Resurrezione Granata - di Djordy 64
Resurrezione Granata - di Djordy 64

Non so neanche trovare l'aggettivo più calzante alla sconfitta di ieri sera. Al quarto goal della Lazio ho spento la TV ho gridato bastaaaaaa e sono uscito. Ma si possono vedere cose del genere? Due partite di fila in vantaggio, gettate nel cesso in due minuti.

Il volto di Giampaolo, che più passa il tempo e più mi sta simpatico e più apprezzo quello che lui sta disperatamente tentando di fare in questa società di peracottai, senza offesa per chi cuoce le pere, e le sue dichiarazioni in sala stampa nel post disastro, hanno denotato un uomo totalmente distrutto nel morale, nelle convinzioni, nelle certezze e nelle motivazioni. Oltre che incavolato nero, giustamente perchè avere un solo punto dopo due prestazioni come le ultime due non è ammissibile. Non in questo modo.

L'ho trovato confuso, siamo riusciti forse a distruggere un altro allenatore.

Questo Toro evidentemente fa perdere motivazioni e concentrazione anche a chi di solito le ha.

Come Sirigu per esempio che non solo non fa più miracoli, ma ora non para nemmeno il parabile o addirittura è causa di alcuni risultati negativi come con il Cagliari. Su quattro goal della Lazio due erano parabili. A Reggio con il Sassuolo bastava uscire per non far colpire di testa Caputo. Inspiegabile.

Il filo conduttore tra tutto questo, dalla depressione di Mazzarri, allo sconforto di Longo, dalla confusione di Giampaolo alla incavolatura e demotivazione di giocatori del Toro come Sirigu, dalla deconcentrazione di altri come Nkoulou, fino alla voglia di levare le tende come Izzo, è uno solo.

La gestione di questa società è tutta basata su promesse non mantenute, programmazione sotto zero, improvvisazione massima e ci aggiungo peso politico pari a una piuma se andiamo a vedere gli episodi arbitrali contro la Lazio di Lotito.

Perchè ieri è stato chiaro a tutti, che l'arbitro e il VAR hanno preferito rischiare di fare arrabbiare Cairo e Comi piuttosto che Lotito e Tare...e ci credo. Nel dubbio avrei fatto lo stesso, perchè se c'è da alzare la voce nelle sedi opportune e in TV state tranquilli che Lotito e Tare lo sanno fare. Non crederete che Comi e Cairo facciano paura a qualcuno spero...Perchè un rigore contestato che però c'era come quello su Belotti, stranamente assegnato al Toro, ha poi generato nell'arbitro e nel VAR il timore di dare un altro rigore al Toro per il fallo nettissimo su Verdi. Anzi dei due falli il più netto era il secondo.

Perchè il contrasto di gioco di Lukic so Huth per il terzo goal granata, del tutto regolare visto nel video, di certo non aveva convinto i laziali pronti a lagnarsi con mister Immobile, che per quanto ha contestato avrebbe dovuto essere quantomeno ammonito. E di conseguenza gli arbitri condizionati hanno pensato bene di regalare un rigore alla Lazio, nonostante si sia visto nel monitor che la palla aveva toccato prima il fianco e poi il braccio aderente al corpo di Nkoulou che aveva la sola colpa di essere sulla traiettoria di una cannonata da mezzo metro. Colpa. Adesso con questo regolamento fatto da idioti che non hanno mai giocato a calcio, i difensori si devono scansare per non causare rigori, siamo all'assurdo. Se Nkoulou si buttava di lato per evitare di essere colpito magari la palla entrava, ma cosi Nkoulou sarebbe stato messo giustamente alla gogna. L'arbitro se ne è beatamente fregato del fatto che la palla ha prima toccato il fianco e poi il braccio di Nkoulou che ha disperatamente tentato di levarlo. Non era rigore.

Quello che è accaduto dopo è figlio di tutto quello che ho detto prima in aggiunta ai soliti errori arbitrali a sfavore, quest'anno il primo, che decidono un risultato. Questo svarione arbitrale, dovuto allo scarso peso politico di Cairo al cospetto di Lotito, ha buttato la squadra nel pozzo delle proprie paure, una squadra psicolabile si è letteralmente sciolta come avvenuto troppe volte, sia nel campionato scorso con le randellate prese da Atalanta e Lecce, sia nel campionato attuale con le sconfitte con Cagliari e Lazio e il pareggio allucinante con il Sassuolo

Ha ragione Giampaolo! Basta, non è ammissibile che giocatori di Serie A si sciolgano in questo modo ad ogni difficoltà, che vadano in bambola appena gli avversari iniziano a contrattaccare. E non è ammissibile prendere goal ad ogni tiro, goal che sarebbero stati cinque se Vojvoda non avesse salvato sulla linea....

Giampaolo deve ora fare di necessità virtù. I giocatori demotivati, nervosi , confusi o fuori condizione si siedano in panchina e questo vale ahimè pure per Sirigu. Largo alle forze fresche , chi se ne frega se Gojak non sa l'italiano, basta che sappia trattare il pallone, è giovane e veloce e non è ancora contagiato spero dai demotivati. Largo a Milinkovic, Segre, Buongiorno, Singo, Edera, Vianni...largo pure a Bonazzoli vicino al Gallo se Verdi perde lucidità sotto porta. Anche Linetty e Vojvoda meritano fiducia cosi come ovviamente Bremer, Lukic e il ritrovato Lyanco, gli ultimi due sono un merito di Giampaolo tra l'altro. E Rincon? Lui viene costretto a cantare e portare la croce e poi perde lucidità , come nel caso del fallo inutile con punizione gol di Milinkovic laziale. Forse dovrebbe partire dalla panchina anche lui e cosi affrontare avversari più stanchi.

Giampaolo ci metta tutto quello che può metterci, e poi dopo Genoa e forse Crotone vedremo se lui sarà l'ennesimo capro espiatorio di una società che dopo quindici anni di presidenza, costringe il Toro a languire all'ultimo posto dopo un campionato di sofferenza che avrebbe dovuto insegnare e che invece non ha insegnato nulla, perchè non c'è peggior sordo di chi non vuole ascoltare.

Basta, io non ho più voglia di guastarmi il fegato per questa squadra, Cairo si dia una mossa, supporti Giampaolo fino alla fine , cercando di fare qualcosa a Gennaio oppure faccia mea culpa e prenda un allenatore adatto alla rosa.

E soprattutto venda la società.


💬 Commenti

Cuoretoro.it è un portale web creato e gestito da tifosi granata. I nostri contenuti (articoli e foto) sono riproducibili citando la fonte www.cuoretoro.it

Powered by Slyvi