Paolo Vanoli
Paolo Vanoli

Paolo Vanoli, tecnico del Venezia, non ha dubbi quando parla dei traguardi raggiunti con la sua squadra. L'allenatore, come riporta Il Gazzettino, ha dichiarato: "Giocheremo la finale playoff perché ce la siamo meritata, per tutto quello che abbiamo costruito in questa stagione. Contro il Palermo è stata la partita perfetta, il coronamento di tutte le esperienze, belle e negative, della stagione: a Palermo abbiamo giocato con personalità, acume tattico e intelligenza, mentre l'altra sera siamo scesi in campo come se fossimo noi in svantaggio. Potevamo fare anche qualche gol in più, nei primi 30'-35' abbiamo espresso un calcio di alto livello".

Paolo Vanoli
Paolo Vanoli

È già stato inserito nella lista dei possibili sostituti di Juric al Torino.


"Penso solo al Venezia, a inseguire il nostro grande sogno, nel calcio non sai mai cosa succederà domani".

Perché l'Italia ci ha messo un quarto di secolo per rivincere un'Europa League?
"Tutti i cicli calcistici cambiano, il mondo si è aperto, gli altri copiano le idee e le migliorano. All'estero c'è meno burocrazia, fanno le cose più velocemente sono stati fatti investimenti importanti, soprattutto in stadi, strutture sportive e academy, mentre in Italia ci siamo fermati. L'esempio dell'Atalanta è importante, il settore giovanile ogni anno sforna un giocatore importante e ha investito nello stadio: un business plan vincente, non a caso arrivano i risultati. Se penso a Venezia, quanto ci ha messo per mettere, speriamo il primo mattone per il nuovo stadio...". (tuttomercatoweb)

Tuttosport: "Accordo con Vanoli, variabile Italiano"

"Vanoli al Toro, variabile Italiano"

Vincenzo Italiano è il vero sogno del Torino. Appurato ormai l'addio di Juric, non è un segreto che Urbano Cairo - informa l'edizione odierna di Tuttosport - stimi particolarmente il tecnico della Fiorentina, tra elogi pubblici e la riconoscenza della seconda finale europea consecutiva quest'anno.
Sia il presidente granata che il d.t. Vagnati chiuderebbero subito per Italiano, se non fosse che il Torino parta in coda alla fila di preferenze dell'allenatore.

Un incontro fine aprile e inizio maggio - rivela il quotidiano piemontese - c'è stato, e pure positivo. Ma Italiano ha preso tempo per riflettere, almeno fino al termine della stagione. Un motivo in più anche per valutare le possibili offerte del Napoli di De Laurentiis, che senza Conte o Gasperini chiamerebbe al volo Italiano. Mentre dalle parti di Bologna la dirigenza è da tempo in moto per il tecnico della Fiorentina, che parte in pole su Palladino.

Al momento il Torino ha una bassa percentuale di riuscita dell'ingaggio di Italiano - si legge -, del 10-15% circa, per questo il club di Cairo nelle ultime settimane ha accelerato le pratiche per prenotare Paolo Vanoli. L'allenatore del Venezia ha già detto sì, garantendo anche l'esclusiva. Ogni discorso definitivo però è rimandato a inizio giugno. (tuttomercatoweb.com)


💬 Commenti (20)

Cuoretoro.it è un portale web creato e gestito da tifosi granata. I nostri contenuti (articoli e foto) sono riproducibili citando la fonte www.cuoretoro.it

Powered by Slyvi