Vincenzo Italiano
Vincenzo Italiano

Italiano ha lo spirito Toro

Luca Marchegiani, opinionista a Sky Sport, ha parlato a Tuttosport del Torino e del prossimo allenatore granata. Le sue dichiarazioni:

VOTO«È stata un’annata da 6. Per come si è sviluppato il campionato, chi arriverà davanti al Torino ha dimostrato di avere qualcosa in più: il Bologna ha fatto una stagione straordinaria e merita di stare dove sta, le altre già partivano davanti al Toro se pensi che le residue speranze di qualificarsi se le gioca con Napoli e Fiorentina». 

PANCHINA«A me piacerebbe Italiano perché lo vedo adatto a quello che è lo spirito del Toro e al modo di manifestare il proprio senso di appartenenza. Detto questo, Vanoli è sicuramente una scelta che potrebbe essere giusta. Tra l’altro ha il vantaggio di aver fatto gavetta con grandissimi allenatori e questo sicuramente gli ha dato gli strumenti per gestire pressioni che un club come il Toro sicuramente dà». 

VICENDA SUPERGA«Non ho seguito la vicenda, ma penso che si tratti di cose… ovviamente sbagliate… dette senza manco pensarci troppo. Al netto dell’accaduto, penso che il rapporto tra giocatori e tifosi del Toro sia molto forte a prescindere, poi ci possono essere contestazioni – e le ho subite anche io – ma bisognerebbe avere l’attenzione nel non far diventare pubbliche frasi dette un po’ così in modo superficiale, per non dire peggio».  (fonte calcionews24.com)

 

Di Marzio: Torino, Vanoli sempre più vicino alla panchina

Paolo Vanoli allenatore del Venezia
Paolo Vanoli

Le strade di Ivan Juric e del Torino sono sempre più ormai prossime a salutarsi (leggi qui le parole di Cairo). La società granata, così, sta continuando a lavorare per  quanto riguarda il futuro della panchina. Il nome sempre più al primo posto della lista è quello di Paolo Vanoli, attuale allenatore del Venezia.

Torino e Vanoli più vicini: la situazione

Quello di Vanoli è da tempo un profilo gradito alla società Torino. Oltre a lui, dopo essere sfumato Gattuso (leggi qui), piaceva molto anche Vincenzo Italiano, ormai però complicatissimo, sia per i tempi (considerando il raggiungimento della finale di Conference League), oltre che essere l'allenatore della Fiorentina nella lista di Napoli e Bologna).

 Vanoli si avvicina così sempre più alla Serie A, che questa sia da conquistare sul campo con il Venezia (con il quale tenterà la promozione diretta all'ultima giornata, altrimenti saranno playoff), o con il mercato, con l'arrivo al Torino.

 Classe 1972, Paolo Vanoli siede sulla panchina del Venezia da metà della scorsa stagione. In 65 partite totali, ha ottenuto una media punti per partita di 1,69. Prima, è stato allenatore dello Spartak Mosca, collaboratore tecnico dell'Inter di Conte campione d'Italia, e vice allenatore del Chelsea. (gianlucadimarzio.com)


💬 Commenti (2)

Cuoretoro.it è un portale web creato e gestito da tifosi granata. I nostri contenuti (articoli e foto) sono riproducibili citando la fonte www.cuoretoro.it

Powered by Slyvi