Domani la ripresa a porte aperte

16
412

Sharing is caring!

Il Torino FC riprenderà gli allenamenti domani – martedì 11 febbraio – in vista della sfida contro il Milan di lunedì 17: in calendario una seduta pomeridiana presso lo stadio Filadelfia. L’allenamento, previsto per le ore 15.00, sarà aperto a tutti i tifosi granata. (torinofc.it)

16 Commenti

  1. Comunque la butto lì visto il periodo che ne pensate di un 433 con in difesa Izzo,NK lyanco djidji ( che da terzino secondo me ci sta) centrocampo con rincon ansaldi lukic e berenguer gallo e Verdi davanti?

  2. ottimo. importante è che non giochi + aina che fa 2 errori ogni partita.

    pavoletti stagione finita, peccato che sono ormai salvi, ma di punti ne fanpochi.
    si è rotto crociato in disco

  3. Per fare il 352 ti servono gli ansaldi e i Peres, desilvestri può fare giusto la riserva ( anche se l’anno scorso almeno faceva goal ) senza contare che al nostro esterno destro TITOLARE ancora non è stato rinnovato il contratto ( e speriamo non succeda eh ma è surreale come situazione) e l’altro probabilmente dopo un anno in Italia ancora non ha imparato l’italiano ( e qui si capisce la professionalità di un calciatore perché per esempio Lukaku lo ha imparato subito ).
    Vabbè pensiamo a salvarci tanto l’anno prossimo si cambia tutto, almeno in campo modulo, idee, giocatori, probabilmente allenatore, speriamo proprietà.

  4. E’ assolutamente necessario rinforzare il centrocampo per sperare di fare qualche pareggio e qualche vittoria. Un centrocampista in più fisso e Verdi in panchina, giocando così non serve a nulla.
    Guarda caso i grossi problemi sono iniziati quando questo ha iniziato a giocare titolare. Deleterio e inutile.
    La squadra non può supportarlo,.giocando.in realtà con un uomo in meno. Ricordo cosa fece Lijaic nel primo campionato al Toro e cosa ha fatto questo falso dieci: un goal. Verdi, peraltro fortemente voluto da Mazzarri, autore unico del.defenestramento del.serbo. Già, non serviva per il suo calcio spettacolo.

  5. verdi voluto da mazzarri?
    ma io penso che ci sian ben pochi giocatori scelti dagli allenatori degli utlimi 5 anni…
    verdi il club doveva ricomporre rapporti col napolii, e non era certo mazzarri a essere interessato a questa cosa.
    mazzarri ha chiesto cessione ljiaijc e iago dopo litigio pre-genoa in cui disse che forse sarebbe entrato nel corso partita.
    non diamogli tutte le colpe per favore, cadiamo sempre nel tranello.
    se vincessimo due partite, l’incompetente tornerebbe a ragliare coi suoi pennivendoli in adorazione.
    il problema è che sarà dura fare due risultati utili consecutivi.

  6. parigini via a zero.
    è la dimostrazione che il ds, quale che sia, non conta un tubo, la decisione finale, cioè la firma, spetta solo a uno.
    nessun ds avrebbe lasciato partire a 0€ un giocatore che vale/va 2,5-3 milioni.
    Solo un incompetente poteva. Chi ha potere di firma. L’unico.

  7. A Gennaio sono partiti solo coloro che non trovavano spazio, a Parigini è stato proposto il rinnovo varie volte.
    Il centrocampo del Milan non ha nessun giocatore in più rispetto ai nostri, loro corteggiano anche Bonaventura che mediano o mezzala non è, non comprendo questa emergenza che vedono solo coloro che devono per forza criticare.
    Pare evidente che la classifica ha altre spiegazioni, come la tenuta fisica ridotta e la mediocrità di rendimento di alcuni pilastri dello scorso campionato, alcuni hanno avuto prima un ritocco di ingaggio.

  8. Questa squadra è nata due anni fa per la coppia Zaza e Belotti, più un fantasista, ma poi questo schema è tramontato in fretta.
    Dietro questo tridente abbiamo tutti interpreti adeguati, buoni nella distruzione e meno nella proposizione di temi offensivi, per cui andrebbe adottato invece di tenerlo nel cassetto, preferendogli giocatori per un attacco piuma.

  9. E chi fa il trequartista verdi ? Abbiamo avuto solo due trequartisti puri nel corso degli ultimi anni Adem e Elkadduri e tra l’altro con lui e gazzi abbiamo rischiato di fare i quarti di coppa se benassi non faceva il pirla.
    Ora abbiamo solo ali e l’unica possibilità per far coesistere Belotti e Zaza ( che poi se uno manca chi gioca ) è un 442 con Verdi ( alternato a berenguer) e ansaldi sulle fasce con la difesa di 4 centrali (Djidji Lyanco Nk e Izzo ).
    Ps forse Aina se ad Aina gli fai fare l’ala nel 442 non è così male, fisico tanta corsa e meno compiti difensivi .

  10. Verdi come 10 è ottimo, ma va impiegato nel modo giusto da Longo, la squadra ha le risorse ma un po’ per tattiche errate un pò per sequenze infinite di infortuni ha reso al 40 %;
    speriamo nel recupero di tanti infortunati, e nell’ impiego di 2 punte da non isolare davanti però, serve un gioco serio.

  11. Zaza lo vogliono in tanti, anche la Lokomotiv, dopo l’Inter, e da noi sta in panca.
    Abbiamo speso tanto per Verdi e Zaza, e non usiamo bene quello che gli altri ci invidiano.

  12. Un dirigente + scarso di urbano cairo non è mai esistito nel calcio né mai esisterà.
    Ma parliamo di uno che è andato per recuperare 31 milioni, ha mandato a monte una regolare vendita al legittimo proprietario di un immobile provocando una sacrosanta causa per estorsione che si terrà a ny (è solo sospesa in attesa di un pronunciamento a milano) e che gli costerà l’intero patrimonio, case, beni mobili e immobili toro compreso e la carrriera imprenditoriale.
    Disastroso.

  13. Succhiello ma se siete cosi bravi e gli allenatori capiscono un cazzo (a sentire te), perchè non la fai tu la squadra? Faresti risparmiare anche uno stipendio al tuo padrone.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui