Urbano Cairo
Urbano Cairo

Cairo: “Con la Fiorentina tutto chiarito”

Il presidente del Torino Urbano Cairo è intervenuto a margine dell'evento "Il calciomercato ai tempi dell'intelligenza artificiale: "Sono nel calcio da quasi vent'anni e questo mondo riserva gioie e dolori. Io ho sempre cercato di metterci impegno e passione. Ho preso il Torino dopo il fallimento ed era importante tornare a fare buoni risultati sportivi ma all'insegna della sostenibilità. Un recente sondaggio dice che la maggior parte dei tifosi italiani ci tiene ad avere una società coi conti in ordine" 

RAPPORTI CON LA FIORENTINA - "Commisso? Quando purtroppo è mancato Joe Barone partii da Milano alle 5:45 per riuscire a dargli un ultimo saluto. Non ho visto Commisso ma ho visto la moglie di Joe, la sua famiglia, sono rimasto molto colpito e dispiaciuto. Con Barone mi ero anche chiarito il 10 gennaio a Roma, ci eravamo parlati e abbracciati. I rapporti erano assolutamente appianati. Farò il tifo per la Fiorentina per questo e perché siamo gemellati. Italiano? Tesserato viola, non ne parlo". (fonte calciomercato.com)

 

Torino-Milan, Cairo: "Un titolo? Una giornata particolare".

Urbano Cairo
Urbano Cairo

Un più che entusiasta Urbano Cairo ha incontrato i cronisti dopo Torino Milan. Il patron granata ha incorniciato una serata che ha lui stesso definito come “perfetta” ai margini della vittoria dei ragazzi di Juric per ben 3-1 contro la compagine guidata da Stefano Pioli.

Nel video esclusivo realizzato da CalcioNews24 ecco le parole dell’imprenditore proprio al di fuori dello Stadio Olimpico Grande Torino. Dalla partita, alle performance dei suoi calciatori, passando (naturalmente) dal sogno europeo.

BUONGIORNO – «Lui era stato male, ha perso una partita a Verona e questa settimana ha fatto solo due allenamenti perché ha un po’ di crampi».

UN TITOLO A QUESTA GIORNATA – «Una giornata particolare».

RODRIGUEZ OTTIMO – «Beh oggi ha fatto un gran gol. Il primo gol nel Toro. Tutta la squadra ho visto bene, anche Ilic. Poi lui ha fatto un gol da giocatore vero, perché quel gol li sei o sette volte su dieci lo sbagli. Devi riuscire a dare forza e a piazzarlo, cosa che lui ha fatto (imita colpo di testa, ndr). Ha praticamente tagliato fuori il portiere, l’ha angolata bene».

ANCHE ZAPATA BENE – «Zapata…pensate, ho visto che questa nella sua carriera è la quarta migliore stagione per il momento. Io sono contentissimo, lui mi piace molto è uno che veramente non si risparmia mai. Stasera poi mi è piaciuto anche molto Linetty, ha fatto quell’apertura su Rodriguez al volo praticamente e gliel’ha messa perfetta e da li è nato poi il primo gol di Zapata».

RICCI DA EUROPEO – «Beh, in realtà er me non è un sogno impossibile. Nelle ultime tre o quattro partite ha fatto una crescita incredibile. Poi questa sera il centrocampo del Milan era molto attrezzato». 

BELLANOVA SI E’ RIPRESO – «Questa sera sì, è tornato ai suoi livelli. Poi ricordiamoci che Bellanova ha giocato ben trentasei partite su trentasette ed è ovvio che non le fai tutte al massimo. Poi oggi ha ripreso ad un grandissimo livello. Pellegri mi è piaciuto molto e anche Vanja, ha fatto grandi parate. Quella su Leao non era banale, sono molto contento anche di lui». (calcionews24.com)


💬 Commenti (18)

Cuoretoro.it è un portale web creato e gestito da tifosi granata. I nostri contenuti (articoli e foto) sono riproducibili citando la fonte www.cuoretoro.it

Powered by Slyvi