Andrea Pinamonti
Andrea Pinamonti

Il Sassuolo retrocede in serie B

Il Sassuolo è la seconda retrocessa aritmetica in Serie B in questa stagione. Per i neroverdi è stata fatale la sconfitta contro il Cagliari di Claudio Ranieri. Troppo pochi i 29 punti conquistati in 37 giornate di campionato. 

Una stagione travagliata quella del Sassuolo, che si è conclusa nel peggiore dei modi con l'aritmetica retrocessione in Serie B alla 37ª giornata. Non è servito nemmeno il cambio di allenatore a febbraio, con l'esonero di Dionisi e l'arrivo di Ballardini dopo il breve intermezzo di Bigica.   

Ha pesato moltissimo, sicuramente, l'infortunio di Domenico Berardi, che ha saltato tutta l'ultima parte di stagione e non potrà esserci nemmeno agli Europei. Un percorso singolare quello dei neroverdi, che hanno ottenuto 9 punti tra Juventus (battuta in casa) e Inter (sconfitta all'andata e al ritorno), ma hanno faticato contro squadre dello stesso livello. 

I neroverdi erano arrivati per la prima volta in Serie A nella stagione 2012-2013. Negli 11 anni in massima serie i neroverdi sono stati protagonisti anche di campionati ad alto livello. Nella stagione 2015-2016, infatti, sono arrivati al sesto posto e si sono guadagnati la qualificazione all'Europa League successiva. Dopo ben 11 anni, quindi, il Sassuolo lascia la Serie A e torna in Serie B. (fonte gianlucadimarzio.com)

 


💬 Commenti (30)

Cuoretoro.it è un portale web creato e gestito da tifosi granata. I nostri contenuti (articoli e foto) sono riproducibili citando la fonte www.cuoretoro.it

Powered by Slyvi