Kevin Bonifazi, ex difensore granata, ora alla SPAL
Kevin Bonifazi, ex difensore granata, ora alla SPAL

Per la sessione invernale di mercato, tra gli obiettivi principali del Torino ci sarà quello di rinforzare il reparto difensivo, visto anche il brutto infortunio di Schuurs. Per questo si pensa al ritorno di Kevin Bonifazi.

Il Torino rivuole Bonifazi

I contatti tra le parti sono stati positivi e ci sono tutti i presupposti per chiudere la trattativa che porterebbe al ritorno del difensore in granata. Al momento Bonifazi sta trovando poco spazio nel Bologna: appena tre le presenze finora, due in Coppa Italia e una in Serie A. 

Bonifazi aveva giocato per la prima volta nel Torino nel 2014, quando ha vinto il Campionato Primavera con i granata. Dopo diversi prestiti, era tornato in prima squadra per la stagione 2017/2018 dove ha racimolato sei presenze per poi ripartire nuovamente in prestito alla SPAL. Un'ottima stagione lo fa tornare di nuovo al Torino, ma non trova troppo spazio e nel gennaio 2020 torna a Ferrara dove fa un'altra buona porzione di stagione.

Nella stagione 2020/2021 diventa titolare nell'Udinese e nell'anno successivo viene acquistato a titolo definitivo dal Bologna. Due stagioni con un buon minutaggio fino a quella attuale, dove ha trovato poco spazio. (gianlucadimarzio.com)

Scheda di Bonifazi

Kevin Bonifazi (Toffia, 19 maggio 1996) è un calciatore italiano, difensore del Bologna.

Difensore centrale dotato di un buon fisico e di una forte personalità, abile tecnicamente e nell'impostazione del gioco, per le sue caratteristiche è stato paragonato a Nikola Maksimović, anche se lo stesso Bonifazi ha dichiarato di ispirarsi allo spagnolo Sergio Ramos. Forte nel gioco aereo, si distingue anche per le sue qualità in marcatura.

Cresciuto nelle squadre romane del Tor di Quinto e della Nuova Tor Tre Teste, nel 2011 si trasferisce al Siena, squadra in cui milita per tre stagioni. Rimasto svincolato dopo il fallimento della società toscana, nel 2014 viene tesserato dal Torino, con cui vince il Campionato Primavera.

Il 21 luglio 2015 viene ceduto a titolo temporaneo al Benevento, debuttando nei professionisti il 20 settembre, nella partita vinta per 1-0 contro il Foggia. Collezionate soltanto cinque presenze nella prima parte di stagione, viene quindi ceduto - con la stessa formula - alla Casertana. Il 14 febbraio segna la prima rete in carriera, all'8' del primo tempo, nella gara contro la Juve Stabia, siglando il gol del momentaneo vantaggio della formazione campana.

Il 19 luglio 2016, a 20 anni, il Torino  cede Bonifazi in prestito alla SPAL in Serie B, con la quale vince il campionato e conquista la promozione in Serie A.

Primo ritorno al Torino, secondo prestito alla SPAL

Rientrato al Torino, Bonifazi è vittima di infortuni ed esordisce in Serie A solo nella seconda parte di stagione, il 31 marzo 2018, in occasione della partita vinta in trasferta per 4-0 contro il Cagliari, sostituendo all'intervallo Nicolas Nkoulou, e resta nei ranghi della formazione granata sino a fine stagione.

Il 16 agosto 2018 il Torino lo cede nuovamente in prestito alla SPAL per fargli acquisire esperienza nel massimo campionato. Il 20 ottobre seguente sigla il suo primo gol in Serie A nella vittoria per 2-0 sul campo della Roma, alla sua prima presenza in campionato. Divenuto titolare dell'undici estense, 13 aprile 2019 sigla il provvisorio 1-1 nella vittoria per 2-1 contro la Juventus capolista.

Secondo ritorno al Torino


Il 19 giugno 2019, la società spallina esercita il proprio diritto d'opzione d'acquisto sul giocatore. Il giorno seguente il Torino esercita il diritto di contro-riscatto.

Realizza la prima rete in maglia granata l’8 agosto in occasione della vittoriosa partita di Europa League contro lo Šachcër Salihorsk, terminata 5-0. Il 1º settembre seguente sigla anche il primo gol in massima serie coi granata, nel 3-2 esterno contro l'Atalanta.

Il 24 gennaio 2020 torna nuovamente alla SPAL che si assicura il diritto alle prestazioni sportive a titolo temporaneo con obbligo di riscatto, fissato a 12 milioni, al verificarsi di determinate condizioni. Il 9 febbraio ritrova il gol con gli emiliani siglando il momentaneo vantaggio nella partita contro il Sassuolo, poi persa per 2-1. Tuttavia non riesce a rendere come nelle esperienze passate, e la SPAL a fine anno retrocede.

Il 25 settembre 2020 viene ceduto all'Udinese con la formula del prestito.

Il 2 luglio 2021 il Bologna comunica in una nota di aver acquisito a titolo definitivo dalla Spal il diritto alle prestazioni sportive del difensore per una cifra di 6 milioni di euro.

Nazionale
Nel 2017 viene convocato dall'allenatore della nazionale maggiore Gian Piero Ventura per il raduno per i calciatori emergenti, tenutosi al Centro tecnico federale di Coverciano nel mese di febbraio.

Debutta con la nazionale Under-21 guidata dal CT Di Biagio il 1º settembre 2017, nell'amichevole persa per 3-0 contro la Spagna.

Viene convocato per l’Europeo Under-21 2019, dove scende in campo da titolare nella prima partita del girone vinta 3-1 contro la Spagna poi vincitrice del torneo. (Wikipedia)


💬 Commenti (7)

Cuoretoro.it è un portale web creato e gestito da tifosi granata. I nostri contenuti (articoli e foto) sono riproducibili citando la fonte www.cuoretoro.it

Powered by Slyvi