Duvan Zapata in Genoa-Torino
Duvan Zapata in Genoa-Torino

Juric: "i giocatori danno tutto per la maglia e nessuno si risparmia"

Le parole di Juric nel post gara

Era importante portare via un punto. Che risposte positive porta via?
“E' stata una battaglia, una bella partita e i ragazzi hanno risposto alla grande. Hanno avuto personalità, ci è mancato il gol. Loro hanno gente molto brava ma abbiamo risposto bene”.

Oggi su tutti l'immagine di Zapata che rincorre l'uomo in difesa. Il reparto è quasi insuperabile.
“Sono d'accordo, danno tutto per la maglia e nessuno si risparmia; abbiamo intrapreso la strada giusta e c'è da migliorare ma siamo sulla buona strada”.

Oggi la partita era intensa e il Torino doveva essere al top a livello fisico, cosa ne pensi?
“Abbiamo giocatori non fisici, un centrocampo tecnico ma lavoriamo molto sulle posizioni, su come rubare palla. Nel secondo tempo abbiamo alzato il pressing per dominare di più, ma l'intensità è ottima”.

Negli ultimi minuti è uscito Zapata ed è entrato Pellegri. Sanabria ha sfiorato il gol.
“Zapata ha avuto un piccolo problema, abbiamo preferito anticipare il cambio; Tonny lega il gioco, siamo molto contenti di come sta giocando”.

Quest'anno il Torino ha fatto uno step mentale per arrivare in Europa?
“Oggi sapevo che il Genoa era tosto e vincono spesso con gli episodi, ma per migliorare dobbiamo vincere questo tipo di gare ma sento che possiamo arrivarci”.

Vagnati: "Spero di poter fare il meglio per rafforzare la squadra"

Il Torino arriva a Genova con la voglia di continuare a stupire. A prendere la parola, a pochi minuti dal fischio d’inizio del match è il direttore sportivo granata, Davide Vagnati, che si concentra sul mercato, pronto ad entrare nel vivo e a sfruttare, magari, l'occasione per rinforzare ulteriormente una squadra che, classifica alla mano, può addirittura sognare la Champions League. “Io ho la speranza di poter fare il mio meglio per rafforzare la squadra. Abbiamo la fortuna di avere un presidente che può permettersi di tenere i giocatori e sono ottimista che la squadra esca bene da questo mercato”, le sue parole ai microfoni di DAZN.

Genoa-Torino: 0-0, pareggio senza troppi squilli al Ferraris

Genoa Torino

Ammoniti: pt 16’ Vlasic, pt 43’ De Winter, st 32’ Malinovskyi, st 35’ Martìn, st 36’ Buongiorno

Genoa (3-5-1-1): Martinez; De Winter, Bani, Vasquez; Sabelli (st 42’ Vogliacco), Malinovskyi, Badelj (st 42’ Strootman), Messias (st 25’ Frendrup), Martìn (st 37’ Haps); Gudmundsson; Retegui. A disposizione: Leali, Sommariva, Jagiello, Matturro, Fini, Galdames. Allenatore: Gilardino.

Torino (3-4-1-2): Milinkovic Savic; Djidji (st 38’ Sazonov), Buongiorno, Rodriguez; Bellanova, Ricci, Ilic, Lazaro (st 38’ Vojvoda); Vlasic (st 16’ Tameze); Sanabria, Zapata (st 21’ Pellegri). A disposizione: Gemello, Popa, Zima, Radonjic, Seck, Muntu, Gineitis. Allenatore: Juric.

Le azioni salienti di Genoa-Torino


💬 Commenti (3)

Cuoretoro.it è un portale web creato e gestito da tifosi granata. I nostri contenuti (articoli e foto) sono riproducibili citando la fonte www.cuoretoro.it

Powered by Slyvi