Di Marzio: Torino, idea Gabbiadini per affiancare Belotti

38
1096
Davide Vagnati
Davide Vagnati, ds del TorinoFc, al Filadelfia nel giorno della presentazione

Sharing is caring!

Con una salvezza ancora tutta da conquistare, il Torino comincia comunque a pensare alla squadra del futuro. In attesa dello scontro diretto di giovedì sera conto il Genoa (le probabili formazioni), la società granata valuta alcuni nomi che potrebbero far parte della formazione del domani.

In particolare si sta cercando un attaccante da affiancare a Belotti per il prossimo campionato e la scelta potrebbe ricadere su Manolo Gabbiadini. L’attaccante della Sampdoria, che con il gol segnato contro il Cagliari ha raggiunto quota 9 reti in stagione, è per il momento poco più che un’idea per la società granata.

Non ci sono ancora stati contatti tra le parti, ma solo un interessamento per un calciatore che potrebbe giocare per la prima volta a Torino, dopo che il suo cartellino è stato al 50% di proprietà della Juventus dall’agosto del 2012 al gennaio 2015, senza consentirgli però di indossare mai la maglia bianconera.

(fonte gianlucadimarzio.com)

38 Commenti

  1. Fratelli di Torino …qualcuno ha sentito voci che non siano le bufale di ruttospork in merito ad un interesse di Denegri (Diasorin) a rilevare la Societa’ ?

  2. È già un nome più credibile di Umtiti.
    Comunque guardavo la classifica, se dovessimo farcela stasera siamo a cavallo, poi si potrà iniziare a parlare di mercato, ma per fare quello bisognerà anche capire chi sarà l’allenatore il prossimo anno.
    Sogno Di Francesco che per noi sarebbe una il profilo ideale.

  3. La sconfitta casalinga del Lecce contro la Fiorentina ha già, potenzialmente, fatto ingranare la marcia, verso la salvezza, per il Torino. In caso di vittoria sul Genoa, infatti, potrebbe assicurarsi la, quasi, matematica permanenza in serie A.
    Gabbiadini è un profilo che si addirebbe alla società Granata, per costo, età e profilo calciatore.
    La situazione finanziaria della Sampdoria garantirebbe la possibilità di poterlo contrattare. Mi auguro che il ds Vagnati possa portarlo al Toro.

  4. Ocram in realtà sembra che sia stato messo in giro il nome di Denegri per depistare,chi sta trattando è il patron Del vecchio di Luxottica.Ora io non voglio far nascere facili illusioni,i rumors che mi arrivano e quelle frasi fatte uscire da personalità importanti vicino al Toro ,possono essere un’indicazione forte sul fatto che a salvezza acquisita ci possa essere il cambio di proprietà, e che cambio di proprieta nel caso….il gruppo e la famiglia più ricca d’Italia.
    Speriamo davvero nel miracolo

  5. Volesse davvero che tu abbia ragioni.
    Non mi faccio illusioni sia perché ormai troppo abituato alle fregature,sia perché credo poco all’opzione Delvecchio(che nn è più padrone di Luxottica,in mano ai francesi,inoltre è piuttosto anziano ma nel caso forse i figli potrebbero subentrare)che già in passato fu accostata al Toro salvo poi venir smentita a tutto tondo..
    Comunque il sommo ha avuto un paio di mesi or sono un contatto con Delvecchio(che Cairo si affrettò a smentire su Toronews)ma,che io sappia,per questioni non legate al Toro

  6. Guarda che luxottica si è fusa con una società francese del settore,ma tutto è in mano a Del vecchio,diciamo che c’è della Francia,ma il controlo della multinazionale è il suo.
    Tempo pochi giorni o meglio poche settimane e ne sapremo di più, intanto facciamo i debiti scongiuri…

  7. Mi associo per gli scongiuri.
    Ma, purtroppo per noi, pur sperando che l’omuncolo squallido se ne vada domani, i gobbi permetterebbero l’acquisto del Toro a Denegri o meglio ancora a Del Vecchio??
    Bah……….

  8. Credi che a Del vecchio fregherebbe qualcosa dei gobbi?
    Cmq non ci credo, non perché non mi fidi di Cek ma perché voci sul Del Vecchio sono state messe in giro più volte, ma senza mai fondamento

    • Mi auguro davvero di sbagliare ma purtroppo quella dei gobbi e’ una “razza” di cui mi fido meno di zero….
      Quanto alla partita di stasera, vedo che qualcuno parla di pareggio ben accetto…
      In primo luogo, io ero allo stadio quella domenica del 2009, quando ci mandarono in b, grazie anche ad un’altra splendida stagione sotto cairo, e credo non serva aggiungere altro;
      Secondo, a noi il pareggio servirebbe a nulla;
      Terzo, se tutti i componenti della prima squadra avessero un minimo di dignita’, dopo gli splendidi spettacoli offerti fino a lunedi scorso, dovrebbero vincere e convincere, per una volta, senza calcoli senza se e senza ma….!
      Altro che pareggio….
      Certo, viste le prestazioni, servirebbe qualcosa di eccezionale.

      • Io la penso esattamente come te.
        Da anni sto sperando di restituire ai genoani il regalino.
        Scrissi anche che x me il gemellaggio era finito da tempo(ricordo un’amichevole estiva a Genova col Toro di Novellino,finita 3:3 in cui ci dissero di tutto solo xke WN era un ex ciclista).
        Temo che noi nn siamo in grado di vincere ecco xke’ ho scritto di un pareggio che verrebbe bene a tutti,se guardi il calendario

  9. anche io ho sentito voci, ma attendibili, di un imminente cambio di proprietà
    certo la permanenza in serie A è una conditio sine qua non
    quello che non capisco (e che rende queste voci meno attendibili…) è l’ingaggio di Vagnati…
    sto toccando ferro comunque, speriamo, speriamo, speriamo
    su Gabbiadini cosa dobbiamo dire? NULLA

  10. -Prima di lasciarci andare a voli pindarici su voci di vendita della società o ad acquisti possibili o meno, concentriamoci sulla partita di questa sera.Dopo di che presumo si potranno fare congetture e previsioni concrete.
    Che il cuore granata prevalga in campo!!
    FVCG(ora e peer sempre).

  11. Cominciamo col dire che c’è di nuovo una minaccia informatica nel sito…..non so se capita a tutti ma quando clicco su una notizia o sul riquadro dei commenti si apre una finestra che è chiaramente un phishing…
    In effetti stavo pensando anche io che se davvero c’è all’orizzonte una nuova proprietà, come tutti speriamo (e per quanto mi riguarda i due nomi in ballo vanno benissimo entrambi) perchè è stato ingaggiato Vagnati poso più di un mese fa?
    Non credo che un personaggio del calibro di DelVecchio o Denegri prenderebbe una squadra di calcio per vivacchiare, sicuramente arriverebbe con grandi ambizioni, quindi penso punterebbe ad altri nomi, e questo vale anche per Gabbiadini, che certo non scalda gli animi dei tifosi
    Ma PRIMA DI TUTTO, come giustamente dice excalibur42, c’è la partita di stasera, da VINCERE assolutamente, senza far calcoli, non dobbiamo andare in campo col braccino corto, perchè se prendiamo i tre punti siamo praticamente a posto…DAI SU!! FVCG

  12. A dire il vero la trattativa con Del Vecchio era nata a febbraio,almeno così si vociferava,poi il covid19 ha interrotto il tutto è ora sembra ripresa e a quanto pare a sentire gli spifferi anche ben avviata.
    È chiaro che come si è detto Del Vecchio non ha paura sicuramente degli ovini, anzi che nell’acquisto del Toro non ci sia proprio una sfida tutta italiana di potere economico/politico.
    L’unico dubbio semmai mi nasce da Cairo,ossia se quest’uomo e’ realmente intenzionato a vendere o è ancora legato agli ovini,perché nessuno mi toglie il dubbio che sia stato messo a capo del Torino su ordine loro.
    Però ultimamente il fatto che ci siano stati degli attriti fra Cairo e i vertici di intesa,le voci che girano proprio su un accordo del vecchio/Cairo con scalata a mediobanca,l’acquisizione del gruppo editoriale GEDI da parte di exor in concorrenza con il gruppo editoriale rcs,mi fanno pensare che i rapporti tra Cairo e Agnelli siano agli sgoccioli se non terminati con relative schermaglie.
    Non voglio assolutamente fare chissà quali congetture, forse sono mie idee che mi faccio e nulla di più, l’unica cosa che conta è che Cairo faccia i bagagli e se è Denegri bene,se invece è Luxottica più che bene.

  13. Io trovo notizie solo su Denegri, e comunque si parla di un patrimonio da 3 miliardi di dollari, potrebbe già andar benone. Gli agganci finanziari con gli ovini pare siano inevitabili per qualunque magnate operi sul terreno nazionale. E comunque l’attuale stagione non ha fatto che esasperare la contestazione e credo proprio anche la voglia di ritirarsi dal Toro dello stesso cairetto. Se non è un nome, è un altro o un altro ancora, ma per me il cambio di proprietà non è affatto lontano.

  14. Il contatto con Delvecchio risale come da te riportato a qualche mese fa e,x quanto ne so,nn riguardava il Toro ma era un discorso finanziari di ben più ampio respiro.
    Può darsi,però,che il Toro rientro in questo discorso visto che,come dici giustamente,gli equilibri finanziari con glimovini non sembrano cosi6 saldi come un tempo.

  15. Denegri viene ogni tanto tirato fuori da qualcuno senza che vi sia uno straccio di ragione, se non che è effettivamente tifoso del Toro.
    Sul resto vedremo … ma senza pressione da parte di qualche evento esterno, la richiesta è sempre molto molto alta.e io non vedo samaritani in giro

  16. Infatti DHEA ho specificato prima dell’accordo di Cairo con Del Vecchio per la scalata in Mediobanca in conseguenza presumo di attriti sopraggiunti con gli ovini.Cio’ di cui sento parlare è appunto la volontà di Del Vecchio una volta per sempre di prendere il potere politico-economico in Italia soprassedendo gli ovini,il Toro potrebbe esserlo sul piano calcistico e si dice pure che il calcio (come veicolo promotore) gli servirebbe anche per aprirsi al mercato asiatico e cinese dove ancora non ha sviluppato il businnes.

    • Se così fosse dovrebbe avere nn solo il ns appoggio,ma quello dell’Italia intera.
      La Nazione tutta ne gioverebbe in modo incommensurabile se quella famiglia di mafiosi vedesse ridotto il proprio potere

  17. Se così fosse dovrebbe avere nn solo il ns appoggio,ma quello dell’Italia intera.
    La Nazione tutta ne gioverebbe in modo incommensurabile se quella famiglia di mafiosi vedesse ridotto il proprio potere

  18. Mi auguro che in tutti questi commenti possa esserci un fondo di verità.
    Senza un cambio di proprietà non ci sarebbe alcuna speranza.
    Contento per Longo e per Andrea Belotti. Un grande che non capisco cosa possa centrare con cairetto.

  19. gabbiadini tutti gli anni dico tutti viene fuori come idea, sogno, osservato,piace al toro, avvicinamento…. chissà forse alla soglia dei 39 ci farà un pensierino.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui