Io sto con Giampaolo, ma lui deve metterci del suo adesso…

20
703
Rubrica Resurrezione Granata
Rubrica Resurrezione Granata - www.cuoretoro.it

Sharing is caring!

Lo so, verrò accusato di difendere l’allenatore di turno a prescindere, solo perchè allena il Toro.

Ammetto che adoravo Ventura, ma qui avevo le mie belle ragioni, perchè ci ha preso in fondo a un pozzo al terzo anno consecutivo di B con la piazza granata imbufalita verso Cairo ( ma non come oggi…siamo al primato) e ci ha portato a Bilbao. Ventura aveva rilanciato il Toro, rilanciato Moretti, Immobile, Cerci, Quagliarella, Lopez, Santana , tanto per citarne alcuni e aveva fatto emergere Darmian, Glik, Maksimovic, Vives, Gazzi, El Kaddouri, Farnerud e un fracco di altri giocatori. Grazie a Ventura il Toro tornò a vedere gente granata in Nazionale ; Ogbonna, Zappacosta, Cerci, Immobile, Padelli, Quagliarella, Darmian, Moretti, Benassi e non so chi dimentico, forse anche una comparsata di Baselli.

Poi ho molto adorato Mihajlovic: questo è un allenatore che ho sempre considerato da Toro a prescindere dai risultati non sempre eclatanti nelle sue esperienze precedenti. Ma Sinisa è sempre stato vicino al tifoso granata, sapeva come accendere la piazza e aveva dato uno spirito garibaldino al suo Toro grazie soprattutto alla resa con lui di Belotti, Liaijc, Iago Falque, Baselli , Zappacosta, Acquah e al coraggio nel lanciare i giovani vedi Barreca, Lukic e Boyè per esempio. Sinisa è stato esonerato troppo frettolosamente.

Mazzarri l’ho apprezzato per la compattezza che aveva dato alla squadra in campo, si subiva poco, si perdeva poco e ci aveva riportati in Europa. Nell’anno del settimo posto finale dietro al Milan, con Mazzarri il Toro fece parecchi risultati di prestigio tra cui vittorie con Milan , Inter, Roma e Lazio e prestazioni confortanti con Juve e Napoli. Ma Durò solo un anno e mezzo. L’ultimo campionato è stato un disastro annunciato dalla pochezza anzi dalla nullità del mercato del Toro e dalla debolezza della struttura societaria, oltre che dalla ristrettezza della rosa.

Moreno Longo non si può nemmeno discutere, io lo avrei confermato lo meritava.

Adesso tocca a Giampaolo. Giampaolo mi sembra un mix tra Mihajlovic e Mazzarri, ovvero è un allenatore che ha le sue idee tattiche, vuole comandare il gioco e vuole giocatori dalla tecnica superiore in campo. Il modulo è diverso ma il concetto di menare le danze con qiualsiasi avversario è comune.

Purtroppo da Mazzarri ha preso l’aziendalismo. Ovvero una volta chiuse le porte del mercato, faccio un fuoco bello caldo con la legna che ho, senza lamentarmi se poi la legna è troppo verde o umida e non brucia bene

Ecco in questo, Giampaolo, che vuole preservare lo spogliatoio, sbaglia. Promuovendo in modo esagerato pubblicamente il mercato, si mette nei guai da solo si da la zappa sui piedi e non lo dico solo io, lo si puo leggere anche su carta stampata; se fallisse Cairo potrebbe rinfacciargli che lui era contento di questo mercato, gli aveva dato un dieci . Cairo avrebbe il suo bel capro espiatorio ( ne hanno parlato anche su Tuttosport) l’ennesimo.

Al posto di Giampaolo io smetterei di elogiare mercato e società e parlerei solo di squadra e di moduli. Eviterei anche di accampare scuse, un pò alla Mazzarri, perchè dopo una prestazione come con il Cagliari non ce ne sono.

La prossima partita è per lui già un crocevia ed è un peccato perchè Giampaolo ha subito molti esoneri, è vero, ma li ha subiti dove non gli hanno dato nè tempo nè i giocatori, come è avvenuto al Toro. Dove ha potuto lavorare ha fatto bene, parlo di Ascoli, Empoli e Sampdoria. E pure a Cagliari dove lo esonerarono, poi Cellino se ne pentì.

A questo punto al suo posto schiererei i giocatori più motivati e magari più giovani. Visto che lui non transige e rimane fermo sul 4312 come ha sempre detto a Cairo e Vagnati, anche col Sassuolo lo riproporrà, mi auguro Bremer parta titolare cosi come Segre e Gojak . E chissà potrebbe essere rilanciato Izzo visti gli strafalcioni con il Cagliari.

Visto quanto si è ballato in difesa e sulla sinistra perchè non provare Bremer terzino sx, Nkoulou e Izzo al centro e Vojvoda a destra. Poi a centrocampo proverei da subito Linetty, Segre e Ansaldi mezzala con Segre regista facendo rifiatare Rincon, buono per subentrare nella ripresa se c’è da lottare. Non pretenda da Rincon di fare il regista per favore. Dietro alle due punte proverei Gojak perchè serve freschezza, tecnica e coraggio. Ecco credo che solo cambiando almeno tre dei vertici del rombo inguardabile domenica, il Toro possa alzare l’asticella delle speranze e non aggrapparsi solo a Belotti.

Questo per non lasciare nulla di intentato in caso di risultato negativo.

Vedremo: a casa del Sassuolo a Gennaio è iniziato il crollo del Toro di Mazzarri; adesso sempre a casa del Sassuolo si deciderà probabilmente il destino di Giampaolo, senza colpe se non quella di essersi fidato di Cairo quando ha firmato.

20 Commenti

  1. Djordy ti riporto il commento che ho scritto nel precedente articolo “Toro ecco cosa devi fare”:
    1) A proposito di fuori ruolo: Gojak è un trequartista, ha scelto la maglia n. 10. Lukic è una mezz’ala che sa inserirsi bene, lo ha dimostrato sia domenica in occasione del rigore procurato, sia nelle partite dello scorso campionato con Longo. E’ invece cosa succede qui? Da un’intervista scopriamo da Giampaolo che Gojak è stato preso per fare la mezzala, e Lukic viene impiegato da trequartista, ma non ha nè la visione di gioco nè la capacità di suggerire l’ultimo passaggio. E’ bravo negli inserimenti ma non ha il passo da trequartista. Risultato: due giocatori fuori ruolo e una mezz’ala, Meitè, che quando ha la palla tra i piedi deve pensare un quarto d’ora cosa deve fare. Mettere Lukic al posto di Meitè e Gojak al posto di Lukic in modo da avere i giocatori a ruolo giusto al posto giusto è così difficile? Non credo che ci voglia un maestro di calcio per capirlo.
    2) La scelta di lyanko al posto di Bremer domenica, proprio non mi ha convinto, a meno che il ragazzo non stesse molto bene, ma questo io non lo so.
    3) E’ vero che le maggiori colpe sono di chi non l’ha supportato nel mercato, ma dire che il mercato è da 10, che Rincon sa fare il regista, non accorgersi che il duo Zappa, Nandez domenica faceva quello che voleva a sinistra, e Rodriguez e Linetty erano in evidente difficoltà quindi non cambiare posizione o non cambiare terzino prima non mi è sembrata una buona idea.
    4) Prendi esempio da Di Francesco, ha cambiato modulo in base ai giocatori che ha e lo ha ammesso che ha dovuto derogare dal suo modulo base. Qui siamo di fronte a uno che, invece, nonostante tutti i centrali che abbiamo abbiano giocato per anni con la difesa a tre, nonostante non abbia un regista di ruolo continua a dire che non cambierà modulo.
    Cairo se ne deve andare, ma tra Cairo e Giampaolo ti dico che entrambi stanno nel posto sbagliato, al momento sbagliato.

  2. No ha detto di essere soddisfatto del mercato fatto. Che Rincon può fare il regista (ma dove??? forse solo nei film) e che Lukic può fare il trequartista (anche lui fuori ruolo) che la difesa deve essere RIGOROSAMENTE A QUATTRO 8ma chi l’ha detto specie se hai giocatori che da 10 anni giocano a 3?) che Gojak è una mezzala (lo conosco poco ma non mi pare che in primis abbia fatto la mezzala, andatevi a vedere alcuni video di come giocava nella Dinamo o nella nazionale) . Detto questo non voglio fare il processo a Giampaolo ma mi sembra che “il maestro di calcio” sia andato un poco in confusione.

  3. Junior: si concordo con te. L’unica cosa è che io ho messo Ansaldi al posto di Lukic perchè mi pare abbia più imprevedibilità e come Mezzala si è già disimpegnato bene un paio di volte. Ma va bene anche Lukic a dx con Linetty a sx e Segre regista arretrato con Gojak a fare il trequartista se Verdi non ingrana
    Cairo al posto sbagliato lo diciamo da anni. Giampaolo ripeto che gli avessero dato quanto promesso faremmo tutti altri discorsi
    Ha subito dichiarato che non sa fare altri moduli che non il 4312.
    Se volevi un allenatore piu flessibile perchè non volevi spendere o sapevi di fare operazioni last minute alla kazzo allora non prendevi Giampaolo….piuttosto tenevi Longo

  4. Junior: in effetti per me Gojak è una trequarstista che ha anche giocato in altre posizioni, ad esempio mezzala dx.
    Ma rimane un trequartista
    Credo che la scelta di Giampaolo sia quella di valorizzare Verdi. Se così è l’unico modo è metterlo sulla trequarti e cosi spostare Gojak sulla mezzala dx perchè del rombo di Giampaolo non mancava solo il resgita o il trquartista puro ma anche la mezzala dx ( dove oggi si disimpegna Meitè….)

  5. Marjanovic: credo che con Cairo un altro esaurimento nervoso non glielo toglie nessuno….Guarda la fine che hanno fatto anche allenatori più navigati di lui
    Cairo li logora gli allenatori, non si salva nessuno a parte Ventura durato 5 anni
    Con Cairo si sono logorati o bruciati Zaccheroni, Novellino, Mazzarri persino Mihajlovic .
    Ma anche altri come Beretta, Colantuono o Lerda …pure in B
    Lerda lo abbiamo deriso per anni e anni eppure arrivava da esperienze molto positive ( il suo Crotone giocava un bel calcio) …
    La sindrome Cairota colpisce ancora….

  6. Rivolgo una domanda che ho letto su un altro sito: quanto ci metterà Cairo a trasformare Giampaolo in un nuovo capro espiatorio dei suoi fallimenti e delle due decisioni assurde? Secondo me siamo sulla buona strada..

  7. Junior: credo ci mettera poco. Molto dipende dalla prox partita
    Un ecatombe in stile Lecce con Mazzarri x me significs esonero
    Una sconfitta di misura giocando bene o quaksiasi sltro risultato lo salvano
    In ogni caso stare a 0 punti dopo 4 partite sarebbe un dramma

  8. -Djior
    Ritengo ammirevole il tuo difendere l’allenatore;nei fatti questo abbiamo e questo ci teniamo,anche se non so per ancora quanto tempo.E’ ormai sotto gli occhi di tutti che il suo cocciuto perseverare sull’attuazione del suo mono-modulo non porta da nessuna parte,non avendo i giocatori adatti(per altro da lui richiesti nei punti chiave e non arrivati).Il fatto di cercare di adattare gente fuori ruolo per sopperire alla loro mancato arrivo,si sta rivelando una mezza catastrofe,con in campo una confusione totale le cui conseguenze ci sono tristemente note.
    Continuando con questo tentativo di rombo,attualmente ci troviamo,e ci troveremo ,assaliti di continuo dagli inserimenti esterni cui non si riesce a porre freno,con altrettanto continui e ripetuti traversoni che prima o poi inevitabilmente trovano il tocco vincente dell’avversario,sia di testa che di piede.
    D’accordissimo nell’inserire i nostri validi giovani( Segre,Singo ed anche Bongiorno) per dare vivacità alle spente manovre,non ultimo inserire pure Gojak,anche se non dobbiamo attenderci miracoli da quest’ultimo arrivato,in quanto nuovissimo dell’ambiente,scarso affiatamento con i compagni e mancanza di conoscenza della lingua.
    Ho l’impressione che il prossimo incontro con il Sassuolo,in caso di prevedibile quanto probabile sconfitta,e come già accennato su altro post,sarà come una specie di svolta sul destino di GP, con l’eventualità di un suo già probabile avvicendamento. Spero di sbagliarmi,ma mi sa tanto che in questa ipotesi potrebbe anche prender piede il toto allenatore,nel cui caso intravederei positivamente un paio di possibilità di cui si sta da più parti vociferando,comunque gente da Toro.
    Ciau fratellone,vedremo cosa potremo aspettarci nell’ormai prossimo futuro.
    FVCG (ora e per sempre).

    • Ciao Fratello: diciamo che GP è difendibile finora. Se dovesse perseverare nelle sue idee anche dopo aver toccato con mano l’impossibilitià di farlo, e quindi prendere altre batoste , allora passa dalla parte del torto anche per noi. E’ il destino dell’allenatore, il parafulimine specie ccon Cairo.
      Se la sconfitta con il Sassuolo sarà pesante credo anch’io che ci sarà una svolta,.
      Toto allenatore non sono preparato. Io ho letto di Ventura e immagino di Longo.
      Le minestere riscaldate di solito non funizonano molto , quindi forse Ventura lascerei stare a meno di non dargli un altro ruolo più direzionale .Ma come allenatore redo basta.
      Longo invece non è una minestra riscaldata in quanto non abbiamo avuto il tempo di assaggiarla
      Con una rosa più completa e molti giovani , stavolta Longo potrebbe fare la sua bella figura
      Ma asepttiamo la prox prima di parlarne

  9. Djordy,
    Io molto sinceramente di una buona prestazione a Sassuolo non me ne faccio nulla.
    Non solo, Giampaolo e’ anche lui indifendibile, ha sbagliato clamorosamente ad accettare la proposta di cairo, ha sbagliato ad avallare un mercato pessimo dandogli addirittura 10 in pubblica piazza, ha promosso Rincon come regista almeno 3 volte in conferenza stampa, ha totalmente sbagliato la formazione partita contro il Cagliari con Lyanco, Lukic titolari, e per ultimo non cambiera’ mai modulo e uomini che ha in mente!
    Per tutto questo, e’ da esonerare, senza pensarci, prima che diventi impossibile anche tentare di rimettersi in careggiata.
    D’altra parte, ricordiamoci che al Milan dove Maldini e gli altri qualcosa di calcio ne capiscono, l’hanno mandato via dopo poche giornate e parecchi punti buttati via.

  10. Dario Una buona prestazione e punti ol Sassuolo sarebbero manna dal cielo. A patto che siano il preludio al giusto set.up del Toro con il modulo di GP
    GP non ha sbagliato ad accettare la proposta di Cairo, perchè in sede di firma gli hanno promesso delle cose.
    Se poi Cairo non le mantiene non è colpa di GP
    Lukic titolare non so perchè non ti andava bene , è stato tra i migliori. Ho capito dopo cche lo ha messo sulla trequarti perchè Verdi gli serviva come unica alternativa in attacco non avendo Zaza e Millico
    Gojak non poteva metterlo appena arrivato senza allenamenti con gli altri.
    Lyanco non so. Io avrei messo Bremer ma lui forse voleva mettere Nkoulou sul centrosinistra per qualcche motivo.
    In ogni caso qualche errore lo ha fatto. Ma è in diffoltà per colpa di Cairo non dimenticarlo
    Al Milan ha fallito perchè non ha avuto tempo. Al Toro temo sara lo stesso

  11. io al posto di gp, farei lo stesso, prendo 1,5 mln e vi prendo per il culo, sorrido , son felice e soprattutto sorrido alla vita, volete che dica che rincon è un ottimo regista e che abbiamo fior fior di giocatori? Va bene, cacchi vostri lo dico anche alla stampa, voi fate il cacchio che volete dei vostri soldi e della vostra cairese. l’importante è che cacci il grano, bye bye servo.

  12. Qui il problema non è stare o non stare con GP, ma più semplicemente quello di capire se GP è in grado di prendersi carico del Torino, che per storia vale anche più del Milan, dove GP ha dimostrato di non essere in grado di farsi valere. Le avvisaglie sono al momento tutte negative; se vuoi insegnare qualcosa devi essere pronto a puntellare le tue idee con i fatti e qui i fatti sono dati dai punti che porti alla squadra e che fanno autostima nei giocatori e silenziano le critiche. Arrivi in un club dove nella stagione precedente, ossia quella finita praticamente il giorno prima, più o meno gli stessi giocatori hanno perso 20 partite e subito quasi 70 goals, e tu, che non hai potuto di fatto fare il ritiro e giocare le amichevoli, cambi completamente il sistema di gioco ed esponi i giocatori a brutte figure, e ci potrebbe anche stare, senza però aiutarli nei momenti evidenti di difficoltà; prima è toccato ad Ansaldi e Izzo, poi a Murru e Linetty e infine ancora a Linetty e Rodriguez. In alcuni casi mettendoli anche fuori ruolo. Il modulo prima di tutto e di tutti, quando praticamente tutti gli addetti ai lavori hanno dichiarato che GP non ha i giocatori adatti per giocare 4-3-1-2. Di fronte a questo, Ti sembra normale che GP dichiari che proseguirà a giocare con quel modulo? Oppure pensi che arrivi sempre una squadra come la nostra a salvare le sorti di squadre in difficoltà: Allegri ne aveva perse 5 di fila con il Cagliari prima di venire a Torino e prendersi i 3 punti con Acquafresca e di lì fare la carriera che ha fatto. Poi, come ha già ricordato qualcuno, è toccato a Gasperini con la sua Atalanta ad essere risollevato da noi e infine a DiFrancesco 2 volte: se non erro lo scorso anno con la Doria (fu una boccata di ossigeno che servi’ a poco a DiFra) e quest’anno con il Cagliari. Noi non siamo mai stati miracolati da nessuno recita la nostra storia e dunque dobbiamo trovare dentro di noi la forza per venire fuori dalla palude in cui il capo ci ha cacciato oramai da 16 anni nonostante i blateramenti di qualche giovanotto stupì..llo. In questo contesto, GP sembra non capire, parla di momento delicato e poi li manda tranquillamente al macello. A smenarci sia chiaro sempre noi tifosi.

  13. Pupi: bah tutto puo essere , ma GP non mi dà l’idea di essere uno cosi. Aveva voglia di rilanciarsi dopo i guai nel Milan e immagino sperasse di venire più supportato da Cairo
    Avrebbe dovuto informarsi meglio con i vari Mihajlovic o Mazzarri o Longo prima …qualcosa sul soggetto Cairo magari lo avrebbe saputo…ormai frittata fatta contratto firmato cazzo deve fare.
    Ci prova come è giusto e come al solito sarà lui a pagare e non il vero Responsabile di questo scempio…
    O vogliamo incolpare di fallimenti De Biasi, Zaccheroni, Novellino, Beretta, Papadopulo, Camolese, Colantuono, Lerda, Ventura ( il suo 5° anno) Mijailovic, Mazzarri , Longo e pure Giampaolo ?
    Son tutti diventati ciucci ?

  14. CaludioSala : hai ragione ci mancherebbe. Ma GP lo ha dichiarato apertamente e pubblicamente che lui sa solo praticare quel modulo. E’ il suo marchoio di fabbrica ed evidentemente non ha esperienze su altri moduli
    Forse è limitativamente rigido o sempòlicemente è litmitato ma questo, chi lo ha preso, lo sapeva
    Io continuo a non capire perhè a questo punto, se non voleva spendere troppo o investire su altri giocatori, non ha tenuto Longo .
    Longo è più flessibile, adatta il modulo ai giocatori, non chiede ai giocatori di adattarsi al modulo. Lo ha dimostrato lo scroso anno, dai giocatori ha tirato fuori il meglio cavando sangue dalle rape e salvandoci e salvando il Kulo a Cairo
    A Longo bastava dare una rosa più completa e lui proseguiva con il 352 o al limite il 3421 avendone gli uomini. E’ stato invece assunto Giampaolo per dare una svolta e spezzare il trend della scorsa stagione, o per prendere tutti per il kulo vendendo fumo?
    A giudicare dal mercato l’ipotesi è la seconda e a pagare , fidati, sarà Giampaolo il meno colpevole.
    Un altro che rischia di pagare è Vagnati che non è riuscito a vendere i pezzi che dovveano essere venduti bloccando il mercato. Anche in questo caso Cairo ha gioco faciel a scaricare il barile, ma tutti sappiamo che Cairo voleva per i suoi giocatori cedibili, Izzo Lyanco su tutti , troppo , bloccando di fatto lo stesso Vagnati
    Cairo è così…devi lavorare alle sue condizioni e con i suoi paletti e se non riesci kazzi tuoi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui