Longo: “Domani giocherà Rosati. Millico rimane ancora fuori”

16
864
Moreno Longo
Moreno Longo

Sharing is caring!

Moreno Longo, tecnico del Torino, ha parlato ai microfoni di Torino Channel alla vigilia della sfida contro il Bologna. Queste le sue parole.

ATTEGGIAMENTO – «Pretendo lo stesso atteggiamento visto nella sfida contro la Roma, dobbiamo dare il massimo e mi auguro che i giocatori abbiano la mia stessa voglia».

MATCH – «Senza pressioni puoi fare meglio e superare gli ostacoli psicologici, mi aspetto che i ragazzi abbiano la testa libera ma siano anche determinati a chiudere bene la stagione. Magari sarà una partita con tanti gol, ma vorrebbe dire non aver lavorato bene in fase difensiva: mi auguro che saremo equilibrati, facendo attenzione ai particolari per portare a casa un risultato positivo».

Antonio Rosati

ROSATI – «Ujkani va elogiato per la sfida contro la Roma, avrebbe meritato la conferma anche a Bologna ma farò giocare Rosati: è un ragazzo che se lo merita, tutto il gruppo portieri ci ha dato tanto e ha lavorato bene. Con la loro positività e innalzando il livello degli allenamenti sono stati fondamentali per la salvezza».

BELOTTI – «Stiamo parlando, decideremo insieme se sarà il caso di schierarlo: è uno dei pochi dubbi che ho».

Vincenzo Millico
Vincenzo Millico, attaccante del TorinoFc

EDERA E MILLICO – «Hanno avuto due reazioni sbagliate, ma Millico ha avuto un atteggiamento più grave: questo mi induce a lasciarlo fuori di nuovo, mentre Edera verrà convocato».

(fonte: calcionews24.com)

16 Commenti

  1. D’accordo su tutto, bisogna essere inflessibili con i ragazzi qundo sbagliano. Ma io non sono più cosi sicuro che lasiarlo di nuovo fuori sia fare il suo bene.
    Ha sbagliato ? Ok. Ma distinguere tra Edera e Millico pesando la gravità di un errore …non mi trova d’accrodo perchè in questo caso non si fa l’interesse del Toro
    Sono sempre stato con Moreno. Stavolta no.
    Oltre tutto è l’ultima di campionato. Sarà un anno che vogliamo vederlo dal primo minuto e per un motivo o per l’altro ci è negato
    La provva di Singo con la Roma è la controprova he i giovani se motivati e stimolati possonotirare fuori qualcosa di buono.
    Non è solo castigandoli che si ottengono le cose.
    Inoltre se come ho capito ha fatto battute sul fatto che non gioca mai….come dargli torto?
    Mi spiace, per la prima volta sono deluso da Moreno. Per me gli interessi di squadra vanno sempre messi davanti all’interesse dei singoli, ma ci sono asi ecezionali come questo in cui l’interesse non coincide. Non giocando non si fa l’interesse di nessuno tranne che dell’allenatore che vuole rispetto

  2. Allenatore meno che mediocre e visto i risultati potevamo tenerci WM. In merito a queste sue ultime decisioni, forse non si è reso conto che ha in mano una squadra di serie A, scarsissima ma sempre di A, e non le giovanili. Non mi è sembrato il modo più consono di gestire la situazione. Nkoulou avrebbe dovuto stare fuori a vita.
    Atteggiamento non da duro ma profondamente infantile. Mi ha deluso sia come allenatore e come uomo, in questa circostanza. Per il Ns bene meglio cambi aria.

  3. E’ tutto ASSURDO.
    Il miglior talento del vivaio nell’occasione più logica e propizia per fargli fare esperienza in A, lasciato marcire in panca, rimandando continuamente il suo utilizzo. No, non può giocare, ci dobbiamo salvare con quel fenomeno del pelato. Ora siamo salvi, può giocare? macché…ha fatto il cattivo.
    Una stagione buttata nel cesso.

    • Stavolta concordo . Longo rimane l’artefice della promozione ma per me cosi esagera. Millico deve di sicuro mettere la testa a posto ma cosi si rischia di bruciarlo. No stavolta non sono d’accordo con lui, spero ancora in un chiarimento last minute …e se per caso lo perdiamo sul mercato solo a causa di qualche cagata giovanile mi inkazzo veramente non solo con Cairo ma anche con Longo

  4. -Sono anch’io dell’avviso che la mancata convocazione di Millico non sia stata una delle iniziative migliori dell’era Longo.D’accordo la disciplina,il rispetto nei confronti dell’allenatore,delle sue scelte e sui metodi di allenamento,però viene anche spontaneo chiedere”Se non ora,quando?”.
    Anche se giovani,dopo una bella strigliata ed una multa adeguata la faccenda,almeno per il momento,la si poteva benissimo chiudere lì.Essere toccati nel portafoglio fa male a qualunque età,anche se con un po’ di puzzetta sotto il naso,vero Millico?Guarda che di pagnotte ne devi ancora mangiare,ma parecchie.

  5. chissa’ che non siano queste punizioni e sedute in tribuna a farlo diventare un campione…..non penso che Moreno sia cosi’ imbecille da accanirsi su un giovane per un semplice sbaglio o scorrettezza di poco conto ; probabilmente l’ha fatta bella grossa per meritare questo tipo di punizione. Anche me sarebbe piaciuto vederlo giocare una partita intera ma evidentemente non e’ ancora il suo momento e non per colpa di Longo che credo abbia dimostrato di capirci qualcosa con i giovani …o no ???… Tutti ds qui sopra vedo…..senza neppure sapere quello che e’ davvero successo.
    Non vi perdete occasione per contestare Longo, DA MESI A QUESTA PARTE. Non se se puo’ piu’ di leggervi-Applausi.

    • Ocram tu sai cosa penso di Moreno, non penso ti rivolgessi a me. Ma quello che è successo si sa, certi panni non si lavano facilmente in casa.
      Praticamente Edera e Millico hanno fatto battute durante esercitazioni di attacco e di ingresso in area , dicendo che tanto in area non ci vano mai, non giocano mai
      Ovviamente immagino Millico lo ha fatto in modo più incazzoso rispetto a Edera che qualche chancce l’ha avuta.
      Ecco io in questo caso non capisco la rigidità, Siamo all’ultima di campionato . Millico è un ragazzo di 20 anni che morde il freno da fin troppo tempo. Un minimo di comprensione in più ci andava.
      Non credo che lasciandolo marcire in panchina lui possa crescere meglio o diventare piu forte.
      Io temo che lo perdiamo.
      Un mio amico che lo conosce perchè vanno dallo stesso barbiere, mi ha detto che Millico vuole andarsene . Pare al Chievo ma io mi auguro si parli di prestito puro.
      Certo che avere dei bravi giovani e non utilizzarli mi fa inkazzare a prescindere dal tecnico

    • Tra l’altro domani è l’ultima di campionato, non conta più nulla e forse non sarà piu Moreno il tecnico. Io tempo solo che questa decisione di Moreno sia forzata . Forzata per dimostrare a Vagnati e Cairo che lui ha polso fermo con i giovani
      No non ci siamo. Bisogna pensare prima alla squadra e al ragazzo e questa cosa non fa bene nè all’una nè alla altra.

  6. Bertu,ma prorio tu, persona equilibrata, ti metti a dare spago al nulla? Colloquiare con lui significa riesumarlo. Lasciamolo nel buio del suo loculo.

  7. Per giocare a calcio da professionista nkn serve solo il talento ma occorre anche il cervello, se poi sei un giovane virgulto certe manifestazioni o comportamenti devi evitarli, Longo se ha deciso cosi credo che abbia ragione indipendentemente dal fatto che non lo ritenessi adeguato per la panchina gli ho sempre riconosciuto il suo attaccamento al Toro e data la sua scelta di accettare l’incarico x pochi spicci senza una mijima garanzia contrattuale, non puo’ che essere rispettato. Millico ha sbagliato…e’ giusto che paghi, senza se e senza ma…chissenefrega se non gioca ,il campionato e’ finito…..si rimetta in bolla e dimostri di valere la serie A per il prossimo campionato.

  8. Ancora con sta storia? Sono dei bimbi minkia… e Moreno e’ uno abbastanza rigido dal punto di vista comportamentale. Ma non preoccupiamoci di queste piccole contrarietà, il ns conducador sta lavorando per preparaci ad una grande stagione no?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui