Saba Sazonov
Saba Sazonov

Dopo l'arrivo in Italia nel corso dell'ultima sessione di mercato estiva, Sazonov è intervenuto in conferenza stampa per presentarsi ai tifosi del Torino.

"I primi giorni sono stati molto interessanti - ha esordito il difensore georgiano -, ho avuto i primi colloqui col mister e la squadra. Lo stile mi piace, mi piacciono i duelli visto che sono un giocatore forte. La concorrenza ti rende forte altrimenti non impari. Ho davanti difensori fortissimi molto intelligenti, ora devo capire ancora la tattica. Io voglio sempre migliorare".

Scegliere di giocare per la nazionale georgiana non è stato facile: "Mia madre è georgiana, mio padre russo. La scelta sulla nazionale è stata complessa, sono contento di aver giocato l’Europeo U21. Essere qui è un sogno, non vedevo l’ora di giocare nel campionato italiano". 

E a proposito di Georgia, su Kvaratskhelia ha aggiunto: "Lo conosco da molto tempo, ci siamo conosciuti nel campionato russo. Mi ha parlato bene dell’Italia, della cultura e delle persone. Ci siamo dati appuntamento in campo e sarà battaglia". 

Sul suo ruolo nella difesa: "Posso giocare sia centrale sia a destra, sono pronto a mettermi a disposizione in qualsiasi ruolo del campo. Voglio debuttare, voglio giocare per poi lottare per un posto da titolare. Giocare in Italia era uno dei miei sogni, so che qui è una grande palestra per i difensori".

Chiosa finale sulla sua conoscenza della lingua italiana: "Conosco già le frasi: Noi siamo il Toro, noi siamo il granata. Il Torino è un club molto buono che è stabile in serie A con una grande storia. Ho scelto di venire qui per Juric, per la città, per la squadra".

(fonte gianlucadimarzio.com)


💬 Commenti (4)

Cuoretoro.it è un portale web creato e gestito da tifosi granata. I nostri contenuti (articoli e foto) sono riproducibili citando la fonte www.cuoretoro.it

Powered by Slyvi