Valentino Lazaro derby
Valentino Lazaro derby

Un punto per uno serve a qualcuno?

Giovedì 12 ho telefonato ad un amico per fargli gli auguri di buon compleanno e gli ho chiesto come sarebbe finito il derby; la risposta testuale è stata questa: "loro sono una delle Juve più scarse della storia, ma se pareggiamo ci abbracciamo".
Detto fatto, in un derby scialbo, dove lo zero a zero poteva essere un uno ad uno, ma nulla di più, perché "loro" sono davvero la squadra più scarsa da fine 1800, mentre noi .... difficilmente abbiniamo le parole settimanali ai fatti.
I gobbi questa volta hanno trovato un Vanja più attento ed il corto muso è rimasto ancora più corto del solito, non allontanandosi dal naso.
Il Toro? Bè, almeno questa volta non abbiamo resuscitato un cadavere, tipo Empoli (che ovviamente ha perso) o Salernitana, ma queste ovviamente sono solo leggende metropolitane, dove però i fatti non sono pugnette e neppure le convinzioni di qualche leone da tastiera.
Sarà l' ultimo derby di Juric, ancora una volta espulso? Chissà, chi può dirlo? Magari la prossima stagione sarà ancora assiso sulla panca granata, oppure migrerà verso lidi dove il presidente gli acquisterà i fedelissimi richiesti .... e quelli oggi al Toro li rimpiangeremo oppure saranno tra i tanti passati senza dovergli fare il monumento?
Tutto è da scrivere, perché di panchine se ne liberano, forse, ma ho l'impressione che la realtà non sia esattamente quella delle tante chiacchiere scritte oggi.
Vedremo, intanto andiamo a cena, perché non vale la pena di digiunare per il derby, il Toro e Juric.

Maurizio Vigliani

 

Torino-Juventus: termina 0-0 il derby.

 

Il tabelline del derby

Ammoniti: pt 43’ Gatti, pt 47’ Ricci, pt 49’ Vojvoda, st 24’ Cambiaso

 

 

Torino (3-4-1-2): Milinkovic Savic; Tameze, Buongiorno, Rodriguez; Bellanova (st 39’ Masina), Ricci, Linetty, Vojvoda (st 31’ Lazaro); Vlasic; Sanabria (st 31’ Okereke), Zapata. A disposizione: Gemello, Popa, Lovato, Sazonov, Ciammaglichella, Ilic, Kabic, Savva. Allenatore: Juric.

 

 

Juventus (3-5-2): Szczesny; Gatti (st 31’ Alex Sandro), Bremer, Danilo; Cambiaso (st 49' Alcaraz), McKennie, Locatelli, Rabiot, Kostic (st 18’ Iling Junior); Chiesa (st 18’ Yildiz), Vlahovic (st 31’ Kean). A disposizione: Perin, Pinsoglio, De Sciglio, Miretti, Weah, Rugani, Djalo, Nicolussi Caviglia. Allenatore: Allegri.


💬 Commenti (1)

Cuoretoro.it è un portale web creato e gestito da tifosi granata. I nostri contenuti (articoli e foto) sono riproducibili citando la fonte www.cuoretoro.it

Powered by Slyvi