Mindset Granata
Mindset Granata

Mindset Granata: “Torino, Zapata e Vlasic firmano una vittoria praticamente perfetta”

Il Toro ha vinto contro l’Udinese esattamente un mese dopo dall'ultimo successo. L'ultima volta che i granata hanno raccolto i 3 punti era il 16 febbraio e il 16 marzo,  esattamente un mese dopo, Rodriguez e compagni sono tornati a vincere. Una partita che non era scontata, un match che era stato definito come “l’ultima chiamata per l’Europa”. Dunque una sfida che poteva risultare “pesante” da gestire e durante la quale ancora una volta Ivan Juric non era in panchina.

Soprattutto una partita non scontata, contro un'Udinese a caccia di punti salvezza. Ma i granata dal punto di vista mentale, così come dal punto di vista della prestazione in campo, sono risultati praticamente perfetti. Infatti si può dire che è difficile trovare un giocatore del Toro che non abbia fatto bene contro i friulani. E la vittoria 0-2, con le reti di Duvan Zapata e Nikola Vlasic, è stata super iper mega meritata. I granata si sono dimostrati attenti, affamati e vogliosi di vincere.

Il ritorno alla vittoria a livello mentale fa ovviamente benissimo, così come fa sicuramente bene a Zapata essere arrivato in doppia cifra per la settima volta, e ribadiamo, settima volta in Serie A. Da sottolineare anche come sia importante e significativo per Vlasic essere tornato a segnare dopo tanto tempo. Adesso ci sarà la pausa per le nazionali, poi l’ostica partita contro il Monza anch'esso reduce da una vittoria ovvero quella ottenuta contro il Cagliari. Ma in casa Toro guardare al futuro con ottimismo è d’obbligo.

Bellanova e quella gratitudine verso Juric 

Juric con i suoi ragazzi sta facendo davvero un ottimo lavoro soprattutto sotto il punto di vista mentale, l’aspetto che senza alcuna ombra di dubbio fa la differenza. La testimonianza di questo è Raoul Bellanova, fresco di convocazione in nazionale insieme al compagno di squadra Alessandro Buongiorno. Infatti è doveroso ricordarsi che al termine di Torino-Lecce il numero 19 granata aveva dichiarato: “C'è sempre da migliorarsi, il mister mi sta aiutando molto nell'aspetto mentale, quando magari ho qualche black-out durante la partita o mi sale un po' il nervosismo che devo gestire meglio”. I risultati sono lampanti e anche dopo la sfida contro l’Udinese Bellanova ha speso parole al miele, o meglio di gratitudine, nei confronti del tecnico croato. Adesso al Toro non spetta che proseguire sulla strada intrapresa.

Raoul Bellanova 

💬 Commenti

Cuoretoro.it è un portale web creato e gestito da tifosi granata. I nostri contenuti (articoli e foto) sono riproducibili citando la fonte www.cuoretoro.it

Powered by Slyvi