Torino-Lazio: 1-2

44
933

Sharing is caring!

Marcatori: pt 5′ Belotti (T); st 3′ Immobile (L); st 28′ Parolo (L) Ammoniti: pt 5′ Immobile (L); pt 28′ Caicedo (L); pt 45′ Verdi (T); st 29′ Lukaku (L)

TORINO (3-5-2): Sirigu; Lyanco, Nkoulou, Bremer (st 35′ Millico); De Silvestri (st 14′ Ansaldi), Meitè, Rincon, Lukic (st 35′ Djidji), Aina (st 25′ Edera); Verdi (st 14′ Berenguer), Belotti. A disp. Ujkani, Rosati, Izzo, Ghazoini, Singo, Greco, Adopo, Zaza. All. Moreno Longo

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Patric (st 45′ Anderson), Acerbi, Radu; Lazzari (st 45′ Bastos), Milinkovic, Parolo, Luis Alberto, Jony (st 15′ Lukaku); Caicedo (st 15′ Correa), Immobile. A disp. Proto, Guerrieri, Vavro, Armini, Marusic, D. Anderson, Cataldi, Falbo. All. Farris

Arbitro: Davide Massa

44 Commenti

  1. Obiettivamente la Lazio è superiore e nn da adesso.
    I punti salvezza si possono fare ma la squadra va rifondata. E con braccino…

  2. Ma qualcuno mi sa spiegare come ha segnato Immobile? Maaaahhh.
    Sicuramente ve ne siete resi conto ma sbagliano anche gli stop più semplici,i passaggi più elementari. Avete visto lo scontro Djiji (o come cavolo si chiama) e Lyanco??? Ahahahah le comiche Ahahahah. Sembra essere su scherzi a parte

  3. Il tiro di Parolo deviazione o no era piuttosto lento e sicuramente non irresistibile.
    Il goal di Immobile ancora peggio.
    È chiaramente un errore del portiere
    Anche a Cagliari Sirigu ha tentennato.
    Non si agita neanche più…non si incazza.
    Niente…
    Rassegnazione.
    Longo non può farci niente
    A lui va tutta la mia solidarietà
    A Cairo solo indifferenza
    Manco lo odio più
    Il nostro destino è nelle mani degli altri e del fato.
    Il che è tutto dire

  4. li vedo un po tutti scazzati, anche Ansaldi che e’ uno dei pochi buoni e’ entrato e ha fatto tre pirlate, dobbiamo solo sperare che gli altri non vincano e salvarci in casa contro brescia e Genoa

  5. Solita partita di Longo. 8 in difesa e vediamo cosa succede. Paradossalmente nel primo tempo la sfanghiamo grazie ad un rigore fortunoso. Tentiamo di tenere basso il ritmo del gioco e grazie ad una Lazio sottotono, ci riusciamo. Poi nella ripresa cambia tutto. La Lazio alza il ritmo e noi in 11 in difesa alla lunga crolliamo. Si gioca ad una porta sola fino all´85 esimo, quando da buon italianista, Longo invita i suoi a provarci. Andiamo in avanti, ma siamo senza idee. Bravo Longo. E c´era chi criticava Mazzarri e voleva a gran voce Longo… Delusione completa, tanto piu´che oggi la Lazio non sembrava una squadra insuperabile. Ma noi siamo quelli che siamo. Ora speriamo di non prenderne 4 nel derby. Bastera´fare la stessa partita di oggi. I gobbi ne faranno due e poi controlleranno. Tanto noi ci controlliamo da soli. Cosi eviteremo la batosta. La vera partita sara´contro il Brescia. Nel frattempo Urbanetto avra´di che pensare.

  6. Sirigu ha fatto tantissimo in precedenza
    Oggi non sembrava lui
    E lasciamo stare i santi che non c’entrano una cippa
    Meite sta giocando al massimo delle sue possibilità
    Dopo un’infinità di prove da incubo
    Quindi qualcuno se vuole può

  7. Di peggiori in campo ho visto Verdi,Rincon,Aina’, Lukic, ma non certo Sirigu. Ha ragione Toro 71. Io dico che ci salveremo,ne sono certo,ma per demerito altrui.Il tempo mi fa galoppare verso i novantuno: Presidente, PORCA MISERIA! Non mi lasci morire con questo magone che mi rode da anni.

  8. Certo che vomitare veleno su Longo è molto indicativo
    Si capisce il motivo per cui Cairo ha potuto fare tutto quello che voleva e fottere il Toro per sempre.
    Ha potuto contare su un humus fertile
    Complimenti
    Vi state portando avanti con il lavoro
    La B arriverà per colpa di Longo

  9. Longo ha ereditato una situazione mentale, fisica, con una rosa ridotta e di poca qualita’ e anche senza Falque, sara’ l ultimo su cui addossare colpe, certo che se propone sempre De Silvestri titolare e 5/6 difensori in campo e’ difficile sostenerlo

  10. Avete ragione voi, in una stagione e mezza Mazzarri con questi giocatori ha vinto 24 partite, ma è stato solo fortunato. Longo non ha colpe, è il più forte allenatore del mondo e lo dimostrerà.

  11. il problema e che sul Torino si applica un distanziamento sociale da 25 anni prima del covid, non vedo seri industriali smaniosi di prenderci e penso che doveremmo sopportare il gigante fino allo sfinimento

  12. Onestamente qualcuno ha da ridire su Miete? In mezzo al nulla completo è stato l’unico che ha provato ed a volte riuscito a saltare l’uomo

  13. Guarda che non sono io a tirare in ballo Mazzarri, ma voi.
    Per qualità di gioco e risultati siamo al punto più basso mai toccato.
    Colpa di cairo, colpa di Mazzarri, Longo è solo un parafulmine.
    Appunto è un parafulmine, basta.

  14. Omonimo, adesso ricominci con sta solfa?? Ti rendi conto della differenza che c’è tra dire “Longo non ha colpe” e “E’ il più forte allenatore del mondo”??
    Io lo critico quando insiste nello schierare dei cadaveri ambulanti e come ho già detto per la mancanza di coraggio nel cambiare decisamente la squadra ma dire che è colpa sua è un’idiozia e, come giustamente dice Leloup, fornisce l’ennesimo capro espiatorio e quell’ometto che tiene in mano il Toro

  15. E aggiungo che con questa squadra neanche il “miglior allenatore del mondo” caverebbe qualcosa….dico ma li hai visti come giocano Aina DeSilvestri, che non ricordo più ormai QUANDO ha azzeccato un cross, Ansaldi, che tu invocavi come titolare dall’inizio e stasera si è visto bene quanto sia in forma, il tuo amato Lukic che anche stasera si è mimetizzato, perchè io non l’ho mai visto…..

  16. ma lui e’ cosi’ deve per forza fare la voce fuori dal coro, difendere l indifendibile pur di apparire diverso…..ma no sara’ mica che?????

  17. Longo non ne puo’ niente la colpa e’ di quello che lo ha messo li.
    Oltretutto rischia di bruciarsi una carriera appena iniziata,lo rispetto perche a questo lui non ci ha pensato ed ha accettato per amore x il Toro. Ma per la squadra che abbiamo e nelle condizioni in cui siamo ci andava piu’ personalita’ ed esperienza. Pochi lo ascoltano.. e qualcuno fa pure lo scazzato. L’armonia che c’era in precedenza e che ci ha portato lo scorso hanno ad ottenere risultati impensati e’ morta da un pezzo. Siamo da rifondare …e soprattutto la proprieta’ deve decidere….o cambia registro…o se ne vada.

  18. Ansaldi a rincorrere Lukaku col resto dei compagni barricati in area di rigore, o quello degli ultimi dieci minuti a partita persa quando hanno provato persino ad attaccare? Una palla d’oro sulla testa di Edera l’aveva pure messa (ne parliamo di Edera?). Anche oggi Belotti terzino, non lo dice nessuno?
    In tre mesi di sosta che ha fatto? Dice bene Fabry C, la colpa non è sua ma di Cairo che vi ha dato retta, l’ennesima cazzata del nanetto.

    • Qualcuno che parla di edera grazie ! Non era il salvatore della patria? Acclamato a gran voce dai più perché ha il bonus di essere cresciuto in primavera ( quindi per qualcuno è automaticamente un fenomeno) e pre giunta inspiegabilmente quel caprone cattivo di Mazzarri non lo faceva giocare ? assieme a l’altro osannato a priori Millico? Se Longo gli preferisce berenguer scazzato e spompato non viene il dubbio che forse non è pronto per la A ? ( lui però aspetto ancora un po’ a giudicare perché ha iniziato dopo causa Covid )
      Ammettetelo, Cairo per una volta vi ha ascoltato prendendo l’allenatore che volevate voi ( quando in realtà serviva altro) e ha sbagliato…di nuovo, ci fosse già stato Vagnati o un vero DS forse le cose sarebbero andate diversamente o forse no visto che voleva solo calmare la piazza dandogli quello che voleva…il cuore toro, che però da solo non porta da nessuna parte.

      • Bravo, subito pronto a spare su Longo e i giocatori provenienti dalla primavera…come se fosse una colpa, incredibile!
        Ma secondo te qualcuno qui dentro ha mai detto che Edera o Millico sarebbero stati i salvatori della patria??? Prima di scrivere ste idiozie magari rifletti un attimo: quello che io e credo molti sostenevano è che sia meglio utilizzare i nostri giovani e dargli almeno la possibilità di crescere piuttosto che vedere in campo dei bidoni, se il risultato è lo stesso. Infatti come ho già scritto, e stranamente su questo è d’accordo pure il mio omonimo, è che Longo non ne usa abbastanza
        Poi sostenere che Cairo “ha ascoltato i tifosi” è un’altra colossale boiata, perchè mi piacerebbe tanto sapere COSA doveva calmare, visto che molti tifosi erano tutti placidi e contenti con Mazzarri, non mi pare che Cairo sia stato minacciato di chissà cosa e abbia subito tutte queste pressioni
        In ogni caso leggere un tifoso del Toro sfottere giocatori della primavera e allenatore perchè sono dei cuori granata mi fa insieme tristezza e rabbia: una volta (e per molti per fortuna è ancora così) sarebbe stato un motivo di ulteriore sostegno, non di irrisione e denigrazione

        • Hai capito male, a me Mazzarri stava sul gozzo, pur riconoscendogli alcuni meriti dell’anno scorso, Longo invece non mi fa né caldo né freddo, solo io avrei scelto qualcun altro più “preparato”, ma tutti erano contenti perché c’era un cuore toro in panchina…Il cuore toro purtroppo da solo non basta, sarebbe bello, ma non è così.
          Poi siamo arrivati al punto in cui se piove è colpa di Cairo ( CHE NON È ESENTE DA COLPE…CI TENGO AD ESSERE CHIARO), ma non credo goda a mandarci in B almeno che non vogliamo credere che sia davvero mono ciglio travestito, inoltre resto convinto che ora come ora a loro di noi non gliene freghi propio un cazzo.
          capitolo giovani, io l’ho già detto, per me venire dal vivaio non è né un pregio né un difetto, sono contento se un giovane cresciuto nelle giovanili esordisce? Si ma mi fermo lì, invece ho avuto l’impressione che si tenda a dipingerli fenomeni senza apparenti meriti, ricordo ancora quando dicevate che Berardi era il futuro, per non parlare di Aramu, parigini o gomis, tutti giocatori non di categoria ma che a sentire tutti erano campioni tenuti in panca dai “cattivi” allenatori incapaci..ed evidentemente autolesionisti, perché se uno è forte gioca.,

          • Se uno è forte deve avere la possibilità di dimostrarlo, se no che è forte rimane un’ipotesi…..poi gli allenatori, soprattutto quelli che abbiamo avuto negli ultimi anni, non sono autolesionisti ma neanche infallibili, infatti le loro brave cazzate le fanno anche loro
            Spesso un giocatore giovane diventa un ottimo giocatore perchè gioca con continuità, perchè un allenatore crede in lui, non c’è bisogno di diventare dei campioni o dei salvatori della patria, ma quando i titolari tutto sono tranne che campioni perchè non provare dei giovani?

  19. ora che qui si respira tranquillità ed anche i problemi informatici pregressi sembrano risolti sei ritornato ad infastidire tutti noi…..nessuno ti ha cercato e nessuno sentiva la tua mancanza; sparisci e torna nella tua tana essere immondo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui