Il Toro fa quello che deve fare. Sponsorizziamo Lorenzo Sonego

2
992
Andrea Belotti
Andrea Belotti

Sharing is caring!

Il Toro fa quello che deve fare. Sponsorizziamo Lorenzo Sonego.

Belotti lotta, non al massimo con le scorie del Covid, ma si conquista un rigore, lo batte e ci regala tre punti fondamentali. Quando l’intesa con Sanabria migliorerà per noi sarà tutto più facile. Vittoria meritata, due grandi occasioni nel primo tempo per entrambi. Ma l’occasione friulana è stata creata da un’incredibile e incomprensibile uscita di Milinkovic Savic che invece di buttarsi sulla palla, si butta dietro Buongiorno, che tra un po’ sviene. Palla che rimane lì, e siamo graziati da Molina. L’occasione del Toro invece è una bella palla del Gallo sulla testa di Sanabria, che sbaglia, solo davanti a Musso, la più facile delle occasioni. Sanabria oggi non pervenuto. Bremer giganteggia, Izzo è attento, Buongiorno ha una sola sbavatura nel secondo tempo, presunto contatto su Becao, ma stavolta il Var aiuta il Toro… e se anche il contatto ci fosse stato per me era fuori area. Milinkovic fa due parate, togliendosi un po’ di ruggine. Ma l’occasione più grande è del Toro che può chiuderla con Linetty, che invece di appoggiarla a Bremer, tutto solo davanti alla porta, gli tira un missile terra aria. Dai Linetty fai meglio, lo puoi fare. Rincon è alla frutta si vede, ma con quella grinta lì faccio fatica a contestarlo. Pereyra, De Paul non lasciano troppo spazio alle sortite di Ansaldi, e Mandragora. Ma ci sta, attenzione, marcature, ancora tanti errori, troppi, ma è il momento difficile oltre che le mancanze tecniche. Poi c’è l’esperimento Verdi, Nicola è uno pratico, manca tecnica in mezzo al campo e ci mettiamo i piedi di Verdi. Ha sbagliato qualche passaggio, ha fatto errori in contropiede, che non bisognerebbe fare, però certo aumenta la nostra pericolosità. Ora tornerà Singo, la sua corsa ci serve. Ma soprattutto tornerà N’Koulou, Buongiorno, bravissimo, è il futuro, adesso ci vuole forza, ma anche mestiere. Nicola saprà come fare, merita rispetto il Mister. Intanto in Sardegna, cambiando sport ma non fede, Lorenzo Sonego, tifosissimo del Toro, vince il doppio dell’ATP 250 insieme con Andrea Vavassori. E domani finalissima in singolare. Il Villareal ha sponsorizzato Bautista Agut, perché il Toro non sostiene Sonego? Vogliamo farlo un gesto simpatico, popolare e giusto? O al signor Presidente viene l’orticaria a rendersi un minimo umano? Mi sembra si parli per Cairo di tre milioni di euro all’anno per cedere canali del digitale a Dazn, facciamo qualcosa di granata per una volta?

2 Commenti

  1. Dovrebbe essere arrivato il momento di Baselli per Rincon: più qualità e inserimenti, copertura maggiore di testa e più o meno simile in fase di non possesso, ma capacità di trasformare immediatamente l’azione in caso di recupero della palla, possibilità di scambiarsi regolarmente il ruolo con Mandragora. Ne guadagnerebbe tutto il reparto e confido in Davide per questo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui