lui si fa da parte , sia se il Toro si salva sia e soprattutto se il Toro andasse in B.
    Vedremo , sperare non costa

  5. ooo sia chiaro se finisce il pericolo covid e ci salviamo tutti in strada con la macchina a festeggiare la grande salvezza…..che orgasmo che sarebbe

  6. Alla fine vedo il bicchiere mezzo pieno: una volta tanto abbiamo rimontato un gol subito (per altro di uno che un tiro del genere non lo azzeccherà mai più) invece che viceversa, ci siamo messi alle spalle altre squadre e adesso andiamo a San Siro non avendo nulla da perdere, e la butto lì: per me non perdiamo
    Poi oggi la Sampdoria ha vinto anche grazie ad un rigore concesso per un tocco di braccio su uno stacco in area a distanza di 30 cm, a noi oggi in una situazione analoga, anzi secondo me molto più netta sul tiro di Izzo, niente…..non capirò mai a che ca°°o serve il Var se poi neanche lo guardano

    • DJ te lo dico con grande rispetto, soprattutto dopo i nostri scontri passati poi pienamente superati, ma trovare qualcosa di buono in 12 punti in 16 partite io non lo capisco.
      Certo c’è stato impegno e sacrificio, ma questa squadra non gioca a calcio. Copre il campo, lotta e nulla più.
      Non me la prendo con il mister di turno , anche se questo signore ha perso troppo tempo correndo dietro ai suoi modelli irrealizzabili, ma spero solamente che tu abbia ragione sulla dipartita del cunducator entro il prossimo settembre.

  7. Partita di corsa e di lotta, da pareggio scontato. Zero occasioni e un eurogol e potevamo anche perderla. Aldila´del risultato, davanti Belotti e´troppo solo. Nel 3-5-1-1 non ha sbocchi. A centrocampo la solita poca qualita´. Oggi mi aspettavo di piu da Gojak. Comunque si galleggia. e la difesa sembra registrata una volta per tutte. Ora ci tocca il Milan sabato. Speriamo siano piu stanchi di noi.

  8. Quindi il Napoli erano più scarsi, no perché se non erano stanchi, o hanno una rosa scarsissima o è la più incredibile botta di culo del decennio. Scommetto che scegli la seconda ipotesi.

    • Boh forse. Quelli che hanno 14 punti ne avranno azzeccate di più, 16 ancora meglio.
      Non cerchiamo sempre scuse dai, siamo lì perché questa squadra è qualitativamente scarsa oltre che clamorosamente incompleta in alcuni ruoli.
      Il mister ci ha messo 4 mesi per capire che questi 4 muratori acrobatici possono giocare solo come lì faceva giocare Uolter, perché null’altro possono fare. Mi pare che a Sky lo stesso Giampi abbia dichiarato proprio questo, nel post partita di oggi. Comunque vediamo il mercato ma per ora rimango della mia idea, sebbene ln grandissime difficoltà del Parma infondano speranze.

    • L’ impresa enorme della cairese che ha preso 1 punto a Napoli e’ stata ampiamente bilanciata dallo Spezia che oggi, in 10 contro 11, ha battuto il Napoli in trasferta.
      Anche questi sono fatti.
      Lo Spezia ha cuore, palle e 3 punti piu’ di noi.
      E’ una neopromossa ed ha anche lei un allenatore, non definito maestro, che la sua squadra la fa giocare dignitosamente.
      Se ritenete che il ns. Maestro Giampaolo debba essere beatificato, io non ci sto e ripeto che non solo in quasi 6 mesi non ha dato uno straccio di gioco alla cairese, ma non mi lascia per nulla tranquillo vederlo ancora sulla panchina.

  9. Comunque oggi senza Rincon ma con un centrocampista tecnico probabilmente si vinceva.
    Ci divoriamo ogni partita 5/6 ripartenze perché Rincon (il play) colui che deve far partite l’azione ci mette 3 tocchi di palla prima di fare un qualsiasi passaggio.
    Non è colpa sua, e nemmeno di Giampaolo questo ha, che deve fare ? purtroppo Rincon e l’unico con l’attitudine per fare il vertice basso.

    • E ci tengo a dire che Rincon è pure migliorato tanto. Ora azzecca praticamente tutte le aperture (sono spesso lente ma almeno le fa precise), purtroppo chiedergli di più è impossibile.

    • Lente è dire poco….preciso è proprio un’altra cosa….sarà anche migliorato ma hai ragione: con un altro centrocampista sicuramente avremmo avuto molte ma molte più possibilità, però criticare questo giocatore qui per qualcuno significa essere prevenuti, ingenerosi, ecc ecc.

    • Oggi, dopo il pareggio, avrebbe potuto inserire Baselli per Rincon per una decina di minuti; non credo non avesse questa autonomia, ma GP lo vuole probabilmente far rientrare in una partita “tranquilla”, anche se noi non ne avremo per molto tempo dovendo prendere punti dove capita per risalire e anche perché magari il punto era troppo importante per dare autostima e continuità e Rincon gli garantiva più copertura, ma se hai più tecnica e tieni la palla la copertura non serve. Dopo di che il nostro primo tempo e’ stato in perfetto stile Mazzarriano: copertura della propria metà campo e tutti dietro la palla senza tirare in porta.

  10. Nei primi 6-8 minuti abbiamo giocato un gran calcio, tutti passaggi di prima e inserimenti poi ci siamo chiusi e abbiamo tentato solo + qualche contropiede.
    Sentendo Giampaolo su Sky mi pare di capire che probabilmente l’ ha preparata proprio così; una partenza lanciata e poi tanta attenzione alla fase difensiva fino a cercare di vincerla con i cambi negli ultimi 15-20 minuti.
    Così però, a parte la partenza lanciata, sembrano proprio le tattiche di Mazzarri. E allora mi chiedo, dove vogliamo andare con la brutta copia di Mazzarri?

    • Longo a mio parere ha fatto una grande impresa a salvarci, con un armata brancaleone che prima del suo arrivo era completamente in tilt.
      Vediamo ora cosa sapra’ fare il Maestro.
      Per ora siamo quart’ultimi con 12 punti, in pratica salvi ma autori di una classifica vergognosa e disgustosa.

  11. Giampaolo ha pensato prima a non prenderle oggi, schierando un ultra difensivo 361. Abbiamo giocato contro un Verona onestamente non molto brillante, ma come al solito ci è mancato il coraggio di provare a vincerla.
    Note liete? La difesa ha offerto una prova abbastanza convincente.
    Per il resto, da salvare c’è veramente poco. Belotti non fa più il centravanti e non me lo spiego.
    Gojak è un mezzo giocatore, ne carne ne pesce, non è chiaramente un trequartista (non ha la tecnica e la personalità) non è una mezzala, è un mediocre come quasi tutti i giocatori che lo circondano.
    Questa squadra necessita assolutamente di qualità, ci andrebbero almeno 3 acquisti (un regista, un interno e una seconda punta) che possano fare la differenza. Che sicuramente non arriveranno.
    12 punti in 16 partite, 2 sole vittorie di cui nessuna in casa.
    I numeri parlano da soli, purtroppo facciamo pietà.

  12. Oggi abbiamo giocato ESATTAMENTE come giocava Mazzarri, lanci lunghi compresi, e non è solo questione di modulo, è anche questione di atteggiamento, invece di fraseggiare si cerca ripartenza e giocate in verticale
    ma, anche con questa disposizione (per me terrificante, anche se ci porterà + punti), i problemi sono gli stessi: mancanza di un centrocampista di qualità, mancanza di una seconda punta/trequartista che possa affiancare Belotti e fare la differenza
    Gojak ha illuso, un conto entrare alla fine, altro giocare dall’inizio con difesa solida, Verdi ha fatto l’assist, ha buona tecnica, ma i limiti sono consueti, Linetty pare sempre peggio, non si capisce per quale motivo GP lo ami così tanto, Rincon oggi ha dimostrato cosa vuol dire non avere un giocatore tecnico nel suo ruolo decisivo, ha sbagliato tre ripartenze che potevano essere micidiali
    Poi è vero, loro, squadraccia come sempre, allenata da mister simpatia, hanno azzeccato il tiro della domenica, ma anche noi abbiamo pareggiato in modo casuale.
    E in casa NON abbiamo MAI ancora vinto
    e ripeto, gli acquisti fatti da Vagnati: ne avesse azzeccato uno…

  13. Come scritto da un’altra parte non l’abbiamo giocata male, l’abbiamo giocata, soffrendo anche poco, come si doveva giocarla per non perderla. Il Verona ha ottima organizzazione di gioco ed e’ squadra tosta, poteva finire molto molto peggio.

  14. Bravo Biziog, leggo di ormoni carichi per un pareggio per quanto giusto ma deludente….personalmente pensavo che dopo Parma con entusiasmo potessimo giocarla con un nuovo spirito e invece sempre attendisti e col freno tirato con terzini mai propositivi, oggi pure Singo sembrava avere la corda, e se non si gioca sulle fasce difficile creare pericoli, di buono che almeno oggi non abbiamo effettuato i 2000 deliranti fraseggi nella propria area piccola

  15. Purtroppo lo Spezia vince in 10 contro il Napoli. Vero che i napoletani hanno sbagliato una quantità mostruosa di occasioni ma intanto sono 3 punti per loro.
    La classifica non è più così corta: se non cambia il trend rischiamo di giocarcela in 4 x un solo posto fino alla fine.

  16. Forse qualcuno non si rende conto che il Verona di oggi ci e’ superiore e parecchio come complesso. Noi dobbiamo fare la gara su 3-4 squadre, Crotone, Genoa, Parma e Spezia. Se non ci tariamo su questo soglia…. ogni dopo partita sarà sempre una sofferenza…

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui