Giovanni Leoni
Giovanni Leoni

Quando a gennaio la Sampdoria ha prelevato dal Padova Giovanni Leoni, tutti si aspettavano per il classe 2006 la Primavera come destinazione. Invece il ragazzo di soli 17 anni (appena compiuti quando è arrivato a Genova) è stato dapprima aggregato alla squadra di Andrea Pirlo, e poi lanciato nella mischia, come subentrato e in seguito come titolare. Il calciatore ha mostrato personalità e qualità importanti, e le prestazioni importanti sfoderate in Serie B hanno attirato l'interesse di varie società importanti.

Embed from Getty Images


Juventus e Torino interessate, spunta il Tottenham


In Italia hanno preso informazioni su Leoni la Juventus e il Torino. I bianconeri e i granata lo hanno seguito a lungo, addirittura il club di Cairo ha inviato il suo direttore sportivo Vagnati per osservarlo dal vivo in alcune circostanze. Secondo Tuttosport però alla finestra ci sarebbe anche un'altra squadra di primissimo piano, una big inglese come il Tottenham. Per il momento quello dei londinesi sarebbe soltanto un interessamento, che però potrebbe diventare qualcosa di più, mettendosi in competizione con Juve e Toro.

Embed from Getty Images

 

La Samp deve riscattarlo dal Padova


La Samp dal canto suo dovrà valutare il futuro di Leoni. Il giocatore è in prestito dal Padova con diritto di riscatto fissato a 1,5 milioni, la sensazione è che il Doria verserà quanto pattuito a gennaio per poi prendere in considerazione eventuali offerte per Leoni. Si tratterà della prima mossa ufficiale del nuovo probabile ds blucerchiato, Pietro Accardi, a cui sono state chieste due cessioni per sbloccare l'indice di liquidità e operare poi in entrata. (calciomercato.com)


💬 Commenti (1)

Cuoretoro.it è un portale web creato e gestito da tifosi granata. I nostri contenuti (articoli e foto) sono riproducibili citando la fonte www.cuoretoro.it

Powered by Slyvi