Corriere dello Sport: Bologna, è fatta per Lyanco

15
2770
Lyanco
Lyanco, difensore brasiliano del TorinoFc

Sharing is caring!

Sinisa Mihajlovic può sorridere, dopo aver praticamente chiuso l’affare legato a Marco Arnautovic, il Bologna ha già trovato anche l’accordo con Urbano Cairo per il ritorno a Casteldebole di Lyanco Evangelista. Per quanto riguarda le operazioni in entrata Joey Saputo, Claudio Fenucci, Walter Sabatini e Riccardo Bigon hanno mantenuto la promessa fatta a Sinisa martedì passato, regalandogli sia l’attaccante che il difensore centrale richiesti. Lyanco arriverà in prestito con obbligo di riscatto, restano sconosciuti i numeri dell’operazione, ma va sottolineato come la missione di martedì di Sabatini a Milano per incontrare Cairo sia stata costruttiva. Lyanco ha fatto sapere al Bologna di essere felice di poter tornare e di poter riabbracciare Mihajlovic, nei prossimi giorni sbarcherà in Italia il suo procuratore per trovare la quadratura sull’ingaggio. Ora come ora è questo l’unico nodo che deve essere ancora sciolto: non sarà una formalità, ma il governo rossoblù non sembra avere alcun dubbio sul risultato. 

(fonte corrieredellosport.it)

15 Commenti

  1. Bene adesso rimangono da piazzare solo Linetty, Lukic, Rodriguez,Verdi ,Zaza, Baselli, Vojvoda e Rincon.
    F.V.C.G. & CAIRO VATTENE

  2. Credevo nel giocatore(notevoli mezzi fisici e discreti piedi)ma il difensore nn lo può proprio fare.Troppo distratto e non sa leggere l’azione.Meglio così

  3. mi sa’ che vedremo un reparto difensivo tutto nuovo, Sirigu svincolato e secondo me non ha voglia di rimanere, NK svincolato, Lyanco via finalmente, Bremer voci Inglesi e se fossero vere sarebbe una inevitabile cessione, Izzo al momento non ha pretendenti ma magari sara’ il primo a essere ceduto…..molto da lavorare e visto che Cairo negli acquisti e’ piu’ lento di Meite’ e Rodriguez in campo la vedo dura..

  4. Ci siamo tolti un bidone. Abbiamo un grande allenatore. Con idee chiare. Proviamo a non criticare ogni cosa. Vediamo cosa succede da qua a fine luglio.

  5. Quando si investe su di un giocatore generalmente gli si chiede di allungare il contratto per non perderne il controllo troppo presto: potrebbe essere che si stia discutendo anche degli emolumenti di Lyanco stesso; a parte poi che fino al 1° luglio non si potrebbe comunque ufficializzare niente.
    Invece se fosse vera la notizia apparsa oggi su Tuttosport allora farebbe bene Cairo ad impuntarsi perché 15+3 milioni per Belotti sono una presa per i fondelli.
    Ricordo che Lotito per Keita con solo più un anno di contratto era comunque riuscito ad ottenere 30 milioni e che il Crotone in B e Messias con un anno di contratto e soprattutto una sola stagione di serie A alle spalle cerca di scatenare un’asta.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui