Paolo Vanoli
Paolo Vanoli

Per liberarlo dal Venezia, il Torino dovrà esercitare la clausola rescissoria presente nel contratto di Vanoli con i lagunari, in scadenza nel 2026: 500 mila euro se il Venezia resterà in B, un milione se salirà in A. La strategia di Cairo e Vagnati è chiara. Niente cash in senso stretto, ma trattative future col Venezia, a tempo debito, per pagare il prezzo della clausola all’interno di altri affari concernenti uno o più giocatori. Talenti del Venezia da acquistare. E/o un miglior premio di valorizzazione per il terzino 20enne Dembelé, in questa stagione prestato dal Torino ai veneti. In aggiunta o in alternativa, anche la possibilità per il Venezia di valutare qualche ragazzo della Primavera: in prestito o a titolo definitivo.

Paolo Vanoli
Paolo Vanoli

E in tale prospettiva va detto che gli occhi del Torino sono già caduti su Tessmann, 22enne centrocampista del Venezia. Una delle stelle della squadra. L’americano si è imposto come uno dei migliori calciatori della B. Un rendimento elevatissimo, 37 presenze, 6 gol e 3 assist vincenti. Avviati i contatti con i suoi rappresentanti, con tanto di primo summit già andato in onda: il segnale di come Vagnati faccia sul serio. Tessmann è un pupillo di Vanoli e il suo valore di mercato oscilla sopra ai 5 milioni. A Venezia è in scadenza nel 2025. Può rappresentare il nome giusto per trovare una quadra economica che soddisfi tutti e liberi Vanoli per il Toro. Lo scrive Tuttosport. (calcionews24.com)

 

16 maggio 2024 - Rassegna Stampa

Tuttosport

"Toro, avanti con Vanoli Ecco come si libera"

Il costo della clausola rescissoria sarà pagato con un giro di giocatori da comprare o da cedere ai veneti. Prime piste: Tessmann e Dembelé. Si fanno sempre più forti le indiscrezioni sul dopo Juric: il tecnico del Venezia lotta per la Serie A, intanto corre verso il sogno granata 

Dal Milan al Milan l’anno nero di Ilic

Dopo l’ennesima prestazione deludente è in ballottaggio con Linetty. In estate sarà sul mercato. All’andata fu sostituito dopo 45’: il primo schiaffo di Juric  

Oltre 20 mila biglietti già venduti. Per i tifosi una sciarpa del Toro 

E come già successo a Natale con i cappellini granata, a tutti i presenti verrà donata all’ingresso una sciarpa del Toro realizzata con la collaborazione dello sponsor granata Enel.

 


💬 Commenti (28)

Cuoretoro.it è un portale web creato e gestito da tifosi granata. I nostri contenuti (articoli e foto) sono riproducibili citando la fonte www.cuoretoro.it

Powered by Slyvi