Giampaolo attende l’esito del tampone: può tornare con la Sampdoria

51
606
Marco Giampaolo
Marco Giampaolo

Sharing is caring!

Marco Giampaolo effettuerà oggi l’ultimo tampone. Può tornare in panchina contro la Sampdoria

Nelle ultime due partite, Marco Giampaolo ha guidato il suo Torino da casa affidandosi al suo vice Francesco Conti. Il Covid-19 ha colpito anche l’allenatore granata, che potrebbe però tornare presto in panchina.

Marco Giampaolo
Marco Giampaolo

Come riportato da Tuttosport, infatti, Giampaolo effettuerà oggi il tampone decisivo e, in caso di negatività, sarà regolarmente in campo a dare indicazioni alla sua squadra contro la Sampdoria. (calcionews24.com)

51 Commenti

  1. Caro Vincenzo millico
    Ti consiglio di crescere un po’ come persona, hai 20 anni non 12, lascia stare instagrm, non è con questi atteggiamenti che diventerai qualcuno .
    Buona vita

  2. Millico è la prova lampante di come si può sprecare un talento che si ha in casa e piano piano distruggerlo psicologicamente: società allenatori ambiente, stampa e tifosi sembra si siano messi d’accordo per fare tutto quello che non si dovrebbe fare per gestire un grande talento e cercare di valorizzarlo, e il risultato sarà che avremo distrutto una risorsa ENORME che avevamo sotto il naso
    Queste cose mi fanno una rabbia…….tutti sapientoni, tutti pronti a dargli addosso senza sapere una cippa di niente, e così si stabilisce che è viziato, che è una testa calda….e via coi luoghi comuni
    Se ci fosse ancora Sergio Vatta questo ragazzo sarebbe già un campione, perchè lui era uno che diceva che per formare i campioni bisogna formare prima gli uomini, parlandoci e cercando di capirli

    • Io comunque sono dell’idea che se 3 allenatori su 3 non ti fanno vedere il campo. ( per dire ha giocato più Edera di lui) forse forse qualcosa sotto c’è, vista anche la pochezza dei concorrenti che aveva/ha, Iago sempre rotto, Zaza in sfiducia totale, berenguer (che certo campione non era), un Verdi imbarazzante, Edera e Bonazzoli che sono da alta B bassa A.
      Singo è stato buttato dentro da Mazzarri, poi da Longo e ora Giampaolo, all’inizio giocava per 10/15 minuti ma quando giocava non sfigurava (seppur giocando poco). Io Millico lo ricordo solo per aver tolto a Lukic un goal fatto, essere stato messo fin tribuna da Longo, e un incrocio dei pali col Sassuolo.
      Se sei davvero forte giochi, altrimenti stai in panchina. Allenatori autolesionisti non esistono.

      • A parte che gli allenatori non sono infallibili, anzi…….mi sembra di aver fatto un ragionamento un pò più articolato: mi fa un’enorme rabbia vedere un talento del genere sprecato così malamente, e leggere i commenti dei tifosi che sembra non aspettino altro che vederlo in campo 5 minuti per dire “non ha combinato niente”.
        E ripeto, tu sei giovane e magari non sai nemmeno chi sia, ma avrei voluto vederlo in mano a Sergio Vatta, non al livornese che ha fatto più danni che la guerra per capire se è o no un potenziale campione

    • Ce l’ hai con me?
      Vedi che è lui che non regge la pressione e toglie foto e si innervosisce.
      Poi se vogliamo dar colpa ai tifosi ok.
      Un po’ come chi dà colpa all’ allenatore di turno invece che all’ unico colpevole da 15 anni a oggi.

  3. Auguro a Giampaolo di tornare in panchina.
    Detto questo, mentre scrivo l’Udinese vince a Roma contro.la Lazio 2-0, alla fine del primo tempo.
    Il migliore editore italiano, nonche’ peggior proprietario di squadre di calcio, dopo una serie inenarrabile di cazzate, sta riuscendo nell’impresa di non farci restare in A.
    Direi bene.

  4. Millico doveva andare in prestito e giocare e far vedere le sue qualita’ che fino adesso al Toro abbiamo intravisto, sarebbe la soluzione migliore. Anche la sua maturita’ ne gioverebbe.

  5. Migliore imprenditore?
    Ma quando mai!!!!
    È un incapace!!!
    Il tizio che oggi ha la Moncler da 1,5miliardi di fatturato, la compro’ nel 2005 x 50 mln.
    Cairo nel 2005 aveva cairocom da 209 non e oggi sta a 200 mln.
    Basta bugie!!!!

  6. Ho riportato nel.mio commento quello che la gente comune pensava di lui.
    Non certo io.
    Uno che gestisce una squadra di calcio nella maniera peggiore possibile, come ha fatto cairo, non puo’ nemmeno per caso essere annoverato tra gli ottimi imprenditori/editori.
    E’ anche un pessimo e perdente imprenditore, purtroppo sta portando nella sua melma anche quello che, prima che arrivasse lui, era ancora il Torino.

  7. L lazzie regalerà 3 punti anche al ritoeno e cercherà di mandarci in b
    È colpa di Cairo
    Io prego che succeda quel che deve succedere: buon Dio.. ci siamo capiti…. Pensaci tu. Grazie

  8. Sono d’accordo con Marcoc
    la gestione di Millico è stata imbarazzante
    1) io l’ho visto + volte in primavera, faceva la differenza tipo un Kulusewski, appariva a tutti un giocatore di categoria superiore con doti straordinarie
    2) certo si vedevano anche alcuni comportamenti da principino (quindi era risaputo che avesse un carattere da gestire con attenzione)
    3)L’effeci decide di tenerlo lo scorso anno invece di mandarlo in prestito in B (c’era la fila ovviamente…), risultato, gioca pochissimo, 10 frammenti e una partita da titolare (a Lecce, nella peggior partita possibile), manco in Coppa Italia. Ora, considerato che ricorderete lo scorso anno avevamo ancora Parigini ed Edera, non si capisce davvero quale fosse la strategia nei suoi confronti.
    4) Anche quest’anno poteva andare in prestito, ma no, lo teniamo di nuovo, ben sapendo che sarebbe stato nelle gerarchie il quinto attaccante. Anche questo incomprensibile…
    5) il ragazzo ha 20 anni, non ha praticamente mai giocato, etichettarlo come giocatore inadatto a giocare in serie A, mi sembra surreale
    6) secondo me ha grandi doti, un carattere non facile, ma gli allenatori servono a questo… poi se riuscirà o no, è presto per dirlo
    7) smettiamola, per favore, di dare giudizi tranchants dopo due partite, uno è un fenomeno, l’altro è inadatto. A tale proposito ricordo al ragazzo del 99 che SINGO non ha MAI giocato in campionato con Mazzarri (quindi Mazzarri era scemo?), ha giocato tre frammenti con Longo (pochi minuti) e da titolare con la Roma quando eravamo già salvi… ora ha fatto due buone partite, sembra molto forte, stop.
    8) Millico ennesima prova che il Torino effeci gestisce malissimo i giocatori (così come NK, Izzo, Iago, Parigini, Edera, Lyanco, Aina)

    • Io sono convintissimo che se fosse rimasto Longo quest’anno avrebbe giocato, perchè è vero che Moreno è stato molto duro con lui ma di certo lo conosce meglio di tutti e avrebbe saputo valorizzarlo
      Poi è vero: la gestione dei giocatori di questa ridicola società è ad un livello dilettantesco, e sono ancora generoso; è uno dei milioni (e maggiori) difetti e problemi di cairo e company

      • Ma lascia proprio perdere!
        Longo a Millico gli ha fatto buttare una stagione, nella quale qualunque altro allenatore schierava giovani a più non posso, lui no. Con 2 partite a settimana e una rosa ristrettissima è stato capace di tenerlo sempre in panchina. Lui come Singo e gli altri.
        Adesso diventa quello che sapeva lanciarlo.
        Si è visto.

        • Avrei potuto scommettere un milione che avresti prontamente risposto, perchè quando si parla di Longo non puoi proprio evitare di dargli contro….
          Siccome penso e spero tu sia una persona con cervello cerca di seguire quello che ho scritto: la stagione scorsa è stata per molti motivi a dir poco anomala, Longo ha dovuto tirare in secco la barca che stava affondando e in più, questo è sicuro, ha avuto qualche problemino con Millico, problemino comportamentale. DETTO QUESTO è sicuramente l’allenatore che lo conosce meglio e sono convinto che quest’anno avrebbe impostato la squadra in tutt’altro modo, e avrebbe di certo utilizzato il giocatore nel modo migliore, mia opinione, ok?
          Poi dire che Longo gli ha fatto buttare una stagione è falso e dimostra solo il tuo livore verso questo allenatore, Longo è arrivato a Febbraio, quando mercato e scelte della società erano già state fatte, per cui chi lo ha rovinato è stato il genio livornese non certo Longo

        • Ah certo, ora è colpa di Longo… ma sei ossessionato… Longo è stato l’unico che ha preso ufficialmente posizione sui comportamenti di Millico
          Perché Longo è un ragazzo del Fila, perché Longo ha avuto un maestro come Vatta. Perché Longo è stato l’unico che poteva far vincere un campionato ad una squadra primavera non irresistibile
          Longo non lo conosci, ci vuole rispetto per chi ama il Toro

          • ma fatemi il piacere
            se parlate di mala gestione di Millico
            Longo è un caso eclatante che solo dei fettoni di prosciutto giganti negli occhi possono evitare di vederlo.
            Tutto il girone di ritorno post lockdown è stata un’occasione irripetibile di schierare giovani per TUTTI gli allenatori, ma proprio TUTTI, tranne Longo, che per assurdo era quello con la rosa più corta.
            De Silvestri l’ha schierato fisso 94 minuti a partita fino a quando non è scoppiato, (altro che Singo!) Millico al posto di Zaza è una mossa che non gli è passata minimamente per il cervello neanche per un minuto, da Febbraio ad Agosto.
            Il resto è ciarpame.

        • “Il resto è ciarpame” lo dici tu….non è che tu hai il Verbo e gli altri non capiscono nulla, per cui scendi pure dal tuo piedistallo e cerca di leggere e soprattutto capire quello che scriviamo….
          Ma sarei curioso di sapere una cosa da te: la motivazione…cioè secondo te Longo, ex allenatore della Primavera, di colpo è diventato uno che non schiera i giovani per partito preso?? O che ce l’ha con Millico o Singo e quindi mette in campo solo vecchi scarponi?
          Lo chiedo perchè a quanto pare tu sai tutto quello che succede dentro lo spogliatoio e conosci le motivazioni di ognuno…
          Poi possiamo discutere all’infinito perchè non avremo mai la riprova ma io sono convinto che FUORI DA UNA SITUAZIONE DI EMERGENZA Longo metterebbe in campo la squadra in tutt’altro modo, secondo me lo capirebbe anche un bambino che lo scorso campionato è stato a dir poco anomalo e il Toro stava scivolando verso la serie B ma siccome tu quando si parla di chi ti sta antipatico sei ben peggio di un bambino non lo capirai mai

          • concordo in toto
            l’occasione irripetibile era quella di schierare tutti i giovani e finire dritti in serie B…
            i fettoni (che brutta parola…) ce l’hai tu Marco Corti…
            poi Corti, vedi, ciarpame, vuol dire roba vecchia, di nessun pregio,
            quindi vorresti dire che le nostre opinioni sono ciarpame?
            Corti gli insulti (visto che ti inalberi contro chi lo fa) non sono solo parole scurrili… definire i nostri punti di vista ciarpame è un insulto

          • Insisti e insistete a voler considerare antipatia personale quella che per me è una critica tecnica. Per quanto mi riguarda Longo è un’ottima persona, sinceramente affezionata a questi colori, ma come allenatore del Toro è stato imbarazzante. La squadra con lui giocava il peggior calcio della serie A, senza ottenere risultati e senza il minimo coraggio di provare i giovani. cairo lo ha ingaggiato perché costava due lire ed era benvoluto dai tifosi, con lui la squadra ha fatto davvero il minimo sindacale per non finire in B, quello che addirittura vorreste far passare come un’impresa sportiva.
            Non c’è proprio niente di personale.

          • Visto come era messa la squadra e l’atmosfera che aleggiava dopo le mirabolanti gesta di Mazzarri, che ci aveva fatto fare le peggiori figure della nostra storia, se non è stata un’impresa poco ci manca…
            Ma vedi, tu dici che non ha antipatia personale verso di luima sostieni che Longo ha fatto il minimo sindacale, io invece (e anche biziog direi) siccome ne ho un’enorme stima gli sarò sempre grato perchè ci ha evitato l’ennesima umiliazione, cioè finire in serie B
            Punti di vista

  9. singo ha esordito a devrecezn e poi ha giocato 2 partite con siachtar solihorsk sempre da subentrante.
    detto ciò un club peggio gestito del nostro non esiste, manco in africa, e di questo ringraziamoil signro grande manager che pensa di trattarei giocatori come fa coi giornalisti a cui chiede di lavorare gratis per farci uscire l’utile.
    concentriamoci sulla samp, non dobbiamo assolutamente perdere.
    il campionato è lungo, siamo in ripresa, 5punti ultime 5, genoa1,KR2, PR3, BN4, siamo tutti lì, ci salveremo.

