Davide Massa di Imperia
Davide Massa di Imperia

RAPUANO SARA' SOSTITUITO DA MASSA

L'AIA comunica che l’arbitro Antonio Rapuano, designato per la gara Juventus-Torino valida per la 8ª giornata del Campionato di Serie A 2023/24, sarà sostituito dal collega Davide Massa. (torinofc.it)

MATCH ANALYSIS

Sabato 7 ottobre andrà in scena all’Allianz Stadium il derby tra Torino e Juventus, sarà il derby della mole numero 207 contando le tutte le gari ufficiali disputate tra granata e bianconeri.

Andiamo ad analizzare pregi e difetti delle due squadre in questo inizio di stagione.

Juve:

Pregi:

  1. Mantenimento ossatura: con un’annata fuori dalle competizioni europee pochi forse si aspettavano che la Juventus avrebbe mantenuto tutti i suoi top player. I bianconeri quest’anno hanno presentato un tandem d’attacco formato dalla coppia Chiesa – Vlahovic (quest’ultimo in dubbio per il derby) capace di portare finora 8 goal e 1 assist nelle prime sei giornate di campionato.
  2. Stabilità tattica: il 3-5-2 di Allegri oramai è un marchio di fabbrica, la Juve se è in giornata concede poco e può fare molto male in ripartenza avendo giocatori, come il sopracitato Chiesa ma anche altri, in grado di fare molto male in campo aperto.
  3. Performance Individuali: da tenere d’occhio sicuramente l’esterno sinistro Andrea Cambiaso che, di rientro dai prestiti direzione Genoa e Bologna, ha da subito conquistato l’allenatore e sta fornendo una serie di ottime prestazioni impreziosite dall’assist alla prima giornata contro l’Udinese per Rabiot

Difetti:

  1. Risultati recenti: spesso la Juve se non è totalmente all’interno della partita a livello mentale fornisce prestazioni di scarsa qualità, sarà compito del Toro iniziare a spingere sull’acceleratore fin da subito e mettere alle strette i bianconeri che, a più riprese, si sono mostrati vulnerabili quando è toccato a loro proporre gioco.

Torino:

Pregi:

  1. Finalmente un numero 9: Dopo l’addio dell’ormai ex capitano Belotti il Torino ha sì avuto sempre un’ottima difesa ma altresì un pessimo attacco a livello statistico. In questo senso il colpo Zapata dall’Atalanta aggiunge peso specifico, killer instinct e goal nell’area di rigore avversaria, per non parlare delle sue personali statistiche contro la Juventus: 8 reti in 12 partite contro i bianconeri.
  2. Stabilità Difensiva: il Toro oramai con Juric ha trovato una propria stabilità difensiva, infatti nelle precedenti due stagioni i granata hanno avuto la 5° miglior difesa del campionato, servirà una partita accorta per respingere gli attacchi dei bianconeri.

Difetti:

  1. Incostanza: siamo alle prese con il solito Toro, una montagna russa di emozioni dove si passa facilmente dall’euforia per ottime prestazioni a partita tremendamente brutte ed incolore (vedasi l’ultima contro il Verona).
  2. Infortuni: emergenza massima in difesa per i granata che si trovano orfani di quattro difensori sui sei disponibili nella rosa di Juric, è infatti molto probabile che a completare il terzetto con Schuurs e Rodriguez ci sarà Tameze visti i forfait di Djidji, Buongiorno, Zima e Sazonov. 

Statistiche nei Confronti:

  • Nei 206 derby della Mole che si sono giocati fino ad oggi le statistiche recitano: 92 vittorie della Juventus, 58 pareggi e 56 vittorie per il Toro. Sicuramente l’impietoso confronto dell’ultimo ventennio ha contribuito ad allargare la forbice di tale statistica con i granata che non vincono un derby contro la Juventus dal 26.04.2015 quando prima Darmian e poi Quagliarella ribaltarono l’iniziale vantaggio di Pirlo.
  • Allo stato attuale delle cose la classifica recita Juventus a 14 punti in virtù di 4 vittorie, 2 pareggi e una sconfitta contro il Sassuolo, 12 goal fatti e 6 subiti; per il Toro i punti sono 9 a fronte di 2 vittorie, 3 pareggi e 2 sconfitte con solo 6 goal all’attivo e 7 al passivo.

Giocatori da tenere d’occhio:

Nemanja Radonjic sicuramente avrà un ruolo chiave all’interno della partita, se il fantasista serbo sarà in giornata allora il Torino vedrà salire esponenzialmente le proprie chance di uscire dall’Allianz Stadium con dei punti, se sarà il giocatore delle ultime partite allora tutto il contrario.

Federico Chiesa si è lasciato oramai alle spalle i brutti infortuni passati ed ha iniziato la stagione spingendo al massimo sull’acceleratore, sarà compito della retroguardia granata cercare di limitarlo.

Indisponibili:

Per i bianconeri mancheranno sicuramenteAlex Sandro, De Sciglio e Pogba con Vlahovic ancora in dubbio. Al toro mancheranno Popa, Buongiorno, Djidji, Sazonov e Soppy, con ancora in dubbio Vojvoda, Pellegri e Zima.

 


 


💬 Commenti

Cuoretoro.it è un portale web creato e gestito da tifosi granata. I nostri contenuti (articoli e foto) sono riproducibili citando la fonte www.cuoretoro.it

Powered by Slyvi