Ivan Ilić
Ivan Ilić

Per la formazione granata è l'ultima chiamata per l'Europa: la vittoria è d'obbligo per poter sperare di proseguire la rincorsa a una coppa europea. Non sarà però una partita semplice perché dall'altra parte c'è un Frosinone a caccia di punti salvezza e reduce dal 2-2 contro il Napoli al Maradona che ha dato fiducia. Il calcio d'inizio è alle ore 15.00.

TORINO-FROSINONE: CANALE TV E DIRETTA STREAMING

  • Partita: Torino-Frosinone
  • Data: domenica 21 aprile 2024
  • Orario: 15.00
  • Canale TV: Dazn
  • Streaming: Dazn
  • Dove vederla: anche Torino-Frosinone può essere visto in streaming su Dazn, attraverso qualsiasi tipo di dispositivo (Smart TV che attraverso pc, smartphone, tablet, console di gioco (PlayStation e Xbox) e dispositivi come TIMVISION Box, Amazon Fire TV Stick e Google Chromecast). Ma la partita la si può vedere anche sul canale 214 di Sky.
  • Telecronaca: Gabriele Giustiniani e Massimo Gobbi

ULTIME DAI CAMPI - Juric  (squalificato e sostituito in panchina dal suo vice, Paro ) dovrà fare a meno di Ricci  in mezzo al campo: il centrocampista è stato fermato per un turno dal Giudice sportivo dopo l'ammonizione ricevuta nel derby. Al suo posto tornerà nell'undici titolare Ilic, al rientro dall'infortunio. In attacco solito ballottaggio tra Sanabria e Okereke per una maglia da titolare mentre Pellegri rischia di non farcela a recuperare neanche per la panchina. In casa Frosinone sono da valutare le condizioni di Bonifazi, Monterisi e Harroui, tutti i dubbio per la trasferta di Torino. La certezza per Di Francesco è Cheddira, confermato come terminale offensivo dopo la doppietta al Napoli. A supporto avrà Soulé e uno tra Bresciani e Reinier. (calciomercato.com)

PROBABILI FORMAZIONI

TORINO (3-4-1-2):

 Milinkovic-Savic; Tameze, Buongiorno, Rodriguez; Bellanova, Linetty, Ilic, Vojvoda; Vlasic; Sanabria, Zapata. All. Paro. 

FROSINONE (3-4-2-1):

 Turati; Lirola, Romagnoli, Okoli; Zortea, Mazzitelli, Barrenechea, Valeri; Soulé, Brescianini, Cheddira. All. Di Francesco. 

 

Vanja Milinkovic-Savic vs  Stefano Turati

Grazie alle statistiche fornite da FootData possiamo analizzare la stagione dei due estremi difensori che si affronteranno domenica alle ore 15:00 in Torino-Frosinone.

Vanja, classe 1997 è alto 2,02 mentre Turati, classe 2001 è 1,88; il granata ha un contratto fino al 2026 ed è valutato 5 mln, mentre il portiere del Frosinone, in scadenza nel 2025 è valutato 7 mln.

Milinkovic-Savic ha disputato 31 partite, contro le 29 del suo omologo nel corso delle quali ha subito 2 cartellini gialli (nessuno per Turati).

Lanci lunghi tentati e riusciti

Vanja tende molto a provare il lancio lungo, arrivando addirittura a 742 da inizio campionato (contro i 380 di Turati). Un dato che supera del 157,34% la media della serie A, che si attesta a 288,34 lanci lunghi.
Ogni partita il granata tenta quasi 24 lanci lunghi, quando la media della serie A è di 9.

La statistica dei lanci lunghi riusciti vede Vanja nettamente in vantaggio non solo nei confronti di Turati (274), ma di tutta la serie A. Sono ben 581, la media della serie A è infatti di 218,1.

Nel corso di questa stagione Milinkovic-Savic ha subito 27 gol, contro i 57 di Turati; la media delle parate vede Turati in vantaggio (198 a 167).

Un dato significativo riguarda le palle perse (non trattenute) che evidenziano una lacuna per Vanja, sono ben 48 infatti contro le 29 di Turati.

Nelle uscite in presa alta vediamo in vantaggio il granata, 48 a 29.

Vanja in una uscita sbagliata in Juventus Torino

Le statistiche complete

 


💬 Commenti (17)

Cuoretoro.it è un portale web creato e gestito da tifosi granata. I nostri contenuti (articoli e foto) sono riproducibili citando la fonte www.cuoretoro.it

Powered by Slyvi