Le pagelle - di Sandro Mellano
Le pagelle - di Sandro Mellano

Le pagelle di Torino-Frosinone 0-0

 

Milinkovic Savic: un paio di uscite alte a dare sicurezza al reparto ma troppi rilanci coi piedi fuori misura. Vicino al record della partite senza subire reti, ma non ci sentiamo proprio di gioirne. (6)
 

Tameze: segue Cheddira e, praticamente, lo annulla; però non appoggia quasi mai l’azione offensiva, cosa che Juric chiede ai centrali, fermandosi sempre a centrocampo. Quando viene avanzato a metà campo riesce a fornire un buon assist a Zapata. (5,5)
 

Buongiorno: poco impegnato dal suo attaccante di riferimento tenta di sostenere l’attacco, ma alcuni controlli di palla lasciano veramente a desiderare. (6)
 

Rodriguez: nel primo tempo Soulè lo mette costantemente in difficoltà e, nella ripresa, scivola malamente lanciando Cheddira in un contropiede che, fortunatamente, non porta guai. Inesistente l’appoggio all’attacco. (5)
 

Bellanova: il giochino scatto e aspetto il lancio di Vlasic lo hanno capito tutti e, quindi, ha poche opportunità per fare male. Mette un paio di buoni cross, ma è anche protagonista di un paio di scelte offensive inspiegabili, tra tutte un tiro da fuori area col piede debole con, almeno, tre compagni meglio piazzati. (5,5)
 

Linetty: pronti via, con un retro passaggio per poco non serve a Cheddira il più comodo degli assist, poi è protagonista di due tiri imbarazzanti, il tutto condito da tanti palloni giocati nessuno che possa creare pericoli. Solo la solita corsa a coprire tutti i buchi. (5,5)
 

Ilic: rientra dopo cinquanta giorni dall’infortunio ed è la sola giustificazione ad una prestazione irritante; palloni giocati con sufficienza, passaggi non più lunghi di due metri, amnesie difensive, nessun inserimento per tentare un tiro e calci piazzati calciati malissimo. Esce subissato dai fischi che merita, non tanto per oggi, ma per tutto un campionato sotto tono. (5)
 

Vojvoda: dopo un discreto derby si guadagna la conferma ma non ripete la prestazione. Nessuna discesa interessante, nessun cross e solo un tiro da lontano nel primo tempo. (5,5)
 

Vlasic: corre, si arrabatta ma non conclude nulla. Emblema della stagione in corsa e della seconda parte della scorsa. A questo punto il sospetto di aver sprecato i soldi per l’acquisto si fa sempre più certezza. (5)
 

Okereke: quando l’ultimo giorno del mercato di riparazione ti presenti con zero euro e, soprattutto, zero idee non puoi che trovarti nella borsa uno come Okereke. Schierato titolare, per un’ora non capisce neppure perché è in campo, lo si vede solo per un tiro da fuori area che sporca i guantoni del portiere avversario. (5)
 

Zapata: prestazione sotto tono, tenta di svariare sul lato sinistro dell’attacco con scarsi risultati. Ha anche due pseudo occasioni ma le spreca. (5,5)
 

Subentrati:
 

Sanabria per Okereke (21’ s.t.): boh? Qualcuno si è accorto che è entrato? Io no, ma si sa che io ormai sono anziano. (5)
 

Lazaro per Vojvoda (30’ s.t.): qualche pallone giocato nessuno con costrutto. s.v.
 

Lovato per Ilic (40’ s.t.): s.v.
 

La pagella di Mr Juric (Paro in panchina)
 

A memoria credo che, a parte Empoli e Lecce, le partite casalinghe contro le pericolanti le abbiamo sbagliate tutte e, a sto punto, non è un caso. D’altra parte oggi abbiamo visto che gli unici schemi erano: lancio lungo di Vanja sperando nella spizzata di Zapata, dai e vai tra Vlasic e Bellanova che ormai hanno capito anche gli allenatori della terza categoria e i passaggi orizzontali per aggirare la difesa avversaria. Troppo poco per continuare a riempirsi la bocca di Europa. C’è anche da dire, onestamente, che oggi non c’erano alternative in panchina e, le poche, hanno fallito. (5) 

Sandro Mellano

 

Torino-Frosinone: 0-0. Il tabellino della partita.

 

Il tabelline di Torino-Frosinone 0-0

TORINO-FROSINONE 0-0

Ammoniti: pt 33’ Valeri, st 15’ Linetty, st 37’ Okoli, st 41’ Tameze 

Torino (3-4-1-2): Milinkovic Savic; Tameze, Buongiorno, Rodriguez; Bellanova, Linetty, Ilic (st 40’ Lovato), Vojvoda (st 30’ Lazaro); Vlasic; Okereke (st 21’ Sanabria), Zapata. A disposizione: Gemello, Popa, Masina, Kabic, Silva, Ciammaglichella. Allenatore: Paro.

Frosinone (3-5-2): Turati; Okoli, Romagnoli, Lirola; Zortea, Mazzitelli (st 36’ Gelli), Barrenechea, Brescianini (st 32’ Seck), Valeri; Soulè (st 42’ Reinier), Cheddira (st 42’ Kvernadze)) . A disposizione: Frattali, Cerofolini, Baez, Kaio Jorge, Cuni, Garrritano, Ibrahimovic, Ghedjemis, Monterisi, Matheus Henrique. Allenatore: Di Francesco.


💬 Commenti (18)

Cuoretoro.it è un portale web creato e gestito da tifosi granata. I nostri contenuti (articoli e foto) sono riproducibili citando la fonte www.cuoretoro.it

Powered by Slyvi