Rodriguez in gol con la Svizzera

30
883
Ricardo Rodríguez
Ricardo Rodríguez

Sharing is caring!

Ricardo Rodriguez ha disputato 69′ con la nazionale svizzera quest’oggi nella vittoria per 2-1 contro gli USA. Per il difensore granata anche il gol delll’1-0 elvetico dopo 10′ di gara.

(fonte torinofc.it)

30 Commenti

  1. sono molto molto contento, che abbia segnato, cosi’ magari vagnati riesce a piazzarlo a qualcuno, in Italia o anche no, basta che lo piazzi….magari non è cosi’ scarso ma resta il fatto che col toro il suo apporto è stato nullo, alla pari di murro che almeno però era in prestito

    • ahahahaha…..disciplinato? ma chi kazzo sei, il sergente dei marines di full metal jacket? ahahahahaha….
      a me dei capelli interessa meno di niente, come dei tatuaggi, anche perchè oramai sono più quelli che non ne hanno rispetto a quelli che ne hanno, l’unica cosa che interessa di un giocatore è che quando viene chiamato in causa si impegni senza risparmiarsi e che giochi per la squadra, sempre….poi se non è un fuoriclasse o se non risulta determinante per la vittoria o peggio non è funzionale al gioco del mister la colpa non è sua ma di chi l’ha voluto e preso e messo lì…
      mi stanno molto più sulle balle i vari verdi zaza n’kulu per dirne 3 piuttosto che rodriguez per via dei capelli… poi tu sei libero di fare che vuoi, ci mancherebbe…

  2. Ha segnato in Nazionale? Ma che bravo.
    Detto questo, memore delle ultime due pessime ed indimenticabili stagioni,
    Rodriguez, Verdi, Zaza, Lyanco, Linetty, i due portieri di riserva, Baselli, Lukic, Rincon sono da vendere, anche con minusvalenze.
    Spero che il duo delle meraviglie cairo-vagnati lo abbia capito, in caso contrario anche l’aver tesserato Juric, come nuovo tecnico, non sara’ servito a un beato Kazzo.

  3. minchia alexandros, sei un concentrato di stereotipi e di misoginia! ahahahahaha…. immagino fossi nato nell’antica grecia o in epoca romana, quando anche i maschi indossavano ampie vesti e mantelli e avevano foste chiome! chissà che imbarazzo ad uscire di casa eh? ahahahahaha
    scommetto anche che sei d’accordo con i bielorussi a proposito dei maneskin, vero? un branco di degenerati che fanno sesso fra loro tutti assieme mentre si drogano…..ahahahahah…ma dimmi, sei cugino d quell’altro, marianovich tovarevich per caso?…..

  4. Si, dai, però….
    capisco criticarlo perché è scarso, perché non ci è servito a una ceppa, perché l’hanno stra-pagato etc.
    Tutte buone ragioni
    ma i capelli…nel 2021
    te lo ricordi Gullit?

  5. Non lo so ma se vedo le foto di calciatori 40 anni fa e 70 anni non vedevo bigodini, anelli, piercing, tatuaggi, spille, creste alla meite. Secondo me rivela una personalità debole. Gullit era diverso.

  6. 40 anni fa per trovare un tatuaggio dovevi frequentare qualche ex carcerato
    40 anni fa se volevi fare una telefonata dovevi procurarti un gettone e una cabina,
    il computer era una roba che si vedeva giusto nei film, non esistevano neanche i VHS
    Inoltre, più o meno 60 anni fa già c’erano i matusa benpensanti che criticavano Meroni per quel suo look da capellone e le sue scandalose stranezze.

  7. Premesso che ognuno può fare come meglio crede, ma mettere la tattoo mania al pari degli sviluppi tecnologici degli ultimi 40 anni mi sembra azzardato…

  8. Muuuuuuuuhahahahahah, mi piegate, ma chi se ne dotte di come si veste o si pettina un calciatore?
    Anzi, no, c’è una società molto attenta a queste cose, ai capelli, ecc, si chiama giuventus…

  9. Da buon 56enne vecchia scuola, non ho neanche un tatuaggio né piercing, li odio in particolare da quando sono diventati una moda. I capelli, pur avendoli, li tengo sempre rasati a 0, massimo a 1 mm.
    Si, lo sviluppo della tecnologia c’entra poco, quando avevo 20 anni portavo i capelli da metallaro e magari c’erano altre mode stupide che seguivo, ma nel frattempo il mondo va avanti, i ragazzi trovano altre forme di trasgressione e i matusa che si scandalizzano per puttanate di nessunissima importanza non mancano mai.

  10. Lasciamo perdere la capigliatura esiste molto altro di più importante. Deve essere bravo con grinta non mollare mai poi il look è secondario.

  11. qualcuno sta dormendo cullandosi nel pensiero che quest anno possa cambiare qualcosa nella squadra o ai vertiici. Per me un caffè e un fernet menta con ghiaccio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui