Cairo: “Rinvio Torino-Atalanta? Dipenderà dai prossimi tamponi”

7
670
Urbano Cairo
Urbano Cairo

Sharing is caring!

Si giocherà il match tra Torino e Atalanta? E’ questo l’interrogativo che si sta ponendo nelle ultime ore il calcio italiano, dopo il caso di positività a COVID-19 di un calciatore granata, comunicato ufficialmente questa mattina dal club. La partita sarebbe in programma sabato alle ore 15:00. A margine del Festival dello Sport, ha così parlato il presidente Urbano Cairo ai microfoni di Sky Sport: “Abbiamo avuto un giocatore positivo a coronavirus, stiamo seguendo i protocolli in maniera molto precisa. Faremo tutti i tamponi per vedere se qualcuno è stato contagiato, è una situazione anomala e particolare a cui dobbiamo adattarci. Speriamo non ci siano altri casi o ci metterebbe in difficoltà“.

Poi sulla disputa del match tra Torino e Atalanta: “Non so dire adesso se giocheremo oppure no. Molto dipenderà dall’esito dei prossimi tamponi che sono stati effettuati. E’ importante capire e decidere quali partite possono essere giocate e quali no in base al numero di positivi presenti in una squadra. Bisogna essere chiari, altrimenti si rischia di essere in balia di questo virus”.

Poi su Giampaolo: “Ha tutto il tempo per lavorare e insegnare le sue idee di calcio. Abbiamo tanta fiducia nel nostro allenarore, i giocatori lo seguono e lo apprezzano ci vorrà solo un pò di tempoMercatoCi siamo mossi parecchio e abbiamo investito in un mercato statico e complicato. Non c’è nessuna priorità per il regista, ne tantomeno che per il difensore. Siamo attenti e vedremo cosa riusciremo a fare“.

(fonte gianlucadimarzio.com)

7 Commenti

  1. Giampaolo ha tutto il tempo.
    Quindici anni di nulla non sono abbastanza.
    Non c’e nessuna priorita’ per il regista.
    E Giampaolo non l’ha piu’ richiesto.
    Infatti sul suo giornale rosa ora si dispensano lodi per Rincon, il regista con i ferri da stiro al posto dei piedi, con tutto il rispetto per il giocatore che sa difendere, ha grinta, ma fare il regista proprio no.
    Vergogna infinita.
    Per la prima volta, sto pensando seriamente di dimettermi da tifoso del Toro, davvero non sopporto piu’ le prese per il Kulo di questo indegno personaggio.

    • – Se le cose non dovessero migliorare,a bocce ferme una bella Class Action indirizzata in sede, penso che si potrebbe anche prendere in considerazione,con le nostre dimissioni da questa ….pseudo società.

  2. Cairo è perfettamente inutile che lanci le tue solite frasi sibilline ” abbiamo tanta fiducia nel ns allenatore” già dopo la prima giornata.
    Siamo noi tifosi che non abbiamo più fiducia in te come presidente inadeguato e inadatto per una club serio e glorioso come il Toro.
    Giampaolo ha tempo certo che lo ha e ci mancherebbe. Ma è il Toro come squadra che non ha più tempo, servono i rinforzi serve cedere gli esuberi porca di quella t…a è ancora la squadra di Mazzarri questa al netto di Linetty e al netto di un paio di esterni cambiati
    Il Covid è solo un problema in più, ma è il presidnete di una società che deve correre ai ripari , visti i problemi di covid e di allenamenti a singhiozzo, procurando subito al proprio tecnico “nel quale avete tanta fiducia” le armi necessari per combattere
    Se mandi un tuo generale in guerra con soldati impreparati e armati di fionde contro un esercito armato di tutto punto e provvisto di bazooka carro armati e mitragliette , la colpa non è del Generale ma di chi ce lo ha mandato in queste condizioni
    L’Atalanta domenica equivale ad un esercito preparato con i bazooka.
    Togli le fionde al tuo generale ( Rincon non c’entra) Giampaolo e dagli armi e soldati nuovi per reggere l’urto cazzo.
    Oppure arrenditi e fatti sostituire da qualcun altro….

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui