Nel ritiro di Waidring, dove il Torino sta preparando la nuova stagione, è Samuele Ricci a fare il punto sul lavoro con Juric, all'indomani dell'amichevole contro il Trabzonspor. Sulla preparazione: “Mi sto trovando benissimo, da quando sono arrivato ho subito sentito la fiducia da parte della società e del mister, ma anche dei tifosi che ci seguono tanto. Puntiamo a fare un bel campionato. Con i miei compagni di reparto,Lukic e Linetty, mi trovo bene sia in campo che fuori, sono bravissimi ragazzi. Ognuno ha il suo modo di giocare ha i suoi punti forti e i punti deboli, mi trovo bene con tutti e due”.

Sul percorso da fare per migliorare: “Devo maturare ancora perché sono giovane. Devo migliorare la parte difensiva, essere più aggressivo che è quello che richiede anche Juric. Devo anche crescere nella fase di inserimento, fare qualche gol e qualche assist in più”.

Poi sulla Nazionale: “L’anno scorso la chiamata di Mancini è stata una bellissima cosa, l’obiettivo per me è quello di fare bene con la maglia del Torino. Poi se arriva la chiamata della nazionale ben venga”.

(fonte calciomercato.com)


💬 Commenti

Cuoretoro.it è un portale web creato e gestito da tifosi granata. I nostri contenuti (articoli e foto) sono riproducibili citando la fonte www.cuoretoro.it

Powered by Slyvi