Bremer: “Voglio diventare importante per il Torino”

8
1019
Gleison Bremer
Gleison Bremer, difensore brasiliano del TorinoFc

Sharing is caring!

Gleison Bremer, difensore del Torino, ha parlato della possibilità di vestire la maglia del Brasile in un’intervista rilasciata al portale Esporte Interativo: “Vestire la maglia della Nazionale è il sogno di ogni bambino: so che la concorrenza è tanta, ma con il lavoro quotidiano e con le prestazioni che sto offrendo sono sicuro che potrà presentarsi l’opportunità“. Il centrale granata agli ordini di Giampaolo è diventato papà a inizio novembre: “La nascita di mia figlia Agatha mi ha cambiato la vita e adesso corro anche per lei. È una motivazione in più e rappresenta un punto chiave nella mia carriera“.

Due inglesi su Bremer

Intanto Bremer, classe 1997, è finito nel mirino di Everton e Fulham. Lui però rimane concentrato sul Torino e sulla sua crescita calcistica: “Spero di continuare e sono contento non solo per i gol ma anche per il fatto di ritagliarmi uno spazio sempre più importante nel Toro. Il mio obiettivo primario è pensare a difendere, poi se riesco do una mano in attacco come capitato contro la Lazio“.

(fonte tuttosport.com)

8 Commenti

  1. Continuo a pensare che il modulo vada rivisto,il 4312 non mi esalta credo che un 3412 o 3421 sia più sensato. Gli esperimenti lasciamoli fare agli scienziati. pensiamo a salvarci va se no il modulo lo dovremo cambiare il pross anno … insieme alla categoria……….

  2. -Come già accennato su un post precedente, in caso di penalizzazione della Lazio al Toro sembrerebbe che la vittoria a tavolino non verrebbe data in quanto non prevista dagli articoli interessati all’eventuale caso.

  3. Personalmente penso che ci sia un vuoto normativo a tal proposito,ricorrendo eventualmente alla giustizia ordinaria in un secondo momento si potrebbero poi ottenere i 3 punti.
    Ma forse mi sbaglio.

  4. Anch’io penso che ci sia da recriminare più per gli ultimi 5 minuti di follia nel match con la Lazio.
    La partita era vinta, bastava saper gestire il vantaggio e non farsela addosso com’è avvenuto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui