Al termine della partita vinta dal suo Torino contro l'Udinese all'Olimpico Grande Torino, il presidente Urbano Cairo ha parlato coi giornalisti presenti.

Fra i temi toccati sia la partenza di Sasa Lukic (trasferitosi al Fulham nel calciomercato invernale) che il futuro dell'allenatore, Ivan Juric.

Che poi prosegue: "Lukic è arrivato da noi nel 2016, è cresciuto mano a mano e poi quando facemmo il rinnovo nel 2020, gli agenti si misero d’accordo con la società e si stabilì un certo ingaggio. Lui all’appuntamento mi chiese se poteva dire una cosa e mi chiese 100 mila euro in più rispetto all’accordo. E visto che non aveva mai parlato in 4 anni, gli dissi che visto che avevo sentito la sua voce gli avrei dato i 100 mila euro in più. Poi però non so come mai l’anno scorso è andata così. Mi è dispiaciuto ma se non l’avessimo venduto l’avremmo poi perso a zero. Non avrebbe mai firmato come non ha firmato Belotti, non avrei voluto venderlo ma era l’unico modo per monetizzare”. 

Dunque il commento sul futuro di Juric: “Ha ancora un anno e mezzo di contratto, sa che noi siamo felici di rinnovare, quando sarà pronto (per il rinnovo, ndr) me lo dirà”.

(fonte gianlucadimarzio.com)


💬 Commenti

Cuoretoro.it è un portale web creato e gestito da tifosi granata. I nostri contenuti (articoli e foto) sono riproducibili citando la fonte www.cuoretoro.it

Powered by Slyvi