Anche Milanetto é ai saluti?

16
738
Omar Milanetto
Omar Milanetto

Sharing is caring!

Come riporta il giornalista Nicoló Schira il Verona rinforza l’area scouting: da agosto lavorerà per il club di Setti l’ex diesse del Genoa e capo-scout del Torino Omar Milanetto.
Nel corso della gestione Cairo, dopo aver perso Zavagno, se ne va un altro scopritore di talenti.

16 Commenti

  1. No Marck non me ne faccio una ragione. Il Milanetto capo scout è un ottimo professionista. Ma a Cairo le professionalità che lavorano bene non interessano. E’ evidente anche per come è stato trattato Bava , e per come ora è stato perso Milanetto dopo aver lasciato andare via gli altri osservatori
    Marck credimi è ora di cambiare , sono stufo di Cairo

  2. Adesso dobbiamo rimpiangere anche Milanetto….uno che negli ultimi anni ha lavorato al Genoa con i risultati che vediamo….. E’ arrivato Vagnati, avrà il diritto di scegliersi con chi vuole lavorare o no?

    • Non solo @Rob, ha anche dei trascorsi sia GOBBI che di implicazioni in calcioscommesse, quest’ultima vicenda per ben 3 volte….
      Spesso si è andato giù PESANTE sui trascorsi dei calciatori, vedi Zaza e Izzo, ma con Lui….. Vai a capire!

  3. Evidentemente nn sei ben informato.
    Milanetto è un ottimo professionista nel suo settore e con una valida rete di osservatori a lui afferente.
    I prospetti da lui presentati a Preziosi sono stati numerosi e alcuni molto validi ma Preziosi è simile a braccino(leggermente meglio però…).
    Perdiamo un ottimo professionista che nn è stato messo nelle condizioni di far vedere il suo operato(come chiunque sotto il vater)
    Informiamoci prima di parlare,please

    • Certo, meno male che tu sei informato su tutto. Sulla nuova cordata di super milionari o sulle gesta da talent scout di Milanetto che fra i super talenti scovati chi ha? Izzo? Rincon? Perotti? Senza di lui e i suoi super osservatori come faremo ad andare avanti. Motivi per criticare Cairo ce ne sono a bizzeffe. Ma attaccarsi veramente a tutto mi sembra pretestuoso. Meno male che il Toro sopravviverà a Cairo ma anche a Milanetto

      • 1)Io scrivo di ciò di cui sono sicuro e su Milanetto sono ben informato(probabilmente a differenza tua).
        Posso garantirti che sa fare il suo lavoro.
        2)Sulle varie cordate partecipò alle discussioni come tutti e se so qualcosa di accettabilmente vero lo scrivo.Stop
        Non c’è bisogno più di niente,MA DAVVERO DI NIENTE,per criticare Cairo e augurarsi che sparisca al più presto possibile.Solo un soggetto con sero problemi di vascolarizzazione cerebrale potrebbe non capirlo.
        Spero nn ce ne siano qui sul forum

  4. Rob: il problema non è solo milanetto che ripeto, nel ruolo è un bravo professionista che nel Toro è stato poco o nulla valorizzato. Infatti quanti acquisti di mercato hai visto di recente Rob? Verdi. Stop. Cosa deve fare un osservatore in queste condizioni? E Bava anche non era un ottimo professionista nel ruolo di rep del vivaio? E’ stato bruciato con una gestione del kazzo .
    Fra l’altro Milanetto è pure un cuore granata. Massi svuotiamo il Toro da qualsiasi cosa granata ci sia , cambiamogli anche le maglie chissenefotte
    Ma ti sei accorto del vuoto societario che c’è sotto Cairo e Vagnati? Ma chi sono gli osservatori dato che Petrachi aveva la sua rete ed è scappato con database e rete, Cavallo non c’è più Milanetto ora neppure, Zaccagno per il su america salutato un anno fa ….chi cazzo lo fa l’osservatore Cairo?

  5. @Dj, dove l’hai mai visto Omar Milanetto un “cuore Granata”?
    Giovanili Giuventus, poi è stato giocatore (mediocre) del Genoa per 5 stagioni durante le quali viene coinvolto a più riprese nel calcioscommesse dai quali ne esce senza procedimenti a carico…fino al 2019 è al Genoa come osservatore mercato estero, specialmente Sud-America (Suoi i vari colpi di Iago, Laxalt, Palacio ad es..) poi nel 2019 passa al Toro (forse forse per un post-Zaccagno), resta quest’anno (totalizzando ZERO) ed ora va al Verona… Onestamente? Invalutabile…

  6. E’ tifoso granata….le giovanili nella juve e’ vero, ma anche jimmy Fontana era cosi. Il contrario di Millico che a parte un periodo nei gobbi ha fatto le giovanili nel Toro pur essendo tifoso dell’altra squadra.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui