Alessandro Buongiorno
Alessandro Buongiorno

Buongiorno ha parlato del suo futuro

Una delle rivelazioni di questa Serie A è sicuramente Alessandro Buongiorno, difensore e capitano del Torino di Ivan Juric. Il classe 1999 ha parlato ai microfoni di SportMediaset, soffermandosi anche sul suo futuro.

Buongiorno ha iniziato parlando della sua stagione: "Ho avuto qualche problemino fisico la scorsa settimana, ma spero di esser in campo contro i rossoneri. Ogni giorno lavoro sempre di più per migliorarmi, crescere e sperare così di fare meglio. Essere il capitano del Torino è un motivo di grande orgoglio perché rappresentare la mia squadra ed essere un riferimento per gli altri è un'emozione grandissima. Ogni volta che gioco, cerco di dare il meglio di me e per questo sono molto felice dove mi trovo".

Sulla Premier League: "La Premier League è un campionato che mi alletta particolarmente perché ci sono squadre e giocatori molto forti, con cui continuare a lavorare e crescere. Però anche in Italia mi trovo bene e per questo vedremo in futuro quali scelte compiere".

Infine sull'Europeo di questa estate: "Sicuramente a giugno vorrei andare all'Europeo e magari vincerlo, tuttavia più in generale sogno di vincere la Champions League o il Mondiale, un desiderio che penso ogni bambino vorrebbe realizzare". (fonte gianlucadimarzio.com)

 

Buongiorno: entro domani si saprà se recupera per Torino-Milan

Alessandro Buongiorno del Torino
Alessandro Buongiorno

Come riporta l'edizione odierna di Tuttosport, il fatto che il Toro abbia vinto a Verona senza Alessandro Buongiorno è una notizia. Anche perché lo score dei granata, nelle partite in cui non hanno potuto contare sul centrale difensivo della nazionale, è stato a dir poco deficitario per tutta la stagione: sono arrivate infatti soltanto due vittorie in nove incontri

Buongiorno contro il Verona ha comunque fatto di tutto per esserci e si è poi seduto in panchina con i compagni. Ovviamente solo per onor di firma, visto che quando il Toro ha avuto bisogno di cambiare interpreti Juric ha gettato nella mischia Alessandro Dellavalle, ma questo dettaglio fa capire quanto Buongiorno sia focalizzato sull'obiettivo Europa, per questo motivo farà il possibile e forse qualcosa in più per essere titolare sabato contro il Milan.

Il fastidio all’adduttore, piano piano, sta sparendo. Juric ha fatto benissimo a non rischiare il ragazzo a Verona: non averlo contro Milan e Atalanta sarebbe stato un problema ancora più grande. 

Buongiorno si colloca di diritto in cima alla lista dei desideri degli uomini di mercato del Milan.

Il Milan lo stima, ma anche Inter, Juventus e Napoli sono vigili. Allo stesso modo lo sono Psg e Bayern Monaco, incuriositi dalla crescita di un giocatore che non si pone alcun limite. (fonte: Tuttosport)


💬 Commenti (10)

Cuoretoro.it è un portale web creato e gestito da tifosi granata. I nostri contenuti (articoli e foto) sono riproducibili citando la fonte www.cuoretoro.it

Powered by Slyvi