Alessandro Buongiorno
Alessandro Buongiorno

Il centrale della Nazionale Alessandro Buongiorno può diventare il grande protagonista di queste ultime due settimane di calciomercato. Il difensore del Torino può lasciare a sorpresa il club granata in questo mese di gennaio per trasferirsi al Milan. Apertura a questo trasferimento del centrale classe '99 col club rossonero che adesso è pronto a presentare una prima offerta ufficiale inserendo nell'accordo anche il cartellino di Lorenzo Colombo, attaccante attualmente in prestito al Monza.

Ma Buongiorno negli ultimi giorni è stato protagonista anche di una proposta formulata dal presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis, un'offerta rispedita al mittente. Il club partenopeo ha messo sul piatto 25 milioni di euro più il cartellino del centrale norvegese Leo Ostigard, una offerta rifiutata da Urbano Cairo che valuta il suo difensore almeno 35 milioni di euro.

Ricevuto il no, il Napoli ha iniziato a lavorare in maniera più insistente su altri nomi: ad oggi quelli di Ahmedhodzic dello Sheffield e Theate del Rennes sono i più caldi. Mentre Buongiorno attende novità sul fronte Milan e ieri, proprio a Milano, ha fatto il punto della situazione insieme al suo procuratore Giuseppe Riso. (tuttomercatoweb.com)

Di Marzio, Buongiorno a cena con il proprio procuratore: Milan sullo sfondo

Come raccontato nelle ultime ore, il Milan sta preprando l'assalto per Alessandro Buongiorno del Torino

Milan, Buongiorno a cena a Milano con il proprio procuratore

Alessandro Buongiorno

In settimana dovrebbe arrivare l'offerta ai granata che, oltre alla parte economica, potrebbe comprendere anche il cartellino di Lorenzo Colombo, attaccante classe 2002 in prestito al Monza. 

Il difensore, poi, ha in programma una cena a Milano con il proprio procuratore per capire come muoversi. In estate, infatti, Buongiorno aveva già rifiutato l'Atalanta. 

L'agente, quindi, vorrà capire i margini per una possibile trattativa con i rossoneri. (gianlucadimarzio.com)

Oltre al Milan, anche l'interesse del Napoli per Buongiorno

Walter Mazzarri, tecnico partenopeo ha messo gli occhi su Alessandro Buongiorno, ed è un nome fatto e ripetuto continuamente a De Laurentiis, alla squadra mercato, al mondo azzurro intero. Il suo ex allievo, 24 anni, sembra però destinato a rimanere un sogno proibito per il momento: il Toro a gennaio non ha intenzione di venderlo, è stato chiaro e insiste a ribadirlo a ogni occasione , e comunque la sua valutazione oscilla tra i 30 e i 35 milioni di euro. Il giocatore, entrato nel giro della Nazionale e a segno contro gli azzurri in campionato, piace al Napoli così come al Milan - che offre a il cartellino di Colombo per limare i costi - e all’Atalanta, ma la pista è davvero complicata. (Corriere dello Sport)

Il Milan offre Colombo come contropartita tecnica

Il Milan ha deciso: vuole regalare Alessandro Buongiorno già a gennaio a Stefano Pioli per rinforzare la difesa. Pronta l'offerta per il centrale del Torino, valutato 40 milioni dal presidente Urbano Cairo. I rossoneri mettono sul piatto il centravanti Colombo. Sarà decisiva la volontà del giocatore, che in estate aveva già rifiutato il trasferimento all'Atalanta per amore della maglia granata.

Per ora c'è il “no” di Cairo

"Non lo vendo - ha ribadito qualche giorno fa il presidente Urbano Cairo -, io lo voglio tenere e lui vuole restare, sta crescendo moltissimo". Pronta la risposta da parte del difensore diventato ormai un leader dello spogliatoio: "Sono molto orgoglioso, sono contento delle parole del presidente, in estate abbiamo fatto insieme questa scelta, per il futuro vedremo che succederà ma ora sono contento".


💬 Commenti (19)

Cuoretoro.it è un portale web creato e gestito da tifosi granata. I nostri contenuti (articoli e foto) sono riproducibili citando la fonte www.cuoretoro.it

Powered by Slyvi