Daniele Moretti e Davide Vagnati
Daniele Moretti e Davide Vagnati

Tremila euro ciascuno per proteste

La sconfitta patita in Coppa Italia contro il Frosinone, corsaro all’Olimpico Grande Torino nei minuti finali dei tempi supplementari, ha fatto sì che in casa Torino si abbattesse una crisi che non si vedeva da diversi anni, con il tecnico Juric ed il presidente Urbano Cairo capo e coda della contestazione del tifo organizzato piemontese al termine della partita. In particolar modo, in questo momento nell’ambiente granata la figura maggiormente criticata è proprio quella del patron italiano, che però dall’altra parte ha confermato massima fiducia all’allenatore.

Di seguito le parole del Presidente Cairo riportate da Tuttosport al termine di Torino-Frosinone:

Urbano Cairo

«Uno scandalo! Sul gol del Frosinone c'è un fallo su Gineitis, per non parlare del rigore. Un arbitraggio peggio di cosi non si può. Fiducia intatta in Juric? Ci mancherebbe altro».
 

A condizionare e non poco l’incontro del Torino in Coppa Italia sarebbero state anche le decisioni dell’arbitro Fourneau e dell’assistente VAR Abbattista, che come ricorda la prima pagine di Tuttosport aveva già avuto a che fare in maniera negativa col Toro la scorsa stagione: sta di fatto che, l’indomani della disfatta col Frosinone, il DT Vagnati ed Emiliano Moretti sono stati multati per proteste (tremila euro ciascuno), mentre dall’altra parte Juric dopo aver avuto un attestato di stima da parte di Cairo deve far sì che il Torino svolti il prima possibile per evitare il più classico dei testa-coda psicologici. (footballnews24)

Giudice Sportivo: la multa per Vagnati e Moretti dopo Torino-Frosinone

“Per avere, al termine della gara, negli spogliatoi, contestato reiteratamente l’operato arbitrale, assumendo un atteggiamento irrispettoso”, si legge nelle motivazioni della doppia sanzione ai due dirigenti granata decisa dal giudice Alessandro Zampone.

Torino, le dichiarazioni di Juric dopo l'eliminazione in Coppa Italia

Juric ha commentato così la prestazione dei suoi ragazzi: "Penso che squadra abbia creato tantissime occasioni e subito molto poco. Doveva andare così, il loro portiere ha parato l'impossibile. Non ho nulla da rimproverare ai ragazzi". 
L'allenatore granata ha poi continuato: "Pellegri ha sentito il flessore e ho dovuto toglierlo. I ragazzi hanno dato tutto ma gli episodi sono stati devastanti. Quando prendi gol qualcosa non è andato bene. Oggi abbiamo creato tantissime situazioni e fatto pochi errori dietro. Ci sono delle partite che vanno così, lo accettiamo".

Infine Juric ha concluso: "Siamo partiti con l'idea della doppia punta e ho visto tante cose interessanti. Sicuramente c'è da migliorare nell'ultimo passaggio ma abbiamo intrapreso questa strada con due punte". (gianlucadimarzio.com)


💬 Commenti (15)

Cuoretoro.it è un portale web creato e gestito da tifosi granata. I nostri contenuti (articoli e foto) sono riproducibili citando la fonte www.cuoretoro.it

Powered by Slyvi