  10. -A mio avviso Millico avrebbe una forte necessità di essere dato in prestito ad una buona società della serie inferiore e che ne garantisca un impiego continuo. Corre voce che nell’ultima sessione di mercato abbia rifiutato la serie B. La cosa mi sembra alquanto strana; fosse vera mi preoccuperei della serietà del giocatore e della sua eventuale presunzione. Altri giocatori, ora affermati, hanno seguito regolarmente questa trafila.

  11. @ Pietro.
    Sono stati pagati stipendi?
    C&f dice che ci sono 5 club che nn han pagato e saranno penalizzati, noi non siamo nell’elenco, quindi dovremmo essere ok.

    • Per il pagamento di settembre se non erro c’è una proroga al 1 dicembre, dunque calma e gesso prima di parlare di club penalizzati; il tempo scade martedì prossimo.

  12. Mariano
    leggendo l’articolo arrivo alla medesima conclusione. Solo la contabilità dell’Effeci ha certezze in tal senso.
    Piuttosto mi piacerebbe saperne di più sul famoso accordo con i fondi. Posto che di solito in questi casi il diavolo sta nei dettagli e che io di dettagli non ne conosco manco uno, a naso direi che si tratti dell’ennesimo tentativo di fattorizzazione di crediti e che quindi alla fine che i problemi siano sempre gli stessi.
    Tu ne sai qualcosa di più?

    • Tu hai citato la Fiorentina e Commisso in quanto società che aveva ambizioni e ha una classifica deficitaria. Di questo non mi frega niente, perché siamo noi che dobbiamo fare bene, noi che dobbiamo avere una società forte, noi che dobbiamo avere un presidente illuminato, con un progetto è che è rispettoso dei nostri valori. Non è, ahi noi, questo il caso, e non lo è da 15 anni. Se altre squadre hanno situazioni analoghe alle nostre (ammesso che sia vero) non mi interessa e non mi è di conforto. Siamo noi che dobbiamo vincere, non gli altri che devono perdere

  13. ma si dai, parliamo anche di finanza, come se ce ne venisse in tasca qualcosa, ancora c’è chi crede di poter sapere o capire come andranno le cose, infatti c’è anche chi spera e crede negli americani, come se a loro interesasse poi aualcosa dello sport, come se a loro non interesse mica fare solo soldi, non importa a quale prezzo, c’è da buttare già qualcosa, come ilfranchi? bene, facciamolo, tanto che ci importa, e se un domani mettono le mani sul toro beh, meno male che il fila è gia’ stato tirato giu’ senno lo farebbero loro, fottesega… adesso poi c’è chi scrive dei fondi perchè di calcio, ehhhhhh, scarsini, solo a parlar male di chi a i soldi perche’ e’ cosi’ che fanno gli invidiosi….

  14. Millico purtroppo è il risultato di una mancanza di strutture adeguate e di staff dedicati. E’ il classico ragazzo che avrebbe bisogno di essere seguito , come avveniva ai tempi di Vatta , in un tempo in cui le stutture erano in affitto come oggi, ma il personale era qualificato. Vatta era un maestro ma ne abbiamo avuti anche altri.
    Bava non puo gestire tutto lui e inoltre ho sempre la sensazione che venga un pò limitato o non messo nelle condizioni di comandare a tutto campo.
    Il migliore esempio a livello giovanili è sempre l’Atalanta, ma non solo. Anche Società come il Sassuolo per esempio sanno portare avanti un progetto sui giovani del proprio vivaio. Anche società più strutturate come Inter o Milan. Anche la Fiorentina. I giovani vanno seguiti passo passo, devono essere messi nelle condizioni per crescere e rendere allo stesso tempo; sono 5 anni che aspettiamo sto kazzo di Robaldo, per avere finalmente tutte le giovanili in uno stesso luogo , prima che passino alla Primavera al Fila perchè le teste vengono formate prima, ma vengono poi gestite dopo . Millico è stato gestito male, avrebbe dovuto essere prestato e seguito come avvenuto con Barreca, Segre, Bonifazi tanto per fare esempi recenti.
    se lasci i giovani di 18-19-20 anni allo sbaraglio ciascuno per sè Dio per tutti, qualcuno alla lunga lo perdi per strada o se non hai uno staff tecnico solido e ben ramificato nella struttura , ti possono sfuggire elementi validi.
    Esempio Parigini che molti dicono non sia granchè ma poteva essere aiutato a crescere meglio
    Gyasi che ora gioca titolare in A ma nello Spezia
    Alfre Gomys ottimo portiere di Ligue 1
    Per carità, solo una minoranza ha poi le doti per emergere in Serie A a certi livelli , ma prima o poi devi avere il coraggio di lanciarli e se non ce l’hai questo coraggio allora li devi mandare a giocare dove sai che possono crescere bene. E li devi seguire , non abbandonare lungo tutto l’anno in prestito chissà dove.
    Millico doveva passare al Chievo e doveva essere seguito come un ombra da un uomo di fiducia della società.
    Adesso vediamo che succederà con Buongiorno, oggi in prima squadra con Segre, Edera e lo stesso Millico oltre a Singo che però è stato nel ns vivaio un solo anno.
    Vediamo se anche Adopo, Konè, Celesia, Karamoko, Vianni e tanti altri verranno messi in condizione di crescere per poter provare a sfondare in prima squadra .
    Sarebbe anche utilissimo avere un Toro Under 23 come solo i gobbi hanno guardacaso in Italia , cosi si che li fai crescere e puoi seguirli al meglio.
    Ma noi non contiamo nulla….

    • -Djordy.
      Analisi pienamente condivisibile; la gestione di Millico è stata effettuata in maniera troppo superficiale ed approssimativa. A mio avviso DEVE andare in prestito a gennaio in una buona squadra di categoria inferiore che però ne garantisca il pieno impiego.
      A proposito , leggo di una sua nuova indisposizione ad una coscia. Siamo proprio sicuri che non sia il clone
      di Obi ?
      FVCG ( ora e per sempre).

      • Djordy in B a giocare però ci devi voler andare. Se è vero che lui ha rifiutato la serie cadetta allora c’è un problema. Non so se sia vero ma non mi sorprenderebbe visto che il suo agente ha detto : “nell’ajax giocherebbe già titolare” (immane cazzata ma vabbè).
        Millico (se farà la fine di parigini) sarà un fallimento a 360 gradi di TUTTO l’ambiente, dalla società che lo ha gestito malissimo ai tifosi che sotto i suoi posto dicevano che era il nuovo Neymar e meritava di giocare titolare indiscusso. (Risultato si è montato la testa).
        Inoltre resto convinto della mia idea come per parigini o edera. Se 3 allenatori di 3, tra l’ a,tro con filosofie diverse tra loro non ti fanno giocare qualcosa sotto c’è o non sei di categoria o sei una testa di legno. Perché uno può sbagliare, forse anche il secondo, ma 3su 3 no.

  15. Mi ricordi Benny carbone in C1.
    Io a millico auguro di fare la metà di quel che ha fatto carboncino in carriera.
    Ma ho qualche dubbii che ci riuscirà

  16. Djiodj.
    Basta fare un accordo con una qualsiasi squadra di C, non c è bisogno di under23.
    Così magari eviti cazzate dopo gyasu venduto da Cairo x 300€ (trecento, ho scritto giusto)

  17. Il livello del campionato primavera è pari a quello della MLS usa o del CND italiano.
    Fare una C1 è già un upgrade notevole.
    Cmq non darei colpa a lui ma a chi lo consiglia
    Gli agenti sono la rovina del calciatore moderno

    • -A mio avviso i procuratori non sono solo la rovina del calcio moderno ma bensì di tutto l’impianto calcistico.
      La norma Bosnam è stata un autentico quanto pessimo evento sportivo.

  18. Marco Corti Novembre 30, 2020 at 11:52 am, concordo.
    I fatti valgono piu di qualsiasi supposizione, chi è convinto che senza Longo si andava in b non si ricorda quanti punti avevamo di vantaggio rispetto alla zona retrocessione al momento della dipartita del Maz,, la matematica non è un opinione, l’fc ha vinto partite che non era possibile non vincere, detto questo grande rispetto per Moreno.
    p.s penso che corti sulla parola “ciarpame” non si riferisse a qualcuno come persona ma come idee ecco. Idee e supposizioni chiacchiere ciarpame, i fatti però sono quelli e le supposizioni su quello che poteva succedere con Longo quest’anno sono fuffa.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